Fa male rimuovere i punti dopo il parto e come guariscono

Breve video sull'operazione:

La maggior parte delle donne prima o poi diventano madri. Alcuni hanno domande importanti, una delle quali è se fa male rimuovere i punti dopo il parto. La necessità di cucire durante il parto è abbastanza comune in molte donne. Quasi tutti sono interessati alla domanda se sia doloroso rimuovere i punti dopo il parto, come prendersene cura, in modo che il processo di guarigione avvenga in modo più attivo e meno doloroso.

Procedura di cucitura dopo la consegna

Dopo un periodo difficile di gestazione e parto, non vorrei subire ulteriori disagi. Fortunatamente, la maggior parte dei punti dopo il parto sono sovrapposti da materiale riassorbibile, quindi non devono essere rimossi. Ma anche se in alcuni casi non è così, allora non c'è molto da temere.

La procedura per la rimozione dei punti dopo il parto ha un carattere leggermente sgradevole, ma non è più scomodo di quello delle sopracciglia, richiede solo circa 5-10 minuti di tempo, tenendo conto del periodo di preparazione e del trattamento delle ferite spot dopo la rimozione. Il trattamento stesso può essere accompagnato da un leggero formicolio, sensazione di bruciore, ma non di più.

La domanda principale, la più importante, è come disinfettare i punti dopo il parto, come guarire le ferite più velocemente, ma non per infettare l'infezione.

Cura e precauzioni

Prima di tutto, è necessario mantenere la purezza del perineo, aderire al riposo sessuale. È necessario discutere con il medico che ha preso in consegna, se è necessario utilizzare qualsiasi farmaco, specificare la necessità, il momento in cui è noioso rimuovere i punti dopo la consegna, se necessario. Il medico esaminerà la superficie del corpo e, se necessario, rimuoverli o dirti quando venire a sparare.

Per le cuciture esterne dopo il parto non è raro che sia consigliabile usare olio di rosa canina, olio di olivello spinoso, perché rendono la pelle più morbida, disinfetta e velocizza la guarigione. Non è giusto usare il permanganato di potassio, lo iodio o una soluzione di verde brillante perché rendono la pelle molto secca e causa dolore.

Durante il processo di guarigione, devi seguire rigorosamente le regole dell'igiene personale:

  • le cicatrici dovrebbero essere trattate quotidianamente con antisettici ogni giorno fino alla completa guarigione;
  • dopo aver lavato il cavallo dovrebbe essere asciugato con un asciugamano pulito e stirato;
  • lavare delicatamente il sito chirurgico con sapone;
  • lavare i genitali ogni volta dopo aver usato il bagno;
  • prova a indossare biancheria intima naturale, più flessibile, che non schiaccia, non sfrega e non si abbassa;
  • la sostituzione delle guarnizioni deve essere regolare, ogni 2 ore.

Puoi sederti 10 giorni dopo la nascita, ma inizialmente solo su una sedia rigida, e solo su sedie morbide, divani.

Quando si prendono cura dei punti dopo il parto, non sono necessarie procedure speciali. L'unica, più importante, condizione è l'osservanza delle regole di igiene personale. Al mattino e alla sera, è necessario lavare via il sapone (una barra, una schiuma liquida o speciale per l'igiene intima) come antisettico.

Durante il giorno, almeno il lavaggio elementare del perineo con acqua non è meno importante. Per asciugare l'area del cavallo sono necessari movimenti di blotting, escludendo l'attrito e la pressione.

Durante il periodo di guarigione dei punti dopo il parto, è necessario dare la preferenza a biancheria intima fatta di tessuti naturali, per evitare prodotti sintetici, soprattutto con un effetto di trascinamento, in modo da non ostacolare la circolazione sanguigna e la guarigione delle ferite.

Inoltre, ogni 2 ore per cambiare i prodotti per l'igiene personale (pastiglie, lenzuola, pantaloni di cotone usa e getta) per evitare la diffusione di batteri e il rischio di infezione nella ferita.

In presenza di un intervento chirurgico, le donne non si consiglia di sedersi per 7-14 giorni, a seconda del grado di danno ai tessuti esterni. Sul water è permesso sedersi dal primo giorno dopo la nascita. È necessario eseguire i movimenti intestinali regolarmente, senza paura di dolore o paura di danni, poiché, saltando la defecazione, si può solo aggravare la situazione e aumentare la pressione sul perineo guaritore.

Tra le altre cose, la ritenzione delle feci è irta di rilascio di tossine nel corpo, impedisce il regolare funzionamento degli organi interni, l'aspetto (carnagione, costituzione corporea) non influisce sul modo migliore.

Dopo aver consultato il medico, è possibile utilizzare un unguento curativo come cura aggiuntiva e agente antisettico per evitare in definitiva la formazione di cicatrici ruvide sul sito di punti dopo il parto, che può ulteriormente causare disagio rimanendo su tessuti esterni morbidi.

Di conseguenza, affinché tutte le fasi e le procedure siano semplici e comode, è necessario:

  • eseguire regolarmente procedure igieniche per la cura del perineo;
  • indossare solo biancheria intima di cotone, evitando sintetici e prodotti dimagranti;
  • cambiare l'igiene personale ogni 2 ore;
  • puntuale e il più spesso possibile per esercitare le feci;
  • utilizzare un unguento antisettico curativo, in consultazione con il medico.

Quanto durano le lunghe suture post parto

Va ricordato che la salute e il buonumore della madre sono la pace e la garanzia di un futuro radioso per il suo bambino!

Hai bisogno di sapere che i punti esistenti dopo il parto, come guarirli più velocemente, questa è una domanda che richiede accuratezza e attenzione da parte di una donna.

La durata della guarigione dipende dal luogo di applicazione (interno o esterno) e dal tipo di materiale utilizzato. I fili realizzati con materiale che non si scioglie vengono solitamente rimossi già il quarto o il quinto giorno dopo l'applicazione e la cucitura guarisce completamente da circa 14 a 30 giorni. La rimozione di punti o graffette non è molto dolorosa e la procedura è piuttosto semplice e facile e le cuciture non guariscono a lungo.

Le ferite che sono state ricucite dopo il parto, che si risolvono da sole, guariscono per circa 1-2 settimane, si dissolvono completamente dopo un mese, non devono essere rimosse e le procedure chirurgiche non si applicano qui.

Affinché il processo di guarigione abbia luogo più attivamente, è necessario rafforzare il movimento del sangue nell'area delle suture, per questo è necessario cercare di contrarre i muscoli della vagina per 5 secondi, il che simula la cessazione della minzione. Dopo di che, rilassare i muscoli il più possibile e ripetere questo esercizio fino a 10 volte. Questa procedura deve essere ripetuta più volte durante il giorno.

Il sogno di ogni donna, famiglia felice, buon lavoro, marito amorevole e, naturalmente, bambini. Osservando la figura, alcune ragazze, temendo l'espansione dei fianchi, sono pronte a partorire con taglio cesareo. Pensano in anticipo alla possibilità di una guarigione rapida e chiedono al dottore un'incisione pulita.

I giovani medici sono in sintonia con i desideri e conducono ulteriori consultazioni. Le domande poste sono preoccupanti per una giovane donna, se i punti dopo il parto sono feriti, come guarire la sutura più velocemente e se è doloroso rimuovere i punti dopo la nascita, spiegare le sfumature e quanto dipende dall'atteggiamento alla sutura postoperatoria.

Cura dopo il parto sulla salute della giovane mamma, dal lato dei parenti e del personale medico, in molti modi la aiuta a riprendersi nel periodo postoperatorio. Prendersi cura del bambino, deve sforzarsi, questa è una minaccia che i punti dopo il parto possono rompersi dopo la loro rimozione, e la guarigione si deteriorerà.

Qualificazione e nuovo materiale non mancheranno

A seconda delle conseguenze del lavoro problematico, controindicazioni al taglio cesareo, la qualità dell'operazione eseguita mostrerà la complessità delle lacrime di tessuto interno ed esterno. L'esperienza di un chirurgo specialista in tali operazioni prende alcuni corsi, chiamati "taglio e cucito" tra i medici, usando metodi moderni per applicare fili autoassorbibili, renderanno le suture belle e leggere dopo il parto, non devono essere rimosse, la guarigione è meno problematica.

Questo metodo di trattamento dà l'effetto di una rapida guarigione, la donna smette di preoccuparsi se fa male a rimuovere i punti dopo il parto. In pochi giorni, questa domanda scompare da sola, ma per una rapida guarigione, non dovremmo dimenticare le regole di comportamento, un attento trattamento della cucitura dopo il parto.

Tutto dipende dalla donna in travaglio. Le regole di condotta includono:

  • rifiuto categorico dei primi squat, se necessario, può essere per un periodo di tempo molto breve;
  • manutenzione attenta dell'igiene, particolare attenzione alla posizione della cucitura;
  • per proteggere l'area della ferita da possibili graffi;
  • indossare indumenti morbidi non sintetici;
  • risolvere un problema con un marito sull'astensione dall'intimità sessuale;
  • prevenire il sollevamento pesi;
  • Non lesinare sull'acquisto di prodotti di medicina sterile di alta qualità.

Fa male rimuovere i punti dopo ogni operazione

È doloroso rimuovere i punti dopo il parto, spesso dato non solo dalle donne in travaglio, ma anche da pazienti ordinari, ogni stadio passato comprende che la medicina moderna si è presa cura di nuovi prodotti, il loro uso aiuta a evitare il disagio durante il periodo postoperatorio.

Ma, per mantenere la cucitura invisibile dopo il parto, guarirla il prima possibile con l'aiuto dei mezzi disponibili è la discussione più popolare tra le giovani donne. Applicazione di rimedi popolari per la guarigione rapida e uniforme della sutura dopo il parto: olio d'arancio, olio dell'albero del tè per lubrificare la sutura, sciroppo di mora con echinacea per somministrazione orale e, seguendo le regole, si ottengono buoni risultati, il problema risultante con la sutura passerà in secondo piano dopo una cura gioiosa a proposito del bambino tanto atteso.

Come gestire i punti interni ed esterni dopo il parto

Durante il parto, una donna riceve molti microtraumi che non causano disagio e guariscono da soli nel giro di poche settimane. Ma ci sono anche ferite più gravi. Ad esempio, emorroidi o rotture della cervice e del perineo. Qualche volta i dottori devono cucire tessuti strappati. I punti dopo il parto richiedono cure obbligatorie. Altrimenti, può affrontare seri problemi.

Cuciture interne

Vengono chiamate cuciture interne, che si sovrappongono alla cervice o alla parete vaginale con lesioni alla nascita. L'anestesia non viene utilizzata quando si cuciono questi tessuti, poiché la cervice non è sensibile - non c'è niente da anestetizzare. L'accesso ai genitali interni della donna è difficile, quindi i punti sono filo autoassorbenti.

Per la prevenzione delle complicanze dovrebbe seguire le regole di igiene personale. Questi includono le seguenti attività:

  • Cambio regolare di assorbenti.
  • Indossare biancheria comoda che ha un taglio libero ed è realizzata con materiali naturali. L'opzione migliore sarebbe una speciale mutandine usa e getta. Anche gli asciugamani sono interessati.
  • Igiene periodica dei genitali con acqua calda e sapone per bambini. È possibile utilizzare estratti di erbe, come la camomilla o la calendula. È importante lavarsi dopo ogni utilizzo del bagno.

Le cuciture interne non richiedono elaborazione. Dopo che sono stati imposti, solo l'igiene personale di una donna è obbligatoria. Si raccomanda di astenersi dal sesso per 2 mesi, non di sollevare pesi durante questo periodo, per evitare problemi con la defecazione. Questi ultimi includono movimenti intestinali ritardati, stitichezza e feci dure. Utile cucchiaio di benvenuto di olio di girasole prima dei pasti. Di solito, prima del parto, fanno un clistere purificante, quindi la sedia appare per 3 giorni.

Causa rottura della cervice e successiva sutura, di regola, è il comportamento sbagliato della donna durante il processo di lavoro. Cioè, quando la donna in travaglio è tesa e la cervice non si è ancora aperta, la testa del bambino vi preme sopra, il che contribuisce alla rottura. Spesso la successiva imposizione di punti di sutura interni dopo il parto contribuisce a: chirurgia sulla cervice nella storia delle donne, riducendo la sua elasticità o il parto in età adulta.

Cuciture esterne

Le suture esterne sono applicate quando si rompe o sezionando il perineo, ma quelli che rimangono dopo il taglio cesareo possono anche essere inclusi qui. A seconda della natura della ferita, i medici usano sia materiale autoassorbibile per la sutura, che richiede la rimozione dopo un po '. Per le cuciture esterne è necessaria una cura costante, la cui assenza può minacciare complicazioni.

Mentre sei in ospedale per la maternità, l'infermiera procedurale si occupa dei punti esterni rimasti dopo la nascita. Per fare questo, utilizzare una soluzione di verde brillante o permanganato di potassio. Dopo la dimissione, il trattamento quotidiano dovrà farlo da soli, ma puoi farlo nella clinica prenatale. Se vengono utilizzati fili non assorbibili, saranno rimossi entro 3-5 giorni. Di regola, se non ci sono problemi, è fatto prima della dimissione dall'ospedale.

Precauzioni necessarie per la cura delle cuciture esterne:

  • Non puoi sederti, puoi solo sdraiarti o stare in piedi.
  • Non può essere graffiato
  • Non puoi indossare biancheria intima che metterà sotto pressione il cavallo. Mutandine non male in forma realizzate con materiali naturali o biancheria intima usa e getta speciale.
  • Non sollevare pesi per 1-3 mesi.
  • Il primo giorno dopo la nascita dovrebbe rinviare la defecazione.
  • Per 2 mesi dopo il parto non dovresti fare sesso.

Le regole igieniche sono le stesse della cura delle cuciture interne. Possono aggiungere l'uso di pastiglie speciali, che hanno una base e un rivestimento naturali. Non causeranno irritazione e allergie, promuoveranno una rapida guarigione. Dopo la doccia, è preferibile camminare un po 'senza vestiti. Quando l'aria entra, le suture puerperali guariranno molto più velocemente.

Le ragioni dell'incisione nel perineo durante il parto:

  • La minaccia di rottura del perineo. Le incisioni tendono a guarire più velocemente e causare meno disagio ed effetti negativi.
  • Tessuto anelastico della vagina.
  • La presenza di cicatrici.
  • Incapacità di spingere per motivi medici.
  • Posizione errata del bambino o delle sue grandi dimensioni.
  • Consegna rapida

Per quanto tempo i punti dopo il parto guariscono ed è doloroso eliminarli?

Molte donne in travaglio sono interessate alla domanda: quante dopo le cuciture del parto guariscono. Il tempo di guarigione dipende da molti fattori. Questi includono indicazioni mediche, tecnica di sutura, materiali usati. I punti dopo il parto sono prodotti usando:

  • Materiale autoassorbibile
  • Non assorbibile
  • Staffe metalliche

Quando si utilizza materiale assorbibile, la riparazione dei danni richiede 1-2 settimane. Le cuciture dopo il parto si dissolvono circa un mese. Quando si usano parentesi o fili non assorbibili, vengono rimossi 3-7 giorni dopo la nascita. La guarigione completa richiederà da 2 settimane a un mese, a seconda della causa delle interruzioni e delle dimensioni. Grande - può guarire per diversi mesi.

Il disagio sul sito della sutura sarà sentito per circa 6 settimane. Il dolore prima possibile. La cucitura imposta dopo il parto, così come qualsiasi operazione, fa male. Questo di solito richiede fino a 10 giorni. La rimozione della sutura è una procedura praticamente indolore che non dovrebbe essere temuta.

Come gestire i punti dopo il parto?

Il trattamento dei punti dopo la dimissione dall'ospedale viene effettuato indipendentemente o nella clinica prenatale. Negli ospedali usare permanganato verde brillante o di potassio. Che a sbavare le cuciture a casa, il medico spiegherà. Solito unguento consigliato: solcoseryl, clorexidina, levomekol. Può anche essere usato perossido di idrogeno. Con una cura adeguata e un'elaborazione corretta, i punti guariscono rapidamente, senza conseguenze negative e effetti cosmetici pronunciati.

Quanti non possono sedere?

Il periodo minimo durante il quale non puoi prendere una posizione seduta è di almeno 7-10 giorni. Forse un limite di tempo più lungo. Questo non si applica alla seduta sul water mentre si va in bagno. Puoi sederti sul water e camminare dal primo giorno dopo la sutura.

Quali sono le complicazioni dei punti?

La cura impropria delle cuciture e l'incapacità di prendere precauzioni durante la loro guarigione possono causare complicazioni. Questo è suppuration, divergenza e dolore nei luoghi della loro posizione. Considerare ogni tipo di complicazione nell'ordine:

  1. Suppurazione. In questo caso, ci sono forti dolori, c'è gonfiore della ferita, secrezione purulenta. Può aumentare la temperatura corporea. Tale risultato si manifesta con scarsa attenzione all'igiene personale o alle infezioni che non sono state curate prima della consegna. Se hai il sospetto che i punti siano in via di estinzione, dovresti consultare immediatamente un medico che prescriverà il trattamento corretto.
  2. Pain. Questo non si applica alle sensazioni dolorose che si verificano nei primi giorni dopo la sutura. Il dolore spesso indica un'infezione, un'infiammazione o qualche altro problema, quindi è meglio consultare un medico. Non è auspicabile auto-medicare, solo il medico può prescriverti le procedure e i farmaci necessari.
  3. La discrepanza. Questo accade raramente con le suture interne, più spesso divergono se si trovano sul perineo. Le ragioni di ciò possono essere la vita sessuale precoce dopo il parto, l'infezione, sedersi troppo presto e movimenti improvvisi. Quando le cuciture divergono, la donna è preoccupata per il dolore grave, c'è un gonfiore della ferita, che a volte sanguina. A volte la temperatura aumenta, il che indica un'infezione. La sensazione di pesantezza e distensione indica la presenza di un ematoma.

Dolore durante la rimozione dei punti dopo il parto

Non solo per i punti di taglio cesareo. In alcuni casi, il parto naturale è accompagnato da rotture (o tagli), i danni ai tessuti sono ricuciti. Le donne hanno paura di tali situazioni, poiché farebbe male a rimuovere i punti dopo il parto.

Anche prima del parto, le donne incinte sono avvertite delle possibili complicanze in cui devono sottoporsi a un'incisione perineale. La ragione di questo è un bambino grande, una presentazione impropria del feto, un intreccio del cordone ombelicale, deboli tentativi di nascita. L'ostetrica è costretta a praticare un'incisione nel perineo in direzione dell'ano per facilitare l'aspetto del bambino.

Successivamente, le cuciture esterne vengono applicate dopo la consegna. I punti saranno puliti e si appianeranno più tardi. Se la donna in travaglio non è d'accordo con l'incisione, o la sua ostetrica non ha tempo di farlo a causa della rapida nascita, sono possibili lacune. In questo caso, le cuciture non sembrano molto belle, i bordi strappati lasceranno cicatrici ruvide.

A causa della scarsa elasticità e della bassa elasticità dei muscoli dell'utero e del canale del parto, le lacrime appaiono all'interno. Una levatrice metterà le suture interne sulle labbra e sulla cervice. Vengono utilizzati solo fili autoassorbenti, che non devono essere rimossi. Esternamente utilizzare filo di catgut o seta (nylon) (in base al grado di rottura).

Quando un bambino nasce con taglio cesareo, gli strati del derma e dell'utero vengono tagliati. Pertanto, è necessario cucire sia all'interno che all'esterno, utilizzando materiali diversi per ogni specie: fili di budello e non assorbibili, nonché staffe metalliche.

Tipi di punti dopo il taglio cesareo:

  • verticale - dall'ombelico al pube;
  • trasversale - linea orizzontale tra la vita e il basso addome; sutura cosmetica a forma di arco - nella parte inferiore del peritoneo.

Devo rimuovere i punti dopo la consegna? Sì, quando sono realizzati con materiale non assorbibile. Se non vengono rimossi, iniziano i processi infiammatori. I fili sulle cicatrici interiori vanno via via da soli (i loro resti possono essere visti sul blocco).

Quanti giorni rimuovi i punti dopo il parto alle pause? La rimozione dei punti in questo caso avviene il 6 ° giorno, se tutto è normale. La cicatrizzazione si allungherà per 2-4 settimane a seconda delle caratteristiche individuali dell'organismo.

Rimozione dei thread

Le cuciture interne durante le rotture non vengono rimosse, in modo da non danneggiare i tessuti dell'utero e della vagina. Mentre la donna si trova nell'ospedale per la maternità, il dottore monitora quotidianamente il processo di riassorbimento del materiale reticolato. La mamma e il bambino vengono dimessi senza aspettare che i fili sulle cicatrici scompaiano. Di solito il riassorbimento richiede 2 settimane.

Per quanto riguarda le cuciture esterne, vengono rimosse in ospedale prima della dimissione, o nella clinica prenatale quando si visita per la prima volta il ginecologo. Se sorgono complicazioni, la procedura viene posticipata per un periodo favorevole.

Fa male rimuovere le cuciture esterne dopo il parto? Tutto dipende dalla soglia del dolore della donna. Se il suo perineo è stato cucito durante il parto, è stato doloroso con l'anestesia locale. Ma per rimuovere i punti dopo il parto sarà senza anestesia.

Se viene applicata una sutura cosmetica durante il taglio cesareo, non viene rimosso, poiché è stato usato il catgut riassorbibile. Nei 6-7 giorni, i punti orizzontali e trasversali vengono rimossi, il 10 ° - verticale.

Come rimuovere i punti dopo il parto:

  1. trattamento disinfettante di cicatrici;
  2. usando strumenti speciali, il filo viene catturato ed estratto;
  3. se sono stati utilizzati punti metallici, vengono rimossi in sequenza;
  4. siti di puntura sono trattati con liquido antisettico.

La procedura non richiede più di 15 minuti, quindi la donna non ha nemmeno il tempo di capire se è doloroso rimuovere i punti o meno. Piuttosto, le sensazioni assomigliano a quelle che si verificano quando si pizzicano le sopracciglia: un punto debole formicolio nel processo e una leggera sensazione di bruciore durante la disinfezione finale.

Prendersi cura delle cicatrici dal momento dell'imposizione. Se le aderenze guariscono senza complicazioni, il trattamento speciale interno non richiede. Quando l'infiammazione si è sviluppata, usare dei tamponi con un unguento del tipo Levomicol.

La situazione è più difficile con cicatrici esterne sul perineo. Le aderenze sono più sensibili alla penetrazione dei germi e sono costantemente in contatto con la biancheria intima. Nell'ospedale per la maternità, questi luoghi vengono trattati con perossido di idrogeno, iodio o verde brillante due volte al giorno.

Per il taglio cesareo, le cicatrici vengono disinfettate quotidianamente con una medicazione sterile. Per una rapida guarigione, è prescritta la fisioterapia. Per evitare lo sviluppo di infezioni, gli antibiotici sono attribuiti alla donna in travaglio.

Questo trattamento viene eseguito mentre la donna è in ospedale. Dal momento della rimozione della sutura, si consiglia di pulire le cicatrici con perossido di idrogeno per qualche altro giorno. Seguire le regole di base dell'igiene: cambiare le guarnizioni a intervalli di 2 ore, risciacquare con permanganato di potassio più volte al giorno.

Fino a quando le cicatrici sul perineo non sono completamente guarite (dura 10-14 giorni), la madre non può sedersi, la donna nutre il bambino in piedi o sdraiato. In questi giorni è impossibile spingere quando si svuota l'intestino. Si raccomanda l'uso di candele lassative.

Dopo il taglio cesareo, lo sforzo fisico è escluso per un mese dopo il parto. Per impedire alle cicatrici di divergere e ai muscoli addominali di affaticarsi meno, è necessario indossare una benda di supporto. Di solito, le incisioni e le lacrime dopo il parto fanno male solo alla prima settimana, e poi danno un po 'di fastidio. Ma se violate le regole della riabilitazione, sono possibili varie complicazioni.

  • disaccordo;
  • sanguinare;
  • ascessi;
  • l'aspetto delle fistole.

La divergenza delle cicatrici si verifica sia nell'ospedale di maternità che dopo la dimissione. La causa sono i carichi eccessivi. In questo caso, è necessario ricucire. Se i punti sanguinano, dovresti informare immediatamente il ginecologo di questo, in modo che possa determinare la causa ed eliminarla. Qualsiasi ritardo porterà alla suppurazione.

Il pus, come segno di infiammazione, non è sempre accompagnato da sanguinamento. Quando si osservano complicazioni sul rossore della cicatrice, gonfiore, si verifica un dolore grave e la temperatura aumenta. Una donna è ricoverata nel reparto ginecologico, dove viene eseguita la terapia antibatterica.

Le fistole sono segni di complicazione tardiva. Non appaiono immediatamente, ma la causa è il rifiuto del materiale di sutura prima del tempo. Richiederà un lungo processo di recupero.

Auto-ritiro

Il grado di comfort dopo il parto dipende dalla professionalità con cui la donna è stata cucita e dal tipo di materiale, da come sono stati rimossi i fili non assorbibili. Dopo il ritorno a casa, la madre può provare disagio nel perineo o sulle labbra genitali a causa del fatto che ci sono dei fili rimasti dopo aver rimosso i punti. Questi sono pezzi insignificanti inosservati da un'ostetrica. Parte del filo rimaneva, perché avevano il tempo di crescere nel tessuto.

È possibile rimuovere i punti dopo il parto? Dipende dalle condizioni della cicatrice, dalla posizione. Se non ci sono infiammazioni, suppurazioni, emorragie, non c'è dolore, quindi puoi rimuovere i punti a casa.

Come rimuovere i fili a casa:

  1. sterilizzare le pinzette e le forbicine per le unghie;
  2. processare iodio o alcol;
  3. pinzette per stringere il filo;
  4. tagliarlo via dalla pelle ed estrarlo.

La procedura viene eseguita fino alla rimozione di tutto il materiale reticolato. Allo stesso tempo, viene monitorato che il filo esterno non penetra all'interno, c'è il rischio di suppurazione. La cicatrice viene trattata con un antisettico e, se necessario, temporaneamente coperta con un tovagliolo.

Se ti sei dimenticato di rimuovere le cuciture fatte da fili leggeri, non ti devi preoccupare, si risolvono rapidamente. I neri vengono rimossi il più rapidamente possibile, perché causeranno l'infiammazione.

Per il taglio cesareo, vengono utilizzati diversi tipi di materiale di reticolazione e, se non vengono rimossi, ciò non è dovuto all'oblio, ma al tipo di filo utilizzato e al tempo di riassorbimento. Catgut alla fine scompare in 3-4 settimane, vicryl in 2-3 mesi, ma Maxon avrà bisogno di 210 giorni.

Se una donna ha dolore anche minore nella zona della cicatrice, non si dovrebbero rimuovere i punti da soli. Inoltre, non puoi farlo per l'infiammazione. È meglio contattare la clinica prenatale.

Quanto costa rimuovere i punti dopo il parto? Questa procedura dovrebbe essere eseguita gratuitamente dove la donna ha dato alla luce. La mamma può anche contattare una visita femminile con un ginecologo. Se viene scelta una clinica privata, il prezzo viene impostato in base alla regione.

Non temere i punti dopo il parto: questa è una misura necessaria. I fili saranno rimossi molto rapidamente, la procedura è indolore. Le cicatrici si risolvono col tempo, senza causare ulteriori disagi.

Punti dopo il parto: tipi, elaborazione, come affrontare le complicazioni

Parto - un processo, anche se naturale, ma doloroso e traumatico per una donna. Durante il passaggio attraverso il canale del parto, il bambino stira i tessuti materni, il che porta a piccole ferite e gravi rotture. Con la minaccia di rottura, così come la nascita prematura, il feto troppo grande e altri problemi, il medico esegue un'incisione (episiotomia). I tagli e le lacrime vengono suturati per una rapida guarigione. Come comportarsi, quanto tempo ci vuole per recuperare, quali potrebbero essere le complicazioni con le cuciture sul perineo - guarda in questo materiale.

Punti sulle pause dopo il parto

Lavoro rapido, insufficiente elasticità dei tessuti, comportamento scorretto della donna durante il parto (inizia a spingere troppo presto) porta alla comparsa di lacrime. L'episiotomia eseguita correttamente e nel tempo è molto meglio di una lacuna: un medico con uno scalpello appuntito esegue un'incisione pulita e facile da cucire. Le ferite lacerate che si verificano durante il parto, richiedono più punti di sutura, possono lasciare una brutta cicatrice e guarire fino a 5 mesi (suture interne).

Tipi di suture postpartum:

  1. Interno - situato sulle pareti della vagina, cervice. Solitamente eseguito filo autoassorbente.
  2. All'aperto - situato sul cavallo. Eseguito come filo autoassorbibile e convenzionale.

Cuciture esterne sul cavallo

Il processo più lungo e doloroso del travaglio è la dilatazione cervicale. Deve fare molta strada da circa 1 cm di divulgazione (con le donne di solito vanno all'ospedale di maternità) a 8-10 cm. Il processo è accompagnato da forti contrazioni e può durare da alcune ore a diversi giorni.

Rispetto all'apertura del collo, la nascita di un bambino richiede pochi minuti. Al segnale dell'ostetrica, la donna inizia a raddrizzarsi, aiutando il bambino a passare attraverso il canale del parto, e presto è nato. I tentativi richiedono una media di 20-30 minuti a 1-2 ore. Questo processo non può essere ritardato, può portare all'asfissia nel neonato. Pertanto, quando il medico vede che la nascita indipendente è impossibile o difficile, fa un'incisione.

Un'incisione (episiotomia) è una dissezione chirurgica del perineo e della parete vaginale posteriore. Si distinguono perineotomia (incisione dalla vagina all'ano) e episiotomia medio-laterale (incisione dalla vagina al tubercolo sciatico destro).

Tipi di episiotomia: 1 - testa del bambino, 2 - episiotomia medio-laterale, 3 - perineotomia

Per qualche motivo, le donne in travaglio fanno del loro meglio per evitare strappi e soprattutto tagli. Nei forum delle donne, si può spesso trovare orgoglioso "non strappato", che in generale implica un buon allenamento della madre, un parto normale, dimensioni fetali normali e un'elevata elasticità dei tessuti. Ma quando il medico parla della necessità di un'incisione e la donna in travaglio protesta attivamente, si risente e persino urla, questo è pieno di conseguenze negative principalmente per il bambino.

Possibili conseguenze per il bambino:

  • Danni al rachide cervicale.
  • Danneggiamento del sistema nervoso a causa della mancanza di ossigeno.
  • Ematomi sulla testa, fratture e ragadi, emorragie agli occhi a causa di un'eccessiva pressione sulle ossa molli del cranio.

Un'incisione uniforme e ordinata di 2-5 cm di lunghezza aiuterà la madre e il bambino a conoscersi più velocemente. Dopo il parto, il medico la ridurrà con una sutura cosmetica continua che, se trattata adeguatamente, guarirà molto rapidamente, in circa un mese. Dopo la guarigione, sembra un sottile "filo" leggermente più chiaro della pelle.

È un'altra cosa se parliamo di pause. In primo luogo, è impossibile prevedere in quale direzione il tessuto si strappi e in quale profondità. In secondo luogo, ha una forma irregolare, i bordi strappati, persino diluiti sono difficili da connettere com'era. In questo caso, sono necessari diversi punti, in alcuni casi (per rotture del terzo grado, che raggiungono e trasferiscono alle pareti della vagina), può essere necessaria un'anestesia generale.

Cosa cuce

I tagli durante l'episiotomia e le piccole lacrime perineali sono suturati con fili autoassorbenti. Sono molto più convenienti, non devono essere rimossi, entro 2-3 settimane i fili si dissolvono senza lasciare traccia (a seconda del materiale!). Piccoli resti e noduli possono venire fuori con secrezioni e rimanere sul pad o sulla biancheria intima.

Ferite profonde e tagli sono cuciti con fili in nylon, vicryl o seta. Il medico li rimuoverà in 5-7 giorni. Strizzano forte la ferita e forniscono una buona guarigione.

In alcuni casi (con forti interruzioni) inserire parentesi di metallo. Vengono rimossi allo stesso modo dei fili di kapron o di seta, ma possono lasciare piccole cicatrici e buchi.

Un esempio di una cucitura dopo aver rimosso le staffe di metallo - fori visibili sulla pelle

Cura della cucitura

Mentre sei in ospedale per la maternità, sotto la supervisione di specialisti, l'infermiera si prende cura della cucitura. Di solito viene quotidianamente trattato con una soluzione di verde brillante. Dopo la dimissione, si dovrebbe continuare a prendersi cura della sutura come raccomandato dal medico. Se tutto guarisce bene, è sufficiente seguire le regole igieniche, lavarsi dopo ogni visita al bagno, non indossare indumenti intimi, utilizzare gli assorbenti su base naturale, fornire l'accesso all'aria. Per l'infiammazione e le suppurazioni, il medico prescrive la terapia (Levomecol, Solcoseryl, nei casi gravi, antibiotici).

Suture interne sulla vagina, sulla cervice, sul clitoride

Le cuciture interne sono sovrapposte alla cervice, la parete vaginale durante le rotture durante il parto. La causa principale degli infortuni ai medici è il cattivo comportamento della donna in travaglio. I primi tentativi, quando la cervice non è ancora stata aperta, portano alla sua rottura. Circostanze "aggravanti": intervento sulla cervice, declino dell'elasticità tissutale correlato all'età. La rottura delle pareti della vagina provoca, oltre alle suddette ragioni, la presenza di vecchie cicatrici, lavori di emergenza, alta posizione della vagina rispetto all'ano. Naturalmente, non si può negare la possibile colpa dell'ostetrico - le tattiche sbagliate portano anche a ferite.

In alcuni casi, dopo aver imposto cuciture interne sulla vagina, le madri lamentano dolore al clitoride. Il clitoride stesso non è cucito, ma le cuciture e le estremità dei fili possono essere vicine, tirando e ferendo la zona delicata. In generale, se il disagio è troppo forte, è meglio consultare un medico. A poco a poco i fili si dissolveranno e il dolore scomparirà.

Cosa cuce

Le suture interne vengono eseguite solo con fili assorbibili. Il motivo è un complicato accesso agli infortuni. Il più spesso con questo scopo usano il catgut o vicryl, qualche volta lavsan. Il tempo finale di dissoluzione per tutti i tipi di materiali autoassorbibili è di 30-60 giorni.

Cura della cucitura

Le cuciture interne non necessitano di cure particolari. La mamma è abbastanza per seguire le raccomandazioni del medico, non sollevare pesi, astenersi dall'attività sessuale per 1-2 mesi, mantenere l'igiene personale. Assicurati di visitare il ginecologo all'ora stabilita, anche se nulla ti infastidisce, solo il medico può valutare le condizioni dei tessuti, il tasso di guarigione e altri fattori.

Maggiori informazioni sulla cura delle cicatrici interne ed esterne nell'articolo - Caratteristiche di cura per le cuciture interne ed esterne dopo il parto.

Per quanto tempo i punti guariscono

Preparati per il disagio e il disagio nell'area dei tagli e delle lacrime per circa 2-3 mesi. Il processo di recupero è individuale per ogni donna, a seconda del suo benessere, stato di salute, soglia del dolore, età. Circa due settimane dopo si sentono come prima della gravidanza, altri hanno bisogno di un anno o più per recuperare.

Non avere fretta di tornare alla vita sessuale attiva! Restrizioni - non un capriccio del medico e non della sua riassicurazione, ma prima e soprattutto della tua salute. Per 2-3 mesi dopo il parto, i rapporti sessuali saranno dolorosi fino a quando la zona lesa con una cicatrice fresca ripristinerà la sensibilità.

Qualcosa è andato storto se:

  1. Il sito di sutura sanguina dopo la dimissione.
  2. Anche a riposo, senti dolore dentro, una sensazione di pienezza (potrebbe essere un segno di ematoma).
  3. La cucitura è infiammata, c'è uno scarico con un odore sgradevole, la temperatura può salire.

Tutti questi segnali, così come altri cambiamenti di stato che sembrano sospetti a te, sono al 100% una ragione per vedere immediatamente un medico.

Suture auto-assorbibili

Il tempo di recupero dipende dal materiale e dalla gravità dell'interruzione. Catgut scompare entro 30-120 giorni, lavsan - 20-50 giorni, vicryl - 50-80 giorni. Se ti senti bene, non c'è dolore e disagio dentro, sei pieno di forza ed energia - tutto è in ordine. Presta attenzione alla tua dieta, devi evitare la stitichezza. Se necessario, prendere un lassativo in consultazione con il medico.

Cuciture esterne

Con la cura adeguata e senza complicazioni, le cuciture sul perineo guariscono completamente entro 1-2 mesi. Per fare questo, la madre dovrebbe riposare di più, si raccomanda, se possibile, riposo a letto, per osservare l'igiene. Uno dei motivi per la frequente infiammazione delle suture esterne è la scarica postpartum dall'utero. Cambiare biancheria il più spesso possibile, fornire l'accesso all'aria (se possibile, è possibile rifiutarsi di lavarsi almeno a casa), utilizzare pastiglie speciali con impregnazione antibatterica.

La sutura esterna durante l'episiotomia (normale) si interrompe dopo circa 2 mesi

Quando si rimuove il filo dalle cuciture esterne

Le staffe e i fili vengono rimossi 3-7 giorni dopo la nascita, il più delle volte il quinto. Il medico valuta la condizione della donna in travaglio, il tasso di guarigione e, sulla base delle informazioni ricevute, prende una decisione sulla dimissione.

Fa male rimuovere il filo

Tutto dipende dalla soglia del dolore. La procedura è sgradevole, ma veloce. Se hai paura del dolore, chiedi al medico di spruzzare la sutura con un anestetico locale.

Quando puoi alzarti e sederti con i punti dopo il parto

Per due settimane, puoi solo sdraiarti o stare in piedi. La seduta è severamente vietata! Postura consentita, sdraiata sulla testiera. Questo vale anche per la dichiarazione, avvertire i familiari in anticipo che l'intero sedile posteriore della macchina sarà occupato da te e dal bambino.

Perché così rigoroso? Se si tenta di alzarsi presto, è abbastanza possibile la divergenza delle cuciture. E questo non è solo doloroso, ma richiederà ricucitura, raddoppiando la durata della guarigione della ferita.

Quanto a lungo fanno male le cuciture

Dolore, fastidiose sensazioni e fastidio da punti esterni e interni dovrebbero scomparire entro due settimane dal parto. Se sono trascorse tre settimane e sei ancora molto malato al posto della sutura, assicurati di informare il tuo ginecologo a riguardo. Non stringere, in questo caso è meglio perebdet per evitare possibili conseguenze.

Sintomi di complicazioni alle cuciture dopo parto:

  1. Dolore (per suture esterne), sensazione di pulsazione e spasmi interni (per suture interne).
  2. Gonfiore della cucitura, suppurazione, spesso accompagnato da un forte aumento della temperatura corporea.
  3. Cuciture di divergenza.
  4. Sanguinamento persistente
  5. Prurito.

Se uno dei sintomi o tutto il combinato, consultare il medico. Non aspettare, non usare i consigli della rete, non fidarti delle raccomandazioni di amici e conoscenti. La levità qui è inaccettabile!

La cucitura è andata via - le ragioni:

  • La mamma ha cercato di sedersi fino alla scadenza.
  • Gravità sollevata (oltre 3 kg).
  • Tornato al sesso.
  • Accidentalmente ha portato l'infezione alla ferita.
  • Non ha seguito le regole di igiene.
  • Soffri di stitichezza.
  • Indossava biancheria intima sintetica stretta.
  • Cura errata per le cuciture.

Il problema può essere riconosciuto bruciando sensazione o prurito sul sito della sutura, gonfiore (perineo), dolore e formicolio, sanguinamento, febbre, debolezza generale. Cosa fare Vai subito dal medico, in casi particolarmente gravi, chiama un'ambulanza.

"Microlax" dopo la consegna con punti

Focalizzarsi separatamente sul problema con la stitichezza. I forti tentativi di defecazione possono portare a divergenze di cuciture esterne e interne. Un lassativo ti aiuterà, ma se stai allattando al seno, un pediatra dovrebbe prescrivere il farmaco. I Microcliceridi "Mikrolaks" sono adatti come rimedio di emergenza, sono sicuri per le madri che allattano, risolvono rapidamente e indolore un problema delicato. Hanno un effetto lieve, il risultato si verifica entro 10-15 minuti dopo l'uso.

Suture doloranti

Se tutto è in ordine, il processo di guarigione è normale, il ginecologo non trova problemi, ma i punti sono dolenti - qual è la ragione? Forse hai una bassa soglia di dolore, i tuoi tessuti hanno bisogno di più tempo per recuperare, o il tuo ritmo di vita è troppo attivo al momento. In ogni caso, se sei fiducioso nel tuo medico (potrebbe valere la pena ricevere consigli da un altro specialista), lascia riposare il tuo corpo per un po '. Non dovresti tornare all'allenamento attivo, sollevare pesi, sederti su una sedia rigida per un lungo periodo e organizzare una pulizia generale giornaliera. Tutto ciò aspetterà.

Il dolore si manifesta solo durante i rapporti sessuali? Questo è un fenomeno temporaneo, prova a cambiare la posizione, usa i lubrificanti. A poco a poco, il tuo corpo tornerà alla sua forma precedente e si adeguerà ai cambiamenti.

Cuciture, cause, trattamento infiammato e insopportabile

Le infiammazioni e le secrezioni purulente compaiono quando una infezione penetra nella ferita. Può penetrare sia dal corpo di una donna (scarico postpartum, infezione non curata prima della nascita) che dall'esterno, se non vengono rispettate le regole di igiene. Il regime di trattamento finale è necessario nominare un medico.

  1. Unguenti anti-infiammatori e curativi: levomekol, sintomitsin, pomata Vishnevsky e altri. Rimuoveranno il gonfiore, hanno azione antisettica e antibatterica, fermano il processo infiammatorio.
  2. Le candele, in particolare, "Depantol", "Betadine" - accelerano la guarigione delle mucose, trattano le malattie infettive e infiammatorie dell'area genitale.
  3. Un ciclo di antibiotici, antipiretici e anti-infiammatori - il medico selezionerà la terapia in modo da poter continuare l'allattamento.

Sutura di granulazione, che cos'è, trattamento

La granulazione è un nuovo tessuto che cresce man mano che la ferita guarisce (cellule sane, vasi sanguigni, ecc.). Normalmente, questo è un processo naturale, ma a volte sul sito di punti di sutura dopo la nascita, le granulazioni crescono, possono causare disagio, si avvertono come piccole crescite. Trattamento - a scelta del ginecologo. Molto spesso, le granulazioni vengono rimosse, localmente o in un ospedale.

Polipi sulla cucitura, che cos'è, trattamento

Sotto il polipo è di solito inteso già sopra menzionato granulazione o patologia nella formazione della cicatrice. Sotto di loro possono anche mascherare le verruche, i papillomi. Sembrano e si sentono come crescite incomprensibili (una o più formazioni) nel punto della giuntura e intorno ad esso. Il trattamento è di solito chirurgico.

Seal (bump) sulla cucitura

Se c'è un sigillo piuttosto grande sulla cucitura, la prima cosa che dovresti fare è visitare il tuo ginecologo. Molto spesso, un nodo da una sutura autoassorbente viene preso come un nodulo, che presto scomparirà. Ma potrebbero esserci altre opzioni. Oltre alle suddette granulometrie e papillomi, può formarsi un ascesso con contenuto purulento nel sito di sutura. Questo è un sintomo pericoloso che segnala cuciture errate, infezioni della ferita, rigetto dei fili del corpo. Chiedere urgentemente aiuto.

Come accelerare la guarigione dei punti

Prima di tutto: nessuno dei metodi può essere usato prima di consultare un medico!

A casa, si raccomanda di continuare il trattamento antisettico della sutura con verde, perossido di idrogeno, soluzione di permanganato di potassio o furatsilina, levomekol e altri mezzi.

Evita la biancheria intima, soprattutto prima di coricarsi. Con abbondante dimissione postpartum, puoi dormire su uno speciale pannolino assorbente.

Prenditi cura della tua dieta. Hai bisogno di una dieta migliorata, per un po 'dimentica le calorie in eccesso. Il corpo ha sperimentato lo stress e ha bisogno di prodotti sani e di alta qualità.

Forse aiuterai le ricette della medicina tradizionale. La guarigione delle ferite è promossa dall'olio dell'albero del tè, dall'olivello spinoso.

Quando puoi lavare dopo il parto con i punti

La doccia è consentita e mostrata dopo ogni utilizzo della toilette. E con un bagno, e ancora di più con una visita al bagno e alla sauna, devi aspettare un po '. In media, i medici fanno il bagno due mesi dopo il parto, se il processo di guarigione ha avuto successo, senza problemi. Puoi concentrarti sul tuo corpo, se la scarica postpartum non si è fermata, non dovresti correre al bagno. Il fatto è che per molto tempo dopo la nascita, la cervice rimane socchiusa, sanguina e l'acqua del rubinetto non può essere definita sterile. I batteri, entrando in un ambiente favorevole, iniziano a moltiplicarsi attivamente, innescando processi infiammatori in un organismo indebolito.

Punti cosmetici dopo il parto

Il punto cosmetico dopo la guarigione è quasi invisibile sulla pelle. È venuto alla ginecologia dalla chirurgia plastica. Caratteristiche principali: passa all'interno dei tessuti, non ha tracce visibili di entrata e uscita dell'ago.

Per una cucitura cosmetica vengono solitamente utilizzate suture autoassorbibili (poliestere, vicryl). Viene eseguito su tagli uniformi e regolari e scorre a zig-zag nello spessore della pelle, chiamato continuo.

Punti normali e cosmetici dopo il parto durante l'esecuzione e dopo la guarigione

Cura delle cuciture - un promemoria per la donna in travaglio

  1. Sostituire l'assorbente ogni due ore, indipendentemente dalla presenza di scarico. Se possibile, rinuncia alla biancheria intima.
  2. Non dimenticare il trattamento con antisettici, se è stato nominato dal ginecologo.
  3. Dopo aver visitato il bagno, fai una doccia e, se ciò non è possibile, asciuga il perineo con un panno sterile con movimenti delicati.
  4. Per due settimane non sederti.
  5. Osserva la dieta, elimina i prodotti di formazione del gas e di fissaggio (pasticcini, cereali, ecc.). Se necessario, prendi un lassativo e prepara i microclasti in consultazione con il tuo medico.

Con la cura adeguata, le cuciture esterne e interne, indipendentemente dal materiale con cui sono realizzate, si rimarginano rapidamente e non lasciano cicatrici e cicatrici di grandi dimensioni. Abbi cura di te, segui le raccomandazioni del ginecologo e molto presto sarai in grado di tornare alla vita normale.

Dopo quanti giorni e come rimuovere i punti dopo il parto? Tutti i tipi

Avere un bambino è un processo naturale che completa una gravidanza. Durante questo periodo, molto dipende dalla donna. Per la prima volta, molti commettono errori durante i tentativi, con conseguenti lacune. Questo danno agli organi nel processo di lasciare il bambino. Da soli, non guariranno e richiederanno un intervento chirurgico.

Ci sono due tipi di lesioni postpartum: interne ed esterne. I punti che si impongono su tessuti danneggiati hanno nomi simili. Molte mamme in attesa sono preoccupate per le questioni relative ai tessuti genitali feriti. Dopo quanti giorni guariranno completamente? Fa male rimuovere i punti dopo il parto?

Cuciture interne

Si sovrappongono durante le lesioni alla cervice e alle pareti vaginali. Cucito sul vivo, perché la cervice è insensibile al dolore. Questo è fatto filo assorbibile in modo indipendente. Con questa opzione, è assolutamente necessario osservare l'igiene personale per evitare complicazioni e rispettare determinate regole. È necessario:

  • Sostituire regolarmente gli assorbenti (ogni 2 ore).
  • Risciacquare ogni volta dopo aver usato il bagno. Questa procedura dovrebbe essere eseguita con sapone per bambini e acqua calda. È consentito l'uso di tisane (camomilla, calendula).
  • Indossare intimo confortevole realizzato con tessuti naturali. Ora nelle farmacie è possibile acquistare speciali mutandine usa e getta per le neo mamme.
  • Gli asciugamani devono essere tenuti puliti e destinati esclusivamente alla zona intima.

I siti di legame cervicale non richiedono un trattamento aggiuntivo, poiché si trovano in un luogo difficile da raggiungere.

Per evitare problemi di salute, una donna che è diventata madre dovrebbe:

  • Non sollevare pesi.
  • Per movimenti intestinali difficili, utilizzare supposte lassative o microcleati. Correggere la situazione può anche ricevere olio di girasole prima dei pasti.
  • Astenersi dalle relazioni intime per due mesi.

La causa delle lesioni interne è il comportamento sbagliato della donna durante i tentativi. A questo punto, la testa del bambino preme contro la cervice non aperta e si rompe i risultati. Le ragioni possono anche essere una perdita di elasticità o un intervento chirurgico prenatale sul collo.

Cuciture esterne

Le rotture o la dissezione del perineo sono fissate con cuciture esterne. Questi includono il taglio cesareo. I medici usano speciali fili chirurgici, che dovranno essere rimossi in futuro. In alcuni casi, viene utilizzato materiale autoassorbibile, ad esempio il catgut.

La dissezione è una procedura chirurgica durante i tentativi. In medicina, si chiama episiotomia. È di due tipi:

  • la mediana, durante la quale viene praticata un'incisione dalla briglia delle piccole labbra genitali all'ano, la sua dimensione è fino a 2 cm;
  • laterale, l'incisione è fatta ad angolo dal frenulo delle piccole labbra all'ano.

L'episiotomia è unilaterale e bilaterale. Fondamentalmente, il primo è usato, e il secondo è usato raramente. Molto spesso, è necessario in situazioni in cui vengono utilizzati forcipi ostetrici o se sono sorti altri problemi durante la nascita di un bambino.

La decisione sull'uso dell'episiotomia è presa dal medico durante il taglio della testa del bambino nella seconda fase del travaglio. La dissezione viene eseguita senza anestesia, poiché la pelle ei muscoli del perineo sono tesi e la donna incinta non sentirà nulla. I medici spesso cercano di prevenire rotture e se vedono che non può essere evitato con una dissezione, poiché anche i bordi guariranno più velocemente.

Per le cicatrici bisogna curarsene costantemente. Mentre si trova nell'ospedale per la maternità, l'infermiera li tratta con una soluzione di permanganato di potassio o verde brillante. Rimuovere i punti dopo aver esaminato il medico prima della dimissione, cioè dopo 3-5 giorni.

La mamma nel periodo di recupero è vietata:

  • Indossare biancheria intima. Farà pressione sulle cicatrici. I pantaloni usa e getta sono ammessi.
  • Grattare (il prurito potrebbe verificarsi durante la guarigione).
  • Seduto, lasciato riposare o sdraiarsi.
  • Dopo la nascita del bambino (il primo giorno) non puoi defecare.
  • Il sesso è vietato per due mesi.
  • Non puoi sollevare pesi.

Le regole igieniche sono identiche alle regole per la cura delle cicatrici interne. Si raccomanda che dopo aver fatto la doccia sii un po 'senza vestiti, questo contribuisce alla rapida guarigione. Se necessario, è possibile utilizzare pastiglie speciali che hanno una base naturale e non causano una reazione allergica.

Indicazioni in caso di dissezione del perineo:

  • grande frutto o se il bambino sta mentendo male;
  • le pareti vaginali hanno perso elasticità;
  • ci sono cicatrici;
  • se è vietato appianare secondo le normative mediche;
  • con consegna rapida.

La durata della guarigione e del dolore

Dopo che tutto è finito, le ferite sono ricucite e il bambino è vicino, le mamme sono preoccupate per le domande:

  • Per quanto tempo guariranno le ferite?
  • Fa male rimuovere i punti dopo il parto?

Violazione dell'integrità dei fili cuciti da perineo di materiali diversi. Molti fattori influenzano il processo di rigenerazione: indicazioni mediche, tecnica di sovrapposizione, materiale del filo, ecc.

Se sono stati utilizzati fili autoassorbenti, il processo di guarigione durerà da 7 a 14 giorni. Graffette e materiali non assorbibili vengono rimossi per 3-5 giorni. La guarigione completa delle lesioni dura dai 30 ai 60 giorni, le ferite profonde possono guarire per più di due mesi.

Il disagio passerà dopo un mese e mezzo.

I primi giorni dopo la puntura del dolore sono presenti, ma dopo 10 giorni passa. La rimozione dei punti dopo il parto passa senza dolore, ma è possibile un leggero disagio. Questo ricorda le sopracciglia, un leggero pizzicore, ma non il dolore. A volte diventa spiacevole alla fine quando l'infermiera disinfetta le ferite. Nel momento in cui la procedura dura circa 10 minuti.

L'elaborazione dopo lo scarico è effettuata in modo indipendente, è anche permesso di contattare la clinica prenatale. Sono disinfettati con permanganato di potassio o una soluzione alcolica brillante verde. Prima di dimettersi dall'ospedale di maternità, il medico le dirà come e come le ferite possono essere curate a casa. Fatte salve le regole di igiene e trattamento dei luoghi feriti, guariscono rapidamente e senza complicazioni.

Raccomandazioni generali

Dopo la sutura non è permesso sedersi, puoi mentire o stare in piedi. Questa regola deve essere seguita da tutto il gentil sesso che viene cucito. Puoi sederti solo sul water. Tutto il tempo per stare in piedi o mentire terribilmente imbarazzante. Quando puoi sederti? La posizione seduta è consentita per l'uso dopo 7-10 giorni. Se sorgono complicazioni, allora il periodo è esteso.

Il rispetto dell'igiene personale, le istruzioni ostetrico-ginecologiche, l'assenza di anomalie del sistema circolatorio e l'atteggiamento positivo della donna aiutano a riprendersi.

Contribuire al rafforzamento delle ferite esercizi di Kegel. I loro ginecologi raccomandano alle donne incinte di portare un bambino. L'esercizio migliora la circolazione sanguigna, che aiuta nella riparazione dei tessuti. È auspicabile ripeterli più volte al giorno.

Quando, dopo aver cucito, non ci sono problemi con la ferita, allora è possibile utilizzare i rimedi popolari per la guarigione più rapida:

  • olio dell'albero del tè;
  • olio d'arancio;
  • bere sciroppo di more con l'echinacea.

L'uso di olio di olivello spinoso o rosa canina è un eccellente aiuto per il recupero. Sono composti da vitamine A ed E. Essi contribuiscono alla rigenerazione, disinfezione e anche ammorbidire la pelle. Ciò è necessario perché i disinfettanti medici (soluzione di iodio, verde brillante, manganese) asciugano la pelle, diventando così una fonte di dolore e disagio.

complicazioni

Il mancato rispetto dell'igiene personale e della profilassi può portare a un deterioramento della salute. Per questo motivo, il processo di guarigione rallenta. Ci sono questi tipi di complicazioni:

  • Suppurazione. Si verifica quando si inserisce un'infezione o quando non si segue l'igiene personale. I suoi sintomi: dolore, secrezione purulenta, gonfiore della cicatrice, a volte febbre alta. Al primo sospetto, è necessario consultare un medico per prescrivere il trattamento corretto.
  • La discrepanza. Succede raramente. I sintomi sono molto simili alla suppurazione. Gonfiore, dolore, febbre. In alcuni casi, le cicatrici possono anche sanguinare. Se noti un aumento della temperatura corporea, questo è il primo segno di infezione. È impossibile impegnarsi nell'auto-trattamento, è necessario contattare la clinica prenatale.
  • Il dolore è un'altra complicazione. Ma queste non sono le sensazioni che sono insite in una ferita appena cablata. Indica un processo infiammatorio, un'infezione con qualsiasi infezione e così via. Questa complicanza non può essere ignorata, poiché può segnalare una grave patologia che richiede un intervento medico urgente.

Fa male rimuovere i punti dopo il parto? Puoi rispondere con sicurezza: "No."

Poiché in questo momento la pelle e i muscoli sono tesi e il dolore non è sentito. La situazione è simile alle lacune. Non sente alcun dolore al momento del loro aspetto o durante la cucitura.

L'unico modo per evitare danni al perineo: preparare in anticipo il processo di comparsa delle briciole nel mondo.