Come insegnare un bambino alla bottiglia

Non tutti i bambini dalla prima volta accettano di ricevere il cibo da una bottiglia. Ma spesso mamma non ha scelta. Per insegnare a un bambino a bere da una bottiglia, hai bisogno di ingegno e pazienza. E se usi qualche consiglio, il problema sarà risolto rapidamente e con calma, sia per te che per il bambino stesso.

Sfortunatamente, la madre non può sempre attaccare il suo bambino al suo seno. A volte questo è impedito dalla sua malattia o dallo svezzamento forzato da parte di un bambino per un lungo periodo, ci sono anche casi in cui l'allattamento al seno è controindicato.

Inoltre, la madre può dare al bambino una bottiglia di tisana, acqua, tasse per bambini. Tuttavia, la ragione principale per insegnare al bambino a nutrirsi con una bottiglia è la transizione a un altro tipo di alimentazione - mista o artificiale.

Perché il tuo bambino rifiuta una bottiglia?

La situazione in cui il bambino non ama bere da una bottiglia è assolutamente normale. Dopo tutto, la natura ha decretato che il latte materno è la base della sua dieta, e il seno femminile è il miglior mezzo di alimentazione. Pertanto, la mollica dalla nascita si estende inconsciamente al seno, e il capezzolo è più conveniente per lui rispetto a qualsiasi dei capezzoli più costosi. Ma la bottiglia stessa non è sempre la causa del fallimento:

  • il bambino non ha fame

Questa è una ragione banale, ma a volte i genitori non tengono conto di questo fatto. Vale anche la pena considerare che il bisogno di bambini per i liquidi aumenta in proporzione alla loro età. Inoltre, un bambino più adulto e si muove più spesso. Pertanto, non sorprenderti quando un bambino di mezzo anno beve da una bottiglia con piacere, che ha ostinatamente rifiutato di riconoscere in due mesi.

  • al bambino non piace la bevanda che gli viene data dalla bottiglia

Il fatto è che ogni miscela di latte adattata ha il suo gusto. Potrebbe essere più dolce o più fresco. Pertanto, dai al tuo bambino una prova di diversi tipi di miscele.

Acqua, tè o medicine, più un bambino potrebbe non piacere. In questi casi, per innaffiare il bambino, richiede ingegno e immaginazione.

  • liquido freddo o troppo caldo

Ricorda che la mucosa della bocca del bambino è molto più sensibile degli adulti. Pertanto, riscaldare sempre la bevanda a una temperatura di 36-37 gradi. Questa è la temperatura del latte materno. Pertanto, questo indicatore è il più ottimale per i bambini piccoli.

  • capezzolo inadatto

La tettarella che ti è piaciuta potrebbe non essere adatta a tuo figlio. Potrebbe non gradire la velocità del flusso del fluido, che dipende dalla dimensione del foro, nonché dalla forma del prodotto stesso. Succede che il bambino si rifiuta di capezzoli, anche se era solito bere da esso con piacere. Molto probabilmente, hai cambiato di recente il capezzolo, la cui forma non gli è piaciuta. E forse, da esso proviene un forte odore di gomma, interrompendo l'appetito del bambino.

  • postura sbagliata e impostazione errata

La posizione che è confortevole per la madre durante l'alimentazione può essere scomoda per il neonato. Prova a dargli una bottiglia in posizione seduta sulle sue mani, sdraiata, di lato e in altre pose. Cambia la situazione Forse molto presto troverai una posa e un posto in cui il bambino accetterà di bere dalla bottiglia.

raccomandazioni

Se tuo figlio è allattato al seno e hai bisogno di una bottiglia solo per prendere un medicinale o un integratore, non è necessario abituare il bambino ad esso. Inoltre, molti pediatri e dentisti per bambini parlano dell'impatto negativo dei capezzoli e delle bottiglie sulla formazione del morso. Pertanto, in questo caso, puoi usare un becher, un cucchiaio o una siringa senza ago. E se non puoi fare a meno di una bottiglia, allora devi provare.

Cosa fare in modo che il bambino inizi a bere dalla bottiglia:

  • agire gradualmente

Per familiarizzare il bambino con un nuovo oggetto, lascialo esaminare la bottiglia e tenerla nelle maniglie quando non ha fame. Insegnare al biberon gradualmente, iniziando una volta al giorno e aumentando gradualmente il numero di poppate. Se vai a lavoro, devi insegnare a un bambino a bere da una bottiglia non più tardi di due settimane prima dell'evento. Quando offri una bevanda, spreme una goccia di latte dal capezzolo nella bocca del bambino.

  • imitare l'allattamento al seno

Il seno materno è fonte di cure materne, conforto e protezione. Pertanto, se è conveniente per il bambino, bere dalla bottiglia dovrebbe essere associato all'allattamento al seno. Durante l'allattamento, tienilo come lo terresti mentre lo allatti. Il capezzolo della bottiglia dovrebbe essere al livello del capezzolo del seno. Il modo più comodo è mettere il bambino sulle ginocchia e, tenendolo con una mano, con l'altro per tenere la bottiglia.

  • esperimento

Se si ha di fronte un fermo rifiuto di un neonato da una bottiglia, ha senso offrirgli una bottiglia con capezzoli diversi, la cui gamma è grande oggi. Lascia che il bambino prenda un capezzolo in silicone, lattice, rotondo, piatto e ortodontico, simile al capezzolo di un seno femminile. A volte, genitori sorprendenti, i bambini scelgono il capezzolo più economico. Puoi anche offrire una bottiglia, cambiando leggermente la temperatura del liquido. Dopo tutto, alcuni bambini amano una bevanda calda, mentre altri sono meglio raffreddare.

  • scegli il momento ottimale

Naturalmente, non ha senso offrire una bottiglia a un bambino nutrito. Ma non vale nemmeno la pena aspettare quando diventa molto affamato. Un bambino affamato sarà nervoso e cattivo. E, come capisci, è improbabile che desideri studiare il nuovo aiuto alimentare, ma chiederà che venga nutrito come prima.

  • chiedere aiuto

La presenza della madre quando cerca di bere un bambino da una bottiglia non è sempre favorevole al successo, soprattutto se sta ancora allattando al seno. Pertanto, chiedere l'aiuto di una nonna, bambinaia o altra donna con esperienza nella cura dei bambini piccoli. I padri dei bambini non sono sempre in grado di sopportare i capricci dei bambini. Pertanto, nella fase iniziale della scuola, è meglio non attirare il padre alla bottiglia.

  • essere discreto e paziente

In un processo così responsabile come la scuola alla bottiglia, la cosa principale è la cura e la pazienza. Alla prima alimentazione provate a tenere delicatamente il capezzolo sulle labbra delle briciole. È possibile che, seguendo l'istinto, lui stesso lo prendesse in bocca, come se avesse preso il capezzolo del seno. Assicurarsi che il capezzolo sia preso completamente. Se il bambino non prende l'iniziativa, metti con cura il capezzolo in bocca.

Quando i tuoi sforzi portano frutto e tuo figlio accetta di bere e imbottigliare, non dimenticare di igiene e sicurezza. Essere presente durante l'intero processo di alimentazione. Se il tuo obiettivo è quello di nutrire il bambino con una miscela mantenendo l'allattamento al seno, compra i capezzoli con un flusso delicato in modo che debba "lavorare", come durante l'allattamento.

Come insegnare un bambino alla bottiglia: consigli per i genitori

Le giovani madri devono imparare una grande quantità di nuove informazioni che apprendono da un medico, da Internet o da fidanzate più esperte. Ma a volte questa informazione è contraddittoria, i medici dicono una cosa e le madri esperte insistono su un'altra, basata sull'esperienza pratica. Per esempio, i consulenti sull'allattamento al seno bruscamente contro vari ciucci, capezzoli e bottiglie, spiegando che il bambino successivamente inizia ad abbandonare il seno. Ma a volte ci sono momenti in cui è fondamentale insegnare un bambino ad una bottiglia. Di quali situazioni stiamo parlando, proviamo a capirlo.

Quando hai bisogno di insegnare un bambino a una bottiglia

In natura, gli animali non hanno bisogno di dispositivi aggiuntivi per nutrire un vitello. Normalmente, una persona non ha bisogno di una bottiglia - e il bambino può ottenere cibo e bevande dal latte materno. Il corpo è così organizzato - il latte frontale nel seno di una donna è più liquido, quasi come un po 'd'acqua, così che la briciola possa placare la sete subito dopo l'applicazione. Il latte posteriore, che deve essere risucchiato con difficoltà, è più denso e grasso, contiene tutte le vitamine e i nutrienti. Se la madre non ha problemi con l'allattamento al seno, non lascia il bambino per più di due ore, quindi la bottiglia potrebbe non essere mai utile a lui. Questi bambini insieme all'esca ricevono acqua e altre bevande dalle ciotole e anche immediatamente dalla tazza, scavalcando la fase di addestramento delle bottiglie. Tuttavia, tali situazioni ideali si verificano molto raramente e spesso la madre deve semplicemente abituare il bambino alla bottiglia.

  1. Alimentazione artificiale Ci sono molti casi in cui il bambino deve passare all'alimentazione artificiale o mista. Prima di tutto, le madri che semplicemente non hanno il latte materno o soffrono molto poco. Ciò accade molto raramente, non affrettarti a passare alla miscela, provare a stabilire l'allattamento e solo dopo lunghi tentativi falliti puoi passare all'alimentazione artificiale. Una bottiglia può essere necessaria se la madre ha avuto complicazioni durante il parto e deve essere trattata con potenti farmaci. In questo caso, il latte brucia rapidamente, per ripristinare l'allattamento è quasi impossibile. E se ci sono alcune ragioni per l'alimentazione artificiale? L'assenza di una madre per più di cinque ore è già una base importante per abituarsi a una bottiglia.
  2. Farmaci. Quasi tutti i bambini nei primi mesi di vita soffrono di coliche. Nella lotta contro il gas e il lavoro imperfetto intestinale, i pediatri raccomandano vari farmaci e decotti che fanno fronte a un'eccessiva flatulenza. Più spesso nella lotta contro un tumore malato usano l'acqua di aneto, che deve essere somministrata con l'aiuto di una bottiglia.
  3. Dopaivanie. Come è stato osservato, in condizioni normali il bambino non ha bisogno di essere inzuppato d'acqua, tuttavia, ci sono situazioni in cui è necessario semplicemente un ulteriore liquido. Innanzitutto, riguarda la malattia, specialmente con la temperatura. Per far fronte a un'infezione virale è possibile solo con l'aiuto di una grande quantità di liquido. In secondo luogo, bere spesso, ma in piccole porzioni dovrebbe essere in caso di avvelenamento - questo è un modo per proteggere dalla disidratazione. Terzo, bere dovrebbe essere dato ai bambini che crescono in un clima caldo o sono costantemente in una stanza calda.

Qualunque cosa fosse, ma quasi tutte le madri devono abituare il bambino alla bottiglia, perché il bambino ha bisogno di essere annaffiato e rassicurato anche per strada, dove non è sempre possibile mettere a nudo il seno e iniziare a nutrire. Ma come farlo bene?

Come insegnare un bambino alla bottiglia

Alcune madri si chiedono perché dovrebbero insegnarle, perché i bambini di solito iniziano a succhiare acqua o una miscela diluita da una bottiglia senza problemi. Ma, sfortunatamente, non tutti i bambini si comportano in questo modo, i seni caldi e morbidi della mamma sono molto più belli e dolci, quindi molte donne devono cercare il capezzolo.

  1. Se hai urgentemente bisogno di insegnare la briciola alla bottiglia, non offrirgli un ciuccio a stomaco pieno. Il bambino semplicemente non capisce cosa vuoi da lui e sputa fuori un oggetto sconosciuto dalla sua bocca. Aspetta finché il bambino non ha fame.
  2. Non precipitarti a versare immediatamente nella bottiglia un amaro decotto medicinale. In primo luogo, puoi abituare il bambino alla bottiglia con l'aiuto di acqua o una miscela che ha un sapore simile al latte materno. Non appena si mette il capezzolo dalla bottiglia nella bocca del bambino, premere delicatamente verso il basso per far sentire al bambino il sapore del contenuto. Succede che i genitori decidono di dare al bambino una miscela di latte fermentato per normalizzare lo sgabello, ma quando un prodotto acido entra in bocca, i bambini rifiutano immediatamente la bottiglia, e per lungo tempo, conservano associazioni spiacevoli.
  3. Se hai preparato acqua per le briciole o una miscela, controlla attentamente la temperatura del liquido preparato. Non dovrebbe essere freddo o caldo, solo caldo e confortevole per il bambino.
  4. In alcuni casi, il fallimento del seno del bambino è dovuto alla presenza di un seno appetitoso accanto ad esso. Cioè, il bambino ha più probabilità di iniziare a succhiare una bottiglia che suo padre o sua nonna gli offriranno. Se non ci sono assistenti in giro, la madre dovrebbe piantare un bambino in modo che non ci sia il seno nella zona di accessibilità.
  5. E, naturalmente, non dovresti abituare il bambino a una bottiglia in situazioni di emergenza - in un ambiente non familiare, quando il bambino ha il mal di stomaco o i denti sono tagliati.
  6. Accade così che il bambino spinga con ostinazione la lingua dall'oggetto sconosciuto dalla bocca. Puoi fare un piccolo trucco: rivestire il capezzolo con il tuo latte materno o un misto di abitudine. Il bambino sentirà il sapore familiare, inizierà a succhiare, il liquido prezioso scorrerà dalla bottiglia.

E altro ancora. Se l'allenamento non richiede velocità, fai tutto gradualmente. Per prima cosa, mostra al bambino una bottiglia vuota - lascia che lo esamini, giochi, tocchi. Quindi mettetene una miscela, latte materno o acqua, applicatelo sulle labbra. Se il bambino rifiuta, non insistere: offri una bottiglia domani. Pazienza e amore ti aiuteranno a superare questa difficoltà temporanea.

Quale ciuccio per scegliere una bottiglia

La scelta dei capezzoli è incredibilmente importante, specialmente per coloro che si nutrono in modo misto. Il fatto è che il latte dei capezzoli scorre facilmente, senza molto sforzo. I bambini si abituano rapidamente al metodo "pigro" di nutrirsi e rifiutarsi di allattare al seno, perché deve essere risucchiato a fondo per ottenere il gustoso latte materno. Per evitare questo con una dieta mista e mantenere l'allattamento, è necessario acquisire capezzoli anatomici, la cui forma ricorda il capezzolo della madre. C'è un buco piuttosto piccolo in questi capezzoli, non permette al bambino di essere pigro, succhierà anche bene il seno della madre. Per rendere comodo e comodo per un bambino bere da una bottiglia, è necessario scegliere il capezzolo giusto per lui.

  1. Materiale. I capezzoli possono essere fatti di lattice, gomma, gomma, silicone. Ogni capezzolo ha i suoi vantaggi e svantaggi: i prodotti in silicone sono i più sicuri e durevoli.
  2. Dimensioni. La bocca del bambino cresce ogni giorno, quindi quando si sceglie un capezzolo è necessario tenere conto dell'età del bambino. Tutti i produttori fanno designazioni differenti sui prodotti. Più spesso sul pacco sono indicati mesi - 0-3, 3-6, 6-12, ecc. Puoi anche vedere le denominazioni in numeri: la prima dimensione per i bambini della prima metà dell'anno, la seconda - da sei mesi a un anno, la terza - per i bambini di età superiore a un anno. In queste linee è possibile trovare un capezzolo zero, progettato per i bambini prematuri. Quando si scelgono i capezzoli si può affrontare una tale designazione: S, M, L, ecc.
  3. Modulo. Come è stato notato, la scelta dei capezzoli è particolarmente rilevante per i bambini in alimentazione mista, in modo che in futuro il bambino non si rifiuti dal seno. Tali briciole offrono un ciuccio anatomico - il più vicino possibile alla forma del seno materno, appiattito su un lato. Inoltre, ci sono i capezzoli standard, simili a una forma oblunga. Puoi anche scegliere la forma del capezzolo ortodontico del bambino, che salverà il morso del bambino. Durante la scolarizzazione del bambino alla bottiglia, la scelta della forma dei capezzoli è molto importante, puoi offrire alle briciole diversi capezzoli, perché può rifiutarne uno, ma amare l'altro.
  4. Hole. Come è noto, ci può essere un foro o più fori nel capezzolo, anche la dimensione di questi fori è diversa. Da questo dipende dalla portata della miscela. I bambini dei primi mesi di vita devono prendere la bottiglia con un piccolo foro. In primo luogo, il bambino non soffocherà il flusso ad alta velocità. In secondo luogo, insegnerà al bambino a succhiare intensamente, il bambino non dimenticherà come succhiare il seno, riuscirai a mantenere l'allattamento. Quando il bambino cresce, il capezzolo viene cambiato acquistando oggetti con un gran numero di buchi. I capezzoli con tre o quattro fori grandi sono progettati per miscele più spesse: porridge, kefir, yogurt, ecc. Tuttavia, ricorda che in nessun caso non dovresti lasciare un bambino da solo con una bottiglia - può soffocare, dovresti essere vicino.

Non dimenticare di cambiare i capezzoli ogni tre mesi, anche se apparentemente sembrano essere interi. Il fatto è che il materiale del capezzolo è piuttosto poroso, con l'uso a lungo termine, i microrganismi nocivi penetrano all'interno. Assicurati di cambiare il capezzolo con uno nuovo se l'apertura per il passaggio del cibo diventa insolitamente grande, altrimenti il ​​bambino potrebbe soffocare.

Accade così che il bambino non voglia bere da una bottiglia in nessun modo, indipendentemente dal capezzolo che gli offri. In questo caso, devi essere paziente e cercare soluzioni alternative. Le medicine possono essere somministrate al bambino con un cucchiaino o da una siringa senza ago. In modo che il bambino non soffochi, la medicina viene iniettata sulla guancia. Se il bambino ha più di sei mesi, puoi gradualmente insegnargli a bere dalla tazza. Ma i bambini piccoli che alimentano artificialmente sono i più difficili - se il bambino non prende la bottiglia, devi cercare altri capezzoli, offrire una miscela diversa, altrimenti il ​​bambino sarà lasciato senza cibo. La bottiglia è un accessorio per bambini molto importante, anche se il bambino è completamente allattato al seno. Insegnare bambino alla bottiglia, è davvero necessario.

Come insegnare un bambino alla bottiglia

Nonostante tutti i benefici dell'allattamento al seno, a volte capita di dover sostituire il latte materno con il latte artificiale. Naturalmente, i benefici per il bambino derivanti dalla miscela artificiale sono diverse volte inferiori rispetto al latte materno. Ma in alcuni casi, i genitori del neonato semplicemente non hanno scelta: per esempio, quando il corpo del bambino non prende il latte materno, o la madre è gravemente malata e non può allattare il bambino.

E poi prima che i genitori del neonato nascano la domanda: come abituare il bambino alla bottiglia? Dopo tutto, la maggior parte dei bambini non vuole bere da una bottiglia, e prima di intraprendere qualsiasi azione, i genitori dovranno capire le ragioni del rifiuto del bambino di una bottiglia.

Quali sono alcuni motivi per cui un bambino può rifiutare una bottiglia?

Prima di tutto, i genitori di un bambino appena nato dovrebbero capire che è innaturale per un bambino bere da una bottiglia - perché la natura è progettata in modo che un bambino mangi solo il latte materno. E il bambino inconsciamente rifiuta la bottiglia, preferendo il seno di sua madre, perché il processo di allattamento al seno non è solo il periodo di alimentazione, ma anche la possibilità di uno stretto contatto con la madre.

Tra le ragioni del rifiuto di un bambino da una bottiglia possono esserci anche i seguenti motivi:

Il bambino non sente la fame. Molti genitori non tengono conto di questa causa. Nel frattempo, devi capire che il bambino può solo fermarsi, come dovrebbe, senza fame. Più il bambino diventa vecchio e più energia spende, più lui mangerà. Accade spesso che nei primi mesi di vita sia molto difficile nutrire un bambino da una bottiglia, mentre il bambino è più vicino alla metà di un anno e si diverte a bere da una bottiglia da solo.

Al bambino non piace il sapore della miscela artificiale. La miscela offerta da diversi produttori può differire in modo significativo non solo nella qualità ma anche nel gusto. Una miscela è più dolce, l'altra è più fresca. Prima di dare al bambino una miscela, mamma deve provarlo lei stessa. Se il motivo dell'abbandono di un bambino da una bottiglia sta proprio nelle qualità gustative della miscela artificiale, allora dovresti offrire al bambino una formula per lattanti di un altro produttore.

La bevanda proposta è troppo calda o fredda. Tutto il cibo offerto a un neonato dovrebbe essere caldo, come il latte materno (36-37 gradi). Non puoi dare cibo freddo o caldo al tuo bambino: questo non solo può danneggiare seriamente la salute del bambino, ma anche assicurare che il bambino rifiuta completamente la bottiglia ed è cattivo e piange alla vista di esso.

Il bambino è scomodo da bere da una bottiglia. In questo caso, significa che viene selezionata una bottiglia scomoda o un capezzolo troppo stretto. Quando scegli un capezzolo, devi fermarti su un capezzolo morbido, con un buco di media grandezza, in modo che il bambino possa facilmente ottenere il latte (miscela), ma allo stesso tempo non fluisca in un flusso infinito (in modo che il bambino non soffochi). Non l'ultimo ruolo gioca la forma dei capezzoli e della qualità. I prodotti economici, di norma, sono raramente di buona qualità, puzzano di gomma e la forma del prodotto non è conveniente per le briciole appena nate. Pertanto, è necessario scegliere con cura un ciuccio per un bambino artificiale. L'opzione migliore è quella di acquistare diversi capezzoli in una volta, in modo che al primo rifiuto del bambino di bere, si possa immediatamente offrirgli un altro capezzolo, e non correre per un nuovo capezzolo, a capofitto in farmacia.

Postura o situazione scomoda per il bambino. Inoltre, è importante mantenere il bambino mentre si alimenta dalla bottiglia in una posizione comoda. Sfortunatamente, non sempre la posa, comoda per la madre durante l'allattamento, è anche comoda per il bambino. A volte devi provare tutte le opzioni disponibili prima che tua madre si renda conto in quale posizione è conveniente mangiare il suo bambino. È conveniente per un bambino mangiare mentre si trova, per gli altri - mezzo seduto Di norma, anche quando si alimenta da una bottiglia, i bambini devono essere tenuti tra le braccia, imitando l'allattamento al seno.

Suggerimenti per insegnare un bambino a una bottiglia

Va notato che in alcuni casi non è necessario abituare il bambino alla bottiglia. Ad esempio, se il bambino mangia il latte materno, e la bottiglia viene utilizzata per l'integrazione. Alcune madri usano una bottiglia per dare la medicina alle briciole. Non tutti sanno che l'uso di capezzoli e bottiglie per bambini può avere un impatto negativo sulla formazione del morso. Pertanto, nel caso di integrazione, è meglio usare un cucchiaino. Ma puoi dare la medicina a un bambino con una siringa senza ago.

Se la bottiglia con la miscela sostituisce completamente il latte materno, i genitori devono essere pazienti e cercare di insegnare il bambino alla bottiglia. Affinché il processo di scolarizzazione delle bottiglie di bottiglia abbia successo, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

  • Pre-familiarizzare il bambino con una bottiglia. Non è necessario spingere immediatamente uno strano oggetto nella bocca del bambino: è così che si ottiene il risultato esattamente opposto. È meglio, prima di nutrirsi, dare alle briciole delle maniglie una bottiglia insieme al capezzolo in modo che possa toccarlo ed esaminarlo. Il bambino dovrebbe capire che questo oggetto è sicuro e non lo danneggerà.
  • È necessario abituarsi gradualmente a una piccola bottiglia. I genitori dovrebbero essere preparati al fatto che il processo di abituare le briciole alla bottiglia può richiedere molto tempo e la prima volta potrebbe non funzionare. Per cominciare, basta nutrire il bambino dalla bottiglia almeno una volta al giorno e poi aumentare gradualmente il numero di poppate.
  • Simula l'allattamento al seno. Questo è particolarmente importante se devi abituarti alla bottiglia di un bambino quasi dalla nascita. Per il bambino, il tempo di nutrirsi non è solo mangiare il tempo, ma anche stare a stretto contatto con la madre, che è vitale per il bambino. Pertanto, anche quando si alimenta da una bottiglia, è meglio tenere il bambino come se si stesse allattando al seno. Prima di iniziare a nutrire, è necessario spremere alcune gocce del composto dal capezzolo e tenerlo sulle labbra del bambino, cercando di farlo entrare in bocca - in questo modo sarà più facile orientare il bambino. È importante che il bambino catturi correttamente il capezzolo, e i genitori dovrebbero insegnarglielo.
  • Scegli un capezzolo buono. Non sempre il capezzolo scelto dai genitori come un bambino. Tra la vasta gamma di capezzoli (silicone, lattice, gomma), i bambini preferiscono solitamente i capezzoli in gomma più comuni.
  • Osservare la modalità di alimentazione, dormire e riposare. È importante aderire alla modalità del giorno, tipica dell'età del bambino, e quindi la madre saprà esattamente a quali ore il bambino ha bisogno di essere nutrito.

Quindi, mostrando pazienza e perseveranza, e seguendo le raccomandazioni di cui sopra, puoi insegnare rapidamente un bambino a una bottiglia. La condizione principale: la madre dovrebbe rimanere calma in ogni situazione, non dovresti essere arrabbiato con il bambino perché si rifiuta di bere da una bottiglia, il bambino ora ha bisogno dell'amore e della cura dei genitori! Solo con un tale approccio, i genitori riusciranno in modo indolore e nel più breve tempo possibile ad abituare il loro bambino ad una bottiglia.

Come insegnare il tuo bambino alla bottiglia

Ciao, mie care mamme. Quindi è il momento di parlare di quando e come insegnare un bambino a una bottiglia dopo il latte materno. Inoltre, questo argomento si applica ai bambini di artificialità, che hanno bisogno di cibo con una bottiglia. In questo articolo, sarai anche in grado di scoprire i motivi per cui il bambino non vuole mangiare dalla bottiglia, e scoprirai anche quali sono le raccomandazioni per stabilire questo processo.

Quando è il momento

Non c'è un'età definita. La necessità che una bottiglia appaia durante l'allattamento può essere dovuta a una serie di motivi: la madre ha perso latte, il bambino non ha abbastanza latte materno, ha bisogno di essere nutrito con acqua nelle giornate calde. Quindi l'acquisto di una bottiglia può raggiungerti in qualsiasi momento, anche dai primi giorni della vita delle briciole.

Così, il latte della mia ragazza ha cominciato a sparire entro due settimane dopo il parto, nulla ha contribuito a correggere la situazione, ed è completamente scomparso. Mio figlio ha dovuto comprare la miscela e iniziare a nutrire dalla bottiglia.

Dal momento che la necessità di acquistare una bottiglia può raggiungerti in qualsiasi momento, è meglio conoscere già le raccomandazioni per la corretta istruzione del bambino a tale capacità. Ed è anche importante capire quali ragioni possono comportare il desiderio di abbandonare completamente la bottiglia.

Cause di fallimento

Si scopre che ci sono molte ragioni per cui il bambino non vuole abituarsi al nuovo modo di mangiare. Ogni mamma dovrebbe conoscerli in anticipo.

  1. La spiegazione più semplice è che si scivola una bottiglia di cibo quando il bambino non ha ancora avuto il tempo di avere fame.
  2. Al piccolo non piace il sapore o l'odore della bottiglia stessa, o del liquido o della miscela che contiene. In questo caso, puoi provare a sostituire il ripieno o ad annusare la bottiglia stessa, tutto ad un tratto e deve essere cambiato.
  3. Temperatura del fluido errata. La mamma dovrebbe usare un termometro speciale o anche cercare di scoprire quanto sia calda o fredda la miscela, e solo dopo darla al bambino. È importante sapere che la temperatura ideale del cibo è 36 o 37 gradi, perché il latte materno è proprio questo.
  4. Il bambino non si adatta alla forma del capezzolo o il materiale da cui è fatto.
  5. È scomodo per i bambini bere da una bottiglia in una specifica posizione. Cambia la sua posizione
  6. Tensione nell'appartamento o presenza di stress nel bambino.

È importante cercare di prevenire il verificarsi di tali prerequisiti o di essere in grado di riconoscerli e risolverli nel tempo.

Come insegnare ad un bambino una bottiglia

  1. La chiave principale per il successo è un processo graduale. Suggerire al bambino di bere una volta al giorno dalla bottiglia, letteralmente un sorso. E poi sempre più lo legano a lei. È meglio farlo quando il bambino ha fame, altrimenti non cambierà il seno di sua madre per un capezzolo.
  2. Sostituire l'allattamento con una bottiglia può essere molto stressante sul corpo del bambino. Pertanto, la madre deve ridurre al minimo questo processo il più possibile. Per fare ciò, è necessario portare il processo di alimentazione dalla bottiglia il più vicino possibile a ciò che era prima. Per fare questo, metti il ​​bambino nella solita posizione e metti la bottiglia in un posto dove solitamente si trovava il seno di mia madre. È importante per un bambino sentire il calore e la cura materni.
  3. Non aver paura di sperimentare nel trovare una bottiglia e un capezzolo di forma adatta. Per un bambino, questo può essere importante.
  4. È meglio bere il bambino per la prima volta con una bottiglia al mattino e a stomaco vuoto.
  5. A volte è meglio nutrire qualsiasi altro parente dalla bottiglia, ma non la madre. Il bambino può continuare a sentire l'odore del latte materno e richiederà solo lui. Questo è il caso se la bottiglia è una miscela e non è espressa latte materno.
  6. Non disperare se il bambino rifiuta di imbottigliare. Cerca possibili ragioni per questo comportamento.

Mio figlio non ha avuto una bottiglia. È stato allattato al seno. E quando arrivò il momento di nutrirsi, iniziammo subito a mangiare con un cucchiaino e provammo a bere da una tazza - senza spruzzare. Prima dell'età di sei mesi, non avevamo bisogno di nutrire nostro figlio con un po 'd'acqua, quando arrivò la stagione calda, proprio quando il figlio aveva sei mesi, e prima di ciò ricevette il liquido necessario con il mio latte. In generale, la bottiglia non ci è stata utile.

Come abituare il bambino alla bottiglia con la miscela?

Scolarizzare un bambino in una bottiglia è un problema reale per molti giovani genitori. I bambini allattati al seno non sono molto disposti ad accettare di cambiare il seno della madre per un capezzolo senz'anima sulla bottiglia e il latte per una miscela artificiale.

Tuttavia, come dimostra la pratica, con una tale situazione, le briciole devono ancora riconciliarsi.

È possibile fare a meno di una bottiglia?

Indubbiamente l'opzione migliore per il bambino è il latte materno. Pertanto, in età molto giovane, sarebbe ideale non informare il bambino con una bottiglia, ma dargli l'opportunità di nutrirsi in modo naturale. Idealmente, una bottiglia potrebbe non essere affatto necessaria. Il bambino impara subito a bere dalla tazza.

Diciamo solo che questa è un'opzione piuttosto rara. Sfortunatamente, le giovani madri hanno spesso problemi con il latte, hanno bisogno di andare a lavoro o interrompere l'alimentazione in relazione ai farmaci.

A che età insegnare?

A seconda della situazione, i genitori possono essere costretti a insegnare al bambino a mangiare la miscela ea bere da una bottiglia di età diverse. Tuttavia, sarebbe ottimale che il bambino fosse allattato al seno per almeno 3-6 mesi.

A questa età, viene introdotto il primo mangime complementare e il bambino avrà bisogno di bere acqua naturale. Puoi, naturalmente, dar da mangiare al bambino con un cucchiaio, ma più invecchia, più avrà bisogno di bere.

Tuttavia, se devi conoscere la briciola con una bottiglia in un mese o due, non incolpare te stesso. Ami il tuo bambino e prova a dargli la migliore opzione possibile.

Quando il bambino inizia a tenere la bottiglia da solo?

Tutti i bambini sono individuali In linea di principio, già a 3 mesi, i più piccoli tireranno le maniglie alla bottiglia, ma al momento non saranno in grado di tenerlo con sicurezza. Non preoccuparti quando crescerà e i suoi movimenti diventano più sicuri, affronterà tutto da solo.

Scegli la bottiglia giusta, il ciuccio e mescola

Biberon: quale preferire?

Il mercato dei prodotti per bambini rappresenta una vasta selezione di beni necessari per i giovani genitori. Puoi scegliere una bottiglia del volume, colore e materiale desiderati. Ogni opzione ha le sue caratteristiche, quindi la scelta rimane sempre con i genitori.

Ti offriamo un video che ti aiuterà a capire meglio la varietà di biberon e capire quale opzione ti si addice meglio.

Quale capezzolo della bottiglia è meglio per il bambino?

Per quanto riguarda i capezzoli, è anche difficile dire in anticipo a chi di loro piacerà di più il tuo bambino. Sembra logico acquisire un ciuccio con una base larga, che nella sua forma assomiglia a un capezzolo femminile. E molti bambini sono d'accordo con questo argomento.

Tuttavia, con tutto questo ci sono bambini che amano il solito capezzolo stretto, che ricorda la forma di un capezzolo su bottiglie della nostra infanzia. Prova e sperimenta.

Selezione della miscela di mangime

Ma con la scelta della miscela di latte così facile da condurre esperimenti non ne vale la pena. È meglio consultare un pediatra. La scelta della miscela è fatta tenendo conto dell'età del bambino, del suo peso e delle sue caratteristiche di salute.

Insegna il bambino alla bottiglia con un manichino: 2 modi efficaci

Sii paziente e calmo. Tutti voi dovete riuscire. Abbiamo preparato per voi due modi efficaci che vi diranno come insegnare un bambino a una bottiglia.

Imitazione allattamento al seno

Cerca di dare una bottiglia al bambino, imitando il processo di allattamento al seno. Prendi il bambino come al solito durante l'allattamento, posiziona il capezzolo a livello del torace. Una miscela di temperatura corporea, un piccolo foro nel capezzolo - tutto questo aiuterà il bambino a ottenere sensazioni simili.

Dai al bambino l'opportunità di prendere lui stesso il ciuccio. Attaccalo alla guancia del bambino, provocando un istinto naturale. Il bambino mostrerà interesse e aprirà la bocca. E solo se questa opzione ha funzionato, metti delicatamente il capezzolo in bocca.

A proposito, potrebbe valere la pena dimostrare al ragazzo che cosa gli stai offrendo esattamente. Premendo delicatamente sul capezzolo, gocciolare alcune gocce del composto nella sua bocca. I moderni sostituti del latte materno si stanno sviluppando il più vicino possibile al naturale. Forse il bambino avrà un buon sapore e acconsentirà a bere dalla bottiglia.

"Papà sta uscendo"

Non ha funzionato? Proviamo il contrario. Lascia che papà cerchi di dar da mangiare al bambino. Può benissimo essere che un bambino sia arrabbiato quando sente l'odore del tuo odore e il suo petto non viene dato.

A proposito, è possibile che il biberon possa essere un modo per un bambino e un papà di conoscersi meglio? In tutto è necessario trovare momenti positivi!

In alternativa, puoi provare a sederti dietro la testa del bambino in modo che non veda chi gli dà la miscela. Tenere delicatamente la bottiglia.

Come scegliere il momento migliore per conoscere una bottiglia?

Non è la migliore opzione per dare a un bambino di conoscere una bottiglia quando non ha fame. I tuoi tentativi persistenti possono irritarlo e la prossima volta che il capezzolo causerà solo associazioni spiacevoli.

Non è neanche una buona idea aspettare fino a quando il bambino non ha già molta fame. Sta aspettando il cibo e non è d'accordo sulle mezze misure. L'umore inappropriato può rovinare tutto. Cerca di offrire una bottiglia con il composto un po 'in anticipo.

Qual è la temperatura preferita della miscela?

Alcuni bambini preferiscono che la miscela sia alla stessa temperatura del latte materno. Ti ricordi come definirlo? È sufficiente far cadere la miscela dal capezzolo sul dorso della mano.

Non ti è piaciuto? Forse tuo figlio preferisce un po 'più fresco. Prova ad offrirgli una bottiglia con una miscela leggermente più fresca.

La tua mollica è un fan del cibo caldo? Preriscaldare la bottiglia sotto l'acqua calda corrente. Attenzione! Ricorda di controllare nuovamente la temperatura. La miscela potrebbe scaldarsi troppo rapidamente.

Prova e sperimenta: consigli e trucchi

Il tasso di rilascio della miscela dalla bottiglia

Forse il bambino vorrà che il latte fluisca dalla bottiglia più velocemente che dal seno di sua madre. O forse vuole che sia come prima.

Cerca di allargare il foro nel capezzolo. Ma ricorda che se la miscela scorre velocemente, il bambino potrebbe soffocare. Stai attento. L'opzione migliore è quando la miscela gocciola dal capezzolo una goccia al secondo.

Tipo di capezzoli

Abbiamo già detto che a tuo figlio potrebbe piacere un capezzolo del tutto inaspettato. Prova diverse opzioni. Qualche genere di adattamento.

Consigli utili: se il tuo bambino ha scelto un capezzolo per una bottiglia, rifiutando categoricamente gli altri, compra più pezzi contemporaneamente. Potresti trovarti in una situazione difficile se il capezzolo non funziona, e il tempo di alimentazione è molto presto.

Temperatura del capezzolo per l'alimentazione

Il capezzolo non è naturale e quindi fresco. Prima di alimentarlo, puoi scaldarlo leggermente sotto l'acqua calda corrente.

Ma se i denti del bambino eruttano, è meglio raffreddare il capezzolo. Lei calmerà il dente nelle gengive un po 'e permetterà al bambino di mangiare tranquillamente.

Regole importanti di alimentazione artificiale

Ad un certo punto, qualcosa funzionerà ancora e il bambino impara finalmente a bere da una bottiglia. Anche se alcuni bambini dopo l'allattamento per un po 'di tempo e sono un po' cattivi, chiedendo di restituire tutto com'era.

Ma ora che hai concordato e la vita continua come al solito, ci permettiamo di ricordarti le regole di base dell'alimentazione artificiale:

  1. Il trasferimento del bambino all'alimentazione artificiale dovrebbe avvenire gradualmente. In primo luogo unire la miscela e l'allattamento al seno.
  2. Un bambino che riceve una miscela deve anche bere acqua (acqua per alimenti per l'infanzia, tè speciali per bambini e infusi).
  3. Per nutrire il bambino deve essere rigorosamente secondo il regime, in quanto la miscela viene ritardata nello stomaco dei bambini per un periodo più lungo rispetto al latte materno.
  1. Non lasciare mai un bambino piccolo con una bottiglia di uno - può soffocare.
  2. Le bottiglie richiedono un accurato lavaggio e sterilizzazione, lo stesso vale per i capezzoli.

E, soprattutto, continua a considerare l'alimentazione del bambino un punto importante per la tua relazione. Per tuo figlio, il tuo amore è molto importante!

Come insegnare un bambino ad una bottiglia?

Non tutti i bambini dalla prima volta accettano di ricevere il cibo da una bottiglia. Ma spesso mamma non ha scelta. Per insegnare a un bambino a bere da una bottiglia, hai bisogno di ingegno e pazienza. E se usi qualche consiglio, il problema sarà risolto rapidamente e con calma, sia per te che per il bambino stesso.

Sfortunatamente, la madre non può sempre attaccare il suo bambino al suo seno. A volte questo è impedito dalla sua malattia o dallo svezzamento forzato da parte di un bambino per un lungo periodo, ci sono anche casi in cui l'allattamento al seno è controindicato.

Inoltre, la madre può dare al bambino una bottiglia di tisana, acqua, tasse per bambini. Tuttavia, la ragione principale per insegnare al bambino a nutrirsi con una bottiglia è la transizione a un altro tipo di alimentazione - mista o artificiale.

Perché il tuo bambino rifiuta una bottiglia?

La situazione in cui il bambino non ama bere da una bottiglia è assolutamente normale. Dopo tutto, la natura ha decretato che il latte materno è la base della sua dieta, e il seno femminile è il miglior mezzo di alimentazione. Pertanto, la mollica dalla nascita si estende inconsciamente al seno, e il capezzolo è più conveniente per lui rispetto a qualsiasi dei capezzoli più costosi. Ma la bottiglia stessa non è sempre la causa del fallimento:

  • il bambino non ha fame

Questa è una ragione banale, ma a volte i genitori non tengono conto di questo fatto. Vale anche la pena considerare che il bisogno di bambini per i liquidi aumenta in proporzione alla loro età. Inoltre, un bambino più adulto e si muove più spesso. Pertanto, non sorprenderti quando un bambino di mezzo anno beve da una bottiglia con piacere, che ha ostinatamente rifiutato di riconoscere in due mesi.

Il fatto è che ogni miscela di latte adattata ha il suo gusto. Potrebbe essere più dolce o più fresco. Pertanto, dai al tuo bambino una prova di diversi tipi di miscele.

Acqua, tè o medicine, più un bambino potrebbe non piacere. In questi casi, per innaffiare il bambino, richiede ingegno e immaginazione.

  • liquido freddo o troppo caldo

Ricorda che la mucosa della bocca del bambino è molto più sensibile degli adulti. Pertanto, riscaldare sempre la bevanda a una temperatura di 36-37 gradi. Questa è la temperatura del latte materno. Pertanto, questo indicatore è il più ottimale per i bambini piccoli.

  • capezzolo inadatto

La tettarella che ti è piaciuta potrebbe non essere adatta a tuo figlio. Potrebbe non gradire la velocità del flusso del fluido, che dipende dalla dimensione del foro, nonché dalla forma del prodotto stesso. Succede che il bambino si rifiuta di capezzoli, anche se era solito bere da esso con piacere. Molto probabilmente, hai cambiato di recente il capezzolo, la cui forma non gli è piaciuta. E forse, da esso proviene un forte odore di gomma, interrompendo l'appetito del bambino.

  • postura sbagliata e impostazione errata

La posizione che è confortevole per la madre durante l'alimentazione può essere scomoda per il neonato. Prova a dargli una bottiglia in posizione seduta sulle sue mani, sdraiata, di lato e in altre pose. Cambia la situazione Forse molto presto troverai una posa e un posto in cui il bambino accetterà di bere dalla bottiglia.

Leggiamo anche: come scegliere il biberon giusto

raccomandazioni

Se tuo figlio è allattato al seno e hai bisogno di una bottiglia solo per prendere un medicinale o un integratore, non è necessario abituare il bambino ad esso. Inoltre, molti pediatri e dentisti per bambini parlano dell'impatto negativo dei capezzoli e delle bottiglie sulla formazione del morso. Pertanto, in questo caso, puoi usare un becher, un cucchiaio o una siringa senza ago. E se non puoi fare a meno di una bottiglia, allora devi provare.

Cosa fare in modo che il bambino inizi a bere dalla bottiglia:

  • agire gradualmente

Per familiarizzare il bambino con un nuovo oggetto, lascialo esaminare la bottiglia e tenerla nelle maniglie quando non ha fame. Insegnare al biberon gradualmente, iniziando una volta al giorno e aumentando gradualmente il numero di poppate. Se vai a lavoro, devi insegnare a un bambino a bere da una bottiglia non più tardi di due settimane prima dell'evento. Quando offri una bevanda, spreme una goccia di latte dal capezzolo nella bocca del bambino.

  • imitare l'allattamento al seno

Il seno materno è fonte di cure materne, conforto e protezione. Pertanto, se è conveniente per il bambino, bere dalla bottiglia dovrebbe essere associato all'allattamento al seno. Durante l'allattamento, tienilo come lo terresti mentre lo allatti. Il capezzolo della bottiglia dovrebbe essere al livello del capezzolo del seno. Il modo più comodo è mettere il bambino sulle ginocchia e, tenendolo con una mano, con l'altro per tenere la bottiglia.

  • esperimento

Se si ha di fronte un fermo rifiuto di un neonato da una bottiglia, ha senso offrirgli una bottiglia con capezzoli diversi, la cui gamma è grande oggi. Lascia che il bambino prenda un capezzolo in silicone, lattice, rotondo, piatto e ortodontico, simile al capezzolo di un seno femminile. A volte, genitori sorprendenti, i bambini scelgono il capezzolo più economico. Puoi anche offrire una bottiglia, cambiando leggermente la temperatura del liquido. Dopo tutto, alcuni bambini amano una bevanda calda, mentre altri sono meglio raffreddare.

  • scegli il momento ottimale

Naturalmente, non ha senso offrire una bottiglia a un bambino nutrito. Ma non vale nemmeno la pena aspettare quando diventa molto affamato. Un bambino affamato sarà nervoso e cattivo. E, come capisci, è improbabile che desideri studiare il nuovo aiuto alimentare, ma chiederà che venga nutrito come prima.

  • chiedere aiuto

La presenza della madre quando cerca di bere un bambino da una bottiglia non è sempre favorevole al successo, soprattutto se sta ancora allattando al seno. Pertanto, chiedere l'aiuto di una nonna, bambinaia o altra donna con esperienza nella cura dei bambini piccoli. I padri dei bambini non sono sempre in grado di sopportare i capricci dei bambini. Pertanto, nella fase iniziale della scuola, è meglio non attirare il padre alla bottiglia.

  • essere discreto e paziente

In un processo così responsabile come la scuola alla bottiglia, la cosa principale è la cura e la pazienza. Alla prima alimentazione provate a tenere delicatamente il capezzolo sulle labbra delle briciole. È possibile che, seguendo l'istinto, lui stesso lo prendesse in bocca, come se avesse preso il capezzolo del seno. Assicurarsi che il capezzolo sia preso completamente. Se il bambino non prende l'iniziativa, metti con cura il capezzolo in bocca.

Leggiamo anche: Quanto latte materno o formula dovrebbe un neonato mangiare in un giorno nei primi giorni di vita

Quando i tuoi sforzi portano frutto e tuo figlio accetta di bere e imbottigliare, non dimenticare di igiene e sicurezza. Essere presente durante l'intero processo di alimentazione. Se il tuo obiettivo è quello di nutrire il bambino con una miscela mantenendo l'allattamento al seno, compra i capezzoli con un flusso delicato in modo che debba "lavorare", come durante l'allattamento.

Leggiamo anche: Tutto sull'alimentazione artificiale (IV)

Video: insegniamo la bottiglia

Galleria video: come imbottigliare

Il seno femminile è un "contenitore" ideale per un bambino e il latte materno è la nutrizione ottimale. Ma non è sempre possibile fornire completamente le briciole con un prodotto utile, quindi le madri devono affrontare la domanda su come abituare il bambino alla bottiglia.

Spesso i bambini allattati al seno hanno un atteggiamento molto negativo nei confronti dei tentativi della madre di cambiare seno per un capezzolo in silicone e latte per una formula nutrizionale.

Naturalmente, dopo un certo periodo di tempo, il bambino dovrà accettare una sostituzione ineguale. Tuttavia, vi è l'opportunità di facilitare in modo significativo questo processo, armati di pazienza e numerose utili raccomandazioni da parte di esperti.

Motivi per contattare la bottiglia

Di solito, un neonato che viene allattato al seno ha abbastanza latte materno. Ma in certi casi, devi ancora abituarti alla bottiglia del bambino.

Di seguito vengono presentate le cause più comuni di tali situazioni.

  1. I bambini fino a 4 mesi spesso soffrono di dolori colici e addominali dovuti a imperfezioni dell'apparato digerente. In questo caso, speciali decotti a base di erbe vengono per aiutare - per esempio, l'acqua di aneto. È dato, incluso, in una bottiglia.
  2. La necessità di integrare il bambino appare in primavera e in estate, a causa della secchezza dell'aria nella stanza o per l'alta temperatura. Tuttavia, i medici sono convinti che fino a 4 o 6 mesi per dare specificamente un po 'd'acqua non è necessario nemmeno in questi casi. Il bambino riceverà il liquido necessario con il latte.
  3. Il passaggio alla bottiglia "surrogato" è possibile con la malattia di una madre o di un bambino. A volte una donna che allatta è costretta a bere droghe che sono controindicate durante l'allattamento, quindi la mollica viene temporaneamente alimentata con miscele. A causa del deficit di lattasi, il bambino deve anche essere trasferito in speciali alimenti per l'infanzia.
  4. Non tutte le madri che allattano possono sedere tranquillamente in congedo di maternità. Per vari motivi, termina prematuramente quando il bambino è, ad esempio, di 4 mesi. Inoltre, non è raro che le donne se ne vadano a lungo, e il bambino rimane con i parenti.

Il motivo più comune per l'accesso a una bottiglia è la mancanza di latte materno o di prematurità del bambino. Nel primo caso vengono utilizzate miscele artificiali, nel secondo caso il latte materno espresso viene usato più spesso.

Ma una cosa quando l'abitudine di mangiare da una bottiglia si formò dalla nascita. Ma se prima il bambino succhiava solo il seno della madre, il processo di abituarsi a un altro "contenitore" può richiedere fino a 4 settimane o più.

È necessario insegnare?

Prima di utilizzare il consiglio di esperti e genitori esperti, è necessario comprendere a fondo la situazione. E il primo passo che dovrebbe fare una madre è analizzare gli obiettivi per i quali si prevede che il bambino sia abituato alla bottiglia.

Ad esempio, alcune donne introducono i bambini a questo dispositivo per semplificare la somministrazione di medicinali. Tuttavia, in questo caso c'è un'inspiegabilità dei tentativi.

Per dare al bambino una preparazione liquida, puoi utilizzare diverse opzioni alternative:

  • coppa;
  • siringa senza ago;
  • un cucchiaino.

Naturalmente, ai bambini non piaceranno tali manipolazioni, tuttavia, per l'uso a breve termine dei farmaci, tali opzioni sono più preferibili rispetto a una vera e propria scuola del bambino alla bottiglia.

Se la situazione in realtà non implica alcuna altra via d'uscita che un rifiuto finale del seno, allora l'alimentazione artificiale con l'aiuto di un capezzolo rimane l'unica alternativa.

I medici raccomandano di posporre il più possibile la scuola del bambino alla bottiglia, se possibile. Dovrebbe essere chiaro che nessuna miscela può sostituire completamente il latte materno.

Perché il bambino non prende una bottiglia?

Per insegnare al tuo bambino a sostituire il seno di sua madre, devi capire perché è contrario a ottenere una miscela da una bottiglia. Ci possono essere diversi motivi, come al solito.

  1. Lo sfondo più ovvio è che il bambino non ha semplicemente fame. Un bambino piccolo ha abbastanza latte o una miscela, ma quando diventa un po 'più grande (dopo 4 mesi) e inizia a muoversi attivamente, si abituerà alla bottiglia più rapidamente. Quindi, più piccolo è il bambino, più difficile è insegnargli a sostituire il seno.
  2. Inoltre, il bambino potrebbe non essere soddisfatto del contenuto della bottiglia. I bambini che hanno precedentemente assaggiato il latte materno non sempre passano rapidamente a miscele nutrienti, ognuna delle quali ha il suo gusto. La mamma dovrà cambiare diverse opzioni di prodotto prima di scegliere il miglior mix.
  3. Il bambino è estremamente esigente in termini di temperatura del cibo a causa dell'elevata sensibilità della mucosa orale. Se il bambino non beve dalla bottiglia, forse la miscela gli sembra troppo fredda o bruciata. La temperatura ottimale è di 37 gradi, come nel latte materno.
  4. Inoltre, il bambino può reagire negativamente al dispositivo di alimentazione stesso. Sembra solo alla madre che la bottiglia sia perfetta, ma il bambino non è soddisfatto, ad esempio, con la larghezza del foro nel capezzolo, che influenza il tasso di assorbimento del bambino, l'odore e il sapore del prodotto in silicone, la forma del contenitore.
  5. Un bambino che ha incontrato una bottiglia a 4 o 5 mesi potrebbe non comprendere immediatamente lo scopo di questo strumento. Di conseguenza, invece di prendere un liquido nutriente dal serbatoio, inizia a giocare, trasformando un dispositivo utile in una attrezzatura da gioco.

A volte la causa dell'insuccesso scolastico diventa un fattore psicologico. Ad esempio, per la prima volta un bambino riceve una miscela in ospedale o dopo una separazione di emergenza da sua madre. In questo caso, inizia ad associare emozioni negative con una bottiglia e una miscela.

2 modi per insegnare un bambino alla bottiglia

La domanda su come insegnare a un bambino a bere da una bottiglia preoccupa molte madri, che stanno trasferendo un bambino dall'allattamento al seno a cibo artificiale o misto.

Prima di tutto, devi essere paziente e scegliere uno dei due principali metodi di allenamento, che sono raccomandati da esperti e madri esperte.

Imitazione dell'allattamento al seno

Prova ad imitare il processo del bambino di ottenere il latte materno.

Per questo bambino prendere il manico (come era solito), avere un ciuccio all'altezza delle ghiandole mammarie. I sentimenti abituali svolgeranno un ruolo positivo.

Al bambino stesso ha preso il capezzolo in bocca, deve essere applicato sulla guancia per attivare il riflesso di suzione. La mollica "automaticamente" apre la bocca, devi solo inserire una punta di silicone.

Per accelerare l'azione succhiante, puoi spremere un po 'di latte artificiale. Forse al bambino piacerà un sostituto del latte materno e finalmente darà il consenso al biberon.

Aiuta chiudi

Se la domanda su come insegnare a un bambino a bere una miscela di bottiglie, non osava, non dovresti disperare. Probabilmente, il bambino non può accettare il fatto che la madre che sente l'odore del latte dia un capezzolo di silicone al posto del seno, quindi è arrabbiata.

In questo caso, dovresti chiedere aiuto a tuo marito o alla tua nonna.

Lascia che ripetano tutte le azioni di cui sopra, molto probabilmente, il bambino sarà favorevolmente collegato ai loro tentativi di dargli da mangiare da una bottiglia. La mamma dovrà solo consolidare un risultato positivo.

Regole di transizione efficaci

Per andare dal seno alla bottiglia senza problemi, la madre deve essere paziente e responsabilmente trattare il bambino per acquisire questa abilità.

Forse hai bisogno di un trucco. Se il bambino, abituato a succhiare il seno della madre, si allontana dalla bottiglia con la miscela, è necessario esprimere il latte nel contenitore.

Inoltre, la familiarità con questo utile dispositivo deve essere discreta. In primo luogo, puoi mostrare la bottiglia al bambino, darlo per tenerlo, ma è importante capire che questo oggetto non è un giocattolo.

E poi, quando il bambino ha fame, dovresti tenere la punta in silicone sulla guancia o sulle labbra. Il riflesso di suzione incluso "costringerà" il bambino a prendere il capezzolo in bocca.

Inoltre non è necessario affrettarsi, trasferendo completamente il bambino alla miscela in un giorno. All'inizio è meglio dare il cibo in una bottiglia non più di due volte al giorno. Non appena il bambino si abitua al serbatoio, la molteplicità di alimentazione artificiale aumenta gradualmente.

Se il bambino si trova categoricamente contro questa particolare bottiglia, prova ad offrire diverse opzioni per il capezzolo: prova la forma, il materiale, la dimensione dei fori. Questo ti permetterà di scegliere la punta in silicone più adatta.

Un'altra regola importante che risponde alla domanda su come abituare il bambino alla miscela, comporta la scelta di un momento adatto per l'alimentazione. La bottiglia dovrebbe essere offerta a un bambino affamato. Ma se il bambino è troppo affamato, inizierà a chiedere solo il seno di sua madre.

Molto probabilmente il bambino si abituerà al contenitore di plastica se non lo forzerai a bere la miscela o dell'acqua. Se la madre, volendo un risultato veloce, urlerà, si agiterà, il bambino inizierà a temere la bottiglia e, alla fine, si rifiuterà di mangiare da questo oggetto.

Consigli utili

Se la prima conoscenza ha avuto successo e hai bisogno di consolidare un risultato positivo, dovresti usare alcuni suggerimenti utili.

  • Il bambino è cattivo quando si alimenta da una bottiglia? Forse la miscela è molto lenta. In questo caso, puoi aumentare il buco nella punta, ma è importante non esagerare, altrimenti il ​​bambino si strozzerà.
  • Come menzionato sopra, dovresti scegliere la forma ottimale del capezzolo. È anche importante prenderne alcune, poiché tendono a "fallire" nel momento più inopportuno.
  • La temperatura della punta in silicone è diversa dalla temperatura del seno della madre, quindi il capezzolo (così come la bottiglia) deve essere leggermente riscaldato prima di essere alimentato da un getto di acqua calda. Al momento della dentizione, il capezzolo, al contrario, deve essere raffreddato per lenire le gengive.
  • È categoricamente impossibile lasciare il bambino da solo con una bottiglia, soprattutto se non ha compiuto quattro mesi e mentisce costantemente. In una situazione del genere, il bambino potrebbe semplicemente soffocare.
  • Se la transizione all'alimentazione da un contenitore di plastica era temporanea, devi dare la bottiglia con la miscela al bambino non sul tuo divano preferito (dove l'allattamento al seno ha avuto luogo) e in una posa completamente diversa.
  • Certo, è necessario ricordare la cura molto attenta dei dispositivi per l'alimentazione. Le bottiglie devono essere regolarmente sterilizzate, lavate con un pennello, ma senza detergenti.

Pertanto, la corretta scolarizzazione del bambino alla bottiglia dovrebbe tenere conto di tutti i fattori: il primo incontro, l'umore psicologico di tutti i partecipanti al processo, la forma del capezzolo, la temperatura della miscela e altre condizioni.

Le raccomandazioni di cui sopra aiuteranno ogni mamma a ottenere risultati positivi. Un po 'di pazienza e sforzo - e il bambino mangerà senza una bottiglia di eccitazione dalla bottiglia per la gioia di genitori e nonne.

Usare una bottiglia quando si allatta un bambino è una misura necessaria per la stragrande maggioranza delle mamme. E ci sono molte ragioni per questo, ma la più comune è una malattia di una donna in cui l'allattamento al seno è controindicato, o una carenza di latte materno.

Se un bambino appena nato con una bottiglia fluisce dolcemente in un'amicizia intima, l'altro contadino rifiuta categoricamente di bere la miscela o il succo di un altro "contenitore", ad eccezione del seno materno. A questo punto, la donna e gli altri membri della famiglia iniziano a pensare a come abituare il bambino alla bottiglia.

Quando devo ricorrere alla bottiglia?

Il latte materno è un fluido nutrizionale ideale per ogni bambino. Se hai stabilito l'allattamento, l'uso di flaconi nel periodo neonatale non è necessario. Ma in alcune situazioni, semplicemente non può farne a meno.

  1. Se un bambino soffre di coliche, allora una delle soluzioni a questo problema è nutrire le sue briciole di bambini con tisane di gas e dolori di pancia. Uno dei più popolari "antikolikovyh" significa è la cosiddetta acqua di aneto.
  2. La necessità di integrazione in un bambino aumenta significativamente durante la stagione calda, con un clima interno secco o ad elevata temperatura corporea. Se il bambino è malato o cammina con lui in una calda giornata di sole, dovresti periodicamente offrigli una bottiglia. Inoltre, è importante ricordare che un bambino di età inferiore a 12 mesi deve bere circa 120 ml di liquidi al giorno, naturalmente, senza prendere in considerazione l'allattamento al seno. Se il bambino beve più acqua, lo stomaco pieno richiederà meno cibo, il che, ovviamente, non è accettabile.
  3. Per nutrire un bambino prematuro o compensare la mancanza di latte, è necessario ricorrere all'alimentazione artificiale e, di conseguenza, alla bottiglia. Ragazzi a cui non era permesso di allattare, molto rapidamente abituati al suo "surrogato". Se il bambino è costretto a mangiare da una capacità speciale dopo il seno di sua madre, la dipendenza può essere ritardata. Succede a epoche diverse - sia in 2 mesi che in 9 mesi.
  4. A volte la ragione per il passaggio alla bottiglia - una malattia della madre o del bambino. Se una donna prende seri farmaci, in controindicazioni a cui è indicata l'allattamento, si rifiuta di allattare al seno per un po 'e il bambino è costretto a bere la miscela. Un altro prerequisito è l'intolleranza al lattosio (zucchero del latte). Di solito è sufficiente organizzare l'alimentazione correttamente, ma a volte è necessario anche un trasferimento del bambino alla nutrizione a basso contenuto di lattosio.
  5. Non è sempre possibile per una donna seguire tutti i termini della maternità - a volte devi andare al lavoro in anticipo. In un altro caso, una madre che allatta deve andarsene a lungo a causa di circostanze diverse. Per risolvere il problema di dare da mangiare al bambino e hai bisogno di una bottiglia.

Perché un bambino rifiuta una bottiglia?

Baby ha rifiutato le bottiglie? Tali situazioni sono completamente normali. Dopo un seno della madre così piacevole e morbido, qualsiasi capezzolo sembrerà rigido e scomodo.

Inoltre, potrebbe non gradire la velocità della miscela, le dimensioni del dispositivo o l'odore sgradevole della gomma. Ma non sempre la riluttanza a mangiare si nasconde nel capezzolo, ci sono altri motivi.

  1. Perché un bambino rifiuti una bottiglia, è necessaria una buona ragione, ad esempio l'assenza di sete o di fame. Se il bambino non ha ancora un anno, probabilmente il suo programma di pasti fluttuerà. Non vuoi mangiare? Quindi, non affamato. Una riluttanza a bere può indicare che è ancora un po 'in movimento e non sente il bisogno di ulteriori liquidi.
  2. Dopo un gustoso latte materno, non tutti i morsi del bambino passano facilmente alla formula del latte proposta, che ha anche un certo sapore. Probabilmente, il contenuto della bottiglia per lui è troppo dolce o insipido. In questo caso, devi passare attraverso diverse opzioni per la nutrizione artificiale.
  3. La mucosa della bocca del bambino è molto più sensibile di quella di un adulto. Ecco perché a un bambino a 5 mesi e all'anno dovrebbe essere data una bevanda di una certa temperatura - non superiore a 36-37 ° C. Questi parametri non sono casuali, poiché è questa temperatura caratteristica del latte materno.
  4. Se un bambino beve con riluttanza da un biberon, potrebbe aver individuato la postura sbagliata per lui. Prova a cambiare la posizione: sfama, prendilo sul braccio, sdraiato, di lato. Dopo un po ', probabilmente sarai in grado di trovare la posa più appropriata.
  5. La maggior parte dei bambini, trovandosi in una situazione insolita (ad esempio, in un reparto ospedaliero), sperimenta ansia e paura, a causa della quale rifiutano la bottiglia. Se si sospetta questo particolare motivo, provare a cambiare la situazione e garantire le migliori condizioni possibili per le briciole.
  6. Se il piccolo bambino vede la bottiglia per la prima volta in 5-6 mesi al momento dell'inizio della poppata, lui, non capendo il significato di questo dispositivo, inizia a giocare con questa capacità. Per evitare un tale problema, rilascia immediatamente un paio di gocce della miscela sulla lingua dei bambini, che la briciola "ha compreso" il vero scopo di questo argomento.

3 modi principali per insegnare un bambino alla bottiglia

Se il bambino mangia latte materno a 2 mesi o anche all'anno, è possibile insegnargli a bere da una bottiglia, ma non è affatto necessario. Inoltre, l'acqua e il bambino sciroppo medico possono essere bevuti con una siringa senza ago, cucchiaio o becher.

Ma per un artista artificiale o un bambino con una "dieta" mista, la bottiglia diventa un vero amico. Per "fare amicizia" con loro, puoi usare uno dei tre modi principali.

Metodo numero 1. Imitazione del seno materno

Puoi insegnare al bambino a mangiare dalla bottiglia simulando il processo dell'allattamento al seno. Attacca il bambino come è abituato, posiziona il capezzolo all'altezza del suo seno, quindi tocca la guancia del bambino con esso, provocando così il naturale riflesso di suzione.

Lo stesso Scarso aprirà la sua bocca e tu dovrai metterlo dentro il capezzolo.

Puoi anche mostrare al bambino con che cosa lo tratterai. In una bocca leggermente aperta spremere alcune gocce di sostituto del latte. Alcune delle miscele di oggi sono il più vicino possibile alla pappa naturale.

È probabile che l'arachide sentirà un sapore piacevole e vorrà mangiare da solo.

Metodo numero 2. Aiutare i parenti

Fin dai primi giorni il bambino costruisce una catena associativa - l'odore della madre e un latte così delizioso per la madre - e rifiuta ogni tentativo di abituarlo a qualsiasi sostituto. Per dare al bambino una miscela, a volte richiede il supporto di altre famiglie.

Papà o nonna del bambino, che non sono in alcun modo connessi con la sua abitudine di procurarsi da mangiare, possono far fronte con successo al compito.

Scarsa piuttosto provare qualcosa di nuovo, non da mamma, ma da un'altra persona.

Inoltre, questo metodo salverà l'allattamento al seno senza completamente spostarlo con una bottiglia.

Metodo numero 3. Buon umore

Il bambino che a 6 mesi, quello in un anno non vuole mangiare, se è irritato, arrabbiato, insoddisfatto di un pannolino bagnato. Il sostituto "Bottiglia" deve necessariamente essere associato a piacevoli emozioni e buon umore.

Cerca di dar da mangiare al bambino nel solito tempo, se il tentativo fallisce, dagli un seno e la prossima volta dagli un capezzolo.

Consigli utili

Dopo aver scelto il modo preferito per insegnare il bambino alla bottiglia, è meglio seguire alcuni suggerimenti utili da mamme e specialisti esperti. Se non sai come insegnare a un bambino a mescolare, puoi adottare i seguenti consigli:

  1. Il "debutto" di un incontro con una bottiglia dovrebbe essere discreto. All'inizio, puoi semplicemente mostrare una briciola di nuova capacità, darla alle penne, mentre il bambino non ha ancora fame. E quando vuole mangiare o bere, passa la tettarella sulle sue labbra. Molto probabilmente, lo prenderà in bocca.
  2. Se non sei troppo di fretta, nutri la miscela 1-2 volte al giorno. Dopo la pre-dipendenza, aumenta la frequenza di alimentazione artificiale. Per non causare stress con una transizione improvvisa a un sostituto del latte, iniziare l'allenamento almeno per mezzo mese o un mese prima dell'evento imminente.
  3. Se il bambino rifiuta categoricamente le bottiglie, prova a sperimentare la forma e la dimensione dei capezzoli, il vantaggio della loro gamma è enorme. Offre briciole di silicone, lattice, punte ortodontiche. Cambia la temperatura della miscela - calore o un po 'di cibo artificiale freddo.
  4. Certamente, un bambino ben nutrito non è tenuto a bere un biberon. Tuttavia, il genitore non dovrebbe aspettarsi che il bambino sia troppo affamato. Altrimenti, comincerà ad agire, piangere, a girare la testa dai capezzoli. E, naturalmente, non vuole familiarizzare con il nuovo dispositivo di alimentazione.
  5. Se il bambino ha un anno, potresti essere interessato a una bottiglia luminosa con immagini di personaggi fiabeschi. Per aumentare l'interesse, concedi un piccolo tocco al soggetto. Spiega perché è necessario. Probabilmente, al bambino piacerà l'idea di bere latte o nutrirsi da una cosa così bella.
  6. Se vuoi abituarti con successo alla bottiglia, non fare mai bere e mangiare il tuo bambino, non essere nervoso e non alzare la voce, volendo raggiungere il tuo obiettivo. Tali azioni porteranno solo al risultato opposto: il bambino, come il fuoco, avrà paura di questo nuovo soggetto.

Regole di alimentazione in bottiglia

È ancora possibile insegnare a un bambino a mangiare da una bottiglia ad un certo punto. Dopo i capricci, i fallimenti, arriverà il momento in cui il bambino con calma e anche volentieri prende il capezzolo in bocca.

Per l'alimentazione artificiale le briciole sono solo di beneficio, attenersi alle seguenti linee guida:

  1. Devi fornire al tuo bambino abbastanza liquido. L'artista artificiale deve consumare non solo la miscela, ma anche l'acqua speciale per bambini, il tè, i succhi naturali, le bevande alla frutta, le composte.
  2. Se prima di allattare al seno in prima istanza, l'alimentazione da un biberon richiede una certa routine. L'organismo assorbe una miscela artificiale per molto tempo, molto più a lungo del latte materno. Gli intervalli tra i pasti possono essere coordinati con il medico.
  3. Non lasciare il bambino tete-a-tete con una bottiglia. Se ci sono diversi fori nel capezzolo o uno grosso, c'è il rischio che il bambino si soffochi sul cibo durante il processo di alimentazione.
  4. E, naturalmente, non dovresti dimenticare la cura speciale per i capezzoli e le bottiglie. I contenitori di alimentazione devono essere sterilizzati e puliti con una spazzola speciale. Rinuncia a qualsiasi detergente chimico e pensa alla solita soda o al sale.

Cosa fare con il latte materno?

Se la tua decisione di insegnare una briciola a una bottiglia non ha nulla a che fare con una quantità insufficiente di latte, dovrai adeguare il processo di allattamento stesso. Puoi farlo con l'aiuto dei seguenti consigli degli esperti:

  • Una madre che allatta dovrebbe ridurre significativamente l'uso di vari fluidi. L'allattamento al seno è associato alla quantità di prodotti liquidi consumati, quindi il bambino, avvertendo un cambiamento nella consistenza del latte materno, vorrà rifiutarlo.
  • Ridurre gradualmente la durata dell'alimentazione. In alcuni casi, questa procedura può anche essere omessa, se, ovviamente, la briciola non richiede una "titia".
  • Ridurrai l'allattamento, se escludi dalla tua dieta alimenti che possono stimolare la produzione di latte materno: tè verde con miele, noci, tè alle erbe e zenzero, farina d'avena e grano saraceno.

Quindi, a volte educare un bambino in una bottiglia diventa un vero test, o almeno un processo lungo e laborioso.

Spesso, il bambino si rifiuta di succhiare il composto fuori dal contenitore a causa di una selezione impropria della miscela, capezzoli scomodi, presenza stretta della madre, situazione insolita, senso di sazietà. Se vuoi risolvere rapidamente il problema, trova la causa dell'errore e segui i nostri consigli.

E ricorda di ricordare che i bambini non dovrebbero essere abituati alla bottiglia naturale. Puoi dare un po 'd'acqua o medicine da un cucchiaio o una siringa.

Scolarizzare un bambino in una bottiglia è un problema reale per molti giovani genitori. I bambini allattati al seno non sono molto disposti ad accettare di cambiare il seno della madre per un capezzolo senz'anima sulla bottiglia e il latte per una miscela artificiale.

Tuttavia, come dimostra la pratica, con una tale situazione, le briciole devono ancora riconciliarsi.

È possibile fare a meno di una bottiglia?

Indubbiamente l'opzione migliore per il bambino è il latte materno. Pertanto, in età molto giovane, sarebbe ideale non informare il bambino con una bottiglia, ma dargli l'opportunità di nutrirsi in modo naturale. Idealmente, una bottiglia potrebbe non essere affatto necessaria. Il bambino impara subito a bere dalla tazza.

Diciamo solo che questa è un'opzione piuttosto rara. Sfortunatamente, le giovani madri hanno spesso problemi con il latte, hanno bisogno di andare a lavoro o interrompere l'alimentazione in relazione ai farmaci.

A che età insegnare?

A seconda della situazione, i genitori possono essere costretti a insegnare al bambino a mangiare la miscela ea bere da una bottiglia di età diverse. Tuttavia, sarebbe ottimale che il bambino fosse allattato al seno per almeno 3-6 mesi.

A questa età, viene introdotto il primo mangime complementare e il bambino avrà bisogno di bere acqua naturale. Puoi, naturalmente, dar da mangiare al bambino con un cucchiaio, ma più invecchia, più avrà bisogno di bere.

Tuttavia, se devi conoscere la briciola con una bottiglia in un mese o due, non incolpare te stesso. Ami il tuo bambino e prova a dargli la migliore opzione possibile.

Quando il bambino inizia a tenere la bottiglia da solo?

Tutti i bambini sono individuali In linea di principio, già a 3 mesi, i più piccoli tireranno le maniglie alla bottiglia, ma al momento non saranno in grado di tenerlo con sicurezza. Non preoccuparti quando crescerà e i suoi movimenti diventano più sicuri, affronterà tutto da solo.

Scegli la bottiglia giusta, il ciuccio e mescola

Biberon: quale preferire?

Il mercato dei prodotti per bambini rappresenta una vasta selezione di beni necessari per i giovani genitori. Puoi scegliere una bottiglia del volume, colore e materiale desiderati. Ogni opzione ha le sue caratteristiche, quindi la scelta rimane sempre con i genitori.

Ti offriamo un video che ti aiuterà a capire meglio la varietà di biberon e capire quale opzione ti si addice meglio.

Quale capezzolo della bottiglia è meglio per il bambino?

Per quanto riguarda i capezzoli, è anche difficile dire in anticipo a chi di loro piacerà di più il tuo bambino. Sembra logico acquisire un ciuccio con una base larga, che nella sua forma assomiglia a un capezzolo femminile. E molti bambini sono d'accordo con questo argomento.

Tuttavia, con tutto questo ci sono bambini che amano il solito capezzolo stretto, che ricorda la forma di un capezzolo su bottiglie della nostra infanzia. Prova e sperimenta.

Selezione della miscela di mangime

Ma con la scelta della miscela di latte così facile da condurre esperimenti non ne vale la pena. È meglio consultare un pediatra. La scelta della miscela è fatta tenendo conto dell'età del bambino, del suo peso e delle sue caratteristiche di salute.

Insegna il bambino alla bottiglia con un manichino: 2 modi efficaci

Sii paziente e calmo. Tutti voi dovete riuscire. Abbiamo preparato per voi due modi efficaci che vi diranno come insegnare un bambino a una bottiglia.

Imitazione allattamento al seno

Cerca di dare una bottiglia al bambino, imitando il processo di allattamento al seno. Prendi il bambino come al solito durante l'allattamento, posiziona il capezzolo a livello del torace. Una miscela di temperatura corporea, un piccolo foro nel capezzolo - tutto questo aiuterà il bambino a ottenere sensazioni simili.

Dai al bambino l'opportunità di prendere lui stesso il ciuccio. Attaccalo alla guancia del bambino, provocando un istinto naturale. Il bambino mostrerà interesse e aprirà la bocca. E solo se questa opzione ha funzionato, metti delicatamente il capezzolo in bocca.

A proposito, potrebbe valere la pena dimostrare al ragazzo che cosa gli stai offrendo esattamente. Premendo delicatamente sul capezzolo, gocciolare alcune gocce del composto nella sua bocca. I moderni sostituti del latte materno si stanno sviluppando il più vicino possibile al naturale. Forse il bambino avrà un buon sapore e acconsentirà a bere dalla bottiglia.

"Papà sta uscendo"

Non ha funzionato? Proviamo il contrario. Lascia che papà cerchi di dar da mangiare al bambino. Può benissimo essere che un bambino sia arrabbiato quando sente l'odore del tuo odore e il suo petto non viene dato.

A proposito, è possibile che il biberon possa essere un modo per un bambino e un papà di conoscersi meglio? In tutto è necessario trovare momenti positivi!

In alternativa, puoi provare a sederti dietro la testa del bambino in modo che non veda chi gli dà la miscela. Tenere delicatamente la bottiglia.

Come scegliere il momento migliore per conoscere una bottiglia?

Non è la migliore opzione per dare a un bambino di conoscere una bottiglia quando non ha fame. I tuoi tentativi persistenti possono irritarlo e la prossima volta che il capezzolo causerà solo associazioni spiacevoli.

Non è neanche una buona idea aspettare fino a quando il bambino non ha già molta fame. Sta aspettando il cibo e non è d'accordo sulle mezze misure. L'umore inappropriato può rovinare tutto. Cerca di offrire una bottiglia con il composto un po 'in anticipo.

Qual è la temperatura preferita della miscela?

Alcuni bambini preferiscono che la miscela sia alla stessa temperatura del latte materno. Ti ricordi come definirlo? È sufficiente far cadere la miscela dal capezzolo sul dorso della mano.

Non ti è piaciuto? Forse tuo figlio preferisce un po 'più fresco. Prova ad offrirgli una bottiglia con una miscela leggermente più fresca.

La tua mollica è un fan del cibo caldo? Preriscaldare la bottiglia sotto l'acqua calda corrente. Attenzione! Ricorda di controllare nuovamente la temperatura. La miscela potrebbe scaldarsi troppo rapidamente.

Prova e sperimenta: consigli e trucchi

Il tasso di rilascio della miscela dalla bottiglia

Forse il bambino vorrà che il latte fluisca dalla bottiglia più velocemente che dal seno di sua madre. O forse vuole che sia come prima.

Cerca di allargare il foro nel capezzolo. Ma ricorda che se la miscela scorre velocemente, il bambino potrebbe soffocare. Stai attento. L'opzione migliore è quando la miscela gocciola dal capezzolo una goccia al secondo.

Tipo di capezzoli

Abbiamo già detto che a tuo figlio potrebbe piacere un capezzolo del tutto inaspettato. Prova diverse opzioni. Qualche genere di adattamento.

Consigli utili: se il tuo bambino ha scelto un capezzolo per una bottiglia, rifiutando categoricamente gli altri, compra più pezzi contemporaneamente. Potresti trovarti in una situazione difficile se il capezzolo non funziona, e il tempo di alimentazione è molto presto.

Temperatura del capezzolo per l'alimentazione

Il capezzolo non è naturale e quindi fresco. Prima di alimentarlo, puoi scaldarlo leggermente sotto l'acqua calda corrente.

Ma se i denti del bambino eruttano, è meglio raffreddare il capezzolo. Lei calmerà il dente nelle gengive un po 'e permetterà al bambino di mangiare tranquillamente.

Regole importanti di alimentazione artificiale

Ad un certo punto, qualcosa funzionerà ancora e il bambino impara finalmente a bere da una bottiglia. Anche se alcuni bambini dopo l'allattamento per un po 'di tempo e sono un po' cattivi, chiedendo di restituire tutto com'era.

Ma ora che hai concordato e la vita continua come al solito, ci permettiamo di ricordarti le regole di base dell'alimentazione artificiale:

  1. Il trasferimento del bambino all'alimentazione artificiale dovrebbe avvenire gradualmente. In primo luogo unire la miscela e l'allattamento al seno.
  2. Un bambino che riceve una miscela deve anche bere acqua (acqua per alimenti per l'infanzia, tè speciali per bambini e infusi).
  3. Per nutrire il bambino deve essere rigorosamente secondo il regime, in quanto la miscela viene ritardata nello stomaco dei bambini per un periodo più lungo rispetto al latte materno.
  1. Non lasciare mai un bambino piccolo con una bottiglia di uno - può soffocare.
  2. Le bottiglie richiedono un accurato lavaggio e sterilizzazione, lo stesso vale per i capezzoli.

E, soprattutto, continua a considerare l'alimentazione del bambino un punto importante per la tua relazione. Per tuo figlio, il tuo amore è molto importante!