Come andare in congedo di maternità e ottenere l'assegno di maternità?

Attendi con ansia la nascita del tuo bambino, ogni giorno questo momento si sta avvicinando.

Come sapete, tutte le donne in gravidanza hanno diritto al congedo di maternità. Probabilmente, ora chiedi spesso alle tue amiche di mamma quando sono in congedo di maternità, quanti giorni viene stabilito il congedo di maternità, quali saranno i pagamenti, quali documenti sono necessari per emettere il decreto sulla maternità.

Oggi vi invitiamo a parlare del congedo di maternità, a scoprire che cosa è il congedo di maternità in Ucraina, come organizzarlo, quali diritti ha la futura madre?

Congedo di maternità: che cos'è?

Tutte le mamme chiamano per decreto il tempo che trascorrono a casa prima che il bambino nasca e dopo aver partorito mentre si prende cura di esso. Vale la pena dire che, per legge, questo stesso decreto consiste di due foglie diverse:

  • congedo di maternità;
  • partire per la custodia dei bambini fino all'età di.

Ogni tipo di vacanza deve essere organizzato separatamente, come discuteremo ulteriormente.

Legislazione sul decreto

Il documento principale che regola i diritti delle donne al congedo di maternità è il Codice del Lavoro dell'Ucraina.

Per le future mamme, gli articoli 179, 181, 182, 184 di questo Codice possono essere considerati i più importanti.

Articolo 179:

  • Secondo questo articolo, una donna può ricevere, sulla base di un certificato medico, ferie pagate per gravidanza e parto per un periodo di 70 giorni di calendario prima del parto e 56 giorni di calendario dopo il parto, per un totale di 126 giorni;
  • una donna può ottenere 70 giorni di ferie prima del parto e 70 giorni di ferie dopo di loro (140 giorni in totale) se sorgono complicazioni durante il parto o sei diventato madre di due o più briciole;
  • dopo la fine del congedo di maternità, una madre può ottenere un congedo per prendersi cura di un bambino fino a tre anni (invece di una madre, un padre, una nonna o un nonno possono andare in congedo); ogni donna ha il diritto di decidere da sola a che punto vuole interrompere questo congedo e andare al lavoro, durante tale congedo rimane il posto di lavoro per la donna.

Articolo 181:

  • lasciare a prendersi cura di un bambino fino a tre anni è dato sulla base della dichiarazione della donna, il tempo trascorso in tale congedo è conteggiato nel totale, esperienza di lavoro ininterrotta, nonché nell'esperienza di lavoro nella specialità.

Articolo 182:

  • Puoi andare in congedo di maternità se decidi di adottare un neonato, in questo caso hai diritto a 56 giorni di calendario di ferie dal giorno dell'adozione e 70 giorni se adotti due o più figli.

Articolo 184:

  • Il datore di lavoro non ha il diritto di licenziare una donna incinta, una donna che ha un figlio di età inferiore a tre anni, tranne nei casi di liquidazione dell'impresa.

Quando e come andare in congedo di maternità?

Congedo di maternità

Per ottenere questo congedo, è necessario recarsi alla clinica prenatale dove si è registrati e ottenere un certificato dal proprio ginecologo il primo giorno della 30a settimana di gravidanza (modulo 147 / a).

Quindi è necessario prendere un certificato per lavorare e darlo al reparto contabilità. Anche al lavoro dovrai scrivere una dichiarazione che richiede il congedo di maternità sulla base di un certificato.

Quando scrivi una tale affermazione, ti consigliamo di ricordare, ed è meglio scrivere la data della fine del tuo congedo di maternità. Dopo aver fatto tutto questo, puoi inviare una pausa e prepararti per il parto.

Entro 10 giorni dal rilascio del certificato e della domanda al reparto contabilità, è necessario pagare un unico pagamento per tutti i 126 giorni di congedo di maternità, in base al salario. Cioè, se ricevi 3000 UAH al mese, per l'intera durata del decreto dovresti essere accusato di circa 4 volte di più. L'importo esatto del pagamento puoi dirlo al tuo commercialista.

Ricorda che hai l'opportunità di prendere ferie annuali poco prima del congedo di maternità. L'articolo 180 del Codice del lavoro dell'Ucraina afferma che il datore di lavoro è obbligato, in base alla dichiarazione di una donna, ad attribuire il congedo annuale per il congedo di maternità, indipendentemente da quanto tempo ha lavorato in questa particolare azienda o in questa impresa in un dato anno lavorativo.

Mother Violetta forumchanka dice: "Prima del decreto, volevo andare in vacanza, in quel periodo ho lavorato in compagnia per 4 mesi, durante i quali, secondo le regole, sono venuti 8 giorni di ferie. È stato per questi 8 giorni che ho scritto una dichiarazione, ero assente in quei giorni. E solo dopo la nascita, ho letto la legge e ho capito che potevo chiedere almeno due settimane, o anche tutti i 24 giorni. Ma apparentemente non il destino. La prossima volta lo saprò. "

Congedo di maternità fino a tre anni

Il giorno dopo la fine del congedo di maternità, devi venire a lavorare per scrivere una domanda per concederti un congedo parentale per un massimo di tre anni. In questo caso, è inoltre necessario ricordare o annotare la data di fine di questa vacanza.

Dovresti anche chiedere al lavoro di darti un estratto dall'ordine in cui ti concedo il congedo parentale, con questo decreto dovrai andare al Dipartimento del lavoro e della protezione sociale del tuo distretto (ufficio di sicurezza sociale) per avere un figlio sotto i 3 anni (non confuso con l'aiuto alla nascita).

Ricorda che puoi interrompere in modo indipendente il tuo congedo parentale fino all'età di tre anni in qualsiasi momento, in anticipo (2 settimane prima) avvertendoti che vuoi andare a lavorare con i tuoi superiori.

Se sei disoccupato, per la registrazione del congedo di maternità, così come per l'assistenza all'infanzia fino a tre anni, devi chiamare e consultare l'ufficio distrettuale dell'Ufficio del lavoro e della protezione sociale (sicurezza sociale).

Se sei un imprenditore privato, devi consultare la procedura per ottenere un decreto nel Fondo di previdenza sociale.

Lavorare o non lavorare in congedo di maternità?

Questa domanda preoccupa così tante future mamme. Gli esperti raccomandano ancora di rifiutare il lavoro durante il decreto, o almeno di ridurne il volume.

Larisa Geraskevich, ostetrica-ginecologa della più alta categoria: "In conformità con la legge dell'Ucraina, una donna si affida al decreto della 30a settimana di gravidanza. Certo, se una donna vuole, può continuare a lavorare anche dopo la trentesima settimana, ma solo se il suo lavoro non è legato a un forte sforzo fisico, a una produzione dannosa. Si raccomanda anche un lavoro part-time. Ma, naturalmente, è meglio riposare. Cammina di più e preparati per il parto. "

Molte madri oggi preferiscono prendere un decreto ufficiale sul loro lavoro principale e trovare un lavoro part-time a casa per guadagnare denaro extra, così come avere il tempo di riposare e prepararsi per il parto.

Il decreto è molto importante e, ovviamente, un grande momento. Durante il decreto, cerca di rilassarti il ​​più possibile, preparati bene per il parto e la maternità e pensa a come sarà organizzata la tua vita con il tuo bambino.

Congedo di maternità

L'attuale quadro giuridico della Federazione russa (con le modifiche relative all'inizio del 2018) non utilizza il concetto di "congedo di maternità". Questa espressione è solo il gergo comune per due tipi di vacanze nel nostro paese, che seguono uno dopo l'altro, di norma, senza interruzione, e decorati in modi diversi:

  • congedo di maternità - è rilasciato sotto forma di un periodo di disabilità (ospedale) della durata prescritta;
  • il congedo per l'assistenza all'infanzia è previsto per un periodo più lungo (fino a quando il bambino ha 3 anni) senza interrompere l'esperienza lavorativa e l'esperienza lavorativa nella specialità.

Informazioni generali

Il diritto a ricevere un congedo di maternità è fissato nel Codice del lavoro della Federazione russa di cui all'art. 255, 256. Questo diritto è riservato a tutte le donne lavoratrici, tra cui donne soldato, disoccupate, studenti ufficialmente riconosciuti come disoccupati o registrati presso la borsa di lavoro, così come le donne che lavorano nei dipartimenti militari come personale civile.

  • donne lavoratrici;
  • donne nel servizio militare;
  • le future mamme licenziate a causa della liquidazione dell'organizzazione e registrate presso il servizio di collocamento;
  • studentesse.

Se una donna è soggetta all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, il sussidio assegnato a lei non può essere inferiore ai suoi guadagni medi, e inoltre, non può essere inferiore al salario minimo legale dal 1 ° gennaio e 7800 rubli dal 1 ° luglio - indicizzazione dalla seconda metà dell'anno del 4%).

Se una donna ha lavorato prima della gravidanza per un breve periodo (meno di sei mesi), la prestazione viene pagata in ogni caso, ma è calcolata sulla base del salario minimo, che è valido al momento del pagamento.

Quando la gestante lavora in più luoghi contemporaneamente, ciascuno dei datori di lavoro è obbligato a concedere il congedo di maternità sulla base di un certificato di incapacità al lavoro e alla sua domanda personale, nonché a versare la sua indennità.

Congedo di maternità

Secondo le attuali disposizioni del Codice del lavoro, nel nostro paese il congedo di maternità dovrebbe essere fornito alle lavoratrici nel seguente ordine:

  • per 70 giorni di calendario prima del giorno di nascita e per lo stesso numero di giorni (solo 140) - dopo la nascita del bambino;
  • per 70 giorni di calendario prima del parto e per 86 giorni dopo la nascita del bambino (156 in totale) - se la nascita era complicata;
  • 84 giorni prima del giorno di nascita e 110 giorni dopo la nascita (per un totale di 194) - alla nascita di due o più figli (nel caso di gravidanze multiple).

L'inizio del congedo di maternità è determinato dalla data di registrazione della lista malata. Se un bambino nasce, allora questo certificato dovrebbe essere rilasciato a 30 settimane di gestazione. Nel caso di gravidanze multiple, tale certificato è scritto un po 'prima, cioè alla settimana 28.

Quindi, se la gravidanza passa senza complicazioni e il parto passa anche facilmente, senza peggiorare le condizioni della madre, il certificato viene rilasciato per cento e quaranta giorni. Quando il travaglio è difficile, con complicazioni, il periodo totale è di sedici giorni. Se nascono due o più bambini, il termine viene esteso ulteriormente, per aggiungere fino a centonovantaquattro giorni.

È importante sapere che il parto prematuro o il parto ritardato non è un motivo per cambiare il periodo di congedo. Ogni estensione dei termini previsti dalla legge per il parto difficile viene emessa con la compilazione di un ulteriore certificato di invalidità, al termine del quale viene scritta una domanda di permesso supplementare.

Procedura per il congedo di maternità

La procedura generale per il rilascio del congedo di maternità può essere descritta come segue: alla trentesima settimana di gravidanza nella clinica prenatale, la gestante riceve una lista malata, che viene fornita sul posto di lavoro (se necessario, la lista malata può essere emessa in più copie).

Dopo la nascita del bambino, è necessario rilasciare un congedo per prendersi cura del bambino. È importante sapere che, a differenza del congedo di maternità, questa parte del congedo può essere rilasciata non solo alla madre, ma anche ad altri membri della famiglia che si prenderanno cura del bambino.

Considera passo dopo passo come organizzare un congedo di maternità:

  1. Va ricordato che un certificato di disabilità per la concessione del congedo di maternità come prima parte del congedo di maternità deve essere rilasciato in un tempo strettamente definito, cioè un certo numero di giorni prima della nascita.
  2. Per emettere un'assenza temporanea dal lavoro a causa della prossima data di nascita, è necessario scrivere una dichiarazione a nome del datore di lavoro.
    • Tale affermazione è scritta personalmente dal richiedente, firmata da lei.
    • Di norma, l'intera procedura viene eseguita sotto la supervisione di un dipendente del dipartimento del personale che è in grado di aiutare a formulare correttamente il testo della dichiarazione pertinente.
    • Sarà necessario indicare la ragione e il momento dell'assenza. Come già notato sopra, il numero di giorni del decreto è calcolato individualmente, dipende dalla situazione specifica ed è determinato sulla base del documento medico della futura madre (nella lista malata).
  3. È importante non dimenticare di specificare l'obbligo di effettuare il calcolo delle prestazioni per la gravidanza e il parto in materia di assicurazione sociale obbligatoria.
  4. Dopo aver ricevuto tutti i documenti, il funzionario del personale dovrà emettere un ordine per andare in congedo di maternità, dopo di che dal giorno indicato nell'ordine, la gestante può iniziare a riposare dalle sue mansioni lavorative per prepararsi alla nascita del bambino.
  5. Al momento della nascita del bambino, sarà necessario raccogliere i documenti per ottenere il congedo parentale adatto per un bambino di età inferiore a 3 anni e presentarli insieme al documento di lavoro corrispondente al datore di lavoro.

Ricorda che una procedura competente e tempestiva per la presentazione di tutti i documenti è la garanzia più importante che il diritto alla partenza della madre e il beneficio del bambino a causa della legge saranno realizzati.

Richiesto per la registrazione dei documenti relativi al congedo di maternità

I documenti necessari per la cura del decreto sono presentati in due fasi: prima della nascita del bambino e dopo l'evento.

  • Per le vacanze e le prestazioni di maternità:
    • permesso di malattia rilasciato per l'intero periodo di disabilità per 140, 156 o 194 giorni;
    • certificato di registrazione nella clinica prenatale all'inizio della gravidanza - fino a 12 settimane (se disponibile);
    • domanda indirizzata al datore di lavoro;
    • documenti di identità;
    • certificato di reddito per l'ultimo anno di lavoro;
    • conto bancario o numero di carta in cui saranno trasferiti i benefici.
  • Per le vacanze e le prestazioni di assistenza all'infanzia:
    • documenti di identità;
    • una copia del certificato di nascita del bambino (bambini) e l'originale (s) per la verifica;
    • conto bancario o numero di carta;
    • dichiarazione.

Le donne lavoratrici specificano i documenti forniti sul posto di lavoro o direttamente al Fondo delle assicurazioni sociali (FSS) se la regione partecipa al progetto pilota "pagamenti diretti".

Esempio di domanda per congedo di maternità

La dichiarazione relativa alla necessità di lasciare un decreto non è assolutamente diversa da qualsiasi altro atto di applicazione e ha anche una struttura standard:

  • "Cap" (angolo superiore destro del foglio), in cui sono indicati il ​​nome dell'organizzazione, il cognome, il nome e il patronimico della sua testa, e nello stesso angolo sotto, devono essere indicati il ​​nome, le iniziali, la posizione del richiedente
  • il nome del documento, cioè la "dichiarazione", che è scritta senza virgolette nel mezzo del foglio sotto il "cap";
  • il testo principale, che può essere esposto in qualsiasi formato; la cosa principale è che il richiedente è in grado di registrare una richiesta di registrazione della vacanza di cui ha bisogno, i suoi confini temporanei e di indicare la richiesta per la nomina di una prestazione;
  • Tutti i documenti aggiuntivi allegati alla domanda sono elencati di seguito (di norma, questa è la lista di malattia originale emessa dall'istituto medico e il certificato originale rilasciato dalla clinica prenatale che conferma lo stato di gravidanza);
  • nell'angolo in basso a destra la ricorrente inserisce la data di deposito del documento, oltre alla propria firma.

Dopo aver presentato la domanda e tutti i documenti necessari, il datore di lavoro emette un'ordinanza per la concessione del congedo di maternità, un campione del quale viene fornito di seguito.

Prestazioni ricevute durante il congedo di maternità

Durante il decreto, le donne nel nostro paese possono aspettarsi di ricevere quattro tipi di pagamenti:

  1. Assegno di maternità, il cui calcolo è effettuato sulla base del congedo di malattia rilasciato, che indica il numero di giorni di assenza dal lavoro
    • L'importo del pagamento è determinato sulla base della retribuzione giornaliera media e del numero di giorni indicati nel certificato di invalidità.
    • L'importo minimo di tali prestazioni al mese non può essere inferiore al salario minimo (9.489 rubli dal 1 gennaio 2018), e il massimo - non più di 265.827,63 rubli in base alle dimensioni della base assicurativa per il 2015 e il 2016.
  2. Indennità supplementare per i pagamenti di maternità per la registrazione anticipata presso la clinica prenatale (fino a 12 settimane di gravidanza) viene pagata in un importo fisso, il cui importo è di 613,14 rubli.
  3. Un'indennità forfettaria alla nascita di un figlio, la cui somma dal 1 ° febbraio 2017 è di 16.350,33 rubli.
  4. Assegno per la cura dei figli pagato mensilmente al mese in cui compie 1,5 anni.
    • L'ammontare di tale indennità è il 40% del guadagno medio della madre nei due anni precedenti l'emissione del decreto.
    • L'importo minimo di un tale pagamento è 3065,69 rubli per il primo figlio o 6131,37 rubli per il secondo e bambini successivi, e il massimo è di 23120,66 rubli al mese.

conclusione

Quindi, il congedo di maternità è di due giorni in uno, che si susseguono immediatamente. Durante il congedo di maternità, le lavoratrici possono ricevere sussidi, il cui ammontare sarà proporzionale all'ammontare della retribuzione che avevano prima di andare in congedo.

Congedo di maternità in Ucraina: come emettere e andare in congedo di maternità

2019/02/11

Il congedo di maternità in Ucraina viene fornito in più fasi. Questo diritto è regolato dal Codice del lavoro. Le attuali leggi dell'Ucraina prevedono anche le spese di assicurazione per la nascita di un bambino, il cui termine e importo sono chiaramente stabiliti dallo stato in base a un numero di circostanze specifiche.

Quando vai in congedo di maternità?

Secondo la legislazione del lavoro dell'Ucraina, il congedo di maternità è previsto per 70 giorni di calendario prima della data di nascita prevista. Questa è la 30a settimana di gravidanza. Calcolare la data di rilascio in congedo di maternità deve ostetrico che conduce la gravidanza. Egli emette anche le istruzioni appropriate ai fini del congedo di maternità, certificato 147 / a.

A 30 settimane di gestazione è disponibile il congedo prenatale e postpartum Dopo la nascita del bambino, è necessario fornire una fotocopia del certificato di nascita presso la sede di lavoro, lo studio o l'ufficio dell'assistenza sociale locale per ottenere la fase successiva del congedo di maternità, che durerà fino a quando il bambino ha 3 anni.

Come emettere un decreto?

Le future mamme impiegate ufficialmente presentano documenti sul luogo di lavoro:

Ottenere aiuto nella consulenza femminile 147 / y e fornirlo al reparto contabilità presso la sede di servizio.

Fai una richiesta scritta per congedo.

Gli imprenditori privati ​​effettuano anche detrazioni assicurative e hanno il diritto di emettere decreto e sostegno statale. Il decreto per un imprenditore privato è emesso attraverso il Social Insurance Board locale, dove vengono presentati i seguenti documenti:

certificato medico sulla disposizione del decreto del campione stabilito;

una domanda scritta per congedo di maternità;

documenti che confermano la registrazione del FLP;

copia del pagamento della tassa unica.

Anche le donne disoccupate ricevono il sostegno del governo. È possibile inviare documenti al Dipartimento della sicurezza sociale per il luogo di residenza o di registrazione. Per la registrazione richiesta per fornire:

certificato di consultazione femminile;

copia e cartella di lavoro originale, passaporto e TIN;

un certificato fiscale che conferma l'assenza di registrazione del FLP;

certificato di reddito per quattro mesi;

certificato dalla borsa di lavoro sull'assenza di pagamenti;

copia del certificato di matrimonio;

conto bancario per i pagamenti di trasferimento.

Per le studentesse viene concesso un congedo accademico, mentre alla gestante vengono garantite anche tutte le prestazioni fornite dallo stato per nascita. Documenti che devono essere forniti all'istituzione:

una dichiarazione scritta in cui si chiede di concedere il permesso;

certificato di consultazione femminile.

Il congedo accademico è concesso per un periodo di un anno e mezzo, se lo si desidera, dopo il parto, può essere prorogato per lo stesso periodo. Il pagamento per la gravidanza è effettuato separatamente, attraverso il dipartimento locale della protezione sociale. Per fare ciò, dovrai presentare una domanda, fornire un certificato che confermi l'assenza di pagamenti al secondo genitore, allegare una copia dell'ordine sul congedo accademico.

Come viene pagato il congedo di maternità?

Il sostegno statale per le madri è fornito dal Fondo di previdenza sociale. Per diversi anni, l'assegno per l'assistenza all'infanzia è di 41 280 UAH. Il numero di bambini non viene preso in considerazione, tutte le madri ricevono un importo fisso.

Dopo la nascita, un certificato di nascita, un passaporto e un conto bancario devono essere presentati all'ufficio di previdenza sociale locale. Un pagamento è pagato 10.000 UAH, l'importo rimanente è diviso in pagamenti mensili fino all'età di tre anni. Questo supporto statale è fornito a tutte le donne indipendentemente dall'attività al momento della gravidanza. Annulla il pagamento può nel caso di:

abuso di prestazioni;

privazione dei diritti dei genitori;

decisione del tribunale di ritirare il bambino;

Inoltre, le prestazioni prenatali e di nascita sono pagate. Le loro dimensioni sono calcolate in base al numero di giorni di permanenza in congedo di maternità e al salario medio giornaliero per impiegati o borse di studio, prestazioni sociali per il resto.

Caratteristiche dell'accantonamento dei pagamenti per maternità in Ucraina

Il Codice del lavoro dell'Ucraina stabilisce un certo numero di giorni di ferie da pagare:

70 giorni di calendario prima della consegna e 56 giorni dopo;

70 giorni prima del parto e lo stesso numero di giorni di calendario dopo il parto durante il trasporto di due o più bambini, anche nel caso in cui il parto abbia avuto complicanze;

56 giorni per i guardiani dall'adozione del bambino;

180 giorni per i cittadini colpiti dalla centrale nucleare di Chernobyl.

Le prestazioni vengono rilasciate sulla base di una domanda presso la sede di servizio o nel fondo di previdenza sociale e vengono addebitate dal primo giorno di ferie. L'accantonamento delle donne occupate è tassato al 22% e all'8,41% nel caso di disabilità di un dipendente. Le tasse per i dipendenti elencano la società in cui è impiegato.

I pagamenti per le donne che hanno usufruito del congedo di maternità dal lavoro ufficiale sono calcolati in base al salario medio dell'ultimo anno. Per fare ciò, l'importo annuo dello stipendio è diviso per il numero di giorni lavorativi, impostando quindi lo stipendio medio giornaliero. Inoltre, l'importo risultante viene moltiplicato per il numero richiesto di giorni di maternità.

Ad esempio: un dipendente riceve 7000 UAH. al mese, nello stesso periodo dell'anno ha approfittato dell'ospedale per 10 giorni, secondo il quale veniva pagata 1500 UAH, e il suo stipendio per quel mese era 3800, per il numero effettivo di giorni lavorativi. Per il calcolo del pagamento del salario annuale per l'ospedale non è considerato, perché non è tassato. L'importo totale del salario annuale sarà di 80 800 UAH. (7000x11 e + 3800). Per calcolare l'importo al giorno, dovrai dividere l'importo del pagamento annuale per il numero di giorni nel periodo di fatturazione. Il termine dell'ospedale non è preso in considerazione, quindi otteniamo 227,6 UAH. L'importo del beneficio, in caso di concessione di 126 giorni di ferie sarà 28 677,6 UAH. Per ottenere tali dati, l'importo ricevuto al giorno deve essere moltiplicato per il numero di giorni di ferie.

Per le studentesse è calcolata dalla borsa di studio o minimo di sussistenza, fornendo al contempo l'opportunità di scegliere i benefici. Il calcolo dei benefici per gli imprenditori e i disoccupati è calcolato dal minimo di sussistenza fissato per i cittadini normodotati. Dall'importo stabilito è necessario pagare il 25% al ​​mese. Per calcolare l'importo totale, è necessario calcolare l'importo del minimo di sussistenza del 25%, quindi sottrarre l'importo al giorno, dividere il valore ottenuto entro 30 giorni di calendario e moltiplicare il pagamento giornaliero per il numero di giorni richiesti per la festività.

Al momento, il salario di sussistenza è il 1921 UAH. Il 25% di questo importo è di UAU 480.25. Il reddito giornaliero sarà di 16 UAH. Per l'importo totale dei benefici dovrebbe essere 14,8 UAH. moltiplicare per il numero di giorni di maternità. Quando si assegna una vacanza di 126 giorni, l'importo totale da pagare sarà UAH 2016.

Allo stesso tempo, lo stato ha stabilito un chiaro limite, sopra e sotto il quale il beneficio non è assegnato. Una restrizione speciale è stabilita per i cittadini la cui esperienza assicurativa nell'ultimo anno è stata inferiore a sei mesi.

Come andare in congedo di maternità? Le principali disposizioni della legge

La nascita di un bambino è un momento speciale, ei legislatori lo sottolineano con una serie di diritti e garanzie sociali. Le donne tremano aspettano l'aspetto del bambino e godono dei benefici e dei privilegi forniti. Per i datori di lavoro, il fatto che la gravidanza del dipendente non sia un momento gioioso. La domanda non riguarda solo gli importi dei pagamenti obbligatori, ma anche l'ulteriore interazione. La dimensione della retribuzione e il calcolo corretto del periodo in cui vanno in congedo di maternità sono i punti principali, la cui conoscenza è necessaria sia per il lavoratore che per il datore di lavoro.

Cosa include la parola "decreto"?

Nella comunicazione quotidiana, il significato di questo concetto si riferisce alla maternità nel suo complesso. Le persone circostanti percepiscono il "decreto" come un congedo dovuto alla "situazione speciale" di una donna. Nella legislazione, il periodo di maternità è diviso in due parti, ciascuna delle quali non dipende dall'altra. Nel codice del lavoro (in seguito denominato il codice) per una donna ci sono due intervalli:

  • disabilità dovuta alla gravidanza e al parto,
  • assistenza all'infanzia (partire per un neonato prima dell'età di un anno e mezzo).

Per una donna, il calcolo del tempo esatto in cui andare in congedo di maternità dipende dal periodo in questione. Differiscono in termini di durata e norme di fornitura. Per facilitare la distinzione tra questi periodi, per maternità si intende il congedo concesso alle donne in relazione alla gravidanza e al parto. Considerare i punti principali che influenzano i tempi di questo tipo di riposo legale.

Chi decide se un decreto è necessario?

La cosa principale in questa materia è un ginecologo. Determina i tempi di partenza in congedo di maternità e ritorno al lavoro. La priorità nel prendere tali decisioni sarà la salute del dipendente e del bambino. La legge stabilisce una scadenza raccomandata per il congedo di maternità. Quando la gravidanza è senza complicazioni e in attesa di un bambino, la donna viene mandata in ferie dalla trentesima settimana. Se ci sono molti bambini o se c'è la possibilità che possano sorgere problemi durante il parto, il medico rilascerà un rilascio la ventottesima settimana.

La natura del corso della gravidanza gioca un ruolo importante nel calcolo dei giorni di scadenza del decreto. L'articolo 255 del codice indica i periodi di riposo forniti. Dopo gli appropriati esami medici, il ginecologo decide la durata del congedo raccomandata per una donna particolare. Questo tipo di attività ricreative è diviso in due parti: prenatale e postnatale. Per loro, l'articolo 255 stabilisce la seguente durata:

  • settanta giorni senza complicazioni prenatali, ottantaquattro con una gravidanza multipla,
  • dopo il parto senza complicazioni - settanta giorni, con complicazioni - ottantasei giorni, nel caso della nascita di più di due bambini - centodieci giorni.

Il dipendente ha diritto a prendere ferie retribuite per tutto il periodo specificato. Per determinare la durata totale della piega di due parti. Se ci sono cambiamenti significativi nello stato di salute delle donne, il medico apporta le modifiche necessarie. A seconda delle condizioni della gravidanza, il congedo può essere concesso:

  • minimo - per 140 giorni se il processo non ha conseguenze, nulla minaccia la salute della donna e del bambino,
  • il massimo è di 194 giorni nel caso in cui sia previsto più di un figlio, mentre durante il processo di consegna sono sorte delle complicazioni.

Come scoprire la data di partenza in congedo di maternità?

La prima cosa che devi visitare è la consultazione femminile. Il medico confermerà il fatto della gravidanza e indicherà il termine approssimativo di consegna. In base alle circostanze di cui sopra, verrà calcolato il momento ottimale per andare in vacanza. L'importanza di questo passo sta nel fatto che senza documentare la "situazione interessante" la donna non sarà in grado di ricevere un congedo dal datore di lavoro. Per eseguire il decreto è necessario fornire:

  • certificato di iscrizione alla clinica prenatale prima della dodicesima settimana (congedo per malattia),
  • dichiarazione.

Sulla loro base, ha emesso un ordine corrispondente. La registrazione in consultazione prima della dodicesima settimana consentirà a una donna di ricevere una somma forfettaria. La sua dimensione nel 2015 è 543,67 rubli. Dopo aver risolto i problemi relativi alla documentazione e ai pagamenti, il dipendente può andare in vacanza.

Devo andare?

La legge consente a una donna di scegliere autonomamente come prenderà una vacanza. Puoi riposarti qualche giorno prima della nascita e usare il resto dopo - nel periodo di recupero.

In assenza di altre raccomandazioni del medico, il dipendente ha il diritto di scegliere la durata della vacanza. Del tempo dovuto, può usare solo la settimana (al momento della consegna) e riprendere i suoi doveri.

Non ci sono restrizioni o divieti diretti per tali azioni nella legislazione. È consigliabile scegliere un periodo di riposo in accordo con le raccomandazioni del medico, in modo che se sorgono complicazioni, non è necessario riemettere le ferie e ricalcolare i pagamenti. È anche importante che il datore di lavoro conosca la durata e la data esatta di inizio del decreto. Per legge, i pagamenti devono essere effettuati entro dieci giorni dalla presentazione dei documenti. Inoltre, il datore di lavoro ha bisogno di tempo per cercare un dipendente sostitutivo e concludere un nuovo contratto.

Supporto materiale e garanzie durante la gravidanza da parte dello stato e del datore di lavoro

Come accennato in precedenza, la prima cosa su cui una donna può contare - il pagamento all'atto della registrazione presso la clinica prenatale - 543,67 rubli. Un prerequisito è una data non più tardi di 12 settimane. Il pagamento è una tantum Inoltre, una donna incinta può contare sui seguenti tipi di assistenza (l'importo dei pagamenti è rilevante per il 2015):

  • congedo di maternità retribuito, calcolato sulla base della retribuzione media degli ultimi due anni e della durata,
  • pagamento sociale, che viene rilasciato alle donne (cittadini della Federazione Russa), alla nascita di un bambino; la sua dimensione è 14,497,80 rubli,
  • certificati - materni (dal secondo figlio - 453.026 rubli) e generici (valore nominale di 10.000 rubli),
  • indennità per un figlio fino all'età di 3 anni - rilasciato a donne che hanno dato alla luce un terzo figlio dopo il 31/12/2012 - la taglia è uguale al minimo di sussistenza locale,
  • medicine gratuite per bambini fino a tre anni - per tutti i cittadini; bambini fino a sei anni - per famiglie con molti bambini (più di tre bambini, a condizione che il maggiore abbia meno di 18 anni)
  • detrazioni fiscali per un importo di 182 rubli per i primi due figli e 390 rubli per le seguenti sono previste per la madre e il padre in ciascuna sede di servizio.

Lo stato garantisce alle donne la protezione dei loro diritti durante la gravidanza. In particolare, ciò riguarda il mantenimento della posizione e del salario in caso di interruzione del processo lavorativo dovuto alla maternità. Tra le principali garanzie ci sono le seguenti:

  • divieto di licenziamento per iniziativa del datore di lavoro,
  • il divieto di determinati tipi di lavoro (metodo di turni, straordinari, ore notturne, ferie, lavoro in condizioni pericolose, viaggi di lavoro),
  • rilascio sul lavoro se le condizioni di lavoro sono dure o dannose; come opzione, il datore di lavoro può modificare le condizioni esistenti per i polmoni o offrire una settimana part-time o lavorativa; Indipendentemente dal metodo scelto per regolare i rapporti in questo caso, il gestore è obbligato a mantenere i guadagni medi per il dipendente (rispettivamente, la posizione).

Abuso di diritti

Per i datori di lavoro, la gravidanza di un dipendente è un test serio. Innanzitutto, hanno bisogno di trovare un sostituto. In secondo luogo, la paga per le vacanze deve essere pagata. La legge prevede che le donne incinte abbiano diritti esclusivi. Il datore di lavoro deve garantire il rispetto delle leggi sul lavoro stabilite senza alcuna violazione.

Nella maggior parte dei casi, il supporto di alcune categorie di cittadini, in questo caso in stato di gravidanza, è importante. La situazione demografica nel paese dipende da questo. Più attivamente lo stato protegge i loro interessi, più si formano le condizioni favorevoli per l'emergere di nuovi cittadini del paese. Ma ci sono anche aspetti negativi del predominio assoluto dei diritti per certe categorie rispetto ad altri.

A volte ci sono situazioni in cui il datore di lavoro non è protetto da azioni disoneste da parte di dipendenti di sesso femminile. Ad esempio, le donne nascondono deliberatamente la gravidanza per ottenere un lavoro. Alcuni giorni dopo, annunciano questo fatto e vanno in ferie retribuite. Alcuni dipendenti ottengono un lavoro specifico per poi "allungare" di qualche anno il periodo di congedo di maternità ricevuto (la nascita di diversi bambini di seguito, in maternità dal primo giorno di lavoro). Il datore di lavoro in tali situazioni non ha scelta, è obbligato a pagare denaro e sopportare l'assenza di un dipendente.

Gli esempi forniti sono rare eccezioni alle regole. I datori di lavoro non si preoccupano di sostenere le lavoratrici gestanti e di fornire loro assistenza materiale. Dopotutto, un buon specialista è il motore dell'azienda. Ma la mancanza di protezione da azioni disoneste da parte di alcuni richiedenti provoca una certa negatività nell'assumere donne. E alcuni manager, di fronte a un problema simile una volta, continueranno a dare la preferenza al personale maschile.

I dipendenti, quando vanno in congedo di maternità, dovrebbero assicurarsi di seguire la procedura prescritta. Ciò aiuterà nel periodo minimo per ricevere remunerazione, benefici e benefici dovuti alla legge. Un fattore importante è la salute del bambino. I medici hanno stabilito il momento ottimale per la cessazione dell'attività lavorativa attiva - la trentesima (ventottesima) settimana. È da questo momento che inizia la preparazione intensiva del corpo della donna per il prossimo evento, e la creazione di condizioni favorevoli darà alla luce un bambino sano e felice.

Congedo di maternità in Ucraina: quando partono in congedo di maternità e come vengono calcolati i pagamenti


La nascita di un bambino comporta non solo momenti piacevoli. Questo è un grande spreco. Una donna in tarda gravidanza è difficile da lavorare, e subito dopo la nascita, ogni madre vuole dedicare ogni secondo della vita al suo bambino. Pertanto, lo stato prevede il congedo di maternità in Ucraina. La legislazione stabilisce chiaramente tutte le regole in modo che ogni donna si senta più o meno protetta.

Congedo di maternità per scopo

Molte donne lavorano prima del decreto e progettano di farlo prima della nascita stessa. Ma questo è un grosso errore. Dopo 30 settimane, una donna incinta non può sempre controllare le sue emozioni e ha bisogno di riposo. Lo stato si prende cura della salute della donna e del nascituro, e quindi offre un congedo retribuito. Il fondo sociale paga per le donne incinte il 100% del salario ufficiale. Pertanto, nella questione finanziaria non soffrirà, ma in termini di salute, sia fisica che psicologica, vincerà.

Pagamenti di maternità in Ucraina

Quindi, in che settimana vanno in congedo di maternità? È possibile farlo prima o poi? La legge dell'Ucraina prevede le seguenti disposizioni:

  • Se la gravidanza e il parto sono continuati senza patologie, allora una donna viene data 70 giorni prima della consegna, e poi 56 giorni dopo il parto. In caso di problemi e complicazioni durante il parto, così come le madri gemelle, forniamo 70 giorni e dopo il parto.
  • Se i cittadini decidono di compiere un passo così importante come l'adozione di un bambino, a uno dei genitori viene concesso 56 giorni di riposo dal lavoro.
  • Le madri colpite dall'incidente di Chernobyl ricevono l'esenzione per 6 mesi.

I pagamenti del decreto in Ucraina sono effettuati dal Fondo di previdenza sociale. I ratei iniziano con il primo giorno di congedo di maternità. Non dimenticare che tutti i documenti per l'elaborazione dei pagamenti devono essere trasmessi entro e non oltre un anno dall'emissione del decreto.

Il congedo di maternità e assistenza all'infanzia sono due cose diverse. Al completamento della prima donna può fare il secondo. Recentemente, ci sono casi frequenti quando questo congedo viene rilasciato a un altro membro della famiglia, e la donna continua a lavorare. Un simile parente può essere il padre del bambino, la nonna o il nonno - quello che di fatto si prende cura del bambino.

Su richiesta reciproca del genitore e del suo datore di lavoro, è possibile organizzare un'uscita parziale per lavorare o lavorare a casa.

Disoccupati e madri che lavorano in congedo di maternità

Anche le donne che non hanno lavorato prima della gravidanza hanno diritto al congedo di maternità. Pertanto, nel 2018, oltre al 2017, una donna che non è stata detratta dal Fondo di previdenza sociale, può contare sul sostegno dello stato finanziario. L'intero pacchetto di documenti deve essere attribuito al FSS nel luogo di residenza della donna incinta.

Se una donna studia e riceve una borsa di studio o è registrata presso un centro per l'impiego e riceve assistenza per la disoccupazione, può contare sul 100% del pagamento ricevuto. Questo importo non può essere inferiore al 25% del minimo stabilito. Se la gestante riceve due pagamenti, allora la maternità può contare solo uno alla volta.

Lo stesso vale per coloro che sono decorati come imprenditore privato. Sia i disoccupati che gli uomini d'affari sono interessati a come calcolare il congedo di maternità, per il quale hanno tutto il diritto. Sia il primo che il secondo riceveranno per ogni mese solo il 25% del reddito minimo. Se dal 1 ° gennaio 2018, il minimo di sussistenza è 1700 UAH, quindi il 25% è 425 UAH al mese o poco più di 14 UAH al giorno. Prima di dare alla luce tali donne pagherà 992 UAH, e dopo, se passano senza complicazioni - 795 UAH. Non molto, ma grazie a quello.

È importante:

  • il credito allo 0 percento in Ucraina ha già emesso 8 società di credito
  • in meno di 15 minuti è possibile ottenere un prestito in contanti senza un certificato di reddito
  • per la registrazione di un microloan online abbastanza passaporto, TIN e accesso a Internet

Come vengono pagati i beneficiari di maternità?

Quindi, come i tassi di maternità sono interessanti per molti. Tutto è facile Una donna che lavora può contare sul 100% del suo stipendio. L'esperienza assicurativa allo stesso tempo non influisce sull'importo. Non importa per quanto tempo una donna lavora: 2 mesi o 2 anni.

Come calcolare la maternità?

Il calcolo è fatto sulla retribuzione giornaliera media delle donne. Per questo, il salario annuale è diviso per il numero di giorni - questa sarà la media per il giorno. Quindi viene moltiplicato per il numero di giorni in congedo di maternità - questa sarà la somma del congedo di maternità per la gravidanza e il parto.
Prestiti senza rifiuto!

Nel calcolo non utilizzare i giorni in cui la donna era in congedo per malattia, in vacanza a proprie spese o nel precedente decreto. Questi pagamenti sono tassati:

  • Il 22% è pagato dall'organizzazione in cui lavora la donna incinta;
  • Se un dipendente ha uno status di persona disabile - 8,41%.

Il periodo di regolamento è di 12 mesi. Durante questo periodo, prendere uno stipendio per il calcolo della maternità.

Come emettere un decreto

Se una donna lavora, l'intero pacchetto di documenti viene fornito sul luogo di lavoro. Se si tratta di una donna disoccupata, un'imprenditrice o uno studente, il pacchetto di documenti deve essere portato al Fondo di previdenza sociale. Come emettere un decreto e quali documenti saranno richiesti:

  • Passaporto della madre o qualsiasi altro documento che certifica l'identità della persona.
  • Il certificato del bambino.
  • Dichiarazione del modello statutario.

I guardiani devono fornire un documento di adozione.

Quanto tempo rimangono in congedo di maternità?

All'inizio, la donna incinta si sente euforica ed è pronta a spostare le montagne. Ma il tempo passa e più vicino al parto, più è difficile per una donna adempiere ai suoi doveri. Non tutto il lavoro è compilare moduli, alcune donne devono lavorare sodo fisicamente. Quindi, più vicina al giorno X, più è interessata a: a che ora passa il decreto.

  1. Nei primi giorni della 30a settimana, è necessario contattare la clinica prenatale per ottenere assistenza 147 / y.
  2. Questo certificato deve essere attribuito al reparto contabilità.
  3. Fai una dichiarazione indirizzata al direttore dell'organizzazione.

In che modo i paganti di maternità sono pagati per essere incinta? Dopo aver archiviato i documenti di cui sopra, il pagamento deve essere ricevuto in un importo per 126 giorni, ma non oltre 10 giorni dopo aver contattato il reparto contabilità.

In che mese i disoccupati vanno in congedo di maternità? Nel settimo mese, le donne devono contattare la clinica prenatale per un modulo di certificazione 147 / ae fornire anche al FSS:

  1. Cartella di lavoro + copie di pagine.
  2. Passaporto + copia delle pagine.
  3. Codice ID + copia.
  4. Certificato fiscale che una donna non è impegnata in attività commerciali.
  5. Certificato dalla banca per aprire un account.
  6. Aiuto dalla CZ che una donna incinta non è registrata con loro e non riceve alcun pagamento.
  7. Certificato di matrimonio + copia.

Per non camminare più volte, è possibile trovare l'intero elenco di documenti sul telefono.

Quante settimane l'imprenditoria femminile si assume il congedo di maternità? Proprio come gli altri - a 30 settimane. Documenti richiesti:

  1. Applicazione al FSS.
  2. Aiuto modulo 147 / a.
  3. Certificato di registrazione dello stato di emergenza.

La vincita sarà la stessa della donna disoccupata.

Decreto di cura fino a tre anni

La maggior parte delle madri gode della maternità e non è separata dal loro bambino, portandolo fino a 3 anni di età. Lo stato in questo caso è completamente dalla parte della madre. Un datore di lavoro non può rescindere un contratto di lavoro con una donna in congedo di maternità. Inoltre, questo periodo dovrebbe essere conteggiato nell'anzianità del dipendente.

Per ottenere aiuto per un bambino fino a tre anni è necessario:

  1. Dichiarazione.
  2. Una copia dell'estratto dall'ordine del datore di lavoro.
  3. Certificato di nascita (copia).
  4. Copia del contratto di lavoro o del libro.
  5. Aiuto dal luogo di studio (per le mamme-studenti).
  6. Certificato di assenza di pagamenti per la disoccupazione.
  7. Certificato di registrazione per mamme-imprenditori.
  8. La decisione sull'adozione (per i genitori adottivi).

Se non è una madre, ma un altro membro della famiglia è coinvolto nella cura di un bambino, allora sarà necessario aiuto per questa persona.

Quanto pagano

Quindi quanto pagano per bambino? Per diversi anni, l'importo del pagamento non cambia. Lei è 41 280 UAH. Paga una volta poco più di 10.000 UAH, l'importo residuo è diviso in 3 anni e pagato mensilmente. Il numero di bambini ora non ha importanza, il pagamento da questo non cambia.

Il pagamento può interrompersi in caso di:

  • Privazione dei diritti dei genitori del destinatario.
  • La rimozione del bambino dalla famiglia con una decisione del tribunale.
  • Bambino temporaneo in stato di gravidanza.
  • Cessazione della tutela (per i guardiani).
  • Uso inappropriato dell'assistenza finanziaria.
  • Altre circostanze

I deputati sollevano periodicamente la questione dell'aumento di questi pagamenti, ma i cambiamenti positivi non sono mai stati osservati.

Actual!

  1. La società "Shvidko Groshi" è operativa dal 2012 e garantisce microprestiti fino a 30 giorni
  2. "Sea Groszy" presta anche per un massimo di 30 giorni, ma l'importo massimo del prestito è di 10.000 grivna
  3. L'organizzazione di microfinanza "Your govіvochka" ha lavorato per più di 5 anni e presta senza garanzie e garanti

Da decreto a decreto

Ci sono anche casi imprevisti quando una donna non è ancora tornata al lavoro dopo la nascita del suo primo figlio, e sta già aspettando il secondo. Come uscire da un decreto ad un decreto in Ucraina:

  1. Devi andare al reparto contabilità per scrivere una nuova applicazione.
  2. È necessario avvertire le autorità della loro decisione.
  3. La maternità sarà calcolata sulla base degli ultimi pagamenti, non del salario.
  4. Puoi organizzare una nuova vacanza per uno dei parenti e ricevere pagamenti per entrambi i bambini. Il reddito in questo caso sarà preso dalla persona che redige il decreto su se stesso.

Il datore di lavoro non può licenziare una donna durante questo periodo.

Alcuni bambini si ammalano più spesso di altri. Per questo motivo, non possono andare in giardino e hanno bisogno di cure frequenti. Alcuni genitori decidono di estendere il decreto di colui che si prende cura del bambino fino a 6 anni.

Ma come prolungare il congedo di maternità, hai bisogno di una visita preliminare al lavoro e quanto dura il decreto esteso? Questo è possibile solo dopo aver fornito aiuto dalla clinica sul dolore del bambino. Le conclusioni della BCC sono obbligatorie. Così come fino a tre anni, un parente può estendersi fino a 6 anni per se stesso. Per porre fine al rapporto di lavoro con la persona nel decreto è vietato dalla legge.Vero, questo periodo non conta nell'esperienza assicurativa.

Se una donna è in congedo di maternità per prendersi cura di un bambino sotto i 6 anni e rimane incinta durante questo periodo, è meglio per lei andare al lavoro e andare in pensione in congedo di maternità. Le madri che sono costrette a prendersi cura di un minore di 18 anni non possono rifiutare il congedo di maternità. La cosa principale è fornire un pacchetto di tutti i documenti.