Caffè allattamento: dalla A alla Z.

Con la nascita di un bambino, molte persone hanno domande su cosa può e non può essere mangiato durante l'allattamento. È facile sopportare molti divieti, ma alcuni di loro rendono le donne terrorizzate.

Ad esempio, il caffè che è caduto in tutte le liste di cibi proibiti. Cosa si abitua quotidianamente a berlo ragazze?

Le discussioni su questo tema non si placano su Internet, nei blog, nei forum e sui social network, per molti anni. Naturalmente, non puoi prestare attenzione ai divieti e continuare a coccolarti con una bevanda forte e tonificante, che è diventata particolarmente attraente per non avere abbastanza mamme che dormono, ma è meglio sapere qual è il pericolo per il bambino e come evitare possibili problemi.

Il principale pericolo è la caffeina

In generale, dovresti aver affrontato questa restrizione durante la gravidanza. Il fatto è che i bambini non possono assimilare questo componente, perché, come sapete, il loro apparato digerente è ancora lontano dall'essere perfetto.

Fino a un anno non possono né assimilare né rimuovere la caffeina dal loro corpo, si accumula gradualmente e provoca disturbi nel sistema nervoso. Noi, adulti, ci sbarazziamo di esso in poche ore, i ragazzi non ne avranno abbastanza per questa settimana. Ma il sistema nervoso del bambino si sta solo formando.

Cosa questo porta a:

  1. Aumento dell'eccitabilità nervosa del bambino.
  2. Disturbi del sonno che non sono rari negli adulti.
  3. La comparsa di allergie.
  4. I problemi delle feci sono anche una reazione allergica.
  5. Escrezione di liquidi, calcio e altri nutrienti.

Ma, naturalmente, la reazione è sempre individuale e ciò che si manifesta in un bambino non sarà necessariamente in un altro. Tranne quando allatta al seno la madre beve 10 tazze di caffè al giorno.

Allo stesso tempo, le opinioni nel mondo sono diverse, ad esempio, gli americani non vedono nulla di terribile nel caffè, ma avvertono che usarlo può rendere un bambino allattato al seno irrequieto. Non ci sono restrizioni sul cibo per le madri che allattano. I medici occidentali credono che allattare al seno una donna possa mangiare come vuole. I russi raccomandano di non bere caffè e attenersi a una dieta.

Parere Komarovsky E.O.

Quasi tutte le madri conoscono il Dr. Komarovsky e ascoltano l'opinione di questo pediatra.

Crede che sia necessario escludere il caffè dalla vita di una madre che allatta in tre casi:

  1. Il bambino ha un'allergia. Qui è tutto chiaro - bevete una tazza - il bambino ha un'eruzione cutanea o problemi con la sedia;
  2. A causa dell'assunzione di caffeina da parte del bambino con il latte materno, c'è un'ansia irragionevole, agitazione e disturbi del sonno;
  3. L'ultima osservazione è medica. Il fatto è che quando un bambino ha problemi con i suoi polmoni, i medici spesso gli prescrivono la droga zufillin (teofillina), la cui struttura ha grandi somiglianze con la caffeina. Pertanto, si può verificare un sovradosaggio. In questo caso, devi immediatamente avvisare il medico e risolvere il problema con lui.

Non ci sono questi problemi - puoi bere caffè, apparire - escludere in generale, o almeno ridurre la dose.

Le madri che allattano possono bere caffè decaffeinato

Il caffè decaffeinato sembra un'ottima via d'uscita per chi non riesce ad abbandonarlo completamente. Ma è così?

Un tale prodotto si ottiene estraendo la caffeina dai chicchi di caffè. Questo processo consiste di diversi passaggi:

  1. La cottura a vapore ammorbidisce il grano.
  2. I grani ingranditi sono collocati in una soluzione chimica che estrae la caffeina.

Tale bevanda praticamente non differisce da quella originale nel gusto, ma le opinioni di professionisti e scienziati differiscono. Quindi, la ricerca della Society of Cardiology degli Stati Uniti, ha dimostrato che questo tipo di bevanda causa il maggior danno al sistema cardiovascolare.

Il processo chimico della sua produzione è piuttosto pericoloso, può avere un effetto cancerogeno e causare allergie nel bambino. In generale, il suo effetto sul corpo non è ancora completamente compreso, quindi ti consigliamo di non usare questo caffè per le madri che allattano.

Caffè verde

I chili guadagnati, la dipendenza dalla caffeina, i giorni estenuanti e la mancanza di tempo portano al fatto che le mamme sono alla ricerca di un modo rapido per mettersi in ordine. In particolare influenzano la ricerca dell'opinione che praticare sport durante l'allattamento sia indesiderabile, e se ci sono state complicazioni durante il parto, è completamente proibito.

Tutto ciò porta le donne a decidere che possono bere caffè verde, perché molti esperti raccomandano il tè verde per l'allattamento. Questa bevanda riduce l'appetito, riducendo miracolosamente il peso senza ulteriori sforzi.

Sembra gustoso e semplice, ma:

  • Anche la caffeina è qui. Questa opzione - una sorta di prodotto semi-finito, anche soggetto alla torrefazione.
  • Per tutto il tempo della gravidanza e dell'allattamento i tuoi ormoni cambiano. Pertanto, perdere peso è ora indesiderabile e forse inutile. Penso che molte persone prima affrontassero il problema dei salti ormonali, quando, nonostante qualsiasi dieta, il peso era ancora acquisito o non modificato.
  • Una diminuzione dell'appetito può portare a una diminuzione della quantità di latte prodotta e all'affaticamento generale. Può anche ridurre la quantità di sostanze nutritive da madre a figlio.

Cosa fare caffettiere

Certo, dovresti prima provare a rinunciare al caffè. Ma quando allatti al seno, quindi molte restrizioni, e questo spesso non è la forza per resistere alle madri. E ciò che è proibito è particolarmente attraente. In questo caso:

  1. Scegli caffè appena fatto, caffè biologico, forza media o piccola, con l'aggiunta di latte. Il contenuto minimo di caffeina nell'alta montagna arabica, questa varietà sarà la soluzione migliore.
  2. Bevilo al mattino, subito dopo averlo mangiato. Quindi la concentrazione nel latte sarà inferiore e alla sera la caffeina sparirà completamente da esso.
  3. Non usare altri alimenti che contengono caffeina, come cioccolato o tè verde. Può anche essere in antidolorifici.
  4. Aumenta anche la quantità di acqua che bevi, che aiuterà a rimuovere la caffeina dal corpo.
  5. Mangia più cibi che contengono calcio: formaggio, ricotta, latte, panna. Ricostituiranno un elemento così utile che viene lavato via dal corpo.
  6. E dimentica di martellare il caffè, che usa una varietà economica di caffeina contenente un'enorme quantità di caffeina - Robusta.

Ma se noti un'allergia o un'altra reazione in un bambino, dovrai abituarti a vivere senza la tua bevanda preferita. Non dimenticare che questo è temporaneo, il tuo bambino non sarà allattato per tutta la vita.

Un forte rifiuto del caffè causerà stress nel corpo, riducendo così gradualmente il suo uso, prestando attenzione alla reazione del bambino. Forse troverai la dose di bevanda che non danneggerà il bambino.

Se non ha funzionato, prova a sostituire il caffè con qualcosa, per esempio, cicoria, succhi di frutta freschi, tè o infusi alle erbe. Combina affari con utili - le infusioni di cumino, anice e aneto sono allattamento molto utile.

Tieni presente che nella cola, nelle bevande energetiche e persino in alcuni tipi di tè, la caffeina è persino più che nei chicchi di caffè.

Non scoraggiarti se le raccomandazioni non ti aiutano e devi abbandonare del tutto il caffè. Quando finisci di essere una mamma che allatta, puoi mangiare e bere quello che vuoi di nuovo. E la tua ricompensa saranno le buone notti e, soprattutto, un bambino sano e felice, con un sistema nervoso stabile.

Vi auguriamo la pazienza e il bambino non allergico!

È possibile bere il caffè durante l'allattamento

Julia Verne 24 249 0

Quanto è dannoso bere il caffè durante l'allattamento, è possibile concedersi qualche tazza al giorno e in che modo un tonico ubriaco influisce sul bambino e sulla lattazione in generale? Le risposte a queste domande sono rilevanti per le madri che allattano con l'abitudine di bere il caffè prima della gravidanza e il desiderio di continuare almeno qualche volta a concedersi una bevanda profumata dopo la nascita di un bambino.

Brevemente sulle proprietà del caffè

Con l'avvento del bambino, la vita della famiglia, e soprattutto della madre, sta cambiando radicalmente. Dormi, mangia, vai per strada, rilassati - tutto questo può essere fatto in accordo con il regime del giorno del bambino. Naturalmente, la madre (soprattutto nei primi mesi) non ha abbastanza sonno, si stanca, sente stanchezza e sogni di riposo. Nei momenti di debolezza, le sembra che bere il caffè durante l'allattamento sia l'unico modo per restare a galla e non mollare.

Parzialmente questo parere è giustificato. Infatti, una bevanda sui chicchi di caffè contribuisce a un aumento della pressione sanguigna (in media 10 unità), e durante l'allattamento al seno è necessario.

Il secondo punto: la bevanda aumenta l'attività fisica e mentale. In altre parole, mentre si beve caffè con o senza latte, la madre che allatta sente un'ondata di forza e di energia necessaria per l'assistenza all'infanzia e alle pulizie.

La caffeina accelera il metabolismo, aiutando una madre che allatta a perdere peso ancora più velocemente, ottenendo una forma eccellente. La bevanda è anche un diuretico. Da una parte è buono, dall'altra non molto. È impossibile abusare del caffè, provocando disidratazione e, di conseguenza, coaguli di sangue, trombosi, formazione di calcoli negli ureteri e nei reni.

La bevanda ha notevoli inconvenienti:

  • il caffè istantaneo, come naturale, crea dipendenza;
  • la caffeina ha un effetto negativo sul lavoro di un cuore non molto sano;
  • il caffè naturale aumenta la pressione, che non è sempre appropriata.

Inoltre, un modo speciale di bere, passando dal latte materno al bambino, influenza il lavoro dei suoi sistemi corporei.

Cosa succede a un bambino sotto l'effetto della caffeina

L'assorbimento della caffeina nel latte materno è piuttosto alto. Inoltre, il bambino viene espulso dal corpo per molto tempo. Se una madre che allatta beve caffè costantemente e in grandi quantità, la caffeina si accumula nel corpo delle briciole, con un impatto negativo su di lui.

A età diverse, i bambini hanno la caffeina visualizzata a tassi diversi:

  • bambini prematuri - da 65 a 103 ore;
  • fino a tre mesi - 80-97,5 ore;
  • più vecchio di 3 mesi - 14 ore;
  • più vecchio di 6 mesi - 2,5 ore.

Il livello massimo di caffeina nel latte diventa un'ora dopo aver bevuto. La puntura non porterà risultati. Fino a quando la caffeina non viene eliminata dall'organismo materno, una parte di essa passerà nel latte. E su un adulto ci vogliono in media 5 ore.

L'allattamento al seno di un bambino con molta caffeina può aumentare l'irritabilità nervosa, l'ansia e l'ansia. Il bambino può avere problemi a dormire e con calma in generale. Il risultato è che il bambino non dorme bene, piange molto, perde forza insieme alla madre e al resto della famiglia.

Le manifestazioni descritte sono più spesso rilevanti se la madre abusa del caffè mentre continua ad allattare. Il consumo moderato della bevanda potrebbe non avere un impatto negativo sul bambino, tonificare e dare piacere alla madre.

Ci sono bambini che sono sensibili anche a pochi sorsi di caffè fatti da mamma. In questo caso, vale la pena limitarsi al consumo della bevanda prima della fine dell'allattamento al seno.

Come scegliere le bevande al caffè per le mamme che allattano?

La regola principale per le donne nel periodo dell'allattamento è scegliere il caffè solo da produttori di alta qualità, preferibilmente in forma non arrostita. Gli amanti dei grani fritti fragranti dovrebbero prestare attenzione solo al produttore, che offre loro l'opzione macinata di fresco (preferibilmente macinata grossolana). Questa bevanda non è solo più gustosa, contiene meno caffeina.

Più utile durante l'allattamento sarà il caffè con latte o panna a basso contenuto di grassi. Per quanto riguarda la scelta rispetto a una bevanda naturale o istantanea, nella prima la caffeina è di un ordine di grandezza inferiore, inoltre, il caffè istantaneo è spesso una miscela di fagioli macinati non della migliore qualità.

Riassumendo, notiamo che l'opzione migliore per una madre che allatta che non può negare a se stessa il piacere di una tazza di bevanda aromatica è comprovata varietà di caffè naturale, grande caffè macinato fresco. Questa scelta si riflette meglio sul bambino.

Caffeina e allattamento: sulla compatibilità

Il consumo di caffè in conformità con le raccomandazioni di cui sopra in quantità ragionevoli al momento giusto - poche ore dopo un pasto, nella maggior parte dei casi non danneggerà il bambino. Allo stesso tempo, bisogna ricordare che un consumo eccessivo di una bevanda può influire negativamente sulla lattazione.

Ogni volta che la caffeina entra nel latte materno in quantità abbondanti, la madre che allatta rischia di lasciare il bambino senza una porzione completa di esso per l'alimentazione successiva a causa del ritardo dei processi naturali nel corpo sotto l'effetto della caffeina.

Cosa dice il dott. Komarovsky riguardo al caffè infermieristico?

Il parere autorevole medico-pediatra Komarovsky in ogni occasione riguardante i bambini per molte madri è di particolare importanza. Ha il suo punto di vista sul fatto che valga la pena usare il caffè per l'assistenza infermieristica, quanto e quando rinunciare.

Prendiamo atto della lealtà del medico in relazione a tutto ciò che riguarda l'assistenza all'infanzia e l'istruzione. Komarovsky è convinto che per la piena crescita e lo sviluppo del bambino non dovrebbe interferire con la conoscenza del mondo, e madre - per godersi il processo ogni giorno, ogni minuto.

Quando si chiede all'infermiere se sia possibile allattare al seno il caffè e se negarsi una gioia così piccola, il pediatra risponde semplicemente: se la bevanda non influisce sul comportamento e sulla salute del bambino, possono permettersi diverse tazze al giorno di caffè davvero buono.

Se, dopo aver bevuto caffeina, il bambino ha i problemi descritti di seguito, dovrai abbandonare temporaneamente l'abitudine di bere caffè. Può verificarsi nei bambini sotto l'effetto della caffeina:

  • aumento di ansia e agitazione;
  • problemi di sonno;
  • sbalzi d'umore;
  • eruzioni cutanee;
  • malfunzionamenti dell'intestino.

Conoscendo il tempo durante il quale il caffè viene rimosso dal latte materno, è possibile verificare se la caffeina sia davvero la causa delle reazioni allergiche e dell'eccitabilità in un bambino.

È possibile che un dosaggio avverso di farmaci, la cui struttura è vicina alla struttura della caffeina, abbia causato reazioni negative all'organismo. Un esempio di tali farmaci è teofillina o aminofillina. I farmaci sono prescritti per eliminare attacchi di arresto respiratorio nei neonati.

Inoltre, ogni madre che allatta Komarovsky ricorda che la caffeina in grandi quantità riduce il livello di ferro nel latte, il che porta allo sviluppo di anemia nel bambino. Anche se non neghi a te stesso il piacere di gustare una bevanda profumata, questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione, senza dimenticare la salute del bambino.

Il medico raccomanda di bere durante l'allattamento non più di due tazze di caffè naturale buono al giorno, preferibilmente con latte. In mezzo naturale, puoi permetterti un caffè decaffeinato durante l'allattamento, a base di orzo o sostituti di origine naturale.

Alternative di caffè in grani - Salvataggio infermieristico

Il piacere momentaneo vale i rischi associati al consumo di caffè? Quasi. Alimentazione completa del bambino - la cosa principale che dovrebbe disturbare la madre. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione alle bevande alternative.

Sostituti del caffè appropriati:

  • cicoria (adatta a madri di bambini senza allergie);
  • tè alle erbe;
  • Il caffè d'orzo è un prodotto completamente naturale.

La bevanda d'orzo merita un'attenzione particolare, poiché è il più vicino possibile al gusto del solito caffè, mentre è un ordine di grandezza più economico rispetto alle varietà di alta qualità e allo stesso tempo ha un numero di proprietà utili:

  • normalizza i sistemi nervoso e cardiovascolare;
  • influisce favorevolmente sul lavoro del tratto gastrointestinale;
  • migliora la circolazione sanguigna;
  • ha un effetto diuretico;
  • risolve i problemi di fallimento ormonale.

Preparato il caffè dall'orzo come al solito nel Turco. Per il gusto aggiungere spezie o latte, miele e frutta secca.

Queste bevande sono molto adatte per la sostituzione del caffè naturale e istantaneo durante l'allattamento e, se sono correttamente prodotte e consumate, daranno alla madre non meno piacere.

È possibile un caffè durante l'allattamento, 10 regole per le madri che allattano

Dicono che la vita della mamma è cambiata con l'avvento del bambino. No! È cambiata dall'aspetto del bambino nel cuore. Anche allora, la futura mamma provò vari tipi di restrizioni, anche nella dieta. Con la nascita del bambino, la dieta viene rigorosamente rivista, perché quello che la mamma mangia, il suo bambino mangerà. E le tue abitudini? Posso bere il caffè durante l'allattamento? È possibile per la madre che allatta un caffè con il latte? O vale la pena sacrificare i propri interessi? O forse ci sono eccezioni e bere caffè mentre l'allattamento al seno è ancora permesso?

Ci sono due opinioni contrapposte: "è impossibile mangiare durante l'allattamento" e "è possibile, è meglio iniziare a insegnare il bambino a tutto prima, l'adattamento agli stimoli esterni passerà più velocemente e meglio". Quale delle opinioni è corretta, è il caffè e GW compatibile, e quale posizione deve scegliere - tocca alla mamma.

La composizione del caffè e il suo impatto sull'uomo

I grani hanno una composizione complessa. Il numero e il tipo di sostanze varia a seconda delle condizioni di crescita. Quando si friggono le variazioni della composizione qualitativamente, compaiono nuovi composti. I chicchi tostati includono più di mille sostanze, la maggior parte di questi composti influenzano la qualità del sapore e le caratteristiche del gusto. I grani grezzi contengono:

  • composti fenolici;
  • carboidrati;
  • amminoacidi;
  • proteine;
  • tannino;
  • alcaloidi e poliammine (caffeina, teofillina, teobromina, glucoside, ecc.);
  • lipidi;
  • elementi minerali;
  • acidi clorogenici e organici.

Ogni persona che abbia mai usato il caffè ha sentito la sua influenza su di lui. Le principali azioni del caffè sul corpo.

  1. Rinvigorente: basato sulla presenza di caffeina.
  2. Il sangue diventa più spesso, aumenta la probabilità di formazione di coaguli di sangue.
  3. Cambia pressione: utile per emicranie e pazienti ipertesi.

Il caffè durante l'allattamento influenza la donna e attraverso di lei il bambino. È possibile bere un caffè con la HB? Una domanda che riguarda tanto la madre.

L'effetto del caffè sull'allattamento e il bambino

Per capire se è possibile bere un caffè a una madre che allatta, le informazioni su come una bevanda, o piuttosto i suoi costituenti, influenzano i neonati aiuteranno.

L'impatto sul neonato è attraverso il latte. Sistemi digestivi ed escretori del bambino non abbastanza sviluppati, non in grado di sopportare un carico così elevato.

Influenza sul bambino

Le seguenti manifestazioni sono possibili:

  1. La caffeina entra nel corpo del bambino. Come tutti gli alcaloidi, non digerito.
  2. L'aspetto della caffeina nel corpo rende il bambino irrequieto, incline all'agitazione, piangente, sconvolge il sonno, colpisce l'appetito.
  3. L'effetto diuretico non aggirerà il bambino, il che aumenta la probabilità di disidratazione.
  4. Con la terapia con farmaci che contengono caffeina, ci sarà un eccesso di questa sostanza.
  5. Il prodotto è un allergene, aumenta il rischio di manifestazioni allergiche indesiderate.
  6. I componenti contenuti nella bevanda contribuiscono alla lisciviazione del calcio, un elemento importante nella struttura delle ossa e dei denti del bambino.
  7. Il sistema escretore del bambino non è ancora stato completamente formato, quindi la capacità di rimuovere la caffeina apparirà all'età di due anni. Fino a questa età, il processo di ritiro è difficile. La caffeina si accumula e interrompe lo sviluppo e il funzionamento di un piccolo organismo. A titolo di paragone: un organismo adulto dedurrà la caffeina per un breve periodo, fino a 10 ore, al bambino resteranno settimane.

Quando escludere l'uso

Gli esperti spiegano: perché non puoi bere un caffè con HB. Ci sono casi in cui il consumo è necessario non solo per limitare, ma anche per escludere.

  1. Il bambino è nato debole, in anticipo.
  2. Rilevazione dell'anemia. Bere una bevanda riduce la gravità specifica del ferro nel latte e altri elementi necessari per la formazione del sangue.
  3. La comparsa di manifestazioni allergiche, eruzioni cutanee sulla pelle del bambino.
  4. Cambiamenti nel comportamento del bambino.
  5. Laktokriz. Sebbene la bevanda non influenzi significativamente la produzione di latte, si raccomanda di aumentare il consumo di altre bevande che promuovono l'allattamento.

Tuttavia, dati i punti precedenti, i nutrizionisti tendono a credere che si possa bere un caffè con HB, se si seguono alcune regole, che verranno descritte in dettaglio di seguito.

Per quanto riguarda l'impatto sul processo del seno, la vista è divisa. Alcuni esperti ritengono che non ci siano rischi: la struttura e il volume del latte non cambiano. La cosa principale: un'assunzione di liquidi sufficiente! Altri tendono a credere: dato l'effetto diuretico, il corpo perde fluido prezioso, che può influire sulla lattazione.

È possibile avere un caffè decaffeinato

Una donna, cercando di scegliere un'alternativa, è interessata: puoi bere caffè decaffeinato durante l'allattamento? Questa versione della bevanda è auto-inganno. Sì, questo elemento è meno, ma il bambino è abbastanza. Per rimuovere la caffeina, i semi sono collocati nella composizione chimica. Pertanto, questo processo rende la bevanda più allergizzante, può causare manifestazioni indesiderate nel bambino.

Allo stesso tempo, aumenta la quantità di colesterolo nel sangue. Questo fattore porta a complicazioni nello sviluppo del bambino. Pertanto: c'è meno di un componente pericoloso per un bambino e verrà aggiunto il colesterolo.

Posso fare il caffè verde

Questa bevanda sta rapidamente guadagnando popolarità, soprattutto tra coloro che vogliono perdere peso. Pertanto, sorge la domanda: quando è possibile o meno una madre che allatta?

L'unica eccezione rispetto al caffè tradizionale è l'eccezione alla fase di tostatura della tecnologia di cottura. Vale la pena considerare: i cereali che non sono stati sottoposti a trattamenti termici hanno sostanze più preziose.

Se c'è piena fiducia nelle caratteristiche di qualità del prodotto, la madre che allatta può concedersi di volta in volta. I chicchi selezionati hanno una leggera sfumatura verdastra. Si consiglia di macinare e infornare immediatamente prima dell'uso. Entra nella dieta, facendo attenzione a monitorare la reazione e il comportamento del bambino. Questo tipo di bevanda è anche un allergene.

È possibile un caffè con latte

Il caffè con latte durante l'allattamento può ridurre l'impatto negativo sul corpo del bambino? La risposta è inequivocabile: il latte cambia il gusto, aumenta il volume del liquido consumato, ma non riduce il peso specifico e l'effetto della caffeina. Pertanto, è consentito consumare caffè con latte a una madre che allatta soggetta alle seguenti regole generali.

Che caffè è meglio quando allatti al seno

Anche se il caffè viene raramente consumato, una madre che allatta deve scegliere varietà di qualità. Naturale in fagioli è la scelta migliore. Il caffè istantaneo durante l'allattamento dovrebbe essere escluso. In questo tipo di bevanda, la caffeina è presente in un volume più grande del naturale.

Per la produzione di caffè istantaneo vengono selezionate materie prime di bassa qualità. Per migliorare il gusto, aumentare la percentuale di caffeina, esaltatori di sapidità e aromi. La probabilità di acquisire polvere sublimata aumenta, contiene caffeina artificiale. Soprattutto questi indicatori differiscono bevande fatte in Cina. Le madri che allattano bevono non è raccomandato.

Come scegliere un caffè per una madre che allatta

Una donna con l'allattamento al seno può essere esclusivamente caffè naturale - questo è determinato. Ma che tipo di preferenza.

È necessario scegliere in grani, macinare e immediatamente preparare. Avrà una percentuale più bassa di caffeina rispetto a quella precedente.

Se il prodotto viene acquistato in un negozio specializzato, è consigliabile chiedere di familiarizzare con i certificati di qualità. Le varietà di cereali differiscono in diverse percentuali di caffeina (% per composizione secca): Arabica - 0.5-1.3; Liberica - 1.14-1.7; Robusta - 1.7-2.9. Pertanto, si raccomanda di scegliere varietà di "Arabica". I produttori assicurano: l'arabica di alta crescita montuosa ha una percentuale minima di caffeina.

10 regole per le madri che allattano

È necessario apprendere una serie di suggerimenti per le madri che allattano che consumano il caffè:

  1. Gli specialisti in HB consigliano di astenersi dal consumare i primi mesi della vita del bambino, come continua lo sviluppo degli organi interni.
  2. Se è impossibile rifiutare, è consigliabile bere all'inizio della giornata, dopo aver mangiato la mattina. La caffeina penetra nel latte in poche ore. I risultati tesi non porteranno.
  3. Si raccomanda di aumentare il consumo di acqua e altre bevande, dato l'effetto diuretico della bevanda. Dopo mezz'ora dopo aver bevuto, si consiglia di bere un bicchiere d'acqua. Prestare attenzione al livello del bambino consumato dal fluido.
  4. Aumentare la quantità di alimenti ricchi di calcio.
  5. Grind grains immediatamente prima della fermentazione. Nel prodotto, a livello industriale, la proporzione di caffeina è maggiore.
  6. Non è consigliabile cucinare, preferibilmente solo versare acqua bollente. I livelli di caffeina saranno ridotti.
  7. Inizia a bere con pochi sorsi, aumentando gradualmente il volume.
  8. Limitare il consumo di una tazza piccola a giorni alterni / due.
  9. Eliminare la bevanda se la medicina è caffeina.
  10. Limitare o escludere rigorosamente prodotti contenenti caffeina: cola, cacao, cioccolato.

Vale la pena o non concedersi questo drink nei primi mesi se ha un tale effetto? Per il bene della salute del bambino, probabilmente, è meglio rifiutare!

Chicchi di caffè

Il caffè per una donna che allatta può essere sostituito con qualcosa e con cosa? Sì, ci sono sostituti vegetali che non danneggiano, anche utili.

Coffeeshafts - prodotti a base di erbe, utilizzati per la fabbricazione di bevande, di aspetto e gusto approssimativi al caffè. Questi includono:

cicoria

La cicoria è un'ottima alternativa. È considerato caffè, solo per il gusto. Ha l'effetto opposto rispetto alla caffeina: lenisce, ha un effetto benefico sul pancreas. Iniettato nella dieta con cautela, osservando la reazione del bambino.

Guarana

Il guaranà ha frutti a forma di nocciola. Ha un ricco colore giallo o arancio. Il frutto maturo si apre, all'interno è un seme marrone o nero. Da questi semi fanno un sostituto.

Topinambur

Dalla radice di topinambur, fare una bevanda dietetica. I tuberi vengono puliti, frantumati, versati acqua bollente per alcuni minuti. Dopo essiccato, fritto, macinato in polvere.

bevanda d'orzo

Prodotto in Giappone da grano tostato, chicchi d'orzo. Grani non puliti dopo la frittura, preparare e insistere. A volte schiacciato in polvere.

Caffè di ghianda

Un altro nome è caffè surrogato. Per la fabbricazione della bevanda sono selezionate ghiande, di grandi dimensioni, di colore verdastro, solide. Dopo l'essiccazione, macinare in polvere.

Per lo sviluppo armonioso del bambino nei primi mesi è meglio rifiutare di consumare le madri che allattano al caffè. Non arrabbiarti: il periodo di alimentazione passerà rapidamente e la donna ritorna al suo solito stile di vita. Una buona notte, un bambino sano, il buonumore sarà una ricompensa eccellente per inconvenienti temporanei sotto forma di alcune restrizioni.

Posso bere una mamma che allatta al caffè

Caffè aromatico fresco - la debolezza di molte donne. Non è facile rifiutare questa bevanda, perché è così piacevole iniziare un nuovo giorno con essa. Ma che dire del caffè se la ragazza ha dato alla luce un bambino e sta praticando l'allattamento al seno? L'uso del caffè deve essere attentamente avvicinato non solo durante la gravidanza, ma anche durante l'allattamento. Oggi vi diremo se bere il caffè durante l'allattamento e in quale forma è più sicuro per la mamma e il suo bambino.

Bere caffè durante l'allattamento: è possibile?

Sembrerebbe che la madre che allatta abbia semplicemente bisogno di un caffè: un bicchiere della bevanda allevia la stanchezza, la sonnolenza, la vitalità, che non sarà superflua nei primi mesi dell'infanzia. Ma la realtà non è così semplice. Se la caffeina è benefica per un adulto e migliora la salute, anche una piccola parte della sostanza è dannosa per un bambino.

Secondo gli standard medici, una persona sana può bere 4 tazze di caffè al giorno. Questa quantità corrisponde a 400 mg di caffeina (in media, una tazza di bevanda a media resistenza contiene 100 mg di caffeina). È possibile bere una madre che allatta il caffè in quantità tali? La risposta chiara è no. Durante l'allattamento, l'assunzione giornaliera massima consentita di caffeina non deve superare i 100 mg, corrispondenti a 1 tazza di caffè.

I benefici del caffè per le madri che allattano

In quantità ragionevoli, il caffè naturale può essere utile anche per le mamme. Nei chicchi di caffè tostato contengono più di 300 diversi composti di etere, il che rende questa bevanda ricca, fragrante e allo stesso tempo a basso contenuto calorico.

  • I chicchi di caffè sono ricchi di carboidrati. Queste sostanze sono energeticamente preziose per il corpo. Come parte della bevanda, sono rappresentati da zuccheri semplici (fruttosio, saccarosio) e polisaccaridi complessi (cellulosa, cellulosa, sostanze pectiniche). Carboidrati - una base indispensabile per la fornitura di cellule nervose nel cervello.
  • La composizione del caffè comprende diversi importanti per il corpo di ogni persona, e una madre che allatta in particolare, sostanze minerali: fosforo, magnesio, ferro, calcio e potassio. Questi elementi inorganici assicurano il funzionamento stabile del sistema muscolare, fanno parte delle ossa e regolano attivamente il funzionamento del cervello, dei vasi sanguigni e del muscolo cardiaco.

Influenza della caffeina su un bambino - cos'è il caffè terribile su GW?

Tutti i numerosi dibattiti sui pericoli del caffè per le madri che allattano si basano su diverse affermazioni:

  • La caffeina causa un aumento dell'eccitabilità ed è dannosa per il sistema nervoso di un bambino;
  • La caffeina non viene eliminata dal corpo del bambino durante i primi anni di vita, il che porta all'accumulo - e questo è molto pericoloso per il bambino;
  • Il caffè istantaneo contiene coloranti e conservanti che possono causare una reazione allergica alle briciole;
  • Il caffè non consente al calcio di essere assorbito nel corpo, contribuisce alla sua rapida rimozione, che è inaccettabile per una madre che allatta.

5 regole per bere il caffè durante l'allattamento

Dire un "no" decisivo alla tua bevanda preferita per un periodo indefinito non è facile. Molte madri decidono di non mollare il caffè e gradualmente si concedono un paio di tazze al giorno. Per te, alcuni consigli per minimizzare gli effetti del caffè durante l'allattamento.

Evitare il caffè istantaneo

Bevi solo il caffè che hai preparato personalmente con i chicchi tostati. Solo in questo modo puoi essere sicuro della qualità della bevanda che utilizzerai.

Ridurre la caffeina

Per ridurre la quantità di caffeina in 200 ml della bevanda, evitare di bollire. Vale semplicemente la pena di versare il caffè macinato con acqua bollente e lasciarlo fermentare.

Bevi caffè al mattino

È più sicuro per una madre che allatta bere un caffè al mattino, preferibilmente subito dopo aver dato da mangiare al bambino. Con il prossimo allattamento al seno, la concentrazione di caffeina nel latte materno diminuirà in modo significativo.

1 bicchiere di caffè + 1 bicchiere d'acqua

Caffè: una bevanda diuretica, rimuove i liquidi e il corpo e può causare rapidamente disidratazione. Mantenere un equilibrio idrico per una madre che allatta è molto importante, quindi dopo aver bevuto una tazza di caffè devi bere un bicchiere di acqua pura.

Aumentare l'assunzione di calcio

Tutto il calcio che hai "bevuto" nel caffè del mattino non sarà assorbito dal corpo. Gli amanti del caffè dovrebbero includere anche la ricotta, il kefir, lo yogurt e il formaggio nella dieta. Le madri che allattano spesso dopo la nascita soffrono di carenza di calcio e, con l'amore per il caffè, devono essere doppiamente reintegrate.

Caffè durante l'allattamento: cosa sostituire?

Ogni madre ragionevole può chiedersi se la bevanda sarà più sicura per il latte materno se è diluita con altri ingredienti? O preferisci il caffè senza caffeina - è esattamente innocuo? È davvero, proviamo a capirlo.

Caffè con latte (panna)

Nonostante i suoi ovvi benefici, il caffè con il latte può fare più male di una tazza di caffè semplice. Il fatto è che le proteine ​​della mucca da latte spesso causano allergie nei bambini. Il sistema enzimatico dei neonati dei primi mesi di vita non è in grado di digerirlo, il corpo non assorbe questa proteina e appare la diatesi. Diluire il caffè con il latte a una madre che allatta è possibile solo se il bambino non ha un'allergia, è sano e si sviluppa bene.

Caffè decaffeinato

Una bibita dal nome incoraggiante "decaffeinato" contiene ancora caffeina nella sua composizione, altrimenti non sarebbe stato affatto un caffè. Si scopre una sorta di hype di marketing. La tecnologia per rimuovere la caffeina dal caffè è molto complessa, le materie prime passano attraverso molte fasi di lavorazione (comprese quelle chimiche) e il risultato non è il prodotto più utile. E anche se la caffeina in questo caso sarà l'importo minimo, è difficile chiamare la bevanda utile, perché tale caffè non può essere raccomandato alle madri che allattano.

cicoria

La bevanda della radice della pianta chiamata "cicoria" è stata a lungo usata come sostituto del caffè. Le radici vengono essiccate, arrostite e il risultato è una bevanda simile per gusto e colore. Il principale vantaggio della cicoria per le madri che allattano - veloce da preparare (solubile), non contiene caffeina, non causa abitudini alimentari, è ricco di antiossidanti. Ma la cicoria non dà nemmeno "quella" allegria.

Che caffè può allattare al seno

Dove inizia la giornata perfetta? Quasi tutti risponderanno con una tazza di caffè caldo a colazione.

Per i moderni che vivono in un ritmo frenetico, questo è un rituale quotidiano che dà forza, vigore, aiuta a svegliarsi, raccoglie i tuoi pensieri, aumenta la capacità lavorativa più volte.

Molte giovani madri non possono negarsi questo piacere, mentre altre, al contrario, temono di nuocere al bambino, rifiutano la bevanda rinvigorente.

Posso bere un caffè durante l'allattamento, in che modo ciò influenzerà lo stato del bambino? Prendiamo in considerazione questo problema in modo più dettagliato.

L'effetto del caffè sul corpo del bambino

Ci sono molti miti sui pericoli della caffeina durante l'allattamento. Soprattutto, le giovani madri hanno paura che venga inflitto un danno al sistema nervoso del bambino, e il bambino rimarrà indietro nello sviluppo dai coetanei. Ma questo è un equivoco.

Il caffè, infatti, non è incluso nell'elenco dei prodotti utili per un neonato. Sul corpo di un ometto, questa bevanda può avere i seguenti effetti negativi:

  1. Reazione allergica Si manifesterà sotto forma di rossore, eruzione cutanea sulla pelle del bambino, così come nel ritardo della sedia. In questo caso, è meglio smettere completamente di bere.
  2. La disidratazione. Tutti sanno che il caffè ha un forte effetto diuretico. Inoltre, insieme al liquido naturalmente scaricato, derivano elementi utili che sono necessari per un organismo in crescita, ad esempio il calcio, senza il quale ci saranno problemi con il rafforzamento delle ossa, la crescita e il lavoro muscolare.
  3. Eccessiva irritabilità, nervosismo. A differenza di un bambino piccolo, il corpo di un adulto è in grado di processare la caffeina senza molti danni. Il bambino non è ancora in grado di farlo, quindi l'effetto collaterale della caffeina può essere espresso in comportamento irrequieto, disturbi del sonno, cattivo umore.
  4. Non può essere combinato con alcuni farmaci. Analizza attentamente la composizione dei fondi che hai prescritto dal medico. Se c'è caffeina, allora è meglio non bere la bevanda, altrimenti potrebbe causare un sovradosaggio. Possibili conseguenze dell'abuso: tachicardia, aumento della pressione sanguigna, minzione frequente, mal di testa, mancanza di respiro. In questo caso, si consiglia di riposare e bere più acqua pura.
  5. Riduce l'appetito, che può portare ad una mancanza di peso corporeo del neonato, e questo è altamente indesiderabile per un bambino in via di sviluppo.
  6. Causa la dipendenza

Può la mamma che allatta il caffè? Sulla base di quanto sopra, concludiamo che per la sicurezza del bambino dalla bevanda è meglio rinunciare a controparti meno dannose.

Cosa può sostituire il caffè durante l'allattamento

Senza eccezione, tutti i nuovi prodotti dovrebbero essere introdotti nella dieta quotidiana con molta attenzione, osservando i cambiamenti nello stato del bambino. Questo vale anche per i "sostituti del caffè" più sicuri, che includono:

  • cicoria;
  • tè alle erbe;
  • caffè d'orzo e ghianda.

La bevanda a base di orzo è considerata un'ottima alternativa al classico caffè. Ha un sapore più morbido, ma a volte più sicuro e più sano. L'orzo ha un effetto benefico sul tratto gastrointestinale, normalizza la microflora, è consentito per l'uso in alcune malattie: gastrite, ulcere, dysbacteriosis.

Grazie a questa bevanda, i carboidrati vengono assorbiti più lentamente, il che contribuisce a mantenere la forma normale. Rimuove anche il carico dal pancreas, il livello di glucosio nel sangue di una persona non aumenta, il rischio di diabete è ridotto. Il magnesio, il calcio e le vitamine contenuti nei cereali hanno un effetto positivo sul cuore e sui vasi sanguigni.

Inoltre, una bevanda a base di cereali d'orzo viene utilizzata per raffreddori e processi infiammatori.

Il caffè d'orzo è utile per gli atleti, poiché aumenta la forza, la resistenza, ma allo stesso tempo non influisce sul sistema nervoso.

Il cacao può anche essere consumato in piccole quantità, in quanto migliora l'allattamento, ma si noti che si tratta di un prodotto allergenico.

Molte persone credono erroneamente che il tè verde durante l'allattamento sia molto più utile da bere, ma pochi sanno che il contenuto di caffeina è più alto. Pertanto, senza una misura per usarlo non ne vale la pena.

Suggerimenti per le mamme che bevono caffè durante l'allattamento

Se decidi comunque che non puoi rifiutare questo prodotto e vivere senza caffè per un giorno, prova a soddisfare sempre le seguenti condizioni:

  • Non bere caffè almeno nei primi 2-3 mesi dopo la nascita di un bambino: una ragazza appena nata, proprio come un ragazzo, non è semplicemente pronta per tali carichi. In un bambino di un mese, questo causerà stress, così come i problemi con il tratto digestivo.
  • Non bere caffè direttamente davanti a GW! Il momento ideale - dopo l'allattamento al mattino. Quindi non puoi avere paura dell'iperattività del bambino, può dormire senza problemi.
  • Per ridurre il rischio di eventi avversi, si raccomanda di bere caffè preparato con latte (se il neonato non ha intolleranza al lattosio).
  • Bevi più liquidi per ricostituire il bilancio idrico.
  • Includere la ricotta e altri prodotti caseari contenenti calcio nella vostra dieta.
  • Bere non più di 1 tazza al giorno.
  • Cerca di limitare l'uso di altri prodotti con la caffeina: cioccolato fondente, tè verde o nero, cacao.
  • Fai un drink debole.

Come scegliere il caffè per una madre che allatta

  • La condizione più importante è l'alta qualità del prodotto, quindi acquistarlo solo da un produttore affidabile. Controllare sempre la durata di conservazione del prodotto sulla confezione.
  • È meglio acquistare cereali integrali e macinarli in un macinino da soli. La macinatura dovrebbe essere grande. Nel caffè del martello già finito, che giace sullo scaffale del supermercato, forse più di una settimana, il contenuto di caffeina è più alto.
  • La bevanda solubile non è raccomandata. Il fatto è che è fatto dalle varietà meno costose meno costose. Un prodotto ottenuto con la lavorazione chimica contiene additivi che possono danneggiare la salute della madre e del bambino. Una reazione allergica appare più spesso.
  • Bevanda senza caffeina può anche fuorviare una giovane mamma. Sembrerebbe che la principale fonte di problemi sia stata eliminata e che tu possa bere il tuo caffè preferito senza restrizioni, ma non tutto è così semplice. Durante la lavorazione, sostanze più dannose entrano nella bevanda, il che porta ad un aumento del colesterolo, della pressione arteriosa e intraoculare, aumenta il peso corporeo e ha un effetto negativo sul sistema cardiovascolare e sulla digestione.

Non molto tempo fa, molti di noi hanno imparato a conoscere un altro prodotto "miracoloso" pubblicizzato che può curare le malattie e aiutare a perdere peso: il caffè verde. Cosa rappresenta se stesso? Questo è un grano che non ha subito trattamenti termici, cioè non torrefatto. Nel caffè crudo, la quantità di caffeina è molto più alta, quindi l'uso di una tale bevanda può causare mal di stomaco, aumentare il livello di acidità in esso, che porterà a gastrite e ulcere.

Metti da parte le tue preoccupazioni sul tuo corpo fino ad una data successiva, la cosa più importante ora è la tua salute e il tuo bambino.

Controindicazioni

Le controindicazioni assolute includono quanto segue:

  • prematurità del bambino;
  • malattia renale;
  • ipertensione (arteriosa e intraoculare);
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • insonnia;
  • anemia.

Se a questo viene diagnosticato un neonato, il caffè deve essere escluso dalla dieta, poiché provoca una carenza di ferro nel latte materno. Le conseguenze possono essere piuttosto deludenti: il ritardo nello sviluppo (fisico e mentale), insufficiente aumento di peso, scarsa crescita e perdita di capelli, unghie fragili, raffreddori frequenti, ridotta immunità.

I medici, di regola, raccomandano vivamente di abbandonare questa abitudine in tutta la HB. Ma ancora, bere un caffè o no è la scelta consapevole di ogni madre. Non c'è una risposta inequivocabile a questa domanda.

Prima di entrare nella dieta di un nuovo prodotto, è necessario comprendere tutti i rischi e il possibile esito degli eventi. Osserva lo stato del bambino, la sua reazione a ciò che sta accadendo. Le caratteristiche del genitore e del bambino dovrebbero essere prese in considerazione: lo stato di salute fisica, la tolleranza individuale dei componenti.

Ricorda che la cosa principale è la moderazione in tutto. In assenza di controindicazioni, puoi bere caffè, ma non spesso e in quantità molto piccole. Se possibile, prova a sostituire la bevanda aromatizzata con controparti più sicure.

È possibile allattare la mamma al caffè?

Nel nostro momento difficile, a seconda di tutto gustoso, ma non molto utile, è molto importante trovare la risposta alla domanda: può una madre che allatta bere caffè o astenersi?

Mamma, iniziando ad allattare il bambino, dovrebbe ricordare che d'ora in poi tutto ciò che mangia, anche lei mangia con il suo bambino.

Praticamente tutti i prodotti, scindendosi nel corpo, passano nel latte materno e con esso al bambino.

E il caffè è senza dubbio un prodotto alimentare molto complesso, che possiede non solo proprietà utili. Pertanto, se il tuo bambino è appena nato o nato prematuramente, il caffè non è un prodotto che la mamma può bere.

Danni dal caffè con HB

Le madri che allattano non dovrebbero bere caffè, prima di tutto, perché:

  1. Il caffè, purtroppo, riduce la concentrazione di ferro nel latte materno, che può portare all'anemia nel neonato. È necessario riunirsi e rinunciare completamente al caffè nei primi tre mesi di vita di un bambino.
  2. Non sarà superfluo ricordare che il corpo del bambino non è adatto all'assorbimento di molte sostanze, fino ad una certa età, e che la caffeina contenuta nel caffè appartiene a queste sostanze. Inoltre, il caffè può causare allergie in un bambino.

Se il desiderio di bere una tazza di caffè ti ha completamente esaurito, puoi permetterti questo lusso una volta ogni qualche giorno, e il caffè non dovrebbe essere forte.

Osserva attentamente come il tuo bambino reagisce a un drink con tua madre.

Divenne irritabile e pignolo, dorme male ed è molto attivo, è comparsa una eruzione cutanea?

Se il bambino non "piace" davvero il caffè, puoi sostituirlo con la cicoria, il gusto per la mamma è lo stesso, e non c'è caffeina che non piaccia al piccolo.

Vedi anche il mio video sul caffè durante l'allattamento:

Nell'ovest, credono che la mamma possa iniziare a bere caffè occasionalmente dopo i tre mesi di età.

Un tipo di caffè è il caffè verde.

Il caffè verde è possibile durante l'allattamento?

In generale, il caffè verde è pubblicizzato principalmente come mezzo per perdere peso. A questo proposito, è meglio non bere questo tipo di caffè fino a 9 mesi di età.

Normalmente, una madre che allatta dovrebbe avere grasso corporeo, e il desiderio di perdere peso prima di 9 mesi dopo la nascita può avere l'effetto opposto - il corpo inizierà a immagazzinare grasso, a patto che il compito principale del tuo corpo sia quello di prendersi cura di abbastanza latte per il bambino, e il grasso corporeo risolva con successo questo compito.

Spero di averti aiutato a capire se puoi curare la mamma del caffè? E nei commenti condividi la tua opinione, forse un'esperienza sul bere il caffè durante l'allattamento!

Tutti i pro e contro dell'uso di diversi tipi di caffè da parte delle mamme che allattano. Come può un drink influenzare un bambino?

Durante la gravidanza, devi rinunciare a molti prodotti. Dopo il parto, vuoi tornare alla normale dieta, ma devi seguire una dieta per l'allattamento. La maggior parte dei prodotti è vietata. Molti sono interessati a sapere se sia possibile bere il caffè durante l'allattamento.

Influenza sul bambino

La caffeina si trova nel latte materno quasi immediatamente dopo il consumo, la concentrazione massima raggiunge dopo un'ora e mezza. Il tempo per l'eliminazione completa dal corpo di un adulto è di 8-10 ore. Ma le cifre esatte sono individuali, dipendenti dal metabolismo, dalla digestione e dalla dieta totale. Quando un bambino prende caffeina:

  • Non assorbito, come tutti gli alcaloidi durante il primo anno di vita;
  • Il caffè durante l'allattamento al seno viene visualizzato per 5-7 giorni, se il bambino ha meno di 3 mesi. Una parte di essa si accumula nel corpo, influenzando negativamente lo sviluppo del sistema nervoso;
  • Provoca sovraeccitazione, iperattività. Un bambino può essere molto stressato;
  • Porta a una violazione del sonno e del riposo, può ridurre l'appetito;
  • Rimuove il calcio dal corpo, che influisce negativamente sullo sviluppo del sistema scheletrico;
  • Distrugge la digestione, causa la stitichezza;
  • Ha un effetto diuretico, può causare la disidratazione dell'organismo fragile. I microelementi importanti per lo sviluppo dei bambini vengono rimossi insieme al liquido.

Posso allattare il caffè? La bevanda appartiene a forti allergeni, quindi si raccomanda di astenersi da esso nei primi sei mesi. Il caffè consumato dalla mamma può creare dipendenza in un bambino. Quando cessa di entrare nel corpo, il bambino diventa pigro e capriccioso.

La caffeina è incompatibile con alcuni farmaci, riducendo la loro efficacia. Se il farmaco contiene teofillina (una sostanza con un effetto simile), quindi l'uso simultaneo con una bevanda profumata può causare un sovradosaggio. In questo caso, il dott. Komarovsky raccomanda di rifiutare il caffè o di informare il medico circa il suo uso. Lo specialista prenderà in considerazione questo quando prescrive il regime di dosaggio e il regime di dosaggio.

Komarovsky ritiene che la madre che allatta non è vietato bere caffè, se il bambino non è identificato allergie, sovraeccitazione o problemi digestivi. In questi casi, è necessario ridurre la quantità di bevande o escluderla dal menu.

Controindicazioni

Puoi bere il caffè durante l'allattamento, ad eccezione dei seguenti casi:

  • La prima settimana della vita del bambino - possibili conseguenze negative per lo sviluppo degli organi vitali del bambino. Introdurre gradualmente il caffè nella dieta è meglio non prima di 3 mesi, idealmente - sei mesi;
  • Il bambino è nato prematuramente. Un corpo indebolito prende male la caffeina;
  • Anemia nel neonato. Il caffè con HB riduce significativamente il livello di ferro nella composizione del latte materno, provoca una carenza di oligoelementi, che è importante per la formazione del sangue nel corpo dei neonati;
  • Il bambino ha un'allergia - un'eruzione cutanea, arrossamento della pelle. È necessario smettere di bere, è meglio riprovare tra un mese, non prima;
  • Reazione negativa dal sistema nervoso del bambino: sovraeccitazione, peggioramento del sonno, ansia senza causa;
  • Ridotta lattazione - la bevanda porta alla sua diminuzione.

Non è consigliabile bere con grave depressione postpartum, inibisce il sistema nervoso indebolito e peggiora le condizioni della donna.

Caffè istantaneo

Il prodotto è fatto da cereali di scarsa qualità. Durante la produzione, subiscono un trattamento chimico, aumentando la probabilità di allergie. Il livello di caffeina in esso è superiore a quello appena macinato. Molti lo bevono per l'allegria, ma l'effetto di una bevanda solubile è più basso e la dipendenza appare più veloce.

Una persona che usa tale caffè avverte un'ondata di forza nei primi 30-40 minuti, dopo di che si verifica l'effetto opposto: si manifestano grave sonnolenza e stanchezza. Di conseguenza, un tentativo di rallegrarsi porta a un aumento dello stress sul sistema nervoso e urinario.

Per mantenere il tono generale è meglio usare tisane, ammesse per l'allattamento. Ha un effetto benefico sul sistema nervoso, aiuta a recuperare più velocemente dopo il parto. Ci sono tasse speciali per aumentare l'allattamento. Quando si usano tisane è necessario monitorare la reazione del bambino per eliminare le allergie.

Caffè verde

Per la sua preparazione usando normali chicchi di caffè non torrefatti. Differiscono per colore e contengono una quantità maggiore di sostanze utili a causa della mancanza di trattamento termico. Il caffè verde può essere consumato allattando, ma misurato e dopo che il bambino raggiunge i sei mesi di età. Contiene caffeina, che può influire negativamente sulla salute del bambino.

Nei chicchi verdi il suo livello è inferiore a quello arrostito, ma è necessario introdurre gradualmente la bevanda nella dieta, iniziando con pochi sorsi, e prestare attenzione alla reazione del bambino.

Utilizzare solo prodotti freschi, acquistarli in negozi specializzati e controllare il certificato di qualità. Alto rischio di comprare un falso, che sarà inutile o dannoso per il corpo di un bambino. I grani devono essere di colore verde chiaro, devono essere preparati immediatamente prima dell'uso. È meglio bere caffè verde subito dopo averlo mangiato o alcune ore prima. Il numero massimo di tazze di bevanda consumate durante l'allattamento - 3 al giorno.

Il caffè verde viene spesso utilizzato per la perdita di peso, il recupero dopo il parto. Stimola i processi metabolici, è una fonte di antiossidanti, vitamine e oligoelementi. Diversi integratori alimentari a base di piante sono controindicati, è necessario scegliere prodotti naturali.

Senza caffeina?

Le donne che allattano possono bere caffè decaffeinato? È un errore supporre che proteggerà il bambino. Un tale prodotto è ottenuto come risultato di diverse fasi di lavorazione chimica, le cui tracce rimangono nella bevanda. L'allergenicità della bevanda aumenta, mentre l'alcaloide è contenuto in esso, ma in quantità minori. Il caffè decaffeinato può causare disturbi del tratto digestivo in un bambino, aumento del nervosismo.

Un buon sostituto è la cicoria: ha un sapore simile, ma non contiene caffeina. È una fonte di sostanze nutritive, allevia la tensione nervosa, migliora la digestione e i processi metabolici nel corpo.

La cicoria è facile da preparare, ma è controindicata in caso di aumento dell'acidità dello stomaco. È necessario consumare una bevanda al caffè in piccole quantità per ridurre il rischio di allergie nel bambino. Per migliorare il gusto, possono essere aggiunti zucchero e crema.

Chicchi di caffè macinati al momento

Se il prodotto è naturale e di alta qualità, può essere consumato in quantità moderate, non prima che il bambino abbia un mese di vita. Per ridurre la quantità di alcaloide, si consiglia di diluirlo con acqua bollente. Il caffè di cereali contiene più sostanze nutritive e meno caffeina di un istante. È meglio scegliere i tagli Arabica e macinare immediatamente prima di cucinare.

Può una madre che allatta un caffè con il latte? L'opzione è consentita, ma non prima dell'età mensile del bambino. Il prodotto contiene caseina - una proteina con una forte allergenicità. Richiede enzimi speciali per l'elaborazione e il sistema digestivo del bambino si adatta solo alla nuova vita. Le proteine ​​del latte di origine animale possono causare disturbi intestinali, gonfiore e coliche.

Condizioni d'uso

La mamma ha il diritto di decidere se bere il suo caffè con HB, ma dovrebbe tener conto del suo possibile danno e impatto sul corpo del bambino. Si raccomanda di seguire le seguenti regole:

  1. È permesso bere, ma devi prima nutrire il bambino. Oppure berlo poche ore prima di nutrirlo, in modo che il bambino riceva meno caffeina dal latte materno. Il corpo di un bambino è più facile da affrontare con piccole dosi di sostanza. È meglio rifiutare il caffè nei primi 3 mesi dopo il parto, dal momento che il regime alimentare non è stato ancora stabilito;
  2. A partire da pochi sorsi, al mattino, aumentare la dose ogni pochi giorni. Assicurati di monitorare il benessere del bambino, con improvvisi cambiamenti nel suo comportamento, deterioramento della digestione, manifestazioni allergiche, devi smettere di bere;
  3. Prendi in considerazione che la caffeina è presente in altri prodotti - cioccolato, cacao, bevande alcoliche, coca-cola. La sua piccola quantità e sostanza simile - teofillina - è nel tè verde. L'uso simultaneo di prodotti porta ad alte dosi di alcaloidi nel latte materno. Un bambino può avere sovreccitazione, palpitazioni cardiache, ansia;
  4. Limitare il consumo di caffè 1-2 tazze di caffè al giorno, preferibilmente in 3-4 giorni. È permesso bere dalle tazze più piccole per godere, ma meno caffeina è stata ingerita;
  5. Utilizzare più prodotti a base di latte fermentato per reintegrare il calcio lisciviato dal corpo dopo aver bevuto il caffè;
  6. Aggiungi un po 'd'acqua al tuo bambino e controlla la quantità di liquido nella tua dieta. Per prevenire la disidratazione e ridurre il carico sul sistema urinario, è necessario bere un bicchiere d'acqua 10-15 minuti dopo aver bevuto il caffè. Ciò è causato dagli effetti specifici del prodotto sul corpo durante l'elaborazione. Nelle buone caffetterie, insieme a una tazza di bevanda aromatica, viene servita acqua pulita.

I medici non raccomandano di bere caffè alle donne che allattano fino a quando il bambino ha sei mesi, ma è meglio escluderlo dal menu per l'intero periodo dell'allattamento. I bambini sotto i 5 anni non sono invitati a dare questa bevanda a causa dell'impatto negativo sul corpo, soprattutto per non esporre il carico al neonato. Per mantenere la sua salute e rafforzare la sua immunità, è necessario pensare attentamente all'alimentazione della madre in modo che il bambino riceva il massimo di nutrienti dal latte materno.