Estratto dall'ospedale. Come organizzare tutto

Pianificare in anticipo è necessario non solo per la consegna imminente, ma anche per tornare a casa con il bambino. Hai tutto pronto per il parto, per l'aspetto del bambino, la borsa viene raccolta nell'ospedale per la maternità... Ora è il momento di pensare a come si svolgerà il tuo dimesso dalla casa di maternità. Come organizzare tutto

In quale giorno viene dimesso dall'ospedale

Se la nascita è stata naturale, senza complicazioni, tutto è in ordine con il bambino e con la madre, quindi sarai dimesso il quarto giorno. Dopo il taglio cesareo, lo scarico si verifica un po 'più tardi - in cinque - sette giorni. La decisione sullo scarico è presa da diversi medici: un ostetrico, un neonatologo (pediatra) e il capo del reparto postnatale.

Quali vestiti preparare per lo scarico dall'ospedale

Per lo scarico è meglio preparare due pacchetti: cose per la mamma e cose per il bambino. I pacchi dovrebbero essere firmati per il marito (parenti) in modo che nulla sia confuso.

Non aspettarti che dimagrisca drammaticamente. Certo, dopo il parto, ci vorranno molti chili, ma i tuoi vecchi vestiti che indossavi prima della gravidanza non ti andrebbero bene. È abbastanza difficile indovinare la tua taglia dopo la consegna e prevedere quale sarà il tempo in quel giorno. Puoi fare due o tre opzioni per i vestiti, chiedere a tuo marito (parenti) di portarti dopo la consegna, provare e scegliere l'opzione desiderata, ma accetta che sia troppo oneroso.

Non ho mai percepito questa meravigliosa giornata come un evento che ha bisogno di essere celebrato con vigore, di vestire... La cosa principale per me è che sto tornando a casa con il mio bambino. Tuttavia, la cosa principale è che dovrebbe adattarsi e mi sento a mio agio e in ordine, così da poter guardare la foto senza lacrime.

Nel pacchetto per lo scarico è meglio mettere i vestiti che hai indossato a 5 mesi di gravidanza.

Entrambe le volte sono stato dimesso in quello che è venuto all'ospedale. In una certa misura, non è molto piacevole indossare i vestiti in cui è andata la donna incinta, vuoi già dimostrare di non essere così grassa, di apparire sicura e bella. Ma vedi, puoi soffrire. A ciascuno il suo, decidi tu stesso...

Elenco di cose per la mamma

Tutto dipende dal periodo dell'anno in cui sei dimesso (dal tempo). Se questa è l'estate, allora tutto è semplice e facile. Basta preparare un vestito, una camicia (per ogni evenienza) e le scarpe. Le cose più difficili sono nella stagione fredda. C'è qualcosa a cui pensare... scriverò una lista superficiale, in modo che fosse qualcosa da spingere...

  1. Bra (se hai intenzione di dar da mangiare al bambino, poi un reggiseno per le madri che allattano)
  2. slip
  3. Imbottiture per l'igiene femminile - 2 pz. (nel caso in cui)
  4. Assorbenti per le madri che allattano (per il seno)
  5. Roll on deodorant
  6. Cosmetici necessari da ritoccare e come se stessi nelle foto
  7. Vestiti larghi (o che indossavi a 5 mesi di gravidanza, o una taglia più grande di quella che avevi prima della gravidanza)
  8. Collant, se necessario
  9. Giacca, cappotto, maglione, cappello (se necessario, a seconda del tempo)
  10. scarpe

La lista delle cose per il neonato

  1. Pannolini usa e getta - 2-3 pezzi (nel caso in cui)
  2. Salviette umidificate (per ogni evenienza)
  3. Maglia o corpo
  4. rampicanti
  5. tuta
  6. mutch
  7. Cap (secondo la stagione)
  8. Calze di lana o stivaletti a maglia
  9. Busta o coperta, in base alla stagione
  10. Se ti avvolgi in una coperta, hai bisogno di un nastro: per una ragazza - tutte le sfumature di rosso (rosa, rosso, cremisi, ecc.), Per un ragazzo - tutte le sfumature di blu (blu, blu, cobalto, ecc.). Il nastro è meglio prendere 5 metri, poi ci sarà un bellissimo arco. Forse per una coperta, avrai bisogno di un copripiumino e un angolo. Tutto dipende dalle tue preferenze.
  11. Se vai in auto, pensa a cosa porterai nella culla - nella culla, nel seggiolino auto per i neonati o tra le tue braccia... Ricorda, la sicurezza prima di tutto!

I negozi vendono molti set nella dichiarazione. È solo necessario scegliere un set in base al periodo dell'anno, acquistare il mancante e il bambino è pronto per lo scarico.

Dichiarazione in inverno

Ha dato alla luce il suo primo figlio in inverno. Portava una frase: un pannolino, un maglione sottile, una maglietta era calda, calze sottili, calzini di lana, gambe avvolte in un pannolino sottile e poi avvolgeva tutto in un pannolino di flanella (sì, poi i bambini fasciati), un cappello bianco caldo, un cappello bianco lavorato a maglia e una coperta da polso in maglia bianca. un cappello dovrebbe essere preso in modo tale che due delle tue coppette siano messe insieme, sulla testa di un neonato), un angolo, una trapunta in una coperta, un nastro di colore blu scuro.

Dichiarazione in autunno

Ha dato alla luce il suo secondo figlio in autunno. Su un estratto ho comprato un set: una coperta sottile, un angolo, un giubbotto, una maglietta e un pagliaccetto caldo, un berretto, un berretto. Ho comprato e riportato su nastro, borsetta (con cappuccio e guanti), calze di lana. Il nastro era bianco. Pensavo che fosse chiaro dalla coperta blu quel ragazzo. Il nastro bianco sembrava molto elegante e bello. Come opzione, è possibile eseguire il nastro di qualsiasi colore, se la coperta (busta, coperta) è libera, chi è scaricato.

Ora sto raccogliendo le cose per lo scarico del terzo figlio. In generale, non mi preoccupo di cosa vestirò, almeno in tutto il blu (in quello che indossavo su Misha). Come capospalla, ha comprato una busta bella, rosa, con una cerniera.

Quali documenti dovrebbero essere rilasciati in ospedale alla dimissione
  1. Scambio di carte con mamma, con cui sei venuto in ospedale. Non tutti gli ospedali di maternità le hanno dato, mi hanno dato entrambe le volte
  2. Estrarre le madri (foglio, dove sono scritte le informazioni sul puerperale). Viene trasferito alla clinica prenatale in cui è stato osservato (lasciare una copia per sé, nel caso in cui)
  3. Scarico del bambino (il foglio in cui sono scritte le informazioni sul neonato: pavimento del bambino, altezza, peso alla nascita e alla dimissione, valutazione delle condizioni del bambino sulla scala di Apgar, informazioni sulla natura dell'alimentazione, sulle vaccinazioni e analisi effettuate). È trasferito alla clinica per bambini (per te, lascia una copia, per ogni evenienza)
  4. Certificato generico (quelle parti che sono destinate alla trasmissione alla clinica per bambini). Ci sono due coupon di questo tipo: n. 3-1 - destinati al pagamento alle istituzioni sanitarie per i primi 6 mesi di follow-up; No.3-2 del certificato di nascita - destinato al pagamento agli istituti di assistenza sanitaria per i successivi 6 mesi di follow-up. Verranno raccolti da un medico o da una sorella che allatta quando vengono a casa tua.
  5. Certificato di vaccinazione baby (libro blu), con tutti i registri fatti vaccinazioni (se non li rifiuti)
  6. Certificato di nascita del bambino (certificato medico di nascita) che indica l'ora e la data di nascita del bambino, il suo genere, e il nome, secondo nome dell'ostetrica che ha dato alla luce. Il certificato è certificato dalla firma del medico e dal sigillo dell'ospedale. Sulla base di questo certificato, i genitori ricevono un certificato di nascita presso l'ufficio anagrafe e un'indennità una tantum nella scuola. L'assistenza è valida per 1 mese
  7. Il foglio dell'ospedale (se è stato eseguito un taglio cesareo). Assicurati di controllare che sia stato riempito correttamente.

Per maggiori informazioni sui documenti da presentare dopo la nascita del bambino, leggi qui.

Come viene dimessa dall'ospedale

Imparerai lo scarico in un giorno o due dai medici. Il giorno della dimissione, riceverete tutti i documenti necessari che ho descritto sopra. Ricevi regali dalla città. Ti verrà detto a che ora sarà pronto, ea che ora si incontreranno (marito, parenti, ospiti).

La dimissione dall'ospedale di maternità va piuttosto rapidamente: si scende con l'infermiera e il bambino all'uscita, si cambiano i vestiti in una stanza speciale (se l'ospedale per la maternità è dotato di una tale stanza). Se non c'è una tale stanza, tutti gli incontri (cambiando vestiti, vestendo il bambino) si tengono nel reparto. Poi, solennemente, esci da un papà felice, da parenti e ospiti. Per tradizione, il papà appena fatto presenta fiori a sua moglie e regali all'infermiera. Prende il bambino dall'infermiera. Tutto ciò che succede dopo dipende da te.

Se si desidera organizzare una giornata solenne in questa occasione, è necessario pensarci in anticipo. Come andrai a casa (con il trasporto o camminando a piedi)? Decorerai il trasporto? Tornerai in auto... o chiederai agli amici di noleggiare un taxi? Chi sarà chiamato nella dichiarazione (da amici e parenti)? Assumerai un fotografo professionista, videoregistrazione? O forse vuoi un saluto... ecc. Tutto ciò deve essere discusso con il marito in anticipo. Qualcuno vuole che l'incontro del maternità sia solenne: con palloncini, champagne, foto e videocamere, una limousine, regali, fuochi d'artificio... E qualcuno pensa che tutto ciò sia completamente inutile. Perché tutti siano felici, dobbiamo discutere tutte le piccole cose insieme e raggiungere un consenso.

Cosa dare in ospedale

È consuetudine dare un operatore sanitario che estrae un bambino, fiori, ma credetemi, l'ultima cosa che vogliono vedere sono i fiori. I medici sono materialisti per definizione, quindi è meglio dare dolci, cioccolato, caffè, champagne, (cognac e altri spiriti buoni). È anche consuetudine dare soldi: 1000 rubli per un ragazzo, 500 rubli per una ragazza. Qualcuno dice che per una ragazza 1000 rubli, e per un ragazzo 1500 rubli. Significato uno, dare di più per un ragazzo, meno per una ragazza. Vedi le tue possibilità materiali.

Entrambe le volte hanno dato alla luce gratuitamente. Dopo la nascita del primo figlio, il medico e l'ostetrica hanno ringraziato la torta e lo champagne. Dopo aver dato alla luce il suo secondo figlio, non ringraziò i medici, perché non conosceva i nomi dello staff medico e non ricordava i volti.

Al congedo, l'operatore sanitario che portava fuori il bambino in entrambi i casi diede fiori, champagne, caramelle e denaro (entrambe le volte 1000 rubli ciascuna).

Scarico da maternità dopo parto cesareo o naturale senza complicazioni e complicazioni: in quale giorno dopo la nascita scrivono, quali documenti vengono consegnati

Lo scarico dall'ospedale è una procedura speciale che include un esame approfondito della madre e del bambino. Ci sono una serie di motivi per cui i medici non li lasciano andare a casa, ma li lasciano sotto controllo.

Quando scaricato dopo il parto: regole di base

Dopo la nascita di un bambino, una donna sogna di tornare a casa il prima possibile per godersi la sua tanto attesa maternità.

In assenza di controindicazioni, lo scarico dopo il parto vaginale avviene il 3 ° giorno, dopo un parto cesareo - il 7 ° giorno. Tuttavia, l'attività lavorativa non sempre passa senza complicazioni. Spesso, la patologia viene rilevata non solo nella madre, ma anche nel bambino. In questo caso, è necessario essere sotto la supervisione di uno specialista, pertanto la dimissione dall'ospedale viene posticipata.

Scarico dall'ospedale: in quale giorno dopo la nascita si verifica

A seconda del tipo di attività lavorativa, così come le complicazioni che ne derivano, i medici stabiliscono periodi diversi per una donna e un bambino nell'ospedale di maternità. Pensa a quanti giorni una donna ha bisogno di essere supervisionata da specialisti.

Parto naturale: in quale giorno scrivono

Se la donna ha dato alla luce da sola e non ci sono conseguenze postpartum, la dimissione avviene il 3 ° giorno. Questa procedura include un esame obbligatorio da parte di un ginecologo e un neonatologo e una decisione sulla procedura di dimissione basata sui risultati.

Parto con complicazioni materne

Ci sono situazioni in cui l'attività lavorativa è accompagnata da gravi complicazioni in una donna. In questo caso, lo scarico dalla maternità è rinviato per il tempo su cui è stato risolto il problema. Le complicanze postpartum più comuni sono:

  • lacrime forti, che sono accompagnate da cuciture (a una donna non è permesso andare a casa fino a 4-5 giorni prima);
  • sanguinamento grave durante il parto, separazione manuale della placenta o curettage (il paziente viene lasciato sotto la supervisione dei medici per una settimana);
  • infiammazione della cicatrice dopo taglio cesareo, ecc. (per il trattamento di contagocce endovenosi prescritti con antibiotici o interventi chirurgici, il paziente viene lasciato in ospedale fino al completo recupero);
  • anemia sullo sfondo di grave perdita di sangue;
  • debole contrazione uterina;
  • gli effetti della preeclampsia (la permanenza in ospedale è necessaria fino alla completa stabilizzazione della pressione arteriosa).

Per determinare la patologia, una donna viene esaminata su una sedia ginecologica, quindi viene prescritta un'ecografia. In base ai risultati di un'indagine completa, viene presa una decisione in merito ai tempi di permanenza in ospedale.

Il punto importante è l'aspetto del colostro e del latte materno nelle donne. Per migliorare questo processo, il paziente viene esaminato e addestrato da uno specialista nell'allattamento al seno.

Normalmente, subito dopo la nascita, il bambino viene applicato al seno per espellere il colostro. L'arrivo del latte dopo il parto naturale avviene il 3 ° giorno, dopo un taglio cesareo un po 'più tardi. L'allattamento debole non è un motivo per un ritardo nella dimissione dall'ospedale.

Patologia del feto: quanti giorni ci sono in ospedale

Dopo la nascita, il bambino viene esaminato da un neonatologo, valuta le sue condizioni sulla scala di Apgar. Un motivo frequente per il ritardo nella dimissione dall'ospedale di maternità è la grave patologia del bambino. Possono verificarsi durante il periodo di travaglio o durante lo sviluppo fetale. I principali tipi di complicanze sono:

  • malattie congenite (fenilchetonuria, ipotiroidismo, ecc.);
  • mancanza di peso (nella normale perdita di peso dovrebbe fermarsi per il 3-4 ° giorno dopo la nascita, se questo indicatore è molto alto, allora il bambino viene lasciato sotto la supervisione dei medici);
  • ittero di neonati;
  • nascita prematura;
  • patologia del sistema nervoso sullo sfondo di grave ipossia;
  • ridotto tono muscolare;
  • mancanza di riflessi di base;
  • malattie infettive.

Morte fetale

Distinguere la morte prenatale e intrapartum del feto. Nel primo caso, i medici diagnosticano la morte di un bambino durante la gravidanza, l'estrazione viene effettuata entro 14 giorni dalla diagnosi.

La morte fetale intranatale è causata da problemi durante il travaglio. Ciò può essere dovuto alla placenta, al liquido amniotico, a problemi genetici, all'ipossia e ad altre cause. In questo caso, la donna viene lasciata in ospedale per 7 giorni, dopo che, in assenza di controindicazioni, gli è permesso di tornare a casa.

Taglio cesareo senza complicazioni

Se il parto è stato taglio cesareo senza complicazioni visibili, la donna viene dimessa per 5-7 giorni. Alla dimissione, valutano quanto bene i punti guariscono, come avviene il recupero di una donna, ecc.

Dove vengono trasferiti dall'ospedale con anomalie fetali

In ogni ospedale per la maternità esiste un dipartimento di patologia dei neonati. È lì che madre e figlio vengono trasferiti in presenza di patologie. Il trattamento necessario viene effettuato in questo reparto, dopo il completamento con successo è permesso andare a casa.

Per quanto tempo puoi rimanere in ospedale secondo la legge

Secondo la base legislativa, in assenza di complicazioni, una donna viene tenuta nella maternità per non più di 4 giorni (dopo il parto naturale) e non più di 10 (dopo il taglio cesareo).

Essere nel reparto di patologia è determinato dal medico individualmente e può durare fino a diversi mesi (nel caso di bambini prematuri).

Se compaiono complicanze dopo la dimissione dall'ospedale (rimozione incompleta della placenta, sviluppo di un processo infettivo, ecc.), La donna deve contattare l'ospedale dove ha partorito. Secondo la legge, sarà trattata e eliminerà il problema esistente. L'unico punto negativo è che la donna è nel dipartimento della patologia delle donne incinte senza un bambino (per preservare l'allattamento, si consiglia di eseguire regolarmente il pompaggio).

È possibile l'autoscarica dall'ospedale

Se una donna vuole andare a casa prima del tempo, questo può essere fatto dopo aver scritto una dichiarazione ufficiale. Prescrive necessariamente che il paziente si assuma la responsabilità di tutti i possibili rischi, le complicazioni che possono verificarsi dopo la dimissione dall'ospedale di maternità. In questo caso, il medico effettua un esame obbligatorio della donna e del bambino, in caso di individuazione di patologie nella dichiarazione è negato.

Escort dopo la dimissione

Il giorno seguente, dopo essere arrivati ​​a casa, un'infermiera affidataria della clinica per bambini della comunità viene a far visita al bambino.

Conduce un esame esterno del bambino, esamina attentamente la ferita ombelicale, ecc. Durante il primo mese di vita, il pediatra distrettuale effettua un esame settimanale del bambino a casa.

Dal secondo mese, madre e figlio visitano la clinica per bambini da soli.

Quali documenti dovrebbero essere rilasciati all'ospedale dopo la dimissione

Tra i documenti richiesti dall'ospedale di maternità, le madri dovrebbero avere:

  1. Certificato di nascita di un bambino, che viene fornito all'ufficio del registro distrettuale durante la registrazione di un certificato di nascita.
  2. Scambio di carta del bambino per il trasferimento alla clinica di distretto. Contiene tutti i risultati del neonatologo dell'ospedale di maternità: il peso, l'altezza del bambino e le informazioni obbligatorie sulla vaccinazione. In ospedale, il bambino viene vaccinato contro la tubercolosi e l'epatite B.
  3. Scambio di carta della donna, che viene trasferito alla clinica prenatale. 2 mesi dopo il parto, la madre subisce una visita medica obbligatoria.
  4. Mozzicone di nascita Viene trasferito nella clinica per bambini, dove osservano il bambino durante il primo anno dopo la nascita.

Lo scarico dall'ospedale avviene dal 4 ° al 10 ° giorno dopo la nascita. Tutto dipende dal tipo di lavoro, dallo stato della madre e del bambino. Se ci sono complicazioni o anomalie congenite, è necessario essere nel reparto di patologia neonatale. I termini sono determinati dal medico individualmente, sono scaricati dalla madre con il bambino dopo l'eliminazione di tutti i problemi.

Essere in ospedale e dimettere dall'ospedale: che cosa dovrebbe sapere la donna incinta?

Quando viene dimesso dall'ospedale? In quali situazioni può essere modificato il periodo di dimissione? L'ostetrico-ginecologo con venticinque anni di esperienza lavorativa, Candidato di Scienze Mediche, Nadezhda Yakovlevna Zhilka, a capo del Dipartimento di Maternità e Infanzia del Ministero della Salute dell'Ucraina, risponde.

Essere in ospedale (a che ora sono scaricati)?

Lo scarico dall'ospedale di maternità è effettuato sotto la condizione di consegna fisiologica (normale) a 3 giorni dopo consegna.

Sotto quali complicazioni - condizioni della donna in travaglio, una donna viene dimessa dopo 3 giorni?

Le condizioni in cui il lavoro è considerato patologico o complicato possono essere molto diverse. "Detenere" un paziente in un ospedale per la maternità, i medici specialisti determinano il grado di complicanza, la possibilità di un trattamento in ospedale o la necessità di trasferirsi in un altro ospedale per fornire, a volte, un trattamento chirurgico. Ad esempio, con malattie cardiache.

Gli specialisti trattano il lavoro complicato in modo molto responsabile, dal momento che la gravidanza e il parto sono un onere gravoso per il corpo della donna e molte malattie croniche sono esacerbate e il decorso della malattia acuta è più difficile rispetto a una gravidanza a causa di una diminuzione dell'immunità, delle difese corporee e dell'adattamento le donne dopo il parto. In ogni singolo caso, il medico decide quale periodo è richiesto per il trattamento.

Le principali complicazioni sono le seguenti:

  • Nascite multiple
  • Nascita prematura se la donna è dimessa con un bambino vivo.
  • Eclampsia severa preeclampsia.
  • Taglio cesareo alla nascita o altra operazione.
  • La nascita dell'operazione - l'estrazione del feto per l'estremità pelvica;
  • Parto con forcipe ostetrico;
  • Parto usando un aspiratore a vuoto;
  • Parto alla nascita di un feto morto
  • Parto alla separazione manuale di un parto
  • Sanguinamento massiccio durante il parto (emoglobina 80 g / le inferiore).
  • Rottura del collo dell'utero III grado, rottura del perineo III grado
  • Discrepanza dell'articolazione pubica (sinfisi).
  • Grave infiammazione dell'utero;
  • Infiammazione postpartum delle vene o tromboflebite
  • Parametrite postparto
  • Peritonite postpartum;
  • Infezione postoperatoria della ferita
  • Infiammazione purulenta della mammella (mastite)
  • Anemia (emoglobina fino a 80 g / le inferiore).
  • Nascite in donne con gravi patologie preesistenti o sorte durante il parto in violazione della loro funzione (cardiaca, respiratoria, renale, epatica, ecc.)
  • Malattie cardiache, malformazioni cardiache, processo reumatico attivo, ipertensione persistente (pressione alta), sindrome ipotonica persistente (bassa pressione sanguigna)

Quali condizioni di un neonato sono la ragione per il trasferimento al reparto di patologia neonatale?

Nelle moderne condizioni di un ospedale per la maternità, le condizioni migliori per una madre e un bambino dopo il parto rimangono in comune, quando non escono mai un minuto prima del congedo dalla maternità. Dovrebbero essere separati dagli altri puerperas in un reparto individuale in conformità con i requisiti dell'ordine del Ministero della Salute dell'Ucraina del 10.05.2007 n. 234 "Sull'organizzazione della profilassi della medicina interna negli ospedali ostetrici" per la prevenzione delle malattie infettive. Pertanto, le donne, conoscendo questi requisiti, possono esigere tali condizioni per se stesse, assolutamente giustamente. Sebbene oggi non tutti gli ospedali di maternità possano organizzare tali condizioni a causa del complesso processo di ricostruzione dell'ospedale di maternità. Sono stati assegnati il ​​compito di una transizione graduale alla creazione di singole stanze di nascita e di camere post-parto. Oggi una donna incinta può scegliere per se stessa un ospedale per la maternità, avendo familiarizzato con il suo dispositivo, essendo in congedo di maternità. Quindi, lavora negli ospedali per la maternità in tutti i paesi sviluppati del mondo: "una sana competizione e la lotta per il paziente". In Ucraina, ci sono diverse strutture per la maternità, che vengono a partorire per diverse centinaia di chilometri. Perché un bambino sano è un sano inizio di vita, che è compito dei genitori e degli operatori sanitari.

Le condizioni dei neonati in cui è collocata nel reparto di cura e trattamento neonatale dei neonati sono le seguenti:

  • neonati sani che non possono stare con la madre a causa della sua salute complicata
  • neonati con malattie per le quali è necessario un monitoraggio continuo e un trattamento intensivo.
  • neonati che sono nati prima 34 settimane. gravidanza e peso inferiore a 2000

Quali test sono richiesti e procedure per il reso - conflitto?

Esame per Rhesus: un conflitto è un processo molto difficile per comprendere una persona che non ha istruzione medica. E, tuttavia, vale la pena parlarne solo perché la donna incinta conosca la lista approssimativa dell'indagine e sia in grado di "controllare" il processo:

  • studio della storia della vita di una donna al fine di determinare se una trasfusione di sangue è stata presa senza rhesus, aborto, parto in utero o nascita di bambini con malattia emolitica, informazioni sul trattamento di rhesus - un conflitto in precedenti gravidanze.
  • determinazione del titolo anticorpale rhesus (Rh -At) in dinamica a partire dai primi periodi di gravidanza. L'aumento o la dinamica instabile del titolo Rh-At indica un conflitto Rh.
  • la malattia emolitica del feto viene diagnosticata durante la gravidanza: un esame ecografico consente segni di idropisia fetale precoce durante il rhesus - conflitto; la cardiotocografia (registrazione sull'apparato del battito cardiaco fetale) determina i segni di ipossia cronica (privazione dell'ossigeno) del feto; amniocentesi transaddominale (test del liquido amniotico) dopo 26 settimane. gravidanza a seconda del titolo anticorpale che il medico determina.

In quali condizioni è necessario avere un figlio nel reparto bambini?

Le condizioni dei neonati in cui è collocata nel reparto di cura e trattamento neonatale dei neonati sono le seguenti:

  • neonati sani che non possono stare con la madre a causa della sua complicata salute o di malattie infettive (tubercolosi attiva, disturbi mentali)
  • neonati con malattie per le quali è necessario un monitoraggio continuo e un trattamento intensivo.
  • neonati che sono nati prima 34 settimane. gravidanza e peso inferiore a 2000

Quando può proibire l'allattamento al seno?

Controindicazioni generali all'allattamento al seno da parte della madre:

  • Infezione da HIV;
  • tubercolosi attiva;
  • disturbi mentali acuti;
  • trattamento con farmaci citostatici, antitiroidei (malattie oncologiche)
  • limfogranulomatoz.

Controindicazioni temporanee all'allattamento al seno da parte del bambino:

  • Apgar segna meno di 5 punti (quando nasce un bambino, il punteggio di Apgar viene valutato secondo 5 criteri: attività respiratoria, battito cardiaco, turgore cutaneo, colore della pelle e attività riflessa.Ogni criterio è normalmente valutato a 2 punti)
  • nascita del bambino a 32 settimane. la gravidanza;
  • condizione grave del bambino;
  • malattia emolitica;
  • danno alla nascita.

Controindicazioni temporanee all'allattamento al seno da parte della madre:

  • condizione grave della madre associata a un intervento chirurgico oa gravi complicanze. Quando la madre lascia questo stato, la donna può allattare il bambino.

Quali documenti devono essere rilasciati alla dimissione?

Al momento del congedo dal reparto maternità, devono rilasciare i seguenti documenti:

  • dimissione del paziente dalla storia del parto;
  • un documento (assenze per malattia per lavoratori o un certificato per non lavoratori), che indica disabilità temporanea durante il parto complicato;
  • certificato di nascita di un bambino;
  • Il ramo della suddivisione della carta di scambio (approvato dall'ordine del Ministero della salute dell'Ucraina del 13 febbraio 2006 n. 67 "Sulla creazione di forme dei primi documenti regionali nei mutui, è possibile richiedere ulteriori informazioni sulle forme dei primi documenti regionali negli impegni "2) Talon 2 è memorizzato nella" Scheda individuale della donna incinta e del puerperale;
  • Talon 3 "Vidomosti compilation "). Il coupon 3 è memorizzato nella "Storia di sviluppo del bambino".

Quali di questi sono necessari per un LCD, una clinica per bambini?

  • Il ramo della suddivisione della carta di scambio (approvato dall'ordine del Ministero della salute dell'Ucraina del 13 febbraio 2006 n. 67 "Sulla creazione di forme dei primi documenti regionali nei mutui, è possibile richiedere ulteriori informazioni sulle forme dei primi documenti regionali negli impegni compilation "). Rilasciato per la trasmissione alla consultazione femminile..Talon 2 è memorizzato nella "Scheda individuale della donna incinta e del puerperale;
  • Talon 3 "Vidomosti compilation "). Rilasciato per la trasmissione alla clinica per bambini. Il coupon 3 è memorizzato nella "Storia di sviluppo del bambino".

Articoli sull'argomento:

Documenti per la registrazione delle donne in gravidanza: pietre "sott'acqua"

Registrazione delle donne in gravidanza: cosa dovrebbe fare un medico e cosa dovrebbe fare una donna? Quali sono le sfumature nel bloccare le donne incinte sul conto.

Termini di congedo di maternità, documenti

Come prendere un congedo di maternità? Quali documenti dovrebbero essere rilasciati?

Pratiche burocratiche per la registrazione delle gestanti: pietre "sott'acqua" (continua)

Registrazione delle donne in gravidanza: cosa dovrebbe fare un medico e cosa dovrebbe fare una donna? Quali sono le sfumature nel bloccare le donne incinte sul conto.

Indennità di parto (pagamento una tantum)

L'algoritmo per la registrazione dell'assistenza per la nascita di un bambino è regolato da p. 10-16 Risoluzione del Gabinetto dei Ministri dell'Ucraina n. 1751 del 27 dicembre 2001

Assegno per l'assistenza all'infanzia per i bambini di età inferiore a 3 anni in Ucraina

Questioni relative all'ordine di maturazione, pagamenti, termini e meccanismi per concedere il congedo per occuparsi di un figlio fino all'età di tre anni.

Esperienza in congedo di maternità

Quando si fa un congedo per prendersi cura di un bambino prima che raggiunga l'età di tre anni, sorge la domanda: questa volta è accreditato all'esperienza lavorativa?

Devo registrarmi per un massimo di 12 settimane?

Se ti registri fino a 12 settimane, la donna è inoltre incoraggiata finanziariamente, è vero e quali documenti sono necessari?

Ordine del Ministero della salute, che regola la procedura per la nomina e lo svolgimento del sondaggio durante la gravidanza.

Devo essere testato per l'infezione TORCH? Un medico può fare questi test? Per presentare ricorso in caso di controversie quando si effettua una carta incinta, è necessario conoscere il quadro legale.

In quale giorno la madre e il bambino vengono dimessi dall'ospedale?

Un evento tanto atteso per ogni famiglia è l'aspetto di un bambino. Comprendendo già che il bambino ha visto la luce, i padri e le persone care iniziano a pensare allo scarico della madre e del bambino dall'ospedale. Tutti vogliono vedere rapidamente colui che ha aspettato così tanto tempo.

A questo punto, tutto dovrebbe già essere preparato per il bambino. Quindi, per sapere che giorno devi aspettare per lui e la mamma appena apparso a casa, dovresti assolutamente. Quale sarà il primo incontro del bambino con i propri cari dipende da molti fattori.

Perché le donne in travaglio devono essere in ospedale?

Il parto è un processo molto difficile. Il carico sul corpo femminile è grande. La situazione può essere complicata dal fatto che il processo dura a lungo, o il feto appare molto grande. Non una donna single con un bambino subito dopo il parto è dimessa a casa. Le eccezioni sono casi in cui una donna in travaglio scrive un rifiuto e i medici non sono in grado di dissuaderla dal fatto che tale comportamento è irragionevole.

La pratica prevede la presenza obbligatoria di mamma e bambino in ospedale per diversi giorni. Le donne in travaglio sono interessate a questa situazione. Questo è particolarmente vero per coloro che sono apparsi noccioline è diventato il primogenito. Dopotutto, hanno bisogno di imparare molto sul bambino, sul suo comportamento e sul suo stesso corpo. Essere in ospedale è necessario perché:

  • I medici possono assicurarsi che l'utero della donna sia ridotto dopo la consegna, non ci sono complicazioni o sanguinamento.
  • I neonatologi monitorano le condizioni del bambino, assicurandosi che non abbia patologie dello sviluppo. I medici conducono l'esame necessario. Studiano l'udito, la visione dell'occhio, in alcuni ospedali hanno il tempo di fare un'ecografia del cervello, le prime vaccinazioni al secondo o terzo giorno dopo la nascita, se non ci sono controindicazioni. Un esame del sangue, l'aumento di peso e l'aspirazione attiva del seno o della bottiglia consentono ai medici di vedere se un bambino può esistere e svilupparsi fuori dall'ospedale.
  • Fino all'allattamento al seno, che appare il 3-5 ° giorno, il bambino sarà molto capriccioso. I medici devono assicurarsi che il flusso del latte sia normale, che la donna abbia imparato ad allattare e che il bambino tocchi correttamente il capezzolo.
  • Se una donna sta riposando dopo un taglio cesareo o ha fatto un'incisione, allora è necessario che i tessuti guariscano. Solo allora puoi rimuovere le cuciture. Pertanto, la durata della degenza in ospedale in tali situazioni è più elevata.

Chi decide di dimettersi?

Il periodo minimo di permanenza in ospedale dopo il parto è di tre giorni. Il quarto giorno, il medico curante può decidere se una donna è dimessa dall'ospedale. Per fare questo, deve:

  • esaminare la donna in travaglio, scoprire il grado di contrazione dell'utero;
  • esaminare i risultati di un esame del sangue, perché spesso dopo il parto o gocce di emoglobina da taglio cesareo,
  • vedere i risultati dell'analisi delle urine, che possono parlare di processi infiammatori;
  • scoprire da un neonatologo le condizioni del bambino o dei bambini;
  • assicurarsi che la donna abbia una normale lattazione, noduli al seno e il bambino mangia attivamente e correttamente.

Il medico deve compilare una scheda medica, un certificato di nascita e rilasciare una serie di documenti e appuntamenti alla donna.

Se le condizioni della madre e del bambino non consentono una rapida decisione sulla dimissione, possono essere lasciate per altri 2-3 giorni. Quasi in tutti gli ospedali non è consentito lasciare andare a casa la domenica. Di conseguenza, il termine può essere prorogato di un giorno se lo scarico previsto cade in quel giorno della settimana. Il medico di turno non può sapere quanto una donna spenderà in ospedale.

Così, i due medici decidono se rilasciare la madre appena comparsa e il suo bambino dalle mura dell'ospedale - questo è un ginecologo e un neonatologo.

Perché la durata del soggiorno è più lunga durante l'intervento?

Il parto è un processo naturale. Il corpo di una donna è impostato per riprendersi rapidamente da loro. Già il primo giorno, ci sono cambiamenti ormonali attivi associati al segnale che devi preparare per nutrire il tuo bambino.

Se la madre è dopo un taglio cesareo, allora è un paziente postoperatorio. Qualsiasi intervento chirurgico può causare complicazioni nel corpo. Il primo giorno dopo un taglio cesareo, le donne vengono tenute in unità di terapia intensiva o unità di terapia intensiva. I medici osservano come si riprendono dopo l'anestesia, l'incisione. Per trasferirli in un reparto normale, lo staff medico si assicura che:

  • minzione normale;
  • niente coaguli di sangue;
  • sanguinamento entro i limiti normali;
  • le condizioni del paziente le permettono di muoversi indipendentemente e di mantenersi.

Se nella zona della sezione eseguita, inizia la suppurazione o l'infiammazione del tessuto, è necessario preparare l'aumento del numero di giorni in ospedale. Tali pazienti di solito si trovano fino a 10-14 giorni.

Nel caso in cui una donna non possa servire in modo indipendente il bambino, viene deciso il problema della sua permanenza separata in un ospedale.

Come è la dichiarazione standard?

Il giorno prima della dimissione, il medico di solito riferisce che sarà possibile lasciare le mura dell'ospedale se i risultati del test sono buoni. Gli ultimi giorni trascorsi nell'ospedale di maternità sono il controllo per valutare le condizioni della madre e del bambino.

Durante l'esame mattutino, il medico deve accertarsi che non vi sia alcun motivo per prolungare la degenza. Se la donna è dopo un taglio cesareo, sarà rimossa per le suture il giorno della dimissione. Ci vuole un po 'di tempo. Dopo 5-10 minuti, la procedura di solito finisce e la giovane madre sente completamente il suo corpo.

Nel pomeriggio, papà e persone care possono incontrare la loro nuova famiglia. Il medico porterà i documenti per lo scarico. Dopo quante ore la donna lascia l'ospedale, decide per se stessa. Molti non esitano con questo. Quando tutti si riuniscono per l'incontro, basti dire su questa infermiera dell'ospedale di maternità, che aiuterà a fasciare il bambino e portarlo alla porta. La mamma può chiarire se un fotografo o un videografo è autorizzato a entrare nel reparto per le riprese. Non tutti gli ospedali lo permettono.

Come prepararsi per lo scarico?

Se il processo del parto è passato senza complicazioni, allora la donna dovrebbe capire che tra 5-6 giorni sarà a casa. Durante il giorno, dovresti chiedere ai tuoi cari di portare da soli le cose e il bambino. In precedenza, non vale la pena farlo, perché secondo le regole dell'ospedale nei reparti dovrebbe essere la sterilità. Il giorno della dimissione, i parenti di solito preparano la casa. Pavimenti e pareti devono essere lavati, i mobili trattati con disinfettanti e il letto per il bambino riempito con biancheria stirata pulita.

È meglio coordinare l'elenco delle cose necessarie per il bambino con il neonatologo. Sebbene la maggior parte delle mummie si stiano preparando a lasciare l'ospedale in anticipo, quindi l'intero set è già stato acquistato. Il medico può prestare attenzione al regime di temperatura raccomandato in casa. Questo è particolarmente importante se il bambino è nato con un peso ridotto. Per evitare che il bambino sia capriccioso, dovresti iniziare a vestirlo quando tutti gli ospiti si sono riuniti al piano di sotto. Molte madri preferiscono che le infermiere che riescono perfettamente a legare gli archi producano questo processo.

Per le donne dopo il taglio cesareo, è necessario prendersi cura di una speciale benda post-chirurgica. Questo ti farà sentire meglio quando camminerai. Per prendere le mani del bambino bisogno in un minimo di casi. Pertanto, è meglio se papà tira fuori l'ospedale tra le sue braccia.

Per il giorno più bello da ricordare, vale la pena di pensare a fotografare, girare un video, installare un'auto che un nuovo cittadino viaggerà dall'ospedale di maternità. È necessario abbandonare l'idea di fuochi d'artificio, cracker, perché un simile incontro potrebbe spaventare il bambino.

Casi speciali

Non si può escludere che lo sviluppo degli eventi possa andare storto. Spesso ci sono indicazioni per il taglio cesareo nelle donne che non sono ancora arrivate per la consegna. In questo caso, stiamo parlando di bambini prematuri.

Indipendentemente dal fatto che fosse necessaria la rianimazione per il bambino, non sarebbe presto per uscire dall'ospedale. Il primo giorno, tutti i bambini prematuri sono in terapia intensiva. Le loro condizioni sono monitorate da medici qualificati. Se non esiste un tale reparto presso l'ospedale di maternità, il bambino senza madre sarà trasportato in un altro ospedale. Una donna guarirà dopo una nascita prematura o una sezione uterina. Dopo la dimissione, andrà in un altro ospedale per essere co-localizzata con il bambino. Quante persone dovranno rimanere nel centro medico per bambini, nessuno può dirlo. Di solito lo scarico in questo caso sarà riconosciuto esattamente il giorno in cui si è verificato. A questo proposito, i parenti dovrebbero essere pronti a portare rapidamente a casa una donna e il suo bambino.

Lo scarico dalla maternità non avverrà entro cinque giorni se il bambino ha deviazioni da normali indicatori di salute. Il più comune è l'ittero. Quando gli indicatori della bilirubina sono più alti del normale e non vi è alcuna diminuzione anche quando si trova sotto una speciale lampada a raggi ultravioletti, è necessario controllare il fegato e gli altri organi interni. In queste situazioni, il bambino sarà trasferito al reparto appropriato dell'ospedale pediatrico.

La mamma dovrà andare lì come scorta. Se, dopo la sezione reale, viene anche chiamato il cesareo, la donna non ha rimosso i punti, ma si sente bene, può essere dimessa dall'ospedale. Può rimuovere i punti più tardi alla reception del ginecologo. È importante che ciò avvenga entro i tempi indicati dal medico.

Nell'ospedale pediatrico, le madri stanno mentendo con il bambino. Ciò consente:

  • mantenere l'allattamento;
  • fornire un'adeguata assistenza per il bambino;
  • adattare madre e bambino tra loro;
  • ricevere consigli tempestivi da un medico e rispondere prontamente a loro.

Nessuno meglio della propria madre sentirà il bambino e la sua salute.

Qualunque difficoltà possa sorgere nella prima fase della vita in un bambino, è necessario capire che un incontro dall'ospedale non è la cosa più importante. Il compito principale è risolvere i suoi problemi di salute. Anche allora, quando il bambino si riprende, puoi organizzare una vera festa in onore del suo arrivo alle mura di casa.

Dopo quanti giorni vengono dimessi dall'ospedale dopo il parto?

Dopo la nascita di un bambino, molte donne non capiscono in quale giorno di solito vengono dimesse dall'ospedale. Quanto tempo dopo la consegna il dottore ti permetterà di essere dimesso dipende dai seguenti fattori:

  • modalità di consegna;
  • condizione del neonato e della madre;
  • mancanza di possibili complicazioni.

Di solito lo scarico è effettuato in 3 giorni. Quando le suture vengono applicate alla vagina e alla cervice, possono essere scaricate successivamente, in 5-6 giorni. Se nel corso del parto ha iniziato a sanguinare o è stato raschiato, scaricato per 7-8 giorni.

Quando scaricato dall'ospedale dopo taglio cesareo

Il bambino è felicità

L'operazione viene eseguita in anestesia generale. Tra i metodi di anestesia notato epidurale e generale. L'introduzione nel corpo di tali sostanze richiede il controllo del paziente.

Influisce anche sulle cuciture. Se viene indicato un taglio cesareo, i chirurghi tagliano la parete uterina e rimuovono il bambino. Quindi la cavità addominale viene pulita e le cicatrici vengono suturate.

Un taglio cesareo richiede tempo per recuperare. I primi 3 giorni ferisce la donna a muoversi, per non parlare della cura del bambino. Queste sono le ragioni principali per la dimissione dopo tale operazione per 7-10 giorni. In questo caso, il bambino e la madre devono essere sani.

Lasceranno l'ospedale nel fine settimana?

Questa decisione è presa dal capo del reparto maternità. Spesso nei fine settimana e nei giorni festivi, un estratto non viene eseguito, ma ci sono delle eccezioni.

Se c'è un grande flusso di donne nel reparto, allora una donna con un neonato può lasciare rapidamente l'ospedale anche durante le vacanze. In un'altra situazione, la nuova madre rimane più a lungo con il bambino in ospedale. Se il bambino è nato mercoledì, la dichiarazione sarà programmata per lunedì, non sabato. Pertanto, la donna sarà in ospedale per 6 giorni.

Scriveranno sabato?

I medici decidono in quali giorni i bambini con le loro madri decidono se lo scarico viene effettuato il sabato - questa è la decisione del capo del dipartimento. Alcune organizzazioni aderiscono a estratti giornalieri, altre rilasciano donne in travaglio solo in caso di aumento del carico di lavoro dell'ospedale per maternità a causa dell'elevato numero di donne in gravidanza.

Scriveranno la domenica?

Con un grande flusso di donne in travaglio, le pratiche ufficiali di scarico non pianificate vengono praticate anche di domenica o nei giorni festivi. Se c'è carenza di pazienti, la madre e il bambino trascorreranno più tempo in ospedale.

Dispongono di neonati dalla maternità con ittero

Se quello giallo è inferiore a 4 giorni, quindi sono scaricati.

Subito dopo la nascita di un neonato, sorgono "stati di transizione" che si trovano al confine tra malattia e salute. Per questo motivo, la dichiarazione può essere posticipata:

  1. La diminuzione del peso corporeo del bambino - questo è dovuto al maggiore bisogno del bambino di liquidi e sostanze nutritive. A 3-4 giorni di vita c'è una perdita di peso fino al 6% della massa iniziale, che è la norma. In caso di rapida perdita di peso, dovresti trovare la causa (prematura, malattie congenite, debole succhiamento, mancanza di latte dalla madre), quindi chiedere quale peso viene scaricato.
  2. Grave ittero di neonati (più di 4 giorni). Questo fenomeno è caratteristico dei primi giorni di vita di un bambino ed è associato alla distruzione dei globuli rossi nel sangue di un neonato. Dopo 1-2 settimane, passa da solo.
    Quando l'ittero è intenso, il sangue viene esaminato per la bilirubina, che appare come risultato della distruzione dei globuli rossi e influisce negativamente sul cervello di un bambino. Grave ittero si osserva in presenza di conflitto Rh nella materia e nel bambino (malattia emolitica).
    Per curare questa patologia, si usa la fitoterapia: il bambino viene posto sotto una lampada speciale, con il risultato che la bilirubina diventa non tossica e viene escreta nelle urine. Nei casi più gravi, è indicata la trasfusione di sangue.
  3. Nascita prematura In questo caso, il bambino appare immaturo con segni di sviluppo ritardato. È predisposto a una grande perdita di peso e spesso ha un ittero prolungato. Inoltre, ci sono difficoltà con l'alimentazione, quindi richiede una lunga permanenza in ospedale.
  4. Ipossia intrauterina Le conseguenze di questa malattia non appaiono immediatamente, ma dopo un po ': forte rigurgito, mancanza di riflessi dei neonati, sonno irrequieto, che indica una violazione del sistema nervoso. In questo caso, è necessario osservare un medico e una terapia farmacologica, che ridurranno il rischio di effetti dell'ipossia.
    Rigurgito abbondante dopo l'alimentazione indica ipossia trasferita e possibile malformazione dello stomaco, che ha provocato una sezione di uscita ristretta, che impedisce al cibo di entrare nell'intestino.
  5. Se compare un'eruzione sul corpo del neonato, ciò indica un'infezione causata da stafilococchi. La malattia viene trasmessa intrauterina da madre a figlio quando una donna ha focolai di infezione - carie dentale, tonsillite, ecc. In questo caso, il bambino ha bisogno di una terapia antibatterica, che porterà anche a un ritardo nella dimissione.

Quando il bambino ha bisogno di cure a lungo termine, viene inserito nel reparto per i neonati che allattano con varie patologie. Esistono diversi profili di questi reparti:

  • i bambini nati prima delle 34 settimane sono ammessi al reparto per la successiva fase di cura;
  • in presenza di malformazioni, al neonato vengono somministrate cure mediche immediate, per le quali viene trasferito al reparto chirurgico o all'unità di terapia intensiva;
  • dopo l'ipossia, il bambino viene trasferito al reparto neurologico;
  • in presenza di segni di una malattia infettiva, i bambini entrano nei reparti di malattie infettive.

Con quale peso viene dimesso dall'ospedale?

Spesso le donne in travaglio sono interessate a quanto peso per ragazzi, ragazze e gemelli è considerato la norma. Se il bambino è a tempo pieno, non importa. Anche i bambini che pesano 2 kg vengono dimessi, ma devono essere sani e mangiare bene.

Nel giro di pochi giorni dal momento della nascita, il neonato perde peso: il gonfiore scompare, le masse fecali originarie escono. Tuttavia, la perdita di peso non deve superare il 6% del peso corporeo iniziale.

Ad esempio, alla nascita, il bambino pesava 2500 g, quindi al momento della dimissione il suo peso minimo dovrebbe essere di 2300 g. Se questa condizione è soddisfatta, la madre e il bambino vengono dimessi il terzo giorno.

Considerare gli standard di peso per i neonati e le ragazze:

Estratto dall'ospedale: in quale giorno? 10 motivi per il ritardo di mamma e neonato

Condizioni di dimissione dall'ospedale: cosa guardano ostetrici e pediatri

La consegna era finita, e ora voglio tornare a casa con il bambino il prima possibile. Estratto dall'ospedale - questo è un intero evento, gioioso ed eccitante allo stesso tempo. Ma per tornare a casa, sia la madre che il bambino devono essere pronti per questo. Racconta i tempi di dimissione dall'ospedale e che a volte ritarda.

Cosa determina il momento di dimissione dall'ospedale

I tempi di dimissione di una donna con un figlio dall'ospedale di maternità, di norma, dipendono da tre fattori principali:

  • modalità di consegna;
  • stati di madre e figlio;
  • mancanza di complicazioni dopo il parto.

Se la nascita è andata bene, la madre e il bambino sono sani e non ci sono state complicazioni dopo la nascita, quindi la dimissione avviene il 3 ° giorno dopo la nascita del bambino. Dopo il parto cesareo, la donna viene dimessa più tardi, il 7-9 ° giorno dopo il parto. Qui, tutto dipenderà da come andrà il recupero del corpo della madre, come procederà il periodo post-operatorio e come i punti guariranno.

Mentre la madre e il bambino sono in ospedale, vengono monitorati da un ostetrico-ginecologo e un pediatra (neonatologo). Un ostetrico-ginecologo monitora il periodo postpartum in una donna, e il pediatra monitora le condizioni e lo sviluppo del bambino. E questi due medici insieme decidono sulla dimissione.

Se la madre ha complicazioni dopo il parto, il bambino viene lasciato in ospedale fino a quando la madre non diventa sana. Se la madre è in buona salute e per qualche motivo il bambino ha bisogno di ulteriori osservazioni e cure in ospedale, allora la donna è più spesso congedata e il bambino viene lasciato in un reparto specializzato per bambini fino alla guarigione.

Che ostetrici stanno guardando

Che cosa prendono in considerazione i ginecologi ostetrici nel decidere se una madre può essere dimessa dall'ospedale e quando è meglio farlo? Prima di tutto, il medico valuta la salute generale della madre, la contrazione uterina, la natura della scarica postpartum (lohii), e verificherà definitivamente se le cuciture sui genitali o le giunture dopo il taglio cesareo guariscono bene. Inoltre, il medico esamina le ghiandole mammarie delle donne - se c'è un processo infiammatorio, crepe, ecc.

Prima della dimissione, il medico riferirà la donna a un'ecografia degli organi genitali interni. È vero, non è fatto in tutti gli ospedali per la maternità, ma nella maggior parte delle cliniche moderne questa ricerca viene effettuata a tutte le donne che hanno partorito. Gli ultrasuoni fanno e dopo il parto naturale e dopo il taglio cesareo. Con l'aiuto di questo studio, è possibile scoprire esattamente se parti della placenta sono lasciate nell'utero e se ci sono un gran numero di coaguli di sangue in esso.

Il medico può anche prescrivere un esame emocromocitometrico completo alla donna, che consente di rilevare l'anemia, un processo infiammatorio nel corpo e semplicemente valutare le condizioni generali. Un'analisi delle urine sarà fatta al fine di escludere malattie del sistema urinario o preeclampsia. È solo dopo un esame così completo che l'ostetrico-ginecologo decide quando scaricare la madre.

Cosa può ritardare lo scarico delle donne dall'ospedale? Prima di tutto - eventuali deviazioni nel parto o nel periodo postpartum. Ad esempio, la manipolazione durante il travaglio, come la cucitura nel perineo, nella vagina, nella cervice, può ritardare lo scarico fino a 4-5 giorni dopo il parto, ma solo se il medico pensa che la mamma abbia bisogno di monitorare le cuciture in maternità. Ma se le interruzioni erano minori e guarite bene, allora anche se ci sono punti, la madre può essere dimessa nei soliti termini - il 3 ° giorno dopo la nascita.

Più tardi, il 5 ° e il 7 ° giorno, gli è permesso di andare a casa, se ci fossero situazioni più serie durante il parto: sanguinamento, curettage o rimozione manuale della placenta. Infatti, per il trattamento del sanguinamento a volte è necessario un intervento chirurgico, prodotti ematici del donatore, vari farmaci.

A volte, dopo il parto, una donna ha alcuni processi infiammatori - la cicatrice guarisce male dopo un taglio cesareo o inizia l'infiammazione della mucosa uterina (endometrite). Per il trattamento di qualsiasi infiammazione dopo il parto, è necessaria la terapia antibatterica e spesso anche la chirurgia, durante la quale il contenuto viene rimosso dall'utero (facendolo lavare o raschiato).

Se alla nascita per qualche motivo la perdita di sangue era significativa, allora la madre potrebbe avere anemia - una diminuzione dell'emoglobina e dei globuli rossi (globuli rossi) nel sangue. A seconda del grado di anemia, vengono trattati con preparati e vitamine contenenti ferro, oppure donano i componenti del sangue.

Nelle donne con preeclampsia (comparsa di edema, proteine ​​nelle urine, aumento della pressione sanguigna durante la gravidanza), specialmente in forma grave, la pressione alta può persistere nei primi giorni dopo la nascita e ci vorrà del tempo per ridurla.

Cosa stanno guardando i pediatri

Proprio come la mamma, tutto il tempo mentre il bambino è in ospedale, i medici lo osservano. Ogni giorno un neonatologo esamina la pelle del bambino e il cordone ombelicale, valuta le feci e la minzione del bambino, il tono muscolare, i riflessi, le note di peso.

Il bambino viene esaminato: viene eseguita un'analisi generale del sangue e delle urine e tutti i neonati ricevono un esame del sangue per la presenza di cinque malattie congenite (ipotiroidismo, fenilchetonuria, galattosemia, fibrosi cistica e sindrome adrenogenitale). Prima della dimissione dall'ospedale, il bambino viene vaccinato contro l'epatite B e vaccinato contro la tubercolosi (BCG). E dopo questo, il pediatra decide se il bambino può essere dimesso a casa.

A volte lo scarico di un neonato viene ritardato, questo può comportare le seguenti condizioni:

  • Perdita di peso Normalmente, la perdita di peso massima si osserva al 3-4 ° giorno di vita e di solito non supera il 6-8% del peso corporeo iniziale. Se la perdita è più della norma, allora è necessario trovare la sua causa e solo allora licenziare il bambino. Ci vuole un po 'di tempo.
  • Grave ittero di neonati, ad esempio, durante un conflitto tra gruppi e / o fattori Rh di sangue materno e fetale (malattia emolitica). Per il trattamento di questa malattia, vengono eseguite la terapia per infusione (fluidi per via endovenosa), la fototerapia e talvolta anche le trasfusioni di sangue sostituibili. In questa situazione, il bambino dovrà rimanere in ospedale fino a quando le sue condizioni non torneranno alla normalità.
  • Bambini immaturi o prematuri. I bambini nati immaturi o prematuri, sono soggetti a grandi perdite di peso, perdita di calore, spesso hanno bisogno di condizioni speciali per la vita (incubatori o incubatori per l'allattamento). Tutto ciò richiede una lunga osservazione nella maternità del reparto infermieristico prematuro o nel reparto di patologia neonatale.
  • Conseguenze di ipossia intrauterina o ipossia durante il parto. Dopo la fame di ossigeno, il bambino potrebbe avere qualche tipo di danno al sistema nervoso. Se i segni di patologia (riflessi alterati, tono muscolare) compaiono il primo giorno dopo la nascita, il bambino viene lasciato per il trattamento nel reparto di patologia neonatale.
  • Malattie infettive Qualsiasi malattia infettiva nel neonato, che si tratti di infezione del tratto urinario, infezione della pelle o citomegalovirus, richiede un ciclo di terapia antibatterica o antivirale. Pertanto, in una tale situazione, la dichiarazione è in ritardo.

In conclusione, diciamo che la maggior parte del parto procede favorevolmente, e anche il periodo postnatale nella donna e nel bambino passa. Quindi, la maggior parte delle madri e dei bambini sono ancora dimessi dall'ospedale senza indugio - nei primi tre, un massimo di quattro a cinque giorni dopo la nascita.