I benefici e i pericoli della cannella durante l'allattamento

Nella dieta di una madre che allatta, non c'è praticamente posto per spezie e spezie - irritano il tratto gastrointestinale, possono peggiorare il gusto del latte materno e causare una reazione allergica in un bambino. Ma ci sono alcune eccezioni, tra cui la cannella.

Bastoncini e polvere sono fatti dalla corteccia di alberi di cannella che crescono nel sud-est asiatico. La composizione della spezia include:

  • calcio;
  • fosforo;
  • ferro;
  • tannini;
  • olii essenziali

Le spezie fragranti sono ampiamente utilizzate in cucina e profumeria e le sue utili proprietà sono richieste nella produzione di prodotti medici e cosmetici.

Le proprietà benefiche della cannella

Quando allatti al seno una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla propria salute. Una piccola quantità di cannella nella dieta non solo diversifica il menu, ma aiuta anche a far fronte a una serie di problemi.

La cannella può essere raccomandata per i diabetici, perché la spezia aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Le mamme che allattano cercando di mettersi in forma dopo il parto, una spezia aggiunta al tè o al decotto a base di erbe, aiuteranno a sbarazzarsi dei chili in più - questo è dovuto al fatto che le sostanze nella sua composizione aiutano il glucosio a trasformarsi in energia, non grasso.

Le proprietà antisettiche delle spezie lo rendono popolare nella lotta contro i funghi o l'infezione virale, ha anche un effetto immunostimolante sul corpo della madre e del bambino che è allattato al seno.

La cannella in combinazione con altri farmaci può essere utilizzata come misura preventiva durante il periodo di infezioni virali stagionali - questa spezia è persino inclusa nella composizione di alcuni farmaci per il trattamento di influenza, ARVI e raffreddori.

Questa spezia ha un effetto benefico sul tratto digestivo, rinforza le pareti dello stomaco e stimola l'intestino. La spezia è utile per la pulizia del sistema coleretico, accelera la rigenerazione del fegato.

Sostanze nella composizione della spezia, espandere i vasi sanguigni, ridurre i livelli di colesterolo, migliorare la circolazione sanguigna. È utile per una donna che allatta includere la cannella nelle bevande per mantenere e stimolare l'allattamento.

Danno e controindicazioni

Nonostante i pronunciati benefici della cannella, dovrebbe essere usato con cautela. Durante la gravidanza, questa spezia è controindicata - provoca una riduzione dell'utero. Inoltre, la cannella contiene cumarina - una sostanza nociva, un'alta concentrazione di cui influisce negativamente sul corpo e può danneggiare il fegato.

La vera cannella di Ceylon (kinamon) contiene una quantità minima di cumarina, ma il prodotto che viene venduto ampiamente nel nostro paese è solitamente una spezia cinese a buon mercato (cassia).

Per non danneggiare se stessa e il bambino, la madre che allatta deve attenersi rigorosamente alle raccomandazioni sull'uso delle spezie. È meglio comprare la spezia nei bastoncini e non nella polvere. La cannella di Ceylon di alta qualità non può essere economica, è dolciastra, meno pungente e più profumata del prodotto di altre regioni. È importante usare spezie fresche.

Quanta cannella c'è?

Quando l'allattamento al seno per introdurre la cannella nella dieta della madre dovrebbe essere gradualmente, in modo che non pregiudichi la salute del bambino. Spice non è incluso nel numero di prodotti, allergeni, ma completamente eliminare la reazione allergica non può, perché la reazione del corpo è individuale.

Mangiare la spezia nella mamma cibo può solo dopo che il bambino compie tre mesi. Il corpo del bambino dovrebbe essere pronto per le nuove sostanze che cadono con il latte materno.

Per la prima volta, puoi aggiungere un pizzico di cannella in kefir, tè o decotti alle erbe. È meglio farlo al mattino, in modo che durante il giorno sia possibile monitorare la reazione del bambino a un nuovo prodotto. Se il bambino è calmo, puoi aumentare gradualmente la quantità di cannella nel menu.

È importante usare cautela e mangiare la cannella poco a poco, altrimenti:

  • il sapore del latte peggiora e il bambino può rifiutarsi di allattare;
  • il neonato ha una reazione allergica o problemi con il lavoro del tratto gastrointestinale.

Durante l'allattamento al seno non è raccomandato l'uso quotidiano di cannella - è sufficiente includere nella dieta i pasti con la cannella due o tre volte alla settimana, aggiungendoli in piccole quantità.

Al fine di non ottenere chili di troppo, al posto della tradizionale pasticceria speziata è meglio dare la preferenza alle bevande:

  • kefir o latte con questa spezia è una ricetta tradizionale per la perdita di peso;
  • aggiungendo qualche spezia al latte caldo o alle tisane vi darà un buon trattamento a freddo;
  • Puoi bere cannella, noci tritate e una piccola quantità di zucchero o fruttosio sul fuoco, e puoi prendere una bevanda che ha un effetto benefico sulla lattazione.

Con un approccio ragionevole, la spezia contribuirà a mantenere la salute di una madre che allatta e di un neonato.

Uso di cannella durante l'allattamento

14 agosto 2016 Lascia un commento 3,078 Visualizzazioni

Qual è il vantaggio della cannella?

La composizione di questa spezia determina un numero di proprietà utili:

  • Calcio e fibra puliscono il corpo dai sali biliari;
  • Le fibre normalizzano la peristalsi intestinale, che è ugualmente utile sia nella diarrea che nella costipazione;
  • Ha proprietà antibatteriche, quindi il tè o il cacao con polvere aromatizzata è un ottimo rimedio per raffreddore e influenza;
  • È utile per i diabetici perché abbassa i livelli di zucchero nel sangue;
  • L'aroma della cannella migliora le prestazioni, dà una carica di forza.

Possibile danno

Questa spezia per le madri può essere consumata non prima di 4 mesi dopo il parto e, come ogni nuovo prodotto, può essere introdotta gradualmente nella dieta, a partire da una piccola porzione.

Un pizzico di polvere viene mescolato con kefir, tè con miele, composta e assunto al mattino alla fine di uno dei pasti - si deve osservare la regola di un prodotto.

Anche se il bambino non ha una reazione allergica alla spezia, allora più di due volte alla settimana non dovresti usarlo, dopotutto, è un allergene medio di forza che può provocare una reazione negativa del bambino. Inoltre, una donna dovrebbe essere pronta ad aumentare la produzione di latte.

Ma per abusare di questa spezia, anche aumentare la lattazione non vale la pena, perché può provocare non solo un'allergia nel bambino, ma anche una contrazione dell'utero.

Controindicazioni

La cannella è sicura per gli organismi che allattano madre e bambino, ma solo con moderazione. In presenza di almeno una delle controindicazioni elencate non si dovrebbe usare:

Per le malattie dello stomaco la cannella è meglio astenersi.

  • Durante l'allattamento, può verificarsi una gravidanza - in questo caso, la spezia è esclusa dalla dieta - altrimenti, la contrazione uterina può essere provocata e può essere causato un parto prematuro;
  • Spice cambia sensibilmente il sapore del latte, che potrebbe non piacere ad un bambino;
  • La cannella assottiglia il sangue, quindi se ci sono problemi con la coagulazione del sangue, allora la madre che allatta dovrebbe rifiutarla;
  • Aumento dell'acidità dello stomaco, ulcera peptica e intolleranza individuale alla cannella;
  • Alta temperatura o pressione alta - in questo caso, la spezia aggraverà la situazione;
  • Una reazione allergica in un bambino - si manifesta spesso in bambini che sono inclini alle allergie, mentre un bambino sano tollera un tale additivo alla dieta.

Can Cinnamon Nursing Mom?

Questa spezia non danneggerà se la madre e il bambino sono sani, non hanno le controindicazioni di cui sopra, e dopo aver inserito nella dieta di questo nuovo prodotto non c'è alcuna reazione allergica.

Come fare un panino con miele e cannella?

Spesso, la mamma che allatta vuole mangiare involtini alla cannella. Dato che ci sono un sacco di spezie nei prodotti da forno, tali prodotti per una giovane madre possono essere consumati solo una volta alla settimana. Per regolare la quantità di polvere aromatizzata nella cottura, puoi cucinarla da sola.

Per fare questo, è sufficiente acquistare pasta lievitata, arrotolarla in uno strato e mettere del ripieno alla cannella mescolato con miele o zucchero su di esso - un sottile strato di ripieno è sufficiente per la cottura per ottenere un sapore attraente. Uno strato di pasta rotola in un rotolo, e poi rimane a tagliare in tazze e cuocere le lumache fragranti per 40 minuti ad una temperatura di 220 ° C.

Notizie della mamma

Il mondo di madre e figlio: salute, nutrizione e sviluppo. Informazioni e servizi per i genitori

Fare il bagno a un neonato

Con l'avvento del bambino in casa, la vita dei genitori neo-mutati cambia radicalmente, hanno nuove responsabilità e attività. Prendersi cura dei bambini è uno dei compiti più importanti che i genitori devono affrontare, e quindi oggi parleremo di come il bambino sta facendo il bagno.

DTP vaccinale: composizione del vaccino, possibili complicanze, rivaccinazione

Crescere un bambino sano e allegro è il sogno più grande di ogni mamma appena fatta, e qui la vaccinazione tempestiva gioca un ruolo significativo. Secondo le query di ricerca, la vaccinazione DTP è una delle richieste più popolari su Internet, perché è considerata molto difficile.

Influenza durante la gravidanza, come trattare, conseguenze

Le epidemie di malattie stagionali sono estremamente indesiderabili e pericolose per la salute sia della futura mamma che della sua crescita nella pancia del bambino. L'influenza in gravidanza è un test severo per una donna.

Croste sulla testa dei neonati

Quasi ogni nuova madre monitora attentamente la salute delle loro briciole e preoccupazioni se si verificano strani cambiamenti. Uno di questi sintomi allarmanti per le madri è la crosta sulla testa dei neonati, che sono spesso accompagnati da un forte desquamazione della pelle circostante.

Posso allattare al seno con un raffreddore

È noto che le donne che hanno appena passato il parto sono a rischio di ogni tipo di malattia, compresa l'ARVI. Dopo il parto, il corpo è indebolito e ha bisogno di tempo per riprendersi e, pertanto, le madri che allattano spesso prendono freddo, ma puoi allattare con il raffreddore?

Vaccinazioni per neonati, calendario di vaccinazione

I genitori amorevoli e attenti moderni vogliono sapere tutto in anticipo su cosa devono attraversare nel primo periodo dopo la nascita. Le prime vaccinazioni per i neonati sono spesso collocate nel reparto pediatrico di un ospedale, senza aspettare che il bambino venga dimesso dall'ospedale.

A che età si effettua la vaccinazione contro il morbillo

Molti giovani genitori sono preoccupati per la vaccinazione imminente, perché questo è un passo serio nella vita di un bambino amato. Il vaccino contro il morbillo è uno dei tipi di vaccino che i bambini vengono vaccinati nel primo anno di vita e questa misura non è necessaria durante il periodo neonatale.

Parto senza dolore

Portare un bambino, e poi il suo aspetto, è senza dubbio uno dei periodi più felici nella vita di quasi tutte le donne. Tuttavia, molte madri in attesa sono preoccupate per la dolorosità del processo stesso della nascita di un bambino, e quindi oggi diremo se il parto è possibile senza dolore.

Reazione alle vaccinazioni, complicanze, cure d'emergenza

Qualsiasi genitore cosciente si chiede se la vaccinazione nascosta del bambino possa nascondere una minaccia nascosta. In realtà, la reazione ai vaccini è un fenomeno normale e non richiede alcun intervento medico, ma a volte si verificano casi più gravi che richiedono cure di emergenza.

A che ora il frutto inizia a muoversi e spingere

La maternità è un momento di esperienze meravigliose e speciali per una donna quando tutta la sua vita è colorata con una sensazione di felicità. Molte mummie future sono interessate a molte domande - per esempio, quando il frutto inizia a muoversi e spingere, in modo da non perdere questo meraviglioso momento e avere il tempo di ricordarlo per sempre.

Can Cinnamon Nursing Mom?

La cannella è la spezia preferita di molte donne. Attrae con il suo aroma e gusto. Ma è possibile utilizzarlo durante l'allattamento?

Una madre che allatta raramente riesce a trattarsi deliziosamente. E la domanda se la cannella sia dannosa in HB spesso si pone in molte donne. Coloro che amano bere il tè con la cannella, possono tranquillamente continuare a coccolarsi con questa bevanda. Questa spezia orientale non è solo innocua, ma anche benefica per il corpo.

I benefici

  1. La cannella ha la proprietà di influenzare quei chili in più. Molte madri che allattano tendono a mettersi in forma dopo la nascita. Pertanto, per questo scopo, puoi tranquillamente attirare la tua spezia preferita aggiungendola al tè.
  2. Questa spezia ha proprietà antisettiche. Aiuterà nella lotta contro le infezioni virali e funghi. Quando la cannella entra nel corpo, il sistema immunitario migliora non solo la madre che allatta, ma anche il suo bambino.
  3. La cannella stimola il tratto gastrointestinale e rafforza le pareti dello stomaco.
  4. Bastoncini di cannella aiutano a migliorare la circolazione del sangue. E inoltre sono una buona aggiunta nella lotta contro malattie come il diabete, riducendo la quantità di zucchero nel sangue.
  5. Questa spezia fa parte di alcuni farmaci che vengono utilizzati per la SARS, l'influenza e il raffreddore.

Nonostante la predominanza delle proprietà benefiche dei bastoncini di cannella, bisogna tenere presente che ogni organismo è individuale. E il fatto che uno sarà utile, l'altro potrebbe danneggiarlo. Sulla base di questo, durante l'allattamento, qualsiasi prodotto dovrebbe essere mangiato con attenzione, osservando le condizioni del neonato.

Raccomandazioni per le mamme

Se c'è una grande quantità di cannella, puoi rovinare il gusto del latte materno. Per evitare spiacevoli sorprese, le donne che allattano dovrebbero ascoltare alcuni consigli sull'uso di questa spezia nel cibo:

  • iniziare a usare questa spezia preferibilmente nel quarto mese dopo il parto;
  • per la prima volta con HB, la cannella può essere aggiunta al tè o al kefir in piccole quantità. È auspicabile che fosse al mattino. Quindi, sarà più conveniente per la madre osservare lo stato del corpo del bambino;
  • se il bambino ha problemi di benessere, è meglio rimuovere questa spezia per un po '. Molto spesso, non si presentano problemi. In casi molto rari possono verificarsi allergie;
  • non usare la cannella nei piatti ogni giorno Durante l'allattamento è consigliabile non utilizzarlo più di due volte a settimana. E se questa spezia fa parte della pasticceria, una volta alla settimana sarà sufficiente;
  • Bastoncini di cannella aiutano nella produzione di latte materno. Ma non esagerare con questa spezia, in quanto può influenzare la contrazione dell'utero.

La ricetta per una bevanda che aiuta nella produzione del latte materno

Durante l'allattamento, alcune donne possono avere problemi con il flusso del latte. Per aiutare l'organismo a produrlo in quantità sufficienti, puoi usare questa ricetta. Per preparare la bevanda è necessario prendere:

  • 200 millilitri di latte;
  • 1 cucchiaino di cannella;
  • 2 cucchiaini di zucchero;
  • 10 gherigli di noce.
  1. Versare la cannella in una ciotola. Aggiungere lo zucchero e un cucchiaio di latte. Mescolare tutti gli ingredienti fino a che liscio.
  2. Tritare le noci, versare il latte rimasto e mettere a fuoco basso. Tenere a fuoco per 15-20 minuti, non permettendo di far bollire. In questi casi, è necessario mettere da parte il latte.
  3. Nel latte caldo, aggiungere gradualmente la cannella con lo zucchero, mescolando continuamente la miscela. Cuocere a fuoco basso per circa cinque minuti.
  4. La bevanda risultante deve essere bevuta prima dell'alimentazione notturna, ma non più di 1-2 volte a settimana.

La cannella non è solo una spezia fragrante, ma anche un prodotto sano. Se la usi con moderazione, anche durante l'allattamento non puoi privarti del piacere di mangiare il tuo panino alla cannella preferito o bere il tè con l'aggiunta di questa spezia.

Cannella durante l'allattamento

Durante il periodo dell'allattamento al seno, dovresti diffidare di eventuali spezie nella tua dieta, per timore di una reazione negativa da parte del bambino. Fortunatamente, ci sono condimenti non solo innocui, ma anche benefici per la madre e il suo bambino. La cannella si riferisce alle spezie permesse per una donna con l'allattamento al seno. Ma è necessario prestare attenzione alle sfumature del suo utilizzo.

La composizione e le proprietà benefiche della cannella

Cannella, o Ceylon Brown Cinnamon, è un albero tropicale sempreverde della famiglia degli allori, che raggiunge un'altezza di 10-15 metri, la cui corteccia essiccata è usata come spezia.

La coltivazione degli alberi per la produzione di spezie iniziò dopo il XVII secolo, prima che la cannella venisse raccolta da alberi coltivati ​​allo stato selvatico. Nella forma coltivata di semina ci sono piantagioni di arbusti. All'età di 1,5-2 anni, quando la lunghezza dei giovani germogli è di 3 metri, vengono tagliati. Dopo aver pulito gli steli da foglie e ramoscelli con un coltello di rame, tagliare la corteccia con strisce, lo strato superiore viene rimosso. Mettilo prima all'ombra e poi al sole aperto prima di ottenere un colore giallo-marrone chiaro. Essiccazione, la corteccia viene ritorta in tubi. Sono ordinati, messi in diversi pezzi in pacchi e confezionati.

s_mdm: 10/31/2017 10:09
Sono d'accordo Togliamo generalmente rimuovere il valore nutrizionale della cannella, in modo da non confondere una donna.
"> La cannella contiene una varietà di sostanze e oligoelementi:

  • vitamine:
    • A;
    • gruppo B;
    • C;
    • E;
    • K;
  • macronutrienti:
    • potassio;
    • calcio;
    • magnesio;
    • fosforo;
    • sodio;
  • oligoelementi:
    • manganese;
    • ferro;
    • di rame;
    • selenio;
    • zinco;
  • amminoacidi insostituibili e sostituibili:
    • arginina;
    • valina;
    • leucina;
    • lisina;
    • treonina;
    • acido aspartico e glutammico;
    • alanina;
    • prolina;
    • glicina e altri;
  • acidi grassi omega-3 e omega-6, palmitico, margarina, oleico, linoleico e altri acidi.

Come scegliere un prodotto di qualità

La cannella si può trovare in molti negozi, ma spesso è in vendita una controparte meno costosa e utile: cassia o biscotto cinese. La cannella ha le qualità più benefiche e un aroma piacevole, e quindi è valutata molto più alta della cassia.

Cannella e cassia "larghezza =" 600 "altezza =" 450 "/> Si consiglia di comprare cannella non macinata, ma in bastoncini, poiché in questa forma è più facile distinguere la vera cannella dalla cassia economica e di bassa qualità: la cannella ha una tonalità più chiara, in cassia marrone scuro con una sfumatura rossa

La cannella contiene una sostanza nociva chiamata cumarina. Ma nella più alta qualità, la cannella di Ceylon, è molto piccola: 100 volte meno che in cassia (cannella cinese). In alte dosi, la cumarina danneggia il fegato, può causare mal di testa ed epatite.

Tabella: confronto tra cannella e ceylon e cassia cinese

Video: come distinguere la cannella dalla cassia

I benefici e il danno delle spezie

La cannella è una delle spezie più comuni e usate. Ma non tutti sanno che questa non è solo una spezia aromatica aggiunta a pasticcini, bevande e persino piatti caldi: zuppe, cereali, carne e pesce, ma anche un rimedio che ha effetti curativi. Inoltre, la cannella ha controindicazioni, e con un uso irragionevole può essere dannoso.

  • rafforzamento dell'immunità;
  • arricchimento del corpo con macro e microelementi utili;
  • rafforzare il sistema cardiovascolare;
  • ostruzione della trombosi;
  • normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue;
  • riduzione del colesterolo;
  • azione antimicrobica, antisettica, antifungina e antiparassitaria;
  • miglioramento del sistema digestivo;
  • eliminazione di gonfiore, gas e sensazioni sgradevoli nello stomaco;
  • azione diuretica e coleretica;
  • proprietà antitumorali. Ridurre la probabilità di cancro del colon;
  • normalizzazione del ciclo mestruale. Aumento del tono del corpo durante le mestruazioni e sollievo dal dolore;
  • stimolazione dell'attività cerebrale, aumento della concentrazione e memoria visiva;
  • liberarsi dallo stress, migliorare l'umore.

Non mangiare la cannella quando:

  • intolleranza individuale;
  • gravidanza (le spezie possono causare contrazioni uterine);
  • ipertensione (pressione alta);
  • ridotta coagulazione del sangue;
  • emorragia esterna e interna;
  • malattie cardiache;
  • malattie renali ed epatiche;
  • aumento dell'acidità dello stomaco;
  • esacerbazione dell'ulcera gastrica o dell'ulcera duodenale;
  • uso di antibiotici. La cannella è in grado di interagire con i farmaci, modificandoli.

Video: sulle proprietà benefiche e sui danni della cannella

Cannella nel menu della madre che allatta

È necessario aggiungere la cannella al cibo non prima di 3-4 settimane dopo la nascita del bambino, se prima della gravidanza la spezia era un prodotto familiare nella dieta e non prima di 3 mesi se si tratta di un nuovo condimento per te. All'inizio puoi aggiungere un pizzico al tè, alla composta o al kefir, preferibilmente al mattino. Se durante il giorno dopo aver consumato una tale bevanda, il bambino non sperimenterà s_mdm: 10/31/2017, 10:18
No, queste sono cose diverse. E i loro meccanismi di sviluppo sono diversi. L'intolleranza alimentare non influisce sul sistema immunitario, ma rende difficile la digestione di determinati alimenti. Ma i sintomi sono simili. Se ritieni che sia superfluo indicare tali dettagli, rimuoviamo.
"> manifestazioni di allergie o intolleranze alimentari, si può tranquillamente continuare a usare la cannella.Non è desiderabile usare cannella ogni giorno e in grandi quantità.Viene consigliato di limitare a 2-3 usi a settimana.

La cannella contribuisce al rapido ritorno alla forma pre-incinta, aiutando il corpo ad assorbire e trattare lo zucchero

Regole di conservazione del prodotto

Durante la conservazione della cannella è necessario seguire alcune regole:

  • tenere la spezia in un contenitore di vetro, ermeticamente sigillato;
  • il luogo utilizzato per la conservazione deve essere scuro, asciutto e fresco;
  • la cannella macinata conserva la sua qualità per sei mesi e le bacchette per un anno.

L'effetto della cannella sulla lattazione

Con un approccio ragionevole, la spezia aiuterà a mantenere la salute di una madre che allatta e di un neonato. Le sostanze che formano la cannella espandono i vasi sanguigni e migliorano il funzionamento del sistema circolatorio, quindi l'inclusione di cannella nel menu ha un effetto positivo sulla stimolazione e il mantenimento della lattazione.

Le spezie consumate in grandi quantità non solo possono cambiare il gusto del latte, ma anche portare alla disidratazione, che influirà negativamente sulla lattazione.

Ricetta bevanda alla cannella per aumentare l'allattamento

  1. Mescolare fino ad una consistenza uniforme 1 cucchiaino di cannella, 2 cucchiaini di zucchero e 1 cucchiaio di latte.
  2. Noci tritate (2-3 noccioli) mescolate con 200 ml di latte.
  3. Conservare la miscela di latte e noci per 15-20 minuti a fuoco basso, mescolando e non lasciando bollire.
  4. Aggiungere gradualmente la cannella con lo zucchero al latte caldo, continuando a mescolare.
  5. Far bollire la miscela per circa 6 minuti a fuoco basso.

Bere un drink è consigliato prima di coricarsi, non più di 1-2 volte a settimana.

La cannella ha molte proprietà benefiche e un gusto interessante. Dovresti selezionare attentamente il prodotto nel negozio, cercando di comprare la cannella indiana e non la sua controparte di bassa qualità, la cassia. Non dobbiamo dimenticare l'individualità di ciascun organismo, escludendo la comparsa di segni di allergia. Con un approccio ragionevole al consumo, avrà solo un effetto positivo sul corpo di una madre che allatta e suo figlio.

La cannella è perfettamente sicura per il bambino durante l'allattamento e fa bene alla mamma.

Le donne allattate al seno sono molto diffidenti nei confronti delle spezie nella loro dieta, per paura di una reazione negativa da parte del bambino. Ma si scopre che ci sono spezie che non sono solo sicure per il bambino, ma anche molto utili per le madri che allattano. Queste spezie includono la cannella.

La cannella è una delle spezie femminili preferite. Il suo scopo è ampio: dai panini fragranti al profumo seducente e persino alla medicina. Tuttavia, è a causa del gusto e dell'aroma esotico che molte donne diffidano di usare questo condimento durante il periodo dell'allattamento al seno. Ma invano, perché questa spezia orientale ha un numero di proprietà utili.

Proprietà utili

La cannella non solo migliora il gusto di vari piatti e bevande, ma ha anche una serie di proprietà che hanno un impatto positivo sulla salute del corpo umano.

  • attiva il metabolismo, che contribuisce a sbarazzarsi di peso in eccesso e centimetri indesiderati sui fianchi e la vita,
  • a causa della fibra alimentare contenuta rimuove i sali biliari dannosi,
  • stimola il tratto digestivo e rafforza le pareti gastriche, normalizza le feci, riducendo la probabilità di stipsi e disturbi intestinali,
  • migliora la circolazione sanguigna, rafforza il muscolo cardiaco,
  • abbassa il colesterolo nel sangue, prevenendo il rischio di infarto,
  • contiene una grande quantità di calcio, che è molto importante per le donne durante l'allattamento,
  • è un antiossidante eccellente
  • aumenta l'immunità del corpo, sia materna che neonata,
  • possiede proprietà antimicotiche e antisettiche,
  • blocca i virus, motivo per cui è spesso usato come componente dei preparati per la SARS, il raffreddore e la medicina per la tosse,
  • penetrando nel sangue, può ridurre il livello di zucchero in esso, che lo rende molto utile per i diabetici,
  • come parte di creme e unguenti allevia l'irritazione della pelle,
  • alza il tono, migliora l'umore e le prestazioni.

Compatibilità dell'allattamento

La cannella, penetrando nel latte materno, la accompagna nel corpo dei bambini. Di per sé, non è un prodotto pericoloso per il bambino.

  • È possibile danneggiare un bambino con spezie solo se ha un'intolleranza individuale a questa spezia. In questo caso, può verificarsi una reazione allergica. Per questo motivo, il condimento dovrebbe essere introdotto gradualmente nella dieta di una madre che allatta, monitorando costantemente le condizioni del bambino.
  • Se il bambino reagisce negativamente all'uso delle spezie, allora la madre dovrebbe abbandonarlo per un po ', e quindi puoi ancora provare ad applicarlo in piccolissime quantità.
  • È preferibile utilizzare tè o prodotti alla cannella nella prima metà della giornata per poter controllare la reazione del bambino all'introduzione di un nuovo prodotto nella dieta di sua madre.
  • Dovrebbe essere chiaro che troppe spezie nella dieta di mia madre portano ad un cambiamento nel gusto del latte materno, motivo per cui il bambino inizierà a mangiare con grande riluttanza e potrebbe persino rifiutarsi di mangiare.

Nelle prime volte, le spezie possono essere aggiunte alle bevande, ad esempio, nel tè, nella composta o nel kefir.

Anche in assenza di una reazione negativa al condimento da parte del bambino, è opportuno utilizzarlo non più di due volte a settimana. Un panino alla cannella, in cui viene solitamente aggiunto in quantità significative, è meglio non mangiare più di una volta alla settimana.

I medici raccomandano di iniziare ad aggiungere il condimento al cibo di una madre che allatta, iniziando approssimativamente dal terzo al quarto mese di allattamento.

Si ritiene che la cannella stimoli la produzione di latte materno, ma provoca un aumento della contrazione dell'utero, quindi non dovresti essere portato via con questo condimento.

Ricetta per l'allattamento

Gli specialisti dell'allattamento al seno spesso consigliano alle donne di usare la bevanda alla cannella preparata con la seguente ricetta per stimolare l'allattamento:

  • 1 bicchiere di latte
  • 2 cucchiaini. zucchero,
  • 1 cucchiaino cannella,
  • diverse noci sbucciate

Zucchero, spezie e 1 cucchiaio di latte sono mescolati per una consistenza uniforme. Le noci tritate vengono aggiunte al latte rimanente e questa miscela viene cotta a fuoco basso per circa 15-20 minuti. È importante non portare il latte a ebollizione. Quindi una miscela di cannella e zucchero viene aggiunta al latte caldo, dopo di che il tutto viene cotto per altri 5-7 minuti.

È consigliabile bere un drink simile prima dell'ultima somministrazione, ma ciò può essere fatto non più di 1-2 volte a settimana.

Le donne allattate al seno possono diversificare il loro cibo con il condimento alla cannella, ma ciò dovrebbe essere fatto entro limiti ragionevoli. Questa spezia non solo migliora il gusto del cibo, ma è anche molto utile per la salute di mamma e bambino e aiuta anche la madre che allatta ad aumentare la quantità di latte materno.

Spezie e allattamento al seno

Una dieta sana e varia svolge un ruolo importante nella vita di ogni persona, ma è particolarmente importante per le madri che allattano. Se i prodotti che sono sicuri per il bambino quando l'allattamento è più o meno chiaro, l'uso delle spezie solleva spesso molte domande. Quindi quali sono le spezie consentite durante l'allattamento e quale uso dovrebbe essere limitato?

L'impatto di spezie e spezie sul corpo

A differenza dei sapori, le spezie sono sempre di origine vegetale (corteccia, radici, foglie, semi, fiori o frutti delle piante).

Ingredienti, spezie, spezie - prodotti chimici, parti di prodotti biologici di origine vegetale e loro miscele, progettati per migliorare il gusto e le qualità aromatiche dei prodotti alimentari preparati e dei piatti pronti.

https://ru.wikipedia.org/wiki/Вкусовые_добавки#Химический_состав

Di solito le spezie e le spezie vengono utilizzate per mascherare il gusto sgradevole dei prodotti o, al contrario, per enfatizzare i loro vantaggi. Nel frattempo, questi integratori contengono molti fitocomposti con proprietà anti-infiammatorie, anti-batteriche e anti-fungine. Inoltre contengono vitamine, microelementi e antiossidanti. Le spezie hanno un effetto positivo sui processi metabolici, aiutano a soddisfare rapidamente la fame, migliorare la digestione e la peristalsi intestinale. Inoltre, le spezie hanno un vantaggio indiscutibile: riducono la quantità di sale, zucchero e grassi usati, il che rende il cibo più salutare.

Erbe e spezie non solo migliorano il gusto dei prodotti, ma li aiutano anche a rimanere freschi e commestibili più a lungo.

Spezie e allattamento al seno

Più recentemente, le madri che allattano hanno raccomandato di seguire una dieta rigorosa e, ovviamente, di non mangiare le spezie. Tuttavia, studi recenti dimostrano che l'uso di una piccola quantità di spezie è abbastanza sicuro per un bambino. In molte culture, le donne mangiano cibi piccanti e speziati senza apportare modifiche alla loro dieta.

La maggior parte delle spezie in quantità ragionevole è sicura per i bambini.

È importante ricordare che le spezie, come altri alimenti, possono influenzare il gusto e alcune proprietà del latte materno. Questo è particolarmente vero per le spezie piccanti. Al bambino potrebbe non piacere il sapore del latte dopo aver mangiato carne generosamente condita con condimento all'aglio. E dopo aver servito un forte tè allo zenzero, che viene utilizzato per la perdita di peso, il bambino può diventare irrequieto e agitato. Inoltre, il bambino può avere un'intolleranza individuale a determinate spezie, come qualsiasi altro cibo.

Pertanto, affinché le spezie non danneggino la salute del bambino, segui semplici regole:

  • rifiutare di mangiare spezie durante i primi due mesi dopo la nascita del bambino;
  • inserire nella dieta una spezia alla volta in una piccola quantità (un piccolo pizzico) e osservare la reazione del bambino. Se diventa inquieto, piange, mangia peggio e dorme, o ha segni di una reazione allergica (eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie, feci viscide o verdastre), rimuove la spezia dalla dieta per una settimana e poi ri-mangia una piccola quantità. Se si verificano nuovamente reazioni negative, rifiutare di integrare almeno prima dell'inizio dell'alimentazione;
  • Se stai introducendo una nuova spezia nella dieta, prova a non provare altri nuovi prodotti allo stesso tempo, altrimenti sarà difficile capire a cosa sia allergico.

Alcuni nutrizionisti ritengono che i bambini le cui madri durante l'allattamento al seno abbiano mangiato in modo diverso (compreso l'uso di spezie diverse) siano meglio preparati ad accettare nuovi alimenti quando introducono alimenti complementari.

È meglio scegliere miscele di spezie non pronte per il cibo, che possono contenere additivi dannosi, ma separare le spezie in forma non matta: bastoncini di cannella, pepe in grani, ecc. Il pepe può essere aggiunto a piatti caldi e cannella durante la cottura di bevande o dessert per il gusto.

Allattamento al seno sicuro per le spezie

Alcune spezie per le madri che allattano possono essere mangiate con il cibo senza preoccuparsi della salute del bambino:

  • Anice - alle prese con costipazione, un effetto positivo sulla lattazione;
  • Curcuma - contiene una potente sostanza anti-infiammatoria della curcumina, che è 50 volte più efficace delle vitamine C ed E;
  • cardamomo - usato per disturbi di stomaco;
  • Sesamo: ricco di grassi saturi e insaturi, fibre alimentari, vitamine E e PP, gruppo B, calcio, potassio, fosforo e ferro;
  • vaniglia - ha un eccellente aroma e capacità di alleviare il dolore con gotta, artrite e malattie simili, riduce il livello di colesterolo nel sangue;
  • Zafferano: aumenta la libido, migliora la digestione, rafforza il sistema immunitario, in quantità ragionevoli è sicuro durante l'allattamento;
  • origano - contiene vitamina K, necessaria per le ossa sane e molti antiossidanti;
  • grani di pepe - diversi tipi di grani di pepe hanno proprietà anti-cancro;
  • cumino - ricco di ferro, che fornisce un alto livello di energia e supporta il normale funzionamento del sistema immunitario, migliora la produzione di latte;
  • alloro - rimuove le tossine dal corpo, ha un effetto antibatterico e cicatrizzante, migliora la digestione;
  • finocchio - ha proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche, migliora la memoria e promuove anche la respirazione fresca, ha un effetto positivo sulla lattazione;
  • Melissa - ha un effetto calmante e rilassante, normalizza gli ormoni e rafforza il sistema immunitario, ha un effetto positivo sulla lattazione;
  • noce moscata - combatte la carie che causa i germi;
  • Rosmarino - allevia il mal di testa, normalizza gli ormoni, in piccole quantità ha un effetto positivo sulla produzione di latte;
  • Timo - grazie alle sue proprietà antibatteriche, favorisce la guarigione delle ferite e accelera il recupero dal raffreddore.

Galleria fotografica: spezie per l'allattamento al sicuro

Spezie il cui uso vale la pena limitare

Gli organi interni e i sistemi del bambino sono ancora incompleti, quindi la lavorazione di alcuni prodotti trasmessi dal latte materno può causare notevoli difficoltà. Inoltre, alcune spezie influenzano negativamente la produzione di latte. Anche se sei abituato a un sacco di cibo piccante prima della gravidanza, dovresti limitare al minimo l'uso delle seguenti spezie.

  • aglio - ha allicina - una sostanza con una potente azione antibatterica e antimicotica. Il consumo regolare di aglio aiuta a normalizzare il colesterolo e ridurre la pressione sanguigna, ma influisce in modo significativo sul gusto del latte, e l'allattamento è considerato sicuro da usare 1-2 spicchi d'aglio;
  • Chiodi di garofano - migliora la digestione, ma in grandi quantità può causare letargia e confusione;
  • Cannella - riduce il rischio di sviluppare diabete e malattie cardiache, alcuni nutrizionisti considerano la cannella un allergene piuttosto forte, quindi un pizzico di spezie è una dose sicura 2-3 volte a settimana;
  • Basilico: migliora l'intestino e ha anche proprietà antivirali e antibatteriche, in grandi quantità può influire negativamente sulla lattazione;
  • senape - influisce negativamente sul sapore del latte;
  • la menta - tradizionalmente utilizzata per migliorare la digestione e alleviare la nausea, ha un effetto calmante e normalizza il sonno, influisce negativamente sull'allattamento, quindi è meglio limitare al minimo l'uso o utilizzare la pianta per bagni rilassanti;
  • Paprika - ricca di antiossidanti, ma può causare reazioni allergiche nei neonati;
  • Ginger - contiene gingerolo, in grado di ridurre l'infiammazione e ridurre il livello di dolore muscolare. Usato per alleviare la nausea, migliorare il funzionamento del tratto gastrointestinale, alleviare i sintomi del raffreddore, ma ha forti proprietà toniche e può rendere il bambino sovreccitato e in lacrime.

Galleria fotografica: spezie, il cui utilizzo richiede restrizioni ragionevoli

Il famoso antico guaritore Paracelso disse: "Tutto è veleno e tutto è medicina. Solo la dose rende il medicinale veleno e medicina avvelenata ". Questa meravigliosa affermazione è applicabile anche alle spezie: usale in dosi ragionevoli, e poi porteranno te e tuo figlio esclusivamente a beneficio e piacere.

I benefici e i danni della cannella durante l'allattamento

Il periodo dell'allattamento al seno è forse il più cruciale per una donna. Questo è il momento in cui devi monitorare attentamente la tua dieta, a volte abbandonando molti dei tuoi cibi preferiti per non danneggiare il bambino. Ma non è sempre chiaro, come nel caso della cannella durante l'allattamento, se è necessario escluderlo completamente dalla dieta.

Ad esempio, i medici consigliano di aumentare il numero di piatti caseari e abbandonare completamente frutta e dolci.

Cannella nel periodo di GW

La cosa più importante durante l'allattamento è ricordare che tutto dovrebbe essere moderato. In quantità moderate, la cannella non solo danneggerà, ma sarà anche benefica per il corpo, perché:

  • Questa spezia è un grande aiuto nella lotta contro il sovrappeso, che è particolarmente importante per le donne dopo il parto. Pertanto, puoi tranquillamente bere il tè con la cannella, senza timore di danneggiare il bambino;
  • grazie alle sue proprietà antisettiche, la spezia aiuterà a superare infezioni e funghi virali, oltre a rafforzare il sistema immunitario di madri e neonati (leggi anche l'articolo: Vitamine per le madri che allattano >>>);
  • La cannella stimola il tratto digestivo, rafforzando le pareti dello stomaco;
  • migliora la circolazione sanguigna e aiuta a ridurre significativamente i livelli di zucchero nel sangue;
  • Considerando che la cannella è una parte di molti farmaci progettati per combattere diversi raffreddori, l'uso delle spezie aiuterà nel trattamento.

Un tal numero di proprietà utili della spezia ti permette di decidere positivamente la domanda se la cannella può essere mamma che allatta.

Suggerimenti per le spezie

Nonostante gli evidenti benefici per il corpo, la cannella con HB, come qualsiasi altro prodotto, può causare allergie ai bambini. Per evitare ciò, è necessario seguire semplici regole:

  1. Non introdurre spezie nella dieta prima del quarto mese di vita del bambino;
  2. La prima volta per aggiungere la cannella al tè o al kefir al mattino, per seguire la reazione del bambino;
  3. Al minimo segno di allergia o problemi con il tratto gastrointestinale in un bambino, abbandonare immediatamente il prodotto;
  4. Osservare la misura, non utilizzare la spezia più di 2 volte a settimana con il tè e non più di 1 volta con prodotti da forno. Articolo attuale: E 'possibile per l'allattamento al seno pane madre? >>>.

Se si prendono in considerazione queste caratteristiche, il rischio di conseguenze negative quando si mangia la cannella come cibo durante l'allattamento al seno è minimo.

Che danno può causare la spezia?

Molto spesso, il danno della cannella durante l'allattamento al seno si verifica a causa dell'uso eccessivo di spezie. Non è per niente che dicono che tutto va bene con moderazione. Se si abusa questa spezia, si rischia:

  • causare gravi irritazioni alle pareti dello stomaco;
  • effetto negativo sul fegato o sui reni;
  • causa troppa contrazione dell'utero.

Beh, per un bambino, ci può essere solo un danno dalla cannella - una reazione allergica. Ma dato che questo prodotto non si applica agli allergeni forti, il rischio di effetti negativi è minimo e i benefici sono evidenti.

Bere per migliorare l'allattamento

Le bevande calde contribuiscono bene alla fretta del latte, ma non vale la pena utilizzarlo come un modo per aumentare l'allattamento. La quantità di latte dipende dal rispetto delle regole di base dell'allattamento al seno.

Ecco una bevanda che puoi fare usando la cannella.

  • Versare la cannella in una ciotola profonda, aggiungere un cucchiaio. cucchiaio di latte, mescolare fino a una massa omogenea;
  • Sbriciolare le noci, aggiungerle al resto del latte e metterle sul fuoco per 20 minuti (il fuoco è debole). Assicurarsi che il latte non bolle, a volte mettendo da parte la ciotola;
  • Aggiungere la cannella con lo zucchero e cuocere per altri 5 minuti, mescolando continuamente.

Un altro indubbio vantaggio della spezia è che viene aggiunto ai pasticcini. Può curare i panini alla mamma? Se davvero volevi qualcosa di dolce, certo, sì! Inoltre, questa è un'ottima soluzione.

Dopo tutto, il cioccolato, la soda e altre gioie gastronomiche sono severamente proibiti e cuocere con la tua spezia preferita contribuisce al rilascio di endorfine, che sono anche chiamate ormoni della gioia e sono responsabili del buonumore. Scopri in che quantità puoi nutrire il cioccolato madre? >>>. E il tuo atteggiamento positivo andrà a beneficio solo del bambino piccolo, che sente perfettamente la minima sfumatura delle tue emozioni.

Ma allo stesso tempo ricorda la figura. Dopo tutto, quei chili in più che sono apparsi dopo il parto non andranno via immediatamente, e l'abuso di cottura può portare al fatto che rimangono con te per sempre. Anche se è pan di zenzero o cannella, che aiuta a perdere peso. È meglio preferire il tè o il kefir con l'aggiunta di questa spezia utile.

Quindi, se sei una madre che allatta, non dimenticare che la cannella è buona solo con moderazione, non c'è bisogno di abusare di spezie. Monitora le condizioni del bambino e, se il prodotto non causa reazioni allergiche, divertiti, senza dimenticare la cautela.

Uso di cannella durante l'allattamento

14 agosto 2016 Lascia un commento 3,078 Visualizzazioni

Qual è il vantaggio della cannella?

La composizione di questa spezia determina un numero di proprietà utili:

  • Calcio e fibra puliscono il corpo dai sali biliari;
  • Le fibre normalizzano la peristalsi intestinale, che è ugualmente utile sia nella diarrea che nella costipazione;
  • Ha proprietà antibatteriche, quindi il tè o il cacao con polvere aromatizzata è un ottimo rimedio per raffreddore e influenza;
  • È utile per i diabetici perché abbassa i livelli di zucchero nel sangue;
  • L'aroma della cannella migliora le prestazioni, dà una carica di forza.

Possibile danno

Questa spezia per le madri può essere consumata non prima di 4 mesi dopo il parto e, come ogni nuovo prodotto, può essere introdotta gradualmente nella dieta, a partire da una piccola porzione.

Un pizzico di polvere viene mescolato con kefir, tè con miele, composta e assunto al mattino alla fine di uno dei pasti - si deve osservare la regola di un prodotto.

Anche se il bambino non ha una reazione allergica alla spezia, allora più di due volte alla settimana non dovresti usarlo, dopotutto, è un allergene medio di forza che può provocare una reazione negativa del bambino. Inoltre, una donna dovrebbe essere pronta ad aumentare la produzione di latte.

Ma per abusare di questa spezia, anche aumentare la lattazione non vale la pena, perché può provocare non solo un'allergia nel bambino, ma anche una contrazione dell'utero.

Controindicazioni

La cannella è sicura per gli organismi che allattano madre e bambino, ma solo con moderazione. In presenza di almeno una delle controindicazioni elencate non si dovrebbe usare:

Per le malattie dello stomaco la cannella è meglio astenersi.

  • Durante l'allattamento, può verificarsi una gravidanza - in questo caso, la spezia è esclusa dalla dieta - altrimenti, la contrazione uterina può essere provocata e può essere causato un parto prematuro;
  • Spice cambia sensibilmente il sapore del latte, che potrebbe non piacere ad un bambino;
  • La cannella assottiglia il sangue, quindi se ci sono problemi con la coagulazione del sangue, allora la madre che allatta dovrebbe rifiutarla;
  • Aumento dell'acidità dello stomaco, ulcera peptica e intolleranza individuale alla cannella;
  • Alta temperatura o pressione alta - in questo caso, la spezia aggraverà la situazione;
  • Una reazione allergica in un bambino - si manifesta spesso in bambini che sono inclini alle allergie, mentre un bambino sano tollera un tale additivo alla dieta.

Can Cinnamon Nursing Mom?

Questa spezia non danneggerà se la madre e il bambino sono sani, non hanno le controindicazioni di cui sopra, e dopo aver inserito nella dieta di questo nuovo prodotto non c'è alcuna reazione allergica.

Come fare un panino con miele e cannella?

Spesso, la mamma che allatta vuole mangiare involtini alla cannella. Dato che ci sono un sacco di spezie nei prodotti da forno, tali prodotti per una giovane madre possono essere consumati solo una volta alla settimana. Per regolare la quantità di polvere aromatizzata nella cottura, puoi cucinarla da sola.

Per fare questo, è sufficiente acquistare pasta lievitata, arrotolarla in uno strato e mettere del ripieno alla cannella mescolato con miele o zucchero su di esso - un sottile strato di ripieno è sufficiente per la cottura per ottenere un sapore attraente. Uno strato di pasta rotola in un rotolo, e poi rimane a tagliare in tazze e cuocere le lumache fragranti per 40 minuti ad una temperatura di 220 ° C.

La cannella è consentita durante l'allattamento e da quale mese?

La maggior parte delle spezie durante l'allattamento al seno sono vietate, ma ci sono delle eccezioni. Come, ad esempio, una spezia orientale come la cannella è la corteccia essiccata di alberi sempreverdi del genere Korchnik.

Foto: Depositphotos. Autore: domnitsky.yar.

Cosa è utile?

La cannella agisce sul corpo di una madre che allatta su più fronti contemporaneamente:

  • Per magrezza. Promuove la conversione del glucosio in energia e non in grasso corporeo. Il tè o il decotto alle erbe con questa spezia contribuirà a rimettersi in forma dopo il parto.
  • Abbassa i livelli di zucchero nel sangue. Si raccomanda di usare i diabetici, specialmente in combinazione con kefir.
  • Antisettico. Aiuta il corpo a combattere le infezioni virali e le malattie fungine.
  • Rafforza il sistema immunitario, previene e cura il raffreddore. La cannella fa parte di alcuni farmaci antivirali; aiuta a far fronte a raffreddori, influenza e altre malattie stagionali.
  • Stimola il tratto digestivo. Effetto benefico sul sistema digestivo, allevia il gas, la diarrea e la stitichezza.
  • Utile per i reni, rimuove il liquido in eccesso.
  • Dà buon umore Ha un aroma gradevole che si carica di vivacità ed energia.

Anche le sostanze che entrano nel corpo della madre con il cibo attraverso il latte materno influenzano il bambino.

Ricetta fredda

  1. Prendi 0,5 cucchiaini. camomilla farmaceutica, 0,5 cucchiaini. cannella, ¼ di cucchiaino anice.
  2. Mescolare e lasciare riposare in 1 litro di acqua bollita calda.
  3. Prendere al momento di coricarsi.

La bevanda ha effetto anti-freddo e sedativo, aiuta a ridurre la temperatura senza la partecipazione di farmaci.

Tra le controindicazioni sono:

  • Allergico per il bambino. Appare in alcuni bambini particolarmente sensibili.
  • Se la prossima gravidanza si verifica durante l'allattamento, la cannella non deve essere consumata. Aiuta a ridurre l'utero, che può causare un parto prematuro.
  • Malattia del fegato Le spezie contengono cumarina - una sostanza potente che, se supera la norma, può influire negativamente sul funzionamento dell'organo principale del sistema epatobiliare (GBS).
  • Scarsa coagulazione del sangue La cannella ha proprietà che fluidificano il sangue, che è particolarmente pericolosa nel periodo postpartum (6-8 settimane). Pertanto, le donne che hanno problemi con la coagulazione del sangue, è meglio non rischiare.
  • Aumento della pressione Nonostante il fatto che la cannella è apprezzata per la sua capacità di abbassare la pressione sanguigna, è controindicato per le persone con frequenti episodi di ipertensione.
  • Ulcera gastrica e altre patologie gastrointestinali associate a bassa acidità.
  • Trattamento farmacologico Le sostanze biologicamente attive nella composizione delle spezie modificano l'effetto dei farmaci: riducono la loro efficacia o provocano effetti collaterali.

Cannella e allattamento

Se usato in modo eccessivo, la cannella cambia il solito sapore del latte materno del bambino. Ma in quantità ragionevoli, ad esempio, nella composizione di bevande salutari, la spezia supporta l'allattamento.

Ricetta per migliorare la produzione di latte.

  1. Mescolare 1 cucchiaino. cannella e latte da 2 cucchiaini. zucchero.
  2. Versare un bicchiere di latte in una piccola casseruola, aggiungere una manciata di noci tritate.
  3. Mettere sul fuoco e tenere premuto per 15-20 minuti, senza lasciare che la miscela si bagni.
  4. Versare una miscela preparata di cannella e zucchero e mescolare accuratamente.
  5. Cuocere per circa 5 minuti in più.

Assumere prima di coricarsi, ma non più di 1-2 volte a settimana.

Entra nel menu

La cannella nella dieta di una madre che allatta deve essere inserita con attenzione e non nel primo mese dopo la nascita.

  • Inizia non prima di 4 mesi - è ancora un allergene che può danneggiare il corpo immaturo del bambino.
  • Prova ad aggiungere un pizzico di tè, composta, latticini e guarda la reazione del bambino. Concediti un panino con la cannella, ma non più di 1 volta a settimana, poiché la farina danneggia la figura. Ma il kefir con la cannella, al contrario, aiuterà nella lotta contro il sovrappeso.
  • Usa le spezie al mattino e osserva lo stato del bambino durante il giorno.

Ricette della mamma

Mele alla cannella

La cannella in combinazione con le mele sarà particolarmente utile madre che allatta. È preferibile non dare prodotti da forno e frutta o bevande al forno con l'aggiunta di spezie.

  1. Ci vorranno 1 litro di acqua pura, una mela fresca, 1 bastoncino di cannella o 1 cucchiaio. l. cannella in polvere.
  2. Tritare finemente la frutta, cospargere con spezie tritate, coprire con acqua fredda e mettere in frigo per 2 ore.
  3. Filtrate il liquido raffreddato e bevete tutto il giorno anziché tè o caffè.

Bere aiuta a perdere peso, migliorare la digestione e rafforzare il sistema immunitario. Ma c'è un inconveniente: l'elevata acidità delle mele fresche. Pertanto, rispettare la norma.

Tisana

Condito con tè alla cannella acquista un aroma ricco e una spezia gradevole. In combinazione con opportunamente selezionate e consentite per l'allattamento, le erbe promuoveranno la perdita di peso e aumenteranno il flusso di latte da una madre che allatta.

Ceylon o cinese?

La cannella di Ceylon è valutata molto più del cinese (cassia). Nel gusto, è meno amaro, nel sapore - più saturo. Inoltre, la Cassia ha una cumarina più dannosa.

Come distinguere e scegliere un prodotto migliore?

  1. L'iscrizione sul pacchetto. Sulla scatola con spezie cinesi scrivono: "Cinnamomum aromaticum" o "Cinnamomum cassia", sulla confezione con Ceylon: "Cinnamomum zeylanicum" o "Cinnamomum verum".
  2. Colore. I bastoncini di cannella di ceylon hanno un tono leggermente uniforme. L'ombra rivale cinese passa dal più chiaro al più scuro più vicino al centro del tubo.
  3. Struttura. Nella struttura della spezia Ceylon ci sono molti ricci arricciati. In Cassia, sono molto più piccoli o per niente.
  4. Morbidezza. Il mirtillo di Ceylon regala una spezia morbida, fragile e facilmente friabile. La corteccia di un concorrente cinese è più dura, è più difficile da rompere.

Bonus cosmetici

Il corpo femminile, logorato durante la gravidanza, il parto e l'allattamento al seno, ha bisogno di ulteriore sostegno. Peggioramento delle condizioni della pelle, delle unghie e dei capelli

Le ricette per i cosmetici fatti in casa alla cannella possono:

  • aumentare il turgore della pelle;
  • restituire il colore in fiore alla faccia;
  • rimuovere l'acne e i fuochi di infiammazione;
  • ridurre l'aspetto della cellulite;
  • linee sottili e lisce;
  • accelera la crescita dei capelli;
  • alleggerire i ricci;
  • liberarsi di papillomi e verruche;
  • sopprimere l'attività del fungo della pelle;
  • per forzare il riassorbimento di lividi e smagliature.

La giovane madre non ha il tempo di implementare complesse ricette di bellezza. Pertanto, solo i più popolari sono popolari.

Maschera

Gli estetisti affermano che migliora l'umore, dà effetti ringiovanenti, nutrienti, anti-infiammatori e idratanti.

  1. Mescolare 1 cucchiaio. l. miele e 0,5 cucchiaini. cannella.
  2. Applicare sul viso per 15-20 minuti.
  3. Lavare con acqua tiepida.

Maschera per la crescita dei capelli

L'effetto dei componenti di cannella è esaltato da altri ingredienti nutrienti che stimolano la crescita dei capelli.

  1. Prendi 2 cucchiai. l. olio d'oliva di alta qualità senza impurità, la stessa quantità di yogurt, frusta con 1 uovo crudo, aggiungere 1 cucchiaino. cannella in polvere e miele.
  2. Applicare su capelli puliti e leggermente umidi per un quarto d'ora.
  3. Risciacquare accuratamente la testa.

Ginger o cannella - che è meglio?

Pertanto, lo zenzero viene introdotto nel menu di una madre che allatta poco dopo, dopo 6 mesi.

Si consiglia di utilizzare la cannella non più di due volte a settimana e nella composizione dei prodotti di farina - non più di uno.