Come pianificare una gravidanza dopo la gravidanza?

Qualsiasi resoconto della gravidanza deve essere pianificato, contribuisce al suo corso favorevole senza complicazioni. Ma non sempre tutto procede liscio, e per determinate ragioni, le donne hanno abortire, il feto si ferma o devi abortire. Come eseguire la pianificazione della gravidanza dopo la gravidanza che non si è conclusa con la nascita di un bambino?

Come rimanere incinta dopo una gravidanza congelata?

Succede che il feto smette di svilupparsi e si blocca a causa di alcuni fallimenti genetici. Un tale fastidio può verificarsi con genitori perfettamente sani, nessuno è immune da questo. Quando puoi tornare a essere incinta, come prepararti a sopportare e dare alla luce un bambino sano?

La preparazione della ri-gravidanza dopo la morte fetale deve iniziare immediatamente. È necessario scoprire se ci sono state anormalità nel feto. Per fare questo, chiedere un esame istologico dei tessuti fetali dopo il raschiamento. Questa analisi aiuta a identificare le mutazioni e prevenire il ripetersi dell'aborto mancato. La genetica è la causa dello sbiadimento fetale nel 70-80% di tutti i casi. I geni in combinazione con fattori esterni portano a conseguenze impreviste che non possono essere prevenute.

È molto importante recuperare prima di ri-concepire un bambino. E stiamo parlando non solo della salute fisica, ma anche dello stato d'animo di una donna. Spesso questa perdita diventa uno stress grave e la donna ha ancora paura di rimanere incinta di nuovo.

Gli esperti raccomandano di pianificare una seconda gravidanza almeno sei mesi dopo una gravidanza. È imperativo che ti proteggi fino al momento in cui dovresti concepire, dal momento che fino all'esame e alla consegna di tutti gli esami, la causa della gravidanza non riuscita non sarà chiara.

Una donna deve passare i seguenti medici:

Dopo la nascita, il corpo deve riprendersi.

ginecologo

Il ginecologo deve essere visitato per primo. Lo specialista eseguirà un'ispezione, prenderà una macchia dalla cervice e darà indicazioni ad altri specialisti.

endocrinologo

Spesso le cause di aborto mancato sono malfunzionamenti della ghiandola tiroidea. Pertanto, è importante passare un'analisi sullo stato degli ormoni e fare un'ecografia della ghiandola tiroidea.

È molto importante scoprire se ci sono mutazioni genetiche in mamma e papà o se tali mutazioni si sono verificate spontaneamente in un bambino non ancora nato.

Urologo (per uomo)

L'urologo effettuerà un'ispezione e, se necessario, invierà l'uomo a uno spermogramma.

Immunologo e terapeuta

Se hai malattie croniche, questi specialisti dovrebbero essere visitati senza fallo.

Inoltre, è assolutamente necessario superare i seguenti test e sottoporsi a un esame completo:

L'ecografia aiuterà a identificare la patologia degli organi pelvici, che potrebbe causare lo sbiadimento del feto. Inoltre, questo studio consente di verificare se nell'utero non ci sono uova fetali o coaguli di sangue.

  1. Sbavature su malattie sessualmente trasmissibili e flora

Molte malattie infettive sono asintomatiche, non si manifestano da molti anni. E tali disturbi sono spesso la causa di gravidanze congelate.

  1. KLA, analisi del sangue per TORH - infezione e anche per determinare il gruppo sanguigno e il fattore Rh per entrambi i coniugi.
  2. Sperma per uomini
  3. Analisi per la determinazione del livello di ormoni: LH, FSH, prolattina, testosterone, T3, T4, TSH.
  4. Analisi speciale, che consente di determinare l'APS (sindrome antifosfolipidica) nelle donne.

Importante: se hai un aborto mancato, è meglio non iniziare a pianificare finché il motivo della scomparsa non è chiaro.

Funzionalità di pianificazione post-aborto

La cessazione artificiale della gravidanza è uno stress grave per il corpo: una donna deve riprendersi da un aborto per rimanere incinta di nuovo. Il fatto è che l'aborto spesso causa complicazioni:

  1. Infertilità secondaria
  2. Fallimento ormonale.
  3. Disfunzione ovarica
  4. Infezione degli organi riproduttivi (infiammazione dell'utero nella maggior parte dei casi).
  5. Sanguinamento che rappresenta una minaccia per la vita di una donna.
  6. La formazione di aderenze, che diventano un ostacolo al normale attaccamento dell'ovulo.
  7. Danni alle pareti o alla cervice.

Nessuno è immune dallo sviluppo delle complicazioni di cui sopra, ma con una preparazione adeguata alla gravidanza dopo un aborto, è possibile minimizzare tutti i possibili rischi e fare un bambino sano. La preparazione per la re-gravidanza comporta le seguenti condizioni:

  1. Dopo un aborto, segui rigorosamente tutte le raccomandazioni del ginecologo e prendi i farmaci prescritti.
  2. Monitorare la temperatura corporea durante la settimana dopo l'interruzione.
  3. 10-15 giorni dopo l'aborto, visita il ginecologo per l'esame e l'ecografia.
  4. Evitare sbalzi di temperatura.
  5. Proteggersi (si consiglia di rimanere incinta di nuovo almeno sei mesi dopo l'interruzione, quando l'equilibrio ormonale ritorna alla normalità e l'utero viene ripristinato).
  6. Presentazione di test per malattie sessualmente trasmissibili.
  7. Un esame del sangue per i livelli di ormone (questo permetterà al ginecologo di determinare la disponibilità del corpo per una nuova gravidanza).
  8. Screening per TORCH - infezione.
  9. Urine generali e analisi del sangue.
  10. Se ci sono malattie croniche, è necessario consultare specialisti stretti.
  11. Normalizzazione della corretta alimentazione.
  12. Ricezione di complessi vitaminici.

Non affrettatevi, alcuni esperti raccomandano di rimanere incinta solo un anno dopo l'aborto (sei mesi - il periodo minimo). Durante questo periodo, il corpo si riprenderà completamente, gli ormoni "andranno a posto" e la donna sarà preparata mentalmente per la futura maternità. Inoltre, nel corso di un anno, è possibile sottoporsi a un esame approfondito e completo e trattare tutte le malattie esistenti al fine di ridurre al minimo il rischio di complicanze.

Cosa fare dopo un aborto?

Succede che il corpo si sbarazzi del feto quando muore. L'aborto spontaneo è la cessazione spontanea del corso della gravidanza per periodi fino a 22 settimane. L'aborto spontaneo può essere precoce (fino a 12 settimane) e in ritardo (dopo 12 settimane).

L'aborto spontaneo, sfortunatamente, si verifica nel 15-20% delle donne e più spesso nel primo trimestre. Pianificare la gravidanza dopo un aborto spontaneo è simile alla preparazione per il concepimento dopo un aborto: devi essere sotto la supervisione di un medico, essere esaminato e seguire tutte le raccomandazioni.

I ginecologi raccomandano fortemente di aspettare almeno sei mesi prima di riprovare a concepire un bambino. Troppo presto concezione dopo aborto spontaneo - il rischio di ri-interromperlo.

Preparazione per una seconda gravidanza dopo la gravidanza ectopica

L'ectopica è una gravidanza, durante la quale l'uovo fecondato è attaccato all'esterno dell'utero (questa patologia si verifica nel 3% dei casi). Più spesso, l'ovulo è fissato nella cavità di una delle tube di Falloppio. La gravidanza ectopica è una patologia estremamente pericolosa, perché dopo l'operazione di rimozione del tubo, la possibilità di rimanere incinta è ridotta della metà. Ma se fosse possibile diagnosticare la patologia nelle fasi iniziali, è possibile eseguire l'operazione senza rimuovere la pipa.

Gli esperti raccomandano di pianificare una gravidanza dopo ectopica non prima di sei mesi. Il periodo ottimale per il pieno recupero è di un anno o due. Consigli chiave per la pianificazione:

  1. Rispetto di tutte le raccomandazioni del ginecologo nel periodo postoperatorio.
  2. Astinenza dallo sforzo fisico e per 2 mesi dopo l'intervento.
  3. Se la presenza di un massiccio processo di adesione è confermata, deve essere eseguita la laparoscopia.
  4. È necessario proteggere almeno sei mesi dopo l'intervento chirurgico.
  5. Piena nutrizione
  6. Riposo sessuale durante il mese.
  7. Ricezione di complessi vitaminici secondo la raccomandazione di uno specialista.
  8. Visite regolari dal ginecologo
  9. Consegna dell'analisi dei livelli ormonali.
  10. Presentazione di test per malattie sessualmente trasmissibili (per entrambi i coniugi).
  11. Ultrasuoni per controllare la formazione di aderenze.

Sfortunatamente, spesso dopo questa patologia per ri-concepire un bambino non funziona per tutti. Nella maggior parte dei casi, la ragione di ciò è la rimozione di uno dei tubi. E se la causa primaria della gravidanza ectopica era un processo infiammatorio, quasi sempre l'infezione colpisce la seconda provetta. In caso di conferma di infertilità tubarica, IVF diventa l'unica via d'uscita, l'efficacia di cui in questo caso è piuttosto alta.

Conseguenze della morte fetale prenatale

Decesso fetale prenatale (intrauterino) - morte fetale nell'utero durante la gravidanza. Questo è estremamente pericoloso, in quanto è una minaccia per la vita di una donna. Questa patologia può avvenire per molte ragioni: dalle cattive abitudini di una donna durante la gravidanza a disturbi ormonali e malattie infettive.

È importante diagnosticare la morte fetale in modo tempestivo per evitare complicazioni. A seconda dei tempi, delle condizioni della donna e di molti altri fattori, il medico può decidere di interrompere la gravidanza in diversi modi: aborto o chirurgia medica.

Come la gravidanza è terminata, il prossimo può essere pianificato non prima di sei mesi dopo l'operazione. Prima di questo, è assolutamente necessario essere protetti e seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista. Una donna deve sottoporsi ad un esame e visitare alcuni specialisti (qui la tattica delle azioni è la stessa di dopo un aborto). È molto importante scoprire la causa della morte del feto al fine di escludere la possibilità della ripetizione di tali problemi in futuro.

Nessuno è assicurato contro questo, ma il gruppo di rischio include:

  • donne dopo numerosi aborti,
  • donne che hanno avuto una gravidanza extrauterina
  • donne incinte dopo 30 anni
  • se ci sono STD non guarite,
  • quelli con una forma di utero insolita,
  • fibromi uterini aumenta la possibilità di complicanze,
  • donne con malattia della tiroide.

Pianificazione per la gravidanza dopo cesareo

Un taglio cesareo è un'operazione seria, dopo di che una cicatrice rimane non solo sulla parete addominale, ma anche sull'utero. La gravidanza dopo il taglio cesareo può avvenire con alcune complicazioni, quindi la preparazione per esso dovrebbe essere più approfondita.

Importante: gli esperti raccomandano di rimanere incinta 3 anni dopo il taglio cesareo. Durante questo periodo di tempo, la sutura sull'utero avrà il tempo di guarire bene e l'utero ha l'opportunità di prepararsi per il portamento del bambino.

Troppo presto la gravidanza dopo l'intervento può portare a conseguenze molto tristi: la rottura della cicatrice, che può comportare una minaccia per la vita della donna. Pianificazione per la gravidanza dopo la gravidanza, che si è conclusa con la nascita di un bambino con taglio cesareo, comporta il monitoraggio della condizione della cicatrice. Per questi scopi, condurre i seguenti studi:

L'ecografia degli organi pelvici utilizzando un sensore vaginale consente di:

  • stimare lo spessore della cicatrice (spessore ottimale - 10 mm),
  • determinare se mantiene una corretta circolazione sanguigna,
  • C'è un ematoma nella cicatrice?
  • valutare la sua composizione.

L'isterografia è una radiografia dell'utero che ti permette di esaminare le sue condizioni dall'interno.

Isteroscopia: esame dell'utero mediante speciali dispositivi ottici.

Una donna deve superare tutti gli stessi test previsti nella consueta pianificazione della gravidanza. Ricorda, nessuno è immune dallo sviluppo di complicazioni nel processo di portare un bambino dopo l'intervento chirurgico. Questa può essere una rottura dell'utero lungo la cicatrice, l'attaccamento della placenta nell'area della cicatrice, il deterioramento della circolazione sanguigna della placenta (questo può causare l'ipossia fetale e ritardarne lo sviluppo).

Come pianificare una seconda gravidanza?

Pianificare una seconda gravidanza non è diverso dalla preparazione per il primo. L'unica condizione che deve essere soddisfatta è di resistere a un intervallo temporaneo di 1-2 anni in modo che il corpo possa riprendersi completamente e acquisire forza per portare il bambino.

Se la seconda gravidanza si verifica molto rapidamente, aumenta il rischio di complicanze. Non fare in fretta, riposare e guadagnare forza. È anche importante pensare a quale metodo proteggerete.

Ma questo vale solo per quelle donne la cui prima gravidanza è stata tranquilla, e la nascita è stata naturale. Coloro che hanno difficoltà a portare un bambino, così come quelle che hanno avuto un parto difficile, dovrebbero essere sotto la supervisione di un medico e prepararsi con cautela alla seconda gravidanza e con speciale responsabilità.

Pianificare una gravidanza dopo un aborto mancato: caratteristiche

Gravidanza di Zamerzhaya - queste due parole suonano come una frase per i genitori in attesa, rompendo i loro sogni di un futuro bambino. Ahimè, niente può essere fatto con questo: devi trovare la forza in te stesso e provare a concepire di nuovo il bambino. Naturalmente, dovrebbero essere prese in considerazione regole speciali. Ti diremo come pianificare la tua gravidanza dopo un aborto mancato, ottenere un risultato positivo e creare una base per una gravidanza normale. Per fare ciò, è necessario eliminare i rischi che hanno interessato la diagnosi precedente. Parliamo di loro.

Pianificare una gravidanza dopo un aborto mancato: cosa devono sapere i genitori

Questa diagnosi viene fatta quando lo sviluppo del feto si ferma e i medici lo riconoscono come inanimato. Questo di solito accade prima del 3 ° mese del termine. In questo momento, l'embrione non è così strettamente associato all'organismo materno. Il grado di rischio in questo caso è del 15%. La prima e più importante cosa da fare con una tale diagnosi è assicurare la pulizia dell'utero. Dopo l'esame, il medico può determinare uno dei tre metodi:

  1. Naturale. Pertanto, vengono eliminati dallo sbiadimento diagnosticato nel primo periodo (di solito quando una donna non è nemmeno consapevole di essere incinta). In questi casi, tutto ciò che deve essere rimosso dall'utero, accompagna il flusso mestruale.
  2. Medical. È prescritto nella diagnosi di aborto mancato fino a 2 mesi. Il medico determinerà il corso dei preparativi speciali che puliranno l'utero.
  3. Chirurgica. Se il feto si è fermato per un periodo superiore a 2 mesi, sarà necessario effettuarne la rimozione fisica (di solito usando un'aspirazione a vuoto).

Dopo 3 settimane dopo la pulizia, è necessario sottoporsi a un'ecografia dell'utero - questo aiuterà a garantire che l'organo sia completamente libero. Se tutto va bene, puoi pianificare una gravidanza. In caso contrario, è necessario eseguire la raschiatura.

Di per sé, questi processi sono estremamente stressanti, specialmente in considerazione dello status morale delle donne. Pertanto, è importante che i parenti forniscano un supporto psicologico completo. È importante superare questa fase e riprovare: secondo le statistiche, il 90% delle donne con questa diagnosi rimane incinta di nuovo, partorisce.

Per organizzare la pianificazione della gravidanza dopo aver perso l'aborto, è importante pulire l'utero. Dopo aver superato questo, è possibile effettuare le seguenti operazioni.

Cosa fornire prima di ri-concepire?

Al fine di prevenire una diagnosi terribile di nuovo e con successo una gravidanza, i genitori devono tener conto di tutti questi fattori:

  • identificare la causa. Molto spesso, una malattia infettiva della madre o insufficienza ormonale, o l'errata formazione del DNA portano allo sbiadimento;
  • eliminare la causa. Diagnosticare le infezioni, sottoporsi a test per gli ormoni, passare alla genetica, sottoporsi a trattamento;
  • vaccinazioni - mancante, oltre che aggiuntiva, raccomandata da un medico;
  • sottoporsi ad ultrasuoni degli organi pelvici per assicurarsi che non ci siano patologie;
  • condurre test sulla compatibilità genetica dei partner;
  • rinunciare a cattive abitudini, iniziare a condurre una vita attiva e sana (alimentazione corretta, sport, passeggiate, viaggi).

I tentativi di ri-concepire dovrebbero essere fatti nel periodo raccomandato dal medico. Se il precedente feto è congelato in un secondo momento, il sesso non protetto è consentito almeno 6 mesi dopo la pulizia.

Pianificare un bambino senza eliminare i fattori di rischio che hanno influenzato la diagnosi precedente è impossibile. Il rischio di fermare lo sviluppo di un nuovo feto sarà estremamente alto.

In generale, è meglio effettuare una pianificazione della gravidanza dopo un aborto mancato dopo 3-6 mesi, dovendo effettuare una visita medica completa, fornendo all'organismo vitamine e psicologicamente preparati.

Pianificazione per la gravidanza dopo aver perso l'aborto

Cosa potrebbe essere più bello di avere un bambino? Una coppia felice si sta preparando per questo evento, gioisce ai primi segni della sua nascita. Ma, sfortunatamente, non tutte le gravidanze, anche le più desiderabili, si concludono con il parto. Uno dei pericoli è lo svanire della gravidanza (ST).

Disperazione e paura: lo stato naturale dopo un tale shock. Ma il declino della gravidanza non è una frase per la maternità, nel 90% dei casi si verifica una nuova concezione con consegna sicura. La cosa principale - non disperare e tenere tutto sotto controllo. Un'adeguata pianificazione della gravidanza dopo l'aborto mancato fornirà l'opportunità di trasportare in sicurezza il bambino.

Contenuto dell'articolo:

  1. Le conseguenze dell'aborto mancato
  2. Pianificazione per la gravidanza dopo l'aborto mancato:
    • Trattamento prima di pianificare una nuova gravidanza
    • Come prepararsi alla gravidanza dopo aver perso l'aborto
    • Sondaggi e analisi
    • Nuovo controllo della gravidanza
  3. Cause di rifiuto anormale
  4. Raccomandazioni mediche

Conseguenze di una gravidanza in via di estinzione

La chiusura della gravidanza è un'interruzione dello sviluppo fetale. Spesso un fenomeno anormale si verifica nel primo trimestre. Il periodo più pericoloso in cui si verifica lo sbiadimento è considerato di 6-8 settimane.

Durante questo periodo si formano importanti organi del feto. Ci sono episodi di sbiadimento del feto e un periodo più lungo di gravidanza.

Fino alla 22a settimana, un rifiuto indipendente del feto di solito si verifica ed è considerato un "aborto spontaneo". Nei periodi successivi, anche se per fortuna si verificano raramente - per "nascita prematura". Se il rifiuto non si è verificato, è necessario l'intervento di medici e curettage forzato.

Per una donna che ha vissuto un tale rifiuto, questo è principalmente un grande colpo e uno stress psicologico. È molto preoccupata per la domanda "Pianifica davvero un bambino dopo una gravidanza congelata?" L'esperienza triste non si ripeterà più?

In termini fisiologici, il rifiuto del feto è irto di infiammazione a causa della rimozione incompleta delle particelle dall'utero. Pertanto, abbiamo bisogno di un esame tempestivo da parte di un ginecologo e, se necessario, di un esame ecografico.

Pianificazione per la gravidanza dopo aver perso l'aborto

La preparazione alla maternità è accompagnata da molti cambiamenti ormonali. L'interruzione indesiderata non cancella i processi naturali.

Per ripristinare lo sfondo ormonale richiede molto tempo. In alcune donne, sotto l'influenza dello stress, il corpo non si riprende completamente fino alla nascita pianificata del bambino deceduto. Inoltre, l'utero deve essere preparato per l'adozione di un nuovo embrione. Pianificare una gravidanza dopo una congelata si consiglia di posticipare fino al ripristino della condizione ormonale e fisica della donna. E questo periodo è molto individuale, ma nella maggior parte dei casi varia da sei mesi a un anno.

Trattamento prima di una nuova gravidanza

Le conseguenze della morte fetale non portano a condizioni gravi ed escludono il verificarsi di infertilità su questo sfondo. La maggior parte delle donne che hanno attraversato questa tragedia hanno la possibilità di una gravidanza di successo. Ma per ripristinare la salute, si raccomanda la possibilità di pianificare una gravidanza dopo una gravidanza in via di sbiadimento:

  • eliminare carichi fisici per un periodo fino a sei settimane;
  • condurre una terapia antibiotica per eliminare le complicanze infettive;
  • sedativi con forti reazioni psico-emotive;
  • pianificare attentamente la gravidanza dopo il congelamento e ripristinare i livelli ormonali per almeno 3 mesi per bere contraccettivi ormonali;
  • consultazioni periodiche con il tuo ginecologo.

È necessario un trattamento più serio quando si individuano anomalie o malattie che hanno causato l'interruzione. Dopo la gravidanza, la pianificazione del bambino è consentita dopo l'intero ciclo di trattamento.

È importante! Alcuni farmaci vengono escreti dal corpo per un massimo di due mesi. Questo periodo è controindicato per il concepimento.

Il rispetto di semplici raccomandazioni consente di concepire con successo presto. Ma, se la situazione con il feto non si esaurisce più e più volte, è necessario un esame approfondito, identificando le cause e il trattamento di specialisti specializzati.

Come prepararsi alla gravidanza dopo aver perso l'aborto

Il corpo della donna deve essere fisiologicamente preparato per il nuovo portamento del feto. Pertanto, il primo mese dopo l'interruzione, è necessario escludere la vita sessuale, poiché le relazioni sessuali possono influire negativamente sulla sua salute.

Un'ulteriore vita sessuale dopo la cessazione della dimissione è possibile solo con l'uso di contraccettivi. Gravidanze indesiderate durante questo periodo possono anche finire miseramente a causa della mancanza impreparata dell'utero per il trasporto.

Il periodo dopo le gravidanze congelate prima della pianificazione della gravidanza è dedicato al miglioramento della salute con l'aiuto di:

  • nutrizione equilibrata;
  • complessi vitaminici;
  • camminare in aria ed emozioni positive;
  • piccolo sforzo fisico.

Di grande importanza è lo stato psicologico. Nessun discorso con psicologi e pillole sedative non sostituirà la comprensione e la partecipazione a casa.

Indagini e analisi nella pianificazione dopo ST

Per un esito positivo di una gravidanza successiva, è necessario trovare le cause dello sbiadimento, sottoporsi agli esami necessari.

Il primo esame avviene immediatamente dopo il raschiamento. Lo studio dei tessuti fetali con l'aiuto della ricerca istologica aiuta a identificare mutazioni, anomalie genetiche, anomalie ormonali, malattie infettive e croniche delle donne. Per confermare le diagnosi preliminari prescrivono ulteriori studi:

  • screening dell'infezione;
  • esame del sangue per vari ormoni;
  • spermogramma per uomo;
  • spalmare sulla flora per le donne.

Controllo della nuova gravidanza dopo il congelamento

È possibile iniziare a concepire dopo il ripristino naturale del corpo della donna. Il tuo ginecologo sarà in grado di valutare le condizioni dell'utero e gli ormoni che sono adatti per il trasporto di un feto.

Ma anche se il concepimento è avvenuto prima delle date pianificate, le probabilità di successo della gravidanza sono soddisfatte sono grandi. In ogni caso, è necessaria la consulenza tempestiva con un ginecologo che consiglierà i mezzi per ridurre il rischio di un altro aborto spontaneo.

Cause di rifiuto anormale

Molto spesso, lo sbiadimento si verifica a causa di problemi sconosciuti ai medici o agli errori di natura. Il problema può accadere anche se entrambi i genitori sono in buona salute.

I principali motivi studiati sono:

  • errori genetici;
  • anembrioniya;
  • malattie infettive;
  • disturbi ormonali;
  • endometriosi e cisti endometriali;
  • patologia dell'utero (fibromi, adenomiosi, polipi endometriali);
  • fumo, alcol;
  • deviazioni di peso;
  • malattie croniche;
  • alcuni farmaci;
  • gravidanza multipla;
  • avvelenamenti e lesioni chimiche;
  • Gravidanza IVF.

Raccomandazioni dei medici nella pianificazione della gravidanza dopo l'aborto mancato

Aderendo alle raccomandazioni dei ginecologi, è possibile escludere la probabilità di aborto indesiderato:

  • Pianificazione della concezione, agire solo in tandem con un medico. Esame, test e risoluzione di un ginecologo per la gravidanza ridurranno il rischio di sbiadirsi.
  • Assumi l'acido folico per tre mesi prima del concepimento: ridurrà il rischio di anomalie fetali che causano lo sbiadimento.
  • Elimina le cattive abitudini. Effetto negativo sul concepimento e sul feto, fumo.
  • Regola la potenza. Preferisci cibi sani e rinuncia a cibi pronti e bevande contenenti caffeina.
  • Sii serio riguardo all'assunzione di farmaci. Alcuni di questi sono pericolosi per il feto e il corso della gravidanza.

Nessuno può garantire che il processo abbia successo. Ma una pianificazione equilibrata della gravidanza dopo un aborto mancato e un approccio ragionevole riducono notevolmente il rischio di aborto spontaneo. Anche alcuni tentativi infruttuosi consentono una possibilità di una gravidanza sicura.

Pianificazione di una gravidanza. Dove iniziare dopo 30, 35, 40 anni, congelato. Analisi, calendario di concepimento

Non appena una coppia sposata ha deciso di avere un figlio, ciò significa che hanno già ricevuto una formazione morale e sono pienamente preparati per questi cambiamenti nella loro vita. Quando si pianifica una gravidanza, non tutti sanno da dove iniziare e quali sono i punti importanti da tenere in considerazione.

Quali sono i fattori di rischio

Quando si pianifica una gravidanza, ci sono diversi fattori di rischio:

  • restrizioni di età (i medici raccomandano di dare alla luce donne da 20 a 35 anni, dopo 35 anni le donne possono sperimentare una diminuzione della funzione riproduttiva);
  • categoria di peso (aumento e diminuzione di peso in una donna provoca disturbi ormonali, nei confronti dei quali può apparire un problema con il concepimento);
  • problemi di salute (malattia endocrina, diabete, malattie renali, asma, epilessia);
  • infezioni associate al sistema riproduttivo (herpes, gonorrea, sifilide, clamidia, ecc.);
  • attività professionali dannose (contatto con sostanze nocive come mercurio, polveri radioattive, sostanze chimiche tossiche);
  • farmaci regolari;
  • assumere alcol e fumare durante la pianificazione della gravidanza e il trasporto di un bambino;
  • uso di sostanze stupefacenti;
  • situazioni di vita stressanti (influenzano la formazione dell'ovulazione).

Passaggi di base per la preparazione per la gravidanza

Pianificare una gravidanza (da dove cominciare e come continuare, non tutte le donne capiscono) dovrebbe essere avviata il prima possibile.

Si verifica in più fasi:

  1. Per prima cosa devi fare un viaggio da un ginecologo qualificato. Insieme a una donna, il suo partner dovrebbe essere testato da un medico. Ciò è necessario al fine di escludere i processi patologici impliciti in ciascuno dei partner.
  2. Se ci sono parenti in una coppia che vogliono avere un figlio che ha bambini con disabilità patologiche, dovresti assolutamente visitare un genetista.
  3. Un fattore importante è l'atteggiamento psicologico. Senza di esso, le funzioni del corpo non possono funzionare in piena misura, vale a dire, ritardare il processo di concepimento.
  4. La correzione della dieta, soprattutto se la donna ha un eccesso di peso o, al contrario, la mancanza, è anche una componente importante nella pianificazione della gravidanza.

Quando iniziare a prepararsi per il concepimento

Non appena la coppia è pronta psicologicamente e la parte principale dei medici è completata, puoi iniziare a pianificare una gravidanza.

Che tipo di medici devi visitare

Pianificare una gravidanza (dove iniziare l'allenamento, l'ostetrico-ginecologo ti dirà - è il medico più importante che aiuterà a condurre una gravidanza tanto attesa prima della nascita di un bambino) necessariamente include un esame completo da parte di un numero di medici.

Quando c'è una domanda "Pianificare la gravidanza: da dove cominciare?", Va detto che prima di tutto una donna dovrà visitare un certo numero di medici, a partire da un ginecologo

I medici obbligatori che devono essere visitati prima di pianificare una gravidanza includono:

  • ginecologo;
  • terapeuta;
  • specialista in malattie endocrine;
  • un dentista;
  • mammolog;
  • genetista;
  • ENT;
  • nutrizionista (se ci sono problemi di peso);
  • optometrista.

Quali esami passare

Uno studio completo del corpo prima del concepimento è un contributo significativo al buon esito della gravidanza e del parto. Aiuterà a identificare i processi patologici che possono verificarsi inosservati da una donna e prescrivono un trattamento nel tempo.

Soprattutto, è necessario essere esaminati per la presenza di processi patologici e infezioni associate al sistema riproduttivo, per esaminare gli organi pelvici, esaminare il sistema endocrino, condurre un esame approfondito del sangue e controllare la prontezza delle ghiandole mammarie per nutrire il bambino.

Se necessario, a una donna che pianifica una gravidanza viene prescritto un esame istologico del canale cervicale.

Se necessario, vengono eseguiti test di laboratorio sull'istologia del canale cervicale. Se il concepimento non si verifica, gli studi sullo sfondo ormonale e sullo stato della ghiandola tiroidea vengono assegnati separatamente.

Gli studi ormonali includono:

  • FGS;
  • LH;
  • sfondo ormonale della tiroide;
  • progesterone;
  • testosterone.

Quali test sono necessari per passare

Pianificare una gravidanza (dove iniziare il dottore ti consiglierà su una consulenza), compresa la sperimentazione, è per una donna che vuole partorire senza problemi e conseguenze negative, poiché un gravoso carico cade sul corpo della donna incinta. Tutti gli appuntamenti per l'esame rilasciati da un medico.

Analisi obbligatorie e ricerche che devono essere fatte prima di concepire:

  • analisi del sangue per anticorpi contro le infezioni infantili;
  • conflitto armato;
Esami del sangue per vari indicatori - uno dei principali durante la pianificazione della gravidanza
  • per la toxoplasmosi;
  • herpes;
  • HIV;
  • l'epatite;
  • biochimica;
  • clamidia;
  • Esame LDPE;
  • radiografia del torace;
  • Stati Uniti.

Quali farmaci assumere

Pianificare una gravidanza (dove iniziare dovrebbe essere noto a ogni donna) è un processo in cui non tutte le ragazze sono devote. La saturazione del corpo con le vitamine necessarie prima della gravidanza deve essere effettuata non solo con l'aiuto del cibo, ma anche con l'aiuto di preparazioni speciali che aiuteranno una donna a produrre un bambino sano.

L'acido folico è assegnato a ogni donna prima che inizi a pianificare una gravidanza. Inoltre, questo farmaco è prescritto e già incinta. È necessario per la corretta formazione degli organi del futuro bambino. Secondo le statistiche, le donne che hanno assunto acido folico prima del concepimento non affrontano il problema dell'aborto e della nascita di un bambino morto.

Prodotti che contengono acido folico

La vitamina E contribuisce alla formazione di uova sane. Aiuta anche a produrre il progesterone nella giusta quantità, che ha un buon effetto sulla conservazione della gravidanza.

La vitamina C aiuta ad aumentare l'attività delle cellule immunitarie. Questo è necessario in modo che nel processo di portare una donna non soffra di infezioni virali.

Il farmaco Iodomarin viene solitamente prescritto dopo aver visitato un endocrinologo. Ma in realtà, questo farmaco accompagna le donne sia nella pianificazione che nel trasporto di un bambino.

Magne B6 allevia il tono uterino

Il magnesio può avere un effetto benefico sul tono uterino e sulle mestruazioni. Se durante la gravidanza ci sarà una mancanza di questa sostanza, allora la donna sentirà un guasto, un mal di testa. In casi estremi, il travaglio pretermine può essere minacciato.

I multivitaminici sono farmaci che contengono un complesso vitaminico necessario per fornire al corpo tutti gli elementi necessari. Se vengono presi correttamente, il corpo metterà da parte i componenti necessari necessari per la futura gestante.

Come prepararsi per il concepimento dopo aver perso l'aborto

Dopo aver fallito l'aborto, è necessario pianificare il prossimo solo quando il corpo è completamente restaurato. L'ostetrico-ginecologo presente aiuterà a capire questo.

Secondo la maggior parte dei medici, l'opzione migliore, se ci vogliono almeno sei mesi dopo la cessazione di una gravidanza precedente. Ma questo periodo può essere esteso per qualche tempo su consiglio di un medico.

L'inizio della ST non è un semplice risultato quotidiano, in primo luogo, è una complicazione legata alla salute della donna. Assicurati di superare un esame completo, che nominerà un medico. Dopo aver perso l'aborto, se non ci sono patologie da parte dei genitori, puoi concepire un bambino con una precisione del 99,9%.

Se la ST è associata a deviazioni nella salute della coppia sposata, allora la pianificazione del figlio successivo viene posticipata per quel periodo di tempo fino al completo recupero del corpo.

Dopo aver perso l'aborto, devi superare i seguenti esami:

  • Ultrasuoni di organi femminili;
  • spalmare sull'infezione;
La procedura per la raccolta di strisci per infezioni
  • analisi del sangue per l'omocisteina;
  • esame per la presenza di corpi autoimmuni;
  • screening per anticorpi contro la rosolia;
  • esame completo del sistema endocrino.

Come prepararsi per il concepimento dopo un aborto spontaneo

L'aborto spontaneo è un evento psicologicamente e fisiologicamente significativo. A livello psicologico, può infliggere gravi danni a una donna.

Affinché la prossima gravidanza possa andare bene, devi seguire alcune regole:

  • Conduci uno stile di vita sano.
  • Se possibile, non prendere farmaci.
  • Non stressarti, vivi in ​​un ritmo calmo e moderato.
  • Non fare il duro lavoro e per un po 'rinunciare allo sport.
  • Non contattare i malati.
  • Mangia solo cibi sani e complessi vitaminici.

Se l'aborto era tardivo, è necessario iniziare a pianificare la prossima gravidanza solo 2 anni dopo la precedente gravidanza, in modo che non vi siano recidive.

Dopo l'aborto

Dopo che la gravidanza è stata interrotta dall'aborto, il prossimo concepimento dovrebbe essere pianificato solo dopo tre mesi. Questo è quanto tempo è necessario per ripristinare completamente tutte le funzioni nel corpo.

Raschiare l'utero dopo una gravidanza congelata

Se una donna vuole fare e dare alla luce un bambino sano, devi dire al medico la ragione dell'aborto. Dopo che tutto diventa chiaro e ci sarà un periodo di recupero, è necessario monitorare costantemente la donna durante il primo trimestre di gravidanza.

È importante! Non c'è bisogno di posticipare la registrazione, quanto prima una donna lo fa, tanto più è probabile che darà alla luce, come previsto, in tempo, un bambino sano.

Dopo la gravidanza ectopica

Se la precedente gravidanza era ectopica, allora è possibile rimanere incinta e dare alla luce un bambino sano se tutte le raccomandazioni del medico sono rigorosamente seguite.

Dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'embrione a causa dell'adesione ectopica, la donna dovrebbe effettuare un esame completo, vale a dire un'ecografia degli organi pelvici. Questo è necessario per controllare le condizioni dei tubi che si adattano all'utero. Il prossimo esame dovrebbe essere una visita a un endocrinologo.

Uno studio di pervietà tubarica è anche una procedura importante dopo che la gravidanza è terminata con attacco ectopico.

Dopo che tutte le visite ai medici sono finite, è meglio pianificare il concepimento con le seguenti azioni:

  • eseguire test di controllo per l'ovulazione;
  • misurare la temperatura basale.
Tipi di gravidanza ectopica

Attenzione! Pianificare la prossima gravidanza è necessario dopo almeno sei mesi dall'ultima concezione. È necessario essere protetti da farmaci ormonali, essi aiuteranno anche a bilanciare la natura ciclica delle mestruazioni.

Dopo la laparoscopia

Dopo la laparoscopia, il recupero del corpo avviene entro 60 giorni. Solo dopo un tale periodo dovresti iniziare a pianificare una gravidanza. Secondo le statistiche, la gravidanza si verifica entro il primo anno dopo la laparoscopia.

È importante! Nel primo trimestre di gravidanza, una donna sottoposta a laparoscopia dovrebbe essere sotto il completo controllo di un ostetrico-ginecologo.

Dopo il cesareo

È possibile pianificare la gravidanza dopo un intervento di taglio cesareo, ma per questo è necessario sottoporsi a un esame approfondito. Da dove cominciare, molte donne non lo sanno. Solo dopo che la donna è in grado di sopportare e dare alla luce un bambino.

Su se è possibile dare alla luce una donna dopo cesareo, è deciso solamente dal medico generico essente presente. Valuterà le condizioni della cicatrice dopo l'operazione e fornirà raccomandazioni dettagliate.

I medici non raccomandano una pianificazione precoce della gravidanza dopo l'intervento chirurgico. Nelle fasi iniziali, devono essere prese misure contraccettive accurate, poiché per qualche tempo dopo l'intervento chirurgico, la sutura è insostenibile e non può sopportare lo stretching.

Indicazioni per taglio cesareo

La condizione della cicatrice può essere verificata con:

  • esame ginecologico;
  • isterografia;
  • isteroscopia;

La prossima gravidanza è possibile solo se la cicatrice uterina è completamente formata dopo l'operazione. Secondo i risultati delle indagini, dovrebbe essere visivamente appena visibile.

Attenzione! L'inizio della gravidanza è inaccettabile se sono stati eseguiti tre tagli cesarei. Nella maggior parte dei casi, le donne in questo caso sono prescritte contraccettivi o hanno legatura delle tube.

Caratteristiche della pianificazione della gravidanza dopo 30, 35, 40 anni

Oggi pianificare una gravidanza dopo 30 anni è normale e familiare. Prima di tutto, questo è dovuto al fatto che una donna vuole intraprendere inizialmente una carriera, e solo allora avviare una famiglia e dei figli. Secondo i medici, dopo questa età, una donna è considerata invecchiante.

La pianificazione all'età di 30 anni non è diversa dalla pianificazione all'età di vent'anni. Ha anche prescritto farmaci per aiutare a reintegrare il corpo con sostanze utili e gli esami iniziali.

Le possibilità di concepire e avere un figlio dopo i 35 anni sono ridotte principalmente a causa della diminuzione dell'attività delle uova.

Per quanto riguarda le donne sopra i 35 anni, la possibilità di concepire un bambino è dimezzata.

I medici associano questo con diversi fattori:

  1. A questa età, l'attività delle uova diminuisce più volte.
  2. L'attaccamento delle uova alle pareti uterine è difficile a causa di cambiamenti nella mucosa.
  3. Mestruazioni irregolari.
  4. La presenza di policistica e endometriosi.

Le donne di quaranta anni possono anche sopportare e dare alla luce un bambino, ma una serie di fattori citati sopra influenzano anche il concepimento. Si uniscono all'inizio della menopausa, e questa è una cessazione completa delle mestruazioni. Senza di esso, la gravidanza è impossibile.

Come aumentare la probabilità di gravidanza

Se una donna è in buona salute, l'inizio della gravidanza avviene indipendentemente senza difficoltà. Ciò potrebbe richiedere diversi tentativi, ma la gravidanza avverrà comunque.

Ci sono diversi metodi che aiuteranno a portare la concezione tanto attesa più vicina:

  • Calcolo dei tempi dell'ovulazione. Per fare questo, è necessario acquistare un test di ovulazione presso una farmacia e condurre ricerche sui giorni proposti. Un altro modo per calcolare l'ovulazione è misurare la temperatura basale.

Per fare questo, ogni giorno al mattino per misurare la temperatura nel retto. Tutti i dati vengono registrati e dopo un mese è possibile prevedere il programma di ovulazione. Se c'è un aumento di temperatura e cade a metà del ciclo, allora questo è il giorno "super".

  • Regolazione della dieta. Succede che la mancanza o l'eccesso di nutrienti può influenzare significativamente lo stato del sistema riproduttivo. Una dieta corretta contribuisce alla rapida comparsa della gravidanza.

Per fare questo, mangia pesce rosso e frutti di mare. Mangiare frutta dovrebbe anche essere in primo luogo per una donna che vuole rimanere incinta. È necessario escludere dalla dieta di caffè e bevande gassate.

  • Stile di vita sano Rifiuto completo di alcol e fumo. Inoltre, questa regola deve rispettare entrambi i futuri genitori.
  • Uso di multivitaminici. Tutti gli appuntamenti vengono effettuati dal medico curante dopo un esame completo. Solo lui sarà in grado di regolare l'assunzione di vitamine dopo alcuni test.
  • Atteggiamento psicologico È necessario rimuovere tutte le situazioni stressanti dalla vita. Lo stress contribuisce al rilascio di ormoni che sono in grado di bloccare il sistema riproduttivo delle donne. Chi è desideroso di avere un figlio dovrebbe abbandonare la situazione, perché anche questo è considerato un carico psicologico, che equivale allo stress.

Come usare il pianificatore di calendario

Calendari sviluppati che aiutano le donne a pianificare una gravidanza. Contengono sia il programma stesso che raccomandazioni utili per la futura gestante. Questi calendari aiutano a determinare il giorno in cui l'ovulazione è al massimo.

Il calendario di pianificazione della gravidanza consente di scegliere il sesso del bambino

L'ovulazione è la maturazione dell'uovo e la completa disponibilità alla fecondazione. Se il ciclo in una donna è costante e non cambia, allora l'ovulazione si verifica ogni volta allo stesso tempo. Succede che in alcune donne a causa del corso di qualsiasi processo patologico, l'ovulazione non si verifica o si verifica, ma sempre in giorni diversi.

Calcolatrice-pianificatore aiuterà a riflettere il programma di ovulazione e decidere in quali giorni è più favorevole a concepire un bambino. Per fare ciò, è necessario inserire la data dell'ultima ovulazione in un campo speciale, dopo di che calcolerà in modo indipendente i prossimi giorni favorevoli.

Pianificazione del genere

È necessario preparare in anticipo la nascita di un bambino e non solo sottoporsi a esami, ma anche pianificare il futuro sesso del bambino.

Esistono diversi modi per pianificare un piano:

  • Calcola l'ovulazione. C'è un'opinione secondo cui se una ragazza deve essere concepita, i rapporti sessuali dovrebbero essere eseguiti una settimana prima dell'ovulazione, e se è previsto un ragazzo, allora il rapporto sessuale dovrebbe essere il più vicino possibile al "super giorno".
  • Aggiornamento del sangue. Puoi fare un calcolo matematico, per questo devi prendere l'età del padre e dividerlo per 4, e l'età della madre per dividere per 3. Il cui valore sarà inferiore a quello dello stesso sesso e sarà un bambino non ancora nato.
La fecondazione in vitro (FIV) aiuta le coppie senza figli a diventare genitori felici, scegliendo il sesso del nascituro
  • Procedura FIV. Conducendo tale procedura, è possibile pianificare accuratamente il pavimento del futuro bambino. Negli studi di laboratorio, gli specialisti selezionano le cellule da una ragazza o da un ragazzo. Questa procedura è adatta per quelle coppie che non riescono a concepire un bambino. È piuttosto costoso, circa 250 mila rubli.

Cosa dovrebbe fare il futuro padre

Durante la pianificazione della gravidanza, il futuro padre deve anche seguire una serie di regole:

  • Sottoporsi ad un esame completo per la presenza di patologie e infezioni genitali.
  • Smetti di bere e fumare.
  • Osservare un determinato regime alimentare per aumentare la produttività dello sperma.
  • Non soccombere a situazioni stressanti, può influenzare negativamente la donna incinta, così come la funzione riproduttiva dell'uomo stesso.

Non tutte le donne sono in grado di determinare immediatamente da dove iniziare la preparazione per la gravidanza. La pianificazione della gravidanza è un processo vario e complesso.

Design dell'articolo: Natalie Podolskaya

Video di pianificazione della gravidanza

Video sulla pianificazione della gravidanza - da dove iniziare:

Video con le raccomandazioni del Dr. Komarovsky sulla pianificazione della gravidanza:

Pianificazione di una gravidanza: 12 cose che fanno i genitori giusti

Fai ciò che è veramente necessario e non buttare via denaro per esami e vitamine inutili.

La prima cosa da ricordare:

La gravidanza non è una malattia.

In generale, una donna sana non può prepararsi a nulla. Ma, prima di tutto, chissà quanto siamo sani e, in secondo luogo, non c'è limite alla perfezione. Pertanto, due o tre mesi di vita possono essere dedicati alla preparazione. Durante questo tempo, puoi prendere tutto ciò di cui hai bisogno.

1. Raccogliere informazioni sulla gravidanza

Dobbiamo sempre iniziare con le informazioni. Comprendi perché la gravidanza si verifica del tutto, come passa, come si svilupperà il feto e cosa aspettarsi dalla nascita. Questo deve essere fatto in anticipo. Quindi almeno sarà chiaro come si comporterà il corpo.

È necessario chiedere e imparare dagli specialisti e non dagli esperti nazionali dei forum. Ci sono scuole e corsi per futuri genitori che possono e dovrebbero essere frequentati non solo durante la gravidanza, ma anche prima.

È importante: devi raccogliere informazioni con il tuo partner. Questa non è solo un'occupazione femminile.

2. Visita il terapeuta

Per prima cosa, devi andare dal dottore se hai qualche malattia cronica. Chiedi cosa fai quando pianifichi una gravidanza. Potrebbe essere necessario regolare la dieta o sostituire alcuni farmaci.

In secondo luogo, se non ci sono malattie, è necessario assicurarsi di questo e almeno donare il sangue per controllare il livello di zucchero.

3. Vai dal dentista

Devi ancora andare dal dentista dopo esserti iscritto alla gravidanza. Ma è meglio trattare i denti prima della gravidanza, al fine di non assumere ulteriori farmaci (lo stesso anestetico) e non essere nervoso. Inoltre, la frequenza di carie e malattie gengivali aumenta durante la gravidanza.

4. E al ginecologo (e al futuro padre - all'urologo)

Un ginecologo e un urologo dovrebbero verificare quanto sei sano e pronto per la gravidanza. Puoi andare dal dottore del profilo all'ultimo posto. Allo stesso tempo passa i test obbligatori per le infezioni trasmesse sessualmente e gli strisci standard.

A questo elenco di base di dottori finisce.

Alla genetica non tutti hanno bisogno di correre.

Solo quelli che hanno avuto malattie genetiche in famiglia per verificare se ci sono rischi. Altrimenti, la competenza genetica seminerebbe dubbi senza dubbio piuttosto che aiuto.

5. Supera i test.

Oltre ai test per le infezioni sessualmente trasmissibili, che saranno intraprese dal ginecologo e dall'urologo, saranno necessari diversi esami più importanti. Possono essere combinati con un viaggio al terapeuta o farlo da soli.

Sia gli uomini che le donne hanno bisogno di conoscere il loro stato di HIV ed essere testati per gli anticorpi contro l'epatite B. Anche se pensi che tali malattie non ti influenzeranno mai, vedi di nuovo.

È consigliabile che una donna controlli se è immune alla rosolia e alla toxoplasmosi:

  • La rosolia è una malattia virale, la più pericolosa per le donne incinte. L'infezione porta a vizi, a causa dei quali il feto diventa invalicabile. Pertanto, la rosolia deve essere vaccinata. Dopo la procedura, si consiglia di sospendere la gravidanza per tre mesi. Se una donna ha vaccinato o ha avuto la rosolia nell'infanzia, la rivaccinazione non è necessaria: esiste già l'immunità.
  • La toxoplasmosi è una malattia infettiva trasmessa dai gatti. È pericoloso se si infettano durante la gravidanza. La vaccinazione da esso non esiste. Pertanto, se non vi è immunità, allora l'intera gravidanza è meglio stare lontana dalla lettiera e dai gatti di strada.

Di solito siamo inviati a fare un test per le infezioni TORCH - screening, che mostra la presenza di anticorpi contro la toxoplasmosi, la rosolia, il citomegalovirus e l'herpes. Ma questa è un'analisi piuttosto costosa e non particolarmente informativa: quasi tutti sono infettati dal virus dell'herpes simplex, come il citomegalovirus. Niente può proteggersi da loro e uno può infettarsi da un momento all'altro: almeno un giorno prima della gravidanza, almeno durante. Pertanto, è meglio essere testati per queste infezioni secondo le indicazioni Preparazione per la gravidanza.

6. Iniziare a prendere l'acido folico

L'acido folico è una vitamina necessaria per consentire al futuro feto di formare correttamente un tubo neurale e di non avere difetti nel sistema nervoso.

Per prepararsi alla gravidanza, si raccomanda di assumere quotidianamente 400 microgrammi di acido folico per la pianificazione della gravidanza. La reception continua fino alla dodicesima settimana di gravidanza. In alcune malattie, come il diabete o l'epilessia, la dose può essere aumentata, ma ciò dovrebbe essere discusso con il medico.

Ma la vitamina E, che a loro piace anche prescrivere di prepararsi per la gravidanza e nelle fasi iniziali, non è necessaria. In realtà, non ci sono prove convincenti che questa vitamina in qualche modo previene gli aborti o aiuta a rimanere incinta.

7. Smetti di fumare

Fumare durante la gravidanza porta a molti problemi che possono influire sulla salute del bambino e fatalmente. Ad esempio, le madri che fumano hanno spesso aborti spontanei, nascite premature e i bambini hanno maggiori probabilità di morire a causa della sindrome della mortalità infantile improvvisa.

Anche quelli vicini dovrebbero essere insegnati in anticipo per smettere di fumare in casa: il fumo passivo influisce anche sulla salute. È necessario abituarsi al nuovo regime senza sigarette prima della gravidanza, in modo da non esporre il bambino al pericolo.

8. Smetti di bere

E persino bere - per ogni evenienza. Mentre non ci sono prove che l'alcol in qualche modo influisce sull'uovo della madre. Ma ci sono prove che ha un effetto disgustoso sul bambino. L'alcol penetra nella barriera placentare e il fegato non sviluppato del feto non può elaborarlo. Di conseguenza, aumenta il rischio di aborto e di parto prematuro e il bambino può successivamente soffrire di disabilità dello sviluppo.

La gravidanza precoce è difficile da notare. Pertanto, se stai pianificando un bambino e ci stai lavorando, rinuncia all'alcol. Molto probabilmente, mezzo bicchiere di Bere alcol durante lo champagne in gravidanza a una festa non farà alcun danno. Ma perché rischiare quando non puoi bere?

9. Perdere peso

Di solito "portati in forma" inizia dopo il parto. Ma se sei sovrappeso o obeso, è preferibile perdere peso in anticipo. Si tratta di un problema medico e non della necessità di entrare nella taglia XXS.

L'eccesso di peso inizia quando l'indice di massa corporea è maggiore di 25 e l'obesità - quando questo indicatore è più di 30. In generale, questo non è il parametro più preciso, perché ognuno ha un diverso rapporto tra massa muscolare e massa grassa. Ma, molto probabilmente, l'indice di massa corporea con un valore che si avvicina ai 30 sarà sia per gli atleti (che controllano da vicino le loro condizioni e sanno se hanno problemi di peso), sia per le persone con sovrappeso e obesità.

E può influenzare gravemente la gravidanza. A causa dell'eccesso di peso, le donne incinte spesso aumentano la pressione sanguigna, si formano coaguli di sangue e sviluppano il diabete gestazionale. Queste condizioni possono danneggiare la madre e il bambino e generalmente minacciano l'intera gravidanza.

10. Trova il tuo sport preferito

Durante la gravidanza, l'attività fisica è molto necessaria. Ma non tutti gli sport fanno bene a mamma e bambino. Pertanto, è meglio decidere in anticipo quale opzione preferisci: nuoto, yoga, camminata. Inizia a praticare di più durante la pianificazione, in modo da non ottenere un carico inaspettatamente pesante durante la gravidanza.

11. Riconta il budget

La gravidanza è costosa. I bambini sono costosi. Non che trascendentale, ma costoso. Come non andare rotto sul bambino e tutto ciò che è connesso con esso:

  • Conta i soldi. Clinica a pagamento o libera da scegliere? Quanto costerà? Chi va in maternità (dopotutto, non solo mamma o papà, ma anche la nonna e il nonno possono farlo per legge)?
  • Crea una lista della spesa. Cosa devi comprare e cosa no? Prendere nuove cose o comprare quelle usate, ma a volte più economiche?
  • Inizia a risparmiare Se prima della nascita di un bambino potevi permetterti di vivere da stipendio a stipendio, allora nello stato di genitori tale regime non funzionerebbe. Airbag dovrebbe essere.

12. Inizia

Non cercare di rimanere incinta il prima possibile. Potrebbero essere necessari diversi mesi, fino all'anno del trattamento dell'infertilità. E questo è completamente normale.

Il desiderio di avere un bambino a volte spinge i genitori a fare cose strane: un calcolo costante dell'ovulazione, del sesso programmato e una ricerca senza fine di mezzi miracolosi e pose, mentre il modo migliore per rimanere incinta è rilassarsi e fare l'amore regolarmente. Non soffermarti sulla concezione obbligatoria, leggi i migliori articoli sul sesso su Layfhakera. E lascia che il periodo in cui stavi per diventare genitori, avrai i ricordi migliori.