Caratteristiche di nutrire i bambini prematuri

Può essere difficile nutrire i bambini, ma se il bambino è nato prematuramente, la familiarità con il nuovo cibo dovrebbe essere fatta con maggiore attenzione. Dato che i bambini prematuri hanno bisogno di più nutrienti per raggiungere i loro coetanei in fase di sviluppo, il loro sistema digestivo matura per un periodo più lungo rispetto a quello dei neonati a termine.

Raccomandazioni chiave

  • Prima dell'introduzione di alimenti complementari, si raccomanda di nutrire il bambino con latte materno e la dieta della madre deve essere bilanciata. Se l'allattamento al seno non è possibile per un bambino, viene selezionata una miscela speciale progettata per le esigenze dei bambini prematuri.
  • Il primo periodo ammissibile di alimenti complementari è di 4 mesi, sebbene le raccomandazioni della maggior parte dei medici siano l'introduzione di nuovi prodotti non prima dei 6 mesi di età.
  • Un nuovo prodotto per un bambino prematuro viene somministrato in quantità minori rispetto a quando vengono introdotti a un nuovo alimento nei neonati a termine.
  • Dopo i pasti complementari, almeno fino a 8 mesi di età, si consiglia di somministrare latte materno o una miscela in modo che il bambino beva il nuovo cibo.
  • Il primo alimento con prematurità viene solitamente scelto come porridge, quindi il bambino viene introdotto nella purea di verdura e frutta.
  • Se il bambino prematuro è malato, ha un'allergia o una disbatteriosi, è meglio aspettare un po 'con il cibo supplementare fino a quando il bambino è stabile.

Come calcolare l'età di introduzione di alimenti complementari

È meglio determinare l'età in cui il bambino dovrebbe familiarizzarsi con nuovi prodotti, sulla base del periodo mancante fino al momento in cui il bambino avrebbe dovuto nascere a tempo pieno. Ad esempio, se un bambino è nato 1 mese prima del tempo, entro 6 mesi (età, quando è consigliato iniziare a nutrire neonati a termine), viene aggiunto un mese, rispettivamente, le prime porzioni di alimenti per animali domestici sono date da bambini a 7 mesi di età.

Se il parto si è verificato due mesi prima della data prevista, con un'esca vale la pena aspettare fino a otto mesi.

Nel video preparato dall'Unione dei pediatri della Russia, viene descritto in dettaglio come nutrire correttamente il bambino ea quale età è necessario introdurre alimenti complementari.

La sequenza di introduzione di prodotti

  • Il primo porridge è preferibile per scegliere il grano saraceno. Successivamente, il bambino viene introdotto nel riso e nel porridge di mais. Sono bolliti in acqua e diluiti con una miscela o il latte di mia madre.
  • Dopo il porridge, offerta di verdure, che dovrebbe essere locale. È meglio iniziare il cibo vegetale con zucchine e cavolfiore, quindi aggiungere le carote a loro.
  • Quando si alimenta il bambino si sostituisce il porridge, e il secondo - le verdure, si può inserire il frutto, completando una di queste poppate. Di solito iniziano con mele verdi e pere, e se sono ben tollerate, ai piccoli vengono date pesche, banane e prugne.
  • Il succo viene introdotto nella dieta di un bambino prematuro non prima di otto mesi. In primo luogo, danno il succo di mela al karapuzu, poi il succo di pera e una miscela di succo di mela e pera, e poi gradualmente li introducono ad altri sapori.
  • La carne appare nella dieta di un bambino prematuro a 8 mesi di età. In primo luogo, il piccolo viene trattato con coniglio e tacchino, poi il bambino viene offerto carne di vitello e manzo, e dopo di loro carne di maiale e pollo (carne bianca). Spesso, la carne sotto forma di purè di patate viene aggiunta al porridge o alla purea di verdure.
  • Quando un bambino prematuro ha 8 mesi e mezzo, può far bollire le zuppe di verdure, nelle quali, oltre alle verdure, si aggiungono cereali e olio vegetale. Questo piatto è incluso nella terza poppata, in modo che in futuro diventi una cena.
  • I latticini dovrebbero apparire nella dieta di un bambino prematuro a 9-10 mesi. Le briciole vengono introdotte nel baby kefir e nello yogurt, sostituendo la quarta alimentazione. Anche a questa età, al bambino viene offerta la ricotta, aggiungendola a frutta o verdura.
  • Si consiglia alle uova di dare neonati prematuri non prima di 9 mesi, interferendo con una piccola quantità di tuorlo in purea di verdure. A poco a poco la quantità di tuorlo aumenta fino a quando la porzione diventa 1/2 del tuorlo.

Il pesce può essere somministrato dai 10 mesi di età, 1-2 volte a settimana, sostituendo la sua carne. Innanzitutto, le briciole offrono merluzzo e merluzzo, seguite da passere, tonno e saury, ma anche nasello, merluzzo e salmone. Il pesce viene cotto o bollito, quindi schiacciato e prodotto con verdure.

Tabella dell'introduzione di alimenti complementari per mese

Età in mesi

Iniziare con 10 g e aumentare gradualmente la porzione a 150 g

Iniziare con 10 g e aumentare gradualmente la porzione a 80 g

Iniziare con 5 g e aumentare gradualmente la porzione a 50 g.

1 g (circa 1/5 di cucchiaino)

3-5 g (da metà a pieno cucchiaino.)

Iniziare con 10 ml e aumentare a 30 ml.

Iniziare con 5 g e aumentare gradualmente a 180-200 g

Iniziare con 10 ml e aumentare gradualmente fino a 30 ml.

Caratteristiche dell'introduzione di alimenti complementari per i bambini inclini alle allergie

Se il bambino prematuro ha una tendenza alle reazioni allergiche, la familiarità con gli alimenti dell'esca viene trasferita in un secondo momento e tiene conto di tali raccomandazioni:

  • Iniziare a nutrire il bambino con piatti monocomponenti, ad esempio con porridge di riso o purea di zucchine.
  • Un nuovo prodotto viene dato per provare al mattino, in modo che entro la fine della giornata si noti se è comparsa una reazione avversa.
  • Un massimo di un nuovo prodotto viene somministrato a settimana.
  • È importante tenere un diario in cui segnare tutti i piatti consumati dal bambino, così come la salute delle briciole e la reazione al cibo.
  • Se si è verificata una reazione allergica, non vengono introdotti nuovi prodotti fino a quando le manifestazioni non scompaiono.
  • Per un bambino allergico di età inferiore a uno, è sufficiente inserire 1-2 porridge nel menu, 1-2 tipi di verdure e frutta, nonché un tipo di cibo a base di carne.
  • È importante che la mamma sappia in anticipo quali prodotti sono i più allergenici e introdurrà loro il bambino molto più tardi. Ad esempio, l'introduzione al menu di uova e pesci prematuri allergici per i bambini si estende fino a un anno.

Opinione Komarovsky

Lo schema degli alimenti complementari conosciuti pediatra è leggermente diverso dalle raccomandazioni tradizionali. Komarovsky suggerisce di iniziare un bambino di 6 mesi con kefir e fiocchi di latte, poiché questi prodotti sono più simili al latte materno rispetto ai cereali e alle verdure.

Dopo l'introduzione delle briciole di kefir mescolate con la ricotta nel menu, all'età di sette mesi, il famoso medico consiglia di introdurre la polenta cotta nel latte nella dieta dei bambini. Dopo un mese, al bambino può essere data una zuppa di verdure, e da 9 mesi, secondo Komarovsky, arriva il momento per carne complementare. Il famoso medico consiglia di somministrare pesce e tuorlo a partire da 10 mesi. Per saperne di più, leggi l'articolo sugli alimenti complementari secondo il dott. Komarovsky.

Come iniziare ad alimentare un bambino prematuro

Per determinare l'età di introduzione di nuovi prodotti, è necessario aggiungere il numero di mesi che non sono stati sufficienti per far nascere il bambino in tempo. Ad esempio, i bambini nati 1 mese prima possono iniziare a incontrarli un mese dopo. Il cibo complementare per i bambini prematuri deve essere integrato con il latte materno.

Di solito si consiglia di iniziare non prima di 6 mesi. In rari casi, stiamo parlando di bambini di 4 mesi. Per motivi medici, è consentito introdurre cibi sani durante l'alimentazione artificiale.

Inizio approssimativo della conoscenza del nuovo cibo:

  • L'allattamento al seno. I primi supplementi sono provati a 6 mesi. Il secondo - a 7 mesi., Il terzo - a 8 mesi. e il quarto - in 9-10 mesi.
  • Nutrizione mista o artificiale. Il nuovo cibo viene introdotto un mese prima rispetto al seno.

Deve essere prestata particolare attenzione alla dieta delle madri che allattano. Grazie al latte materno, il bambino riceve tutte le vitamine e gli oligoelementi. La data dell'inizio, ovviamente, è determinata dal pediatra. Supervisiona lo sviluppo, le condizioni generali e le caratteristiche del corpo del bambino. È importante superare i test necessari nel tempo, sottoporsi a esami e stimolare un corretto sviluppo.

Come prepararsi

Approssimativamente da 4-5 mesi il pancreas già attivamente lavora, la microflora digestiva appare in intestini, i riflessi da masticare si sviluppano. Tutto ciò consente al corpo di percepire in modo sicuro un cibo più denso e digerirlo bene.

Il compito principale di introdurre alimenti complementari è consolidare le capacità masticatorie, abituarsi ai nuovi gusti e allenare il tratto digestivo. Un corpo in crescita ha bisogno di molte sostanze nutritive che non sono contenute in quantità sufficiente nel latte materno.

Segni esterni di prontezza del bambino:

  • Età oltre 6 mesi.
  • L'aspetto dei primi denti.
  • La comparsa di movimenti di masticazione.
  • Capacità di sedersi
  • La manifestazione delle emozioni in relazione ai diversi cibi.
  • Adeguato sviluppo del sistema digestivo e prontezza per la percezione di consistenze più spesse del cibo.

Un bambino prematuro ha bisogno di una porzione più piccola. Inizia ad essere integrato con cereali, poi con purè di verdura e frutta. Ogni pasto inizia con un supplemento e termina con il latte materno. Quindi il tratto digestivo è più facile da affrontare con cibo non familiare.

In caso di indisposizione, manifestazioni di allergia o disbatteriosi, le innovazioni vengono sospese fino a quando lo stato non migliora.

La sequenza dell'introduzione dei prodotti

La prematurità impone le proprie condizioni e modi per migliorare la salute dei bambini. Ad esempio, la dieta è significativamente diversa dal solito.

Caratteristiche:

  • Inizia meglio con il porridge di grano saraceno. È preparata usando latte materno, formula o acqua. Dopo essersi abituato ad offrire riso e poi granella di mais. Danno al corpo zinco e ferro. Le grane macinano in un macinino da caffè o si sfilacciano attraverso un setaccio. Dopo un mese e mezzo, aggiungere una goccia di olio vegetale.
  • I brodi vegetali e il purè di patate sono preparati con frutta fresca e matura di crescita locale. Il primo vegetale con cui il bambino incontra è una zucchina. Poi ci sono cavolfiori e carote. Per prima cosa schiaccia un ingrediente e poi offri ricette miste.
  • Dopo che una delle poppate viene completamente sostituita con il porridge e l'altra con le verdure, vengono trasferite alla frutta. La purea delicata viene somministrata in piccole porzioni e completa uno dei pasti. In via prioritaria, ovviamente, mele verdi e pere. Non provocano allergie. Le pere possono avere un effetto fissante, quindi è necessario osservare attentamente la sedia. Questo è seguito da pesche, prugne e banane.
  • I succhi appaiono nel menu non prima di otto mesi. Tra i primi drink offrono nettare di mela e pera. Quindi i succhi sono mescolati. Ogni conoscenza inizia con 1 cucchiaino. Con una buona portabilità, familiarità con altre bevande alla frutta.
  • Cercano di servire piatti di carne all'età di 8 mesi. La carne di coniglio e di tacchino è meglio digerita. Dopo un po 'di tempo vengono introdotti carne di vitello, maiale e pollame. Di solito purea di carne mista a verdure o aggiunta a cereali. In modo ottimale, portare l'assunzione giornaliera di fino a 3 grammi per chilogrammo di peso.
  • Più vicino a 9 mesi iniziano a preparare zuppe di verdure. Sono complicati da cereali, verdure e olio vegetale. Si consiglia di servire durante il giorno, in modo che in seguito la terza alimentazione sarà una cena.
  • L'alimentazione dei latticini diventa rilevante per i bambini prematuri solo per 9-10 mesi. Nella quarta alimentazione ci sono il baby skim kefirchik, yogurt liquido, a cominciare da mezzo cucchiaino. Dopo essersi adattato a una nuova direzione nel cibo, il bambino è pronto per una cagliata. Il latte di capra è ricco di proteine ​​difficili da assorbire, quindi non ha senso introdurlo prima di un anno e mezzo.
  • I tuorli d'uovo possono essere inseriti dopo l'alimentazione del latte. È meglio iniziare con la quaglia. Entro 10 mesi, il tubo digerente digerisce piccole porzioni di purea di verdure. La tariffa giornaliera massima è metà del tuorlo.
  • I piatti di pesce possono essere inseriti più vicino a 11 mesi. Sono ammessi 1 volta a settimana e dovrebbero essere serviti al posto della carne. I bambini più bravi si abituano ai luccioperca e al merluzzo. Con loro, vale la pena iniziare. Segue il dimenamento, il tonno, il saury, il nasello, il merluzzo giallo, il salmone. Nella forma cotta o bollita, la porzione di pesce viene aggiunta alla purea di verdure.

La conoscenza di ogni nuovo prodotto inizia con un volume minimo di 5-10 grammi. Gradualmente 1 cucchiaino diventa una porzione familiare. Più vicino a 12 mesi, porridge, purea di verdure, kefir sono consumati per 180-200 g. Frutta, carne - per 80-100 g.

Regole di base della cucina

È importante rispettare una sequenza specifica di piatti e monitorare rigorosamente le dimensioni della porzione. L'introduzione incontrollata di alimenti complementari a neonati prematuri può portare a indigestioni e alla negazione di nuovi alimenti.

Regole semplici aiutano i genitori a impegnarsi efficacemente nello sviluppo di un bambino prematuro:

  • Le prime porzioni dovrebbero essere solo pochi grammi. La porzione aumenta gradualmente e tra un mese arriva al volume quotidiano raccomandato.
  • I prodotti sono presentati separatamente. Solo dopo esserci abituati per diversi giorni, viene offerto il prossimo.
  • Il momento migliore è la prima metà della giornata.
  • Il latte materno è la migliore nutrizione, quindi è consigliabile coccolare il bambino il più a lungo possibile.
  • Esca esclusivamente cibo ipoallergenico. Una madre che allatta è obbligata a monitorare la sua dieta ed evitare gli ingredienti sospetti nel cibo.

Oltre a cucinare nuovi piatti per bambini, è possibile utilizzare prodotti già pronti. Un vasto assortimento di pappe viene offerto in quasi tutti i negozi di alimentari. È necessario controllare attentamente la durata di conservazione e selezionare la composizione in base all'età del bambino.

Caratteristiche di nutrire i bambini che sono inclini alle allergie

La tendenza alle reazioni allergiche non è la ragione per ritardare l'inizio degli alimenti complementari. Dovresti semplicemente ascoltare le raccomandazioni del medico e monitorare attentamente la reazione del corpo del bambino. Un pediatra avverte sempre sulle possibili conseguenze dei disturbi alimentari e raccomanda di risparmiare le diete.

Alcune regole di alimentazione:

  • Osservazione attenta per diversi giorni dopo l'introduzione di un nuovo prodotto.
  • Aumento graduale Tenere un diario alimentare.
  • Durante un'esacerbazione, è necessario non solo escludere il prodotto contenente l'allergene, ma anche posporre la familiarità con nuovi.
  • Dalla dieta di solito è escluso il pesce, tuorlo.

Se sei allergico alle proteine ​​della mucca, è necessario un cibo a basso contenuto di lattosio o di soia per il corpo di un bambino. La restrizione dei latticini porta a carenze di micronutrienti. Inoltre, la carne bovina è esclusa. In questo caso, sono sicuri i piatti di carne di tacchino e maiale magro. Invece di cibo con latte acido, le verdure sono preparate per una seconda esca.

Nell'infanzia, i derivati ​​caseari causano principalmente allergie. Verso la fine di 1 anno di vita, può essere provocato da frutta, verdura, frutti di mare e tuorlo. Una caratteristica speciale degli alimenti complementari consiste nell'identificare tempestivamente i prodotti pericolosi e sostituirli con quelli equivalenti. È necessario per lo sviluppo fisico e mentale completo del bambino.

Un neonato prematuro richiede molta attenzione non solo in relazione alla nutrizione. Regolari ispezioni, vaccinazioni, indurimento, bagni d'acqua e d'aria lo aiutano a diventare più forte e ad aumentare di peso. Uno stile di vita sano della madre, una dieta variata del suo cibo, un riposo adeguato contribuiscono al ripristino della salute e rafforzano il sistema nervoso.

Attira i bambini prematuri Komarovsky

Messaggio per bart »sab 13 nov 2010 19:21

Messaggio shurka »Sat 13 Nov 2010 20:49

Messaggio hackee »lun 15 nov 2010 12:00

alimentazione prematura

Il messaggio è nufria »Wed 14 dicembre 2011 15:39

Il messaggio Olga Sokolova »Wed Dec 14, 2011 16:41

Messaggio Liu "Mon 19-dic-2011 09:51

Messaggio Irochka90_190381 »dom 11 maggio 2014 16:21

Messaggio a Tuu-Tikki_190971 »Fri Jul 18, 2014 10:32

Il messaggio di Liu "Fri Jul 18, 2014 11:43

Messaggio a Tuu-Tikki_190971 »Fri Jul 18, 2014 16:17

Messaggio Liu "lun Jul 21, 2014 12:45

Messaggio a Tuu-Tikki_190971 »Wed Aug 06, 2014 18:43

Forse stava guardando male, ma qualcosa non ha trovato la risposta alla domanda: quanti giorni prima e dopo la vaccinazione non è possibile introdurre un nuovo prodotto?
Quando danno una porzione completa, il seno dopo l'allattamento non viene più offerto?
Porridge Ho qualcosa di molto liquido, quindi dovrebbe essere?

Oggi, il secondo giorno ha dato il porridge senza latte di grano saraceno, se il primo giorno ho provato con uno sguardo perplesso, oggi ho aperto la bocca al cucchiaio per un incontro. Mi nutro mentre sono seduto in macchina. Ho deciso di non fare sull'acqua, ma per il latte decantato per ora, in modo che sarebbe più accattivante.

Messaggio Liu "lun ago 11, 2014 21:14

Sì, questo è uno dei buoni modi per mettere il porridge nei mangimi.

Aggiunto dopo 1 minuto 7 secondi:

Messaggio a Tuu-Tikki_190971 »Mar 12 Ago 2014 10:55

Messaggio di MamaStas_188811 »Tue Aug 12, 2014 13:38

Bambini prematuri Komarovsky

Rivista> Attira i bambini prematuri

L'alimentazione corretta dei bambini che sono apparsi prematuramente gioca un ruolo cruciale nel loro sviluppo - non solo fisico, ma anche emotivo e intellettuale. La piena nutrizione è la condizione principale per il normale lavoro di praticamente tutti gli organi e i sistemi che supportano la vita.

La caratteristica principale dei bambini prematuri è il basso peso alla nascita (nella maggior parte dei casi, meno di 2,5 kg). I bambini che sono apparsi prima del tempo crescono più velocemente dei neonati a tempo pieno, quindi hanno bisogno di più energia intensiva e materiale plastico dal cibo. Ma questo processo è complicato dalla proprietà limitata del loro sistema digestivo all'assorbimento del cibo. Molti bambini prematuri hanno ridotto i riflessi di suzione e deglutizione, perché i meccanismi di regolazione del sistema nervoso non sono sufficientemente sviluppati e i muscoli succhiatori non sono completamente formati.

La salivazione necessaria per la normale digestione in pretermine inizia con le prime poppate, ma è ancora inferiore a quella dei neonati a termine pieno. Inoltre, la capacità dello stomaco è relativamente piccola e spesso rigurgita rispetto a quella a termine. La secrezione di succo gastrico e l'attività degli enzimi intestinali sono abbassati. Sulla base di questo, in pretermine tale bassa resistenza a vari microbi patogeni, spesso accompagnata da disbiosi. La colonizzazione dell'intestino con diversi microbi dipende in gran parte dalla natura dell'alimentazione, naturale o innaturale.

L'attività del sistema digestivo può essere compromessa e sotto l'influenza di alcune patologie trasferite dal bambino prima della nascita.

Sulla base di ciò, il cibo per i bambini prematuri viene prescritto personalmente, senza dimenticare che un bambino nato con un peso di 1,5 kg è diverso da un bambino che pesava più di due chilogrammi alla nascita.

Nel momento in cui complotta per nutrire

Il momento della prima poppata di un bambino prematuro dipende dalla sua condizione alla fine del parto. Per troppo tempo - contribuisce alla perdita di peso corporeo. Tuttavia, non è necessario insistere sull'attaccamento immediato al seno (secondo il metodo di Nikitin), questo può portare alla formazione di varie malattie.

Apparso in condizioni soddisfacenti, un bambino prematuro può prendere la prima alimentazione con colostro in un paio di minuti. alla fine della nascita, dopo 4-6 ore o un paio dopo. Nella maggior parte dei casi, i medici provano, in modo che il periodo di affamati alla fine della nascita non superi le 24 ore. Ma di tanto in tanto è necessario un lungo ritardo nella nomina del cibo, se il bambino ha sofferto di ipossia o vi è il sospetto di emorragia intracranica.

Se il bambino non ha mangiato dopo 12 ore dalla nascita, i medici gli iniettano una soluzione nutritiva di glucosio - con una sonda o per via endovenosa.

Quanto spesso da sfamare

Dipende da una serie di eventi, tra cui spiccano:

* peso corporeo alla nascita;

* grado di maturità o, al contrario, immaturità.

La maggior parte dei bambini prematuri è in grado di sopportare un'alimentazione 7-8 volte a intervalli di 3 ore. Solo con una prematurità profonda e determinate condizioni patologiche, la molteplicità delle poppate viene aumentata a 10 ogni giorno.

I bambini con ridotte riflessioni di suzione e deglutizione iniziano ad essere alimentati con l'uso di sonde speciali inserite attraverso il naso nello stomaco, dispensando il cibo con una siringa sterile o con un dispositivo speciale - una pompa per infusione. Più tardi, nel momento in cui si formano i riflessi, passano ad alimentare i bambini dalla bottiglia.

In un momento in cui si applica al petto

La questione dell'allattamento al seno di un bambino prematuro viene decisa personalmente. Le condizioni principali sono la presenza di un riflesso di suzione e uno stato generale soddisfacente.

Risparmiando la forza di un bambino che è apparso con un peso corporeo di oltre due chilogrammi, viene applicato al seno prima per 1-2 volte, e il resto viene tenuto dai capezzoli. Con l'apparizione degli indicatori di fatica (blu intorno alla bocca, lassità di suzione e così via), l'allattamento viene interrotto e il latte materno espresso dalla bottiglia viene alimentato. Durante l'allattamento, il medico controlla la quantità di latte aspirata, pesando il bambino prima e dopo l'allattamento.

Nei primi giorni di vita, la quantità di ciascuna alimentazione varia da 5 ml (nei primi giorni) a 15-20 ml (entro il 3 ° giorno di vita). La quantità di nutrizione insieme a questo è determinata dal pediatra. Per garantire il regolare ricevimento di una quantità sufficiente di nutrienti essenziali (proteine, grassi e carboidrati) ed energia, i medici usano il metodo calorico di calcolo. In conformità con esso, entro la fine del 1 ° mese di vita, il contenuto calorico della dieta di un bambino prematuro aumenta a 130-140 kilocalorie (kcal) per chilogrammo di peso corporeo al giorno (una briciola a tempo pieno a questa età è 115 kcal / kg). Un gap di 10-15 kcal è spiegato da come viene alimentato un bambino: dal seno, latte materno espresso o donato, miscele standard o specializzate.

A partire dal 2 ° mese di vita per i bambini che sono apparsi con un peso superiore a 1,5 kg, il contenuto calorico è ridotto di 5 kcal / kg al giorno (se confrontato con l'alto valore energetico al 1 ° mese di vita). Nei bambini con peso alla nascita di 1-1,5 kg, il valore calorico della dieta rimane invariato fino a 3 mesi di età. In futuro, l'apporto calorico (5-10 kcal / kg al mese) viene sistematicamente ridotto finché non diventa uguale a quello dei neonati a termine. Insieme a questo, il medico pediatrico tiene conto delle condizioni del bambino, della portabilità del cibo, dell'aumento di peso nell'ultimo mese, ecc.

Altri metodi di calcolo del potere, di cui ce ne sono molti, non danno la precisione desiderata, solo risultati molto approssimativi, spesso sovrastimati.

I neonati a tempo pieno durante l'allattamento al seno possono fare a meno di bere, perché il contenuto di liquidi nel latte materno (circa l'87,5%) copre la necessità. I bambini prematuri hanno bisogno di ulteriori iniezioni di liquidi. Nei primi giorni di vita, l'acqua bollita leggermente addolcita viene spesso usata come bevanda. A partire da un mese di età, viene offerta solo acqua bollente non zuccherata.

Si ritiene che i bambini prematuri che ricevono latte materno non abbiano bisogno di ulteriori iniezioni di vitamine. Ma la composizione vitaminica del latte materno dipende molto dalla nutrizione della madre. Sulla base di questa donna che allatta dovrebbe prestare particolare attenzione alla vostra dieta. In particolare, la vitamina D nel latte materno è contenuta in una quantità molto piccola, abbastanza insufficiente per la prevenzione del rachitismo. Sulla base di questo, i bambini prematuri raccomandano una prescrizione precoce (da 10 a 14 giorni di vita) di questa vitamina. Inoltre, l'uso di moderni sostituti del latte materno adattati contenenti vitamina D nella nutrizione dei bambini prematuri non cancella la profilassi specifica del rachitismo. Utilizzare per questo scopo, l'olio di pesce popolare in passato è completamente inaccettabile!

Il ferro è più responsabile dell'oro

I depositi di ferro nel corpo dei bambini prematuri sono molto scarsi e possono essere esauriti entro la fine del 1 ° mese. Sulla base di questo, la necessità di esso è coperta da succhi di frutta, bacche e verdure e purè di patate. Il ferro è relativamente basso nel latte materno, ma è ben assorbito. Sfortunatamente, il ferro della madre, come il ferro nelle miscele, non copre completamente la necessità di questo elemento nei bambini prematuri, che spesso porta alla formazione di anemia da carenza di ferro. Oltre alla fornitura di ferro con il cibo, tali bambini richiedono la nomina di preparazioni di ferro in gocce o sciroppi.

La maggior parte delle miscele destinate all'alimentazione di neonati prematuri contengono un livello relativamente basso di ferro (meno di 1 mg per 100 ml). Bambini prematuri affetti da anemia, all'età di 3-4 mesi, è consigliabile somministrare la miscela, ulteriormente arricchita con ferro (ad esempio, il prodotto americano Enfamil con ferro).

Più adatto per soddisfare le esigenze di un bambino prematuro è il latte materno. La composizione proteica del colostro materno e del latte corrisponde al massimo alla natura del metabolismo proteico di un bambino prematuro. I grassi del latte materno sono facilmente digeribili e il lattosio (zucchero del latte, il suo principale carboidrato) è ben suddiviso e assorbito. Il latte materno contiene molti fattori protettivi benefici che forniscono protezione alle mucose intestinali e interferiscono con gli effetti dannosi di batteri e virus e allergeni alimentari. Tutto questo, insieme a una composizione equilibrata di vitamine e minerali, interpreta le proprietà uniche del latte materno, rendendo evidenti i suoi vantaggi. Infatti, il latte materno è sia un prodotto alimentare che una medicina.

Nelle donne che hanno partorito prematuramente, il latte materno differisce dal latte maturo. Nel latte prematuro, il contenuto proteico è aumentato e la percentuale di grasso è inferiore, che corrisponde all'uvetta di assorbimento del cibo nei neonati prematuri. Caloria eccetto per questo sopra.

Ma in molti casi, non è realistico nutrire un bambino prematuro con il latte materno a causa di:

* quantità insufficiente di latte materno o sua totale assenza dalla madre;

* presenza di anticorpi nel latte durante il conflitto di Rhesus;

* disturbi dei riflessi che succhiano e / o deglutiscono in un bambino;

* le sue gravi condizioni (emorragia intracranica, ecc.);

* intolleranza ai neonati delle proteine ​​del latte materno;

* carenza di lattasi (mancanza di un enzima che scompone lo zucchero del latte), ecc.

In queste circostanze, è necessario il latte materno donatore oi suoi sostituti.

Per l'alimentazione innaturale di neonati prematuri, vengono utilizzate miscele specializzate e adattate. La loro composizione soddisfa al meglio le esigenze di un bambino prematuro. Queste miscele sono prescritte solo da un medico!

, se non è possibile fornire al bambino questi alimenti, è possibile ricorrere all'alimentazione con sostituti standard del latte materno. Nelle cucine dei caseifici, in direzione del pediatra distrettuale, la mistura acidofila domestica (fermentata) Malyutka è rilasciata gratuitamente, che Agu-1 ha recentemente sostituito attivamente. Delle miscele acidofile estranee per l'alimentazione di neonati prematuri, sono adatti Aci-Melex, Pelargon e Lactofidus. È assolutamente inaccettabile utilizzarlo quando si alimentano le seconde miscele (sulla confezione del quale, alla fine del nome, si trova il numero 2). Questi prodotti non sono adatti al seno, ma al latte vaccino, la cui introduzione nella dieta dei bambini prematuri dovrebbe essere effettuata con estrema cautela.

In passato, il kefir era usato per nutrire i bambini prematuri. Ma è basato sul latte intero di vacca, sulla base del quale non è raccomandata la sua inclusione nella dieta di bambini prematuri nei primi mesi di vita.

Quando si trasferiscono i neonati prematuri all'alimentazione mista e innaturale nei primi 2-3 giorni dall'introduzione di una nuova miscela, la sua quantità forma circa 10 ml per alimentazione (1-3 volte al giorno) prima del latte materno. Quindi la quantità della miscela nella dieta lentamente - per 3-5 giorni - aumenta per completare la sostituzione di 1-2 poppate. Dopo 7 giorni, il prodotto di input può essere il 50% della dieta. Se necessario, durante la prossima settimana è possibile trasferire completamente il bambino prematuro all'alimentazione innaturale con soddisfacente tolleranza del prodotto, natura fisiologica della sedia, adeguata aspirazione e assenza di rigurgito. La somministrazione simultanea di farmaci come il bifidumbacterin ha un effetto benefico sulla transizione all'alimentazione innaturale.

Al momento in cui si nutre

Per i bambini prematuri, l'introduzione tempestiva di alimenti complementari non è inferiore, se non di più, fondamentalmente importante rispetto ai bambini a termine.

I succhi di frutta o verdura sono introdotti nella dieta dei bambini di età compresa tra 1 e 3 mesi, a seconda di quale settimana di gravidanza si è verificata la nascita, qual è il peso del bambino alla nascita e quanto bene il bambino tollera cibi non caseari. I succhi vengono introdotti lentamente, a partire da poche gocce fino alla quantità desiderata, che è facile da capire moltiplicando il mese di vita di 10. Ad esempio, un bambino di 4 mesi dovrebbe assumere 40 ml al giorno o 8 cucchiaini di succo. È possibile somministrare succhi alla fine dell'alimentazione o negli intervalli tra i pasti, sia in forma pura che diluita.

Come succo principale, è possibile consigliare la mela, nonostante sia possibile utilizzare pera, ciliegia e ribes nero. Il succo di carota deve essere somministrato non prima di un bambino di 3-4 mesi e preferibilmente miscelato con succo di mela (rapporto 1: 1). È meglio astenersi dal pomodoro, dall'uva e dal succo di agrumi durante la prima metà dell'anno. E non è affatto necessario dare succo di fragola, fragola e barbabietola ai bambini prematuri durante il primo anno di vita - possono provocare allergie.

Purea di frutta (mela, banana, ecc.) Iniziano a dare 2-3 mesi di vita dopo 2-3 settimane dopo l'introduzione dei succhi, iniziando con mezzo cucchiaino e portando al volume di succhi nella dieta quotidiana dei bambini a termine.

Il tuorlo d'uovo sodo viene iniettato da 3 a 3,5 mesi di età, pre-schiacciato e schiacciato in una piccola quantità di latte materno o formula. Il consumo giornaliero di tuorlo aumenta lentamente fino a mezza giornata. In caso di reazioni allergiche e indicatori di intolleranza, il tuorlo d'uovo di pollo può essere sostituito con la quaglia.

Alla stessa età, viene introdotta la ricotta, che un paio di somministrazione prematura di questo prodotto a bambini sani a tempo pieno. La quantità di ricotta forma circa 10 g durante il primo mese dopo la fine della somministrazione, dopo un mese aumenta a 20 g, e dopo aumenta di 5 g ogni mese fino a raggiungere 50 g.

È prescritto da 4-4,5 mesi di età. A differenza dei neonati a termine, per i quali i primi integratori sono purea di verdure, danno porridge prematuro (riso, farina d'avena, grano saraceno), che viene cotto in brodo vegetale o acqua, dando una piccola quantità di latte materno o formula. essere inviato per eseguire l'aumento graduale della concentrazione di polenta introdotta nella dieta, iniziando con il 5% (5 g o 1 cucchiaino di farina per 100 ml di acqua). Quindi somministrare il 7-8% di porridge (1,5 cucchiaini per 100 ml di acqua) e quindi il 10% di porridge (2 cucchiaini da tè per 100 ml di acqua). Aggiungere prima la verdura alla polenta (girasole o oliva), quindi il burro nella quantità di 3-4 g per porzione. Non è necessario aggiungere olio ai cereali solubili fatti in fabbrica.

A 5 mesi, iniziano a dare una seconda alimentazione sotto forma di purea di verdure con l'aggiunta di olio vegetale. Purea di carne (manzo, maiale magro o fegato) - per la prevenzione dell'anemia - può essere somministrata a partire dai 5 mesi di età, ma allo stesso tempo viene somministrata non più di 10 ge non più di 2-3 volte a settimana. Non più tardi di 7 mesi, un bambino prematuro dovrebbe ricevere purea di carne ogni giorno, la cui quantità aumenta da 10 ga 50 g dal bambino di un anno. Da 8 mesi è consigliabile integrare la dieta con pane o biscotti salati. Alla stessa età viene introdotto il brodo vegetale e poi il brodo di carne (da un cucchiaino a 3-4 cucchiai).

Kefir e / o latte intero di vacca - viene somministrato all'età di 8-9 mesi, sostituendo il latte materno o una miscela. Nella maggior parte dei casi è sufficiente una poppata con latte o kefir durante il giorno.

Per la correttezza del calcolo e lo scopo della nutrizione e per gli indicatori dello sviluppo fisico di un bambino che è apparso prematuro, è necessario un monitoraggio regolare. L'attenzione principale nel valutare il suo sviluppo fisico è pagata all'aumento di peso per ogni mese e all'incremento medio giornaliero. Insieme a questo, non dobbiamo dimenticare che i processi di sviluppo dei bambini prematuri sono più intensi. La maggior parte dei bambini prematuri all'età di 2 anni raggiunge un livello di sviluppo fisico paragonabile a quello dei coetanei a tempo pieno. A 1-2 mesi di vita, un aumento del peso corporeo al ritmo di 10-15 g / kg di peso alla nascita è considerato normale.

Nutrire un bambino prematuro è l'evento più significativo. Su questa base, il medico pediatrico dovrebbe invariabilmente dare consigli sulla sua attuazione e monitorare la loro efficacia.

Attira i bambini prematuri

I bambini sono incoraggiati a iniziare a introdurre l'esca da sei mesi. Fino a questa età, i bambini ottengono tutto ciò di cui hanno bisogno con il latte materno. I bambini prematuri, se prendono il latte materno, iniziano ad attirare anche più tardi.

Informazioni sul sistema digestivo di un bambino prematuro

I bambini prematuri ingrassano lentamente. I nutrienti sono scarsamente assorbiti e, a causa del sistema nervoso informe, i riflessi di suzione e deglutizione sono disturbati. Vale anche la pena di notare la debole secrezione di saliva e succo gastrico e la bassa attività degli enzimi nell'intestino. Spesso questi bambini soffrono di disbiosi, poiché il corpo non resiste agli effetti dei patogeni. Un ruolo molto importante è giocato qui dal latte materno, che popola il tratto gastrointestinale del bambino con microrganismi necessari e utili.

La frequenza di nutrire un bambino prematuro dipende dallo stato di salute e dallo sviluppo. È molto importante che il bambino riceva il latte materno e il colostro. Anche se non è possibile allattare al seno, la mamma può esprimere e nutrire artificialmente. Se non è possibile dare da mangiare con il latte materno, il medico prescrive una formula speciale per il neonato.

Inizio dell'alimentazione

Puoi iniziare a nutrire un bambino prematuro non prima di 4 mesi,

ma i medici raccomandano di nutrire almeno mezzo anno quando il sistema digestivo è maturo e sarà pronto per fare un nuovo pasto. Calcola il tempo dell'inizio dell'introduzione di alimenti complementari, aggiungendo all'età generalmente accettata di 6 mesi il tempo che il bambino ha dovuto spendere nel grembo materno. Quindi, se un bambino nasce otto mesi, si raccomanda di iniziare a dargli da mangiare all'età di 7 mesi, un bambino di sette mesi alle otto e così via.

L'inizio degli alimenti complementari non dovrebbe coincidere con le vaccinazioni preventive. Il bambino dovrebbe essere sano ed esaminato da un medico. L'introduzione della prima alimentazione dovrebbe soddisfare i seguenti requisiti:

Un bambino deve avere almeno 4 mesi. A questo punto, gli intestini sono colonizzati dalla microflora benefica necessaria per la digestione di nutrienti più complessi e il pancreas inizia a funzionare;

Si consiglia di iniziare a nutrire i bambini prematuri con i cereali, quindi vengono aggiunti puree vegetali e di frutta, seguiti da latticini, succhi e solo successivamente piatti a base di carne e pesce;

Ogni nuovo tipo di alimenti complementari dovrebbe essere avviato con piccole dosi (mezzo cucchiaino) e soprattutto la mattina o prima di cena, in modo da poter vedere la possibile reazione a un nuovo prodotto;

La prima volta è necessario dare integratori rigorosamente secondo le norme, anche se al bambino è piaciuto molto il prodotto, e chiede di più;

Dopo aver completato l'alimentazione, è molto importante attaccare il bambino al seno o somministrare la miscela, in modo che il nuovo cibo sia assorbito meglio. Si consiglia di farlo fino all'età di 8 mesi;

Peculiarità dell'alimentazione di chi soffre di allergie

Il bambino è pronto per l'alimentazione

Quando un bambino raggiunge i sei mesi di età, inizia a mancare i nutrienti nel latte materno. Per compensare il loro numero, inizia a introdurre cibi complementari. Così come gli alimenti complementari aiuta a creare preferenze di gusto e contribuisce allo sviluppo dei riflessi masticatori. Capire che il bambino è già pronto a prendere un nuovo cibo può essere per i seguenti motivi:

Raggiungere l'età di sei mesi;

Il bambino ha dei denti tagliati;

Il bambino inizia a masticare un ciuccio o un giocattolo;

Il bambino può sedersi, inizia a mostrare interesse per il cibo;

Il bambino è ben assimilato a piccole porzioni di cibo nuovo senza una reazione negativa ad esso.

Porridge di cereali

Il primo piatto nell'alimentazione di un bambino prematuro dovrebbe essere il porridge di cereali. Mangiare ha bisogno di cereali ipoallergenici. Meglio iniziare con grano saraceno, quindi inserire il mais, e dopo - riso e farina d'avena. Quando ci vorrà circa un mese e mezzo, una poppata verrà sostituita da una poppata. I cereali pronti possono essere acquistati nel negozio o cucinati da cereali macinati. Dopo un po 'di tempo, il burro viene aggiunto al porridge, iniziando con un pezzo minuscolo, raggiungendo una dose giornaliera di circa 4 grammi.

Il porridge del latte è consigliato dopo 9 mesi.

Purea di verdure e frutta

Una volta raggiunta l'età di 7 mesi, è possibile iniziare a inserire con attenzione frutti, come mele, banane, pere. Nel caso delle pere, è necessario ricordare che sono allegate. Più vicino all'età si può iniziare a introdurre bacche, prugne, albicocche.

Quindi, l'attrazione di verdure o frutta nel tempo può sostituire un altro alimento.

Succhi nella dieta

Succhi freschi compaiono nella dieta del bambino a 9 mesi. Vengono offerti come aggiunta all'allattamento, iniziano a dare mezzo cucchiaino e, entro l'anno, il volume di porzioni raggiunge i 100 ml. Il miglior punto di partenza è il succo di mela verde, prugna, pesca. Successivamente vengono introdotti succhi misti di diversi componenti. Dopo un anno, puoi iniziare a provare il succo di frutta tropicale.

Più vicino a 8 mesi, è possibile inserire minestre in brodo vegetale con cereali e verdure nel mangime. Tale zuppa è macinata in un frullatore purè e nel tempo diventa un sostituto per l'alimentazione successiva, di solito ogni giorno.

Prodotti lattiero-caseari

Il terzo supplemento è introdotto dopo 9 mesi. Ricotta, kefir, yogurt sono aggiunti al menù per bambini prematuri. Inizia ad attirare da mezzo cucchiaino, portando gradualmente a tutta la porzione, che sostituirà una delle poppate, solitamente la sera. È meglio provare latte di mucca e capra dopo sei mesi, poiché le proteine ​​nella sua composizione sono scarsamente digerite. I prodotti a base di latte acido devono essere cucinati dal latte pastorizzato o presi nella cucina del caseificio.

Più vicino all'anno, puoi provare il formaggio a pasta dura che non ha un odore forte e avrà un sapore delicato, ad esempio russo, olandese o Adygei.

Carne e pesce

Si consiglia di inserire il pesce dopo 10 mesi. La preferenza dovrebbe essere data al pesce bianco, ma dovrebbe essere mangiato non più di due volte a settimana. Il pesce viene bollito o cotto, poi schiacciato e mescolato con porridge o purea di verdure.

A partire da 7 mesi, si consiglia di aggiungere il tuorlo d'uovo di quaglia al cibo. Dopo 10 mesi, i bambini prematuri vengono accuratamente iniettati con un uovo di gallina, che è spesso un'allergia. Un quarto del tuorlo è mescolato con il corso principale, dopo un anno puoi dare un intero tuorlo e offrire proteine.


Iscriviti a Baby Feeding su YouTube!

Schema di alimentazione nelle tabelle

I tempi dell'introduzione di alimenti complementari dipendono dallo stato di salute, dal tipo di alimentazione, dalla prontezza e dall'interesse del bambino a mangiare. La seguente tabella mostra l'età ottimale dei bambini prematuri per iniziare l'alimentazione.

Quando introdurre esca ad un bambino prematuro?

Perché dare alle briciole l'esca?

  • nato in tempo e prematuro;
  • alimentato dal latte materno e "artificialità".
  1. dispositivi da masticare e deglutire: il bambino smette di estrarre il cucchiaio dalla bocca, impara a masticare e ingoiare piccoli pezzi di cibo;
  2. intestino: il corpo costruisce la mucosa e migliora la motilità.

Tabella di introduzione di alimenti complementari per neonati prematuri

Quali principi vengono guidati dai pediatri durante l'espansione del menu?

gradualità

sequenza

osservazione

Come determinare i tempi dell'introduzione di alimenti complementari?

  • il bambino prematuro rutta di meno e si preoccupa a causa del gas;
  • il bambino richiede l'integrazione (o più frequente alimentazione con latte);
  • il bambino esprime le preferenze individuali: l'indifferenza verso un prodotto posto sul tavolo e la brama di piatti che vengono mangiati dagli adulti.

Quando introdurre cibi complementari nella dieta di un bambino prematuro?

Quali sono le caratteristiche dell'introduzione di alimenti complementari nella dieta dei bambini prematuri?

  1. Iniziare a nutrire con i porridge.
  2. Lavare i nuovi alimenti con fluidi familiari al corpo del bambino: latte materno o sostituti (per i bambini alimentati con biberon).
  3. Se il bambino prematuro si ammala durante l'alimentazione, il nuovo cibo deve essere eliminato (o ridotto). Un prerequisito per le mamme che allattano - una dieta equilibrata. Questo è l'unico modo per capire il motivo del disagio del bambino.

Cosa minaccia la violazione dei tempi degli alimenti complementari per un bambino prematuro?

  • aumento della temperatura, capricci irragionevoli;
  • segni di malessere, tra cui diarrea o stitichezza;
  • il periodo di due settimane non è scaduto dalla data dell'ultima vaccinazione;
  • intolleranza individuale del prodotto.

Come calcolare la quantità di alimenti complementari per i bambini prematuri?

Cosa inserire nel menu prematuro del bambino?

Primi supplementi (6-7 mesi)

Secondo mangime (6-8 mesi)

  • zucca e zucca;
  • cavolfiore e broccoli;
  • carote.
  1. La scelta migliore per l'iniziativa: varietà verdi di mele. In stagione è bene aggiungere le pere. Pomodoro e succhi d'uva vengono introdotti nel bambino dopo 11-12 mesi. I pediatri non raccomandano frutta esotica. Si riferisce a kiwi, mango, ananas, papaia. L'eccezione è una banana.
  2. Inizia con purè di patate, per il quale prendono solo un prodotto. Da 8 mesi succhi di frutta iniettati. Ogni supplemento è testato separatamente. Successivamente, vengono preparate formulazioni multicomponenti per il bambino prematuro.
  3. Successive specie di alimentazione (6-12 mesi.)
  4. Il tempo di conoscenza della cottura arriva per un bambino prematuro a 7-8 mesi. All'inizio, il bambino succhia solo pane, cracker o biscotti. Successivamente - inizia a deglutire inumidito con grumi di saliva.
  5. Il terzo e successivi periodi della varietà del menu sono associati all'introduzione di prodotti a base di latte fermentato: ricotta, kefir e yogurt (a partire da 9 mesi).
  6. La carne viene data da 8 mesi. Inizia con varietà dietetiche e polpa bianca: coniglio, tacchino magro. Priorità - carne magra. All'ultimo stadio della conoscenza danno a provare carne con strati di grasso.
  7. I bambini prematuri sono i succhi proibiti: barbabietola, fragola, fragola e agrumi freschi.
  8. Con il pesce vengono introdotti da 10 mesi.

Nuove promozioni

Post popolari

Stiamo cambiando gli standard di bellezza nella moda moderna! Dev'essere ammesso: lo sviluppo delle moderne tecnologie ha giocato uno scherzo crudele con l'industria della moda e con i mass media. All'inizio del secolo, le donne sono state offerte a lottare per un'immagine di una bellezza impeccabile.

Varys Dirieu: un fiore del deserto che ha dichiarato guerra all'umiliazione in Somalia! Dovette morire dissanguata su una roccia sotto un albero e il caldo sole africano, come una delle sue sorelle. Doveva diventare la quinta moglie di un nomade, da battere e abusare.

Cake Spread al cioccolato Questa è una cosa straordinaria!

Bodypositive - non significa promuovere l'obesità! L'atteggiamento negativo nei confronti del bodipositive è comprensibile: le persone vedono come ragazze piene pubblicano foto esplicite nei social network, guardano i blogger.

Beats - significa amore: continuiamo a vivere in una cultura di violenza! Secondo un rapporto di Amnesty del 2002, ogni terza donna russa si picchia regolarmente. Nel 2017 i dati hanno già raggiunto il numero di 60 mila donne maltrattate quotidianamente.

Lo schema di introduzione di alimenti complementari a un bambino prematuro su artificiale e l'allattamento al seno

Non è necessario affrettarsi con l'allattamento dei neonati: il latte materno copre completamente il loro fabbisogno di nutrienti fino a 6-7 mesi. Anche dopo, i bambini prematuri vengono attirati, che hanno bisogno di più vitamine e microelementi. Alla nascita, hanno un peso fino a 2,5 kg, tuttavia, spesso raggiungono i loro coetanei mentre allattano o si nutrono in modo misto.

Caratteristiche del sistema digestivo del bambino nato prematuramente

L'aumento di peso di un bambino prematuro non sempre va veloce. La capacità del sistema digestivo di assorbire i nutrienti in questi bambini è limitata ei riflessi di suzione e deglutizione sono scarsamente regolati dal sistema nervoso informe.

I bambini prematuri hanno ridotta salivazione e bassa secrezione di succo gastrico, bassa attività degli enzimi intestinali. Hanno maggiori probabilità di sviluppare la disbiosi, poiché la resistenza all'azione dei microrganismi patogeni è quasi assente. La mamma può aiutare le briciole regolando l'allattamento al seno, perché il suo latte aiuta a colonizzare il tratto gastrointestinale con batteri benefici.

Quando offrire cibi complementari a un bambino prematuro?

La prima età per l'alimentazione prematura è di 4 mesi, ma la maggior parte degli esperti consiglia di non precipitarsi a 6 mesi. Il calcolo della prontezza del sistema digestivo è determinato dal momento della nascita. Se il bambino è nato un mese prima, al tempo standard della prima poppata (6 mesi), più un altro. Quando il bambino è nato sette mesi, il mangime viene somministrato a 8 mesi, aggiungendo altri 2 al termine standard.

Purè di patate, succhi e cereali offrono il bambino durante il periodo in cui è sano e non prevede la vaccinazione. In questo caso, è consigliabile consultare un pediatra che valuterà l'aumento di peso e i dati dei test clinici. L'introduzione di nuovi piatti richiede il rispetto di alcune regole:

  • il periodo iniziale di prikorma è di 4 mesi, poiché a quest'ora il pancreas è incluso nel sistema digestivo e gli intestini sono popolati da microflora, in grado di digerire non solo il latte;
  • sequenza di alimentazione: cereali, purea di verdura e frutta, latticini, succhi, piatti proteici;
  • le prime dosi - mezzo cucchiaino, che è desiderabile offrire prima di cena e monitorare le condizioni del bambino (comportamento, feci);
  • Non è escluso che al bambino piacerà il piatto offerto, ma è vietato abusare e dare più della prima volta;
  • È importante mungere con latte o una miscela di almeno 8 mesi.
L'esca viene introdotta in piccole porzioni in modo che il corpo del bambino si adatti ad esso.

Esca per i bambini con allergie

Quando un bambino ha dysbacteriosis, manifestazioni allergiche, adjunct è in ritardo fino a una data successiva. Ai bambini prematuri è permesso provare un purè monocomponente e cereali non aromatizzanti. Ideale porridge di riso, zucca o purè di patate, mela verde al forno. Solo un prodotto è consentito a settimana, mentre si osserva la digestione e la reazione cutanea dei bambini.

Per analizzare le reazioni dei bambini prematuri a cibi specifici, dovresti tenere un diario alimentare. Entro l'anno il bambino è abbastanza allergico da provare 2 tipi di cereali, frutta e verdura, 1 tipo di carne dietetica. Uova, pesce, verdure rosse e frutta sono ammessi dopo un anno.

Tipi e ordine di alimentazione dei bambini prematuri

Lo scopo dell'introduzione di alimenti complementari è la formazione di nuove abitudini di gusto e lo sviluppo delle abilità di masticazione nei bambini più grandi. Inoltre, a sei mesi di età, il latte materno non può soddisfare i bisogni nutrizionali dei neonati. La disponibilità all'introduzione di cereali, purè di patate e altri prodotti nella dieta di un bambino prematuro è indicata dai seguenti segni:

  • età da 6 mesi;
  • dentizione;
  • movimenti masticatori del bambino quando colpisce la bocca del capezzolo, massaggiagengive;
  • seduta sicura, capacità di reagire emotivamente al cibo;
  • maturità del tratto gastrointestinale, la capacità di assorbire una piccola quantità di alimenti complementari senza indigestione e una reazione allergica.
Certo, sedersi indirettamente indica che il bambino è pronto ad accettare cibo per adulti.

Prikorm della prima priorità - porridge di cereali

La prima esca del piccolo bambino diventa porridge ipoallergenico: riso, grano saraceno, mais. All'inizio, vale la pena di familiarizzare con il gusto del grano saraceno cotto su brodo vegetale, latte materno o acqua. Un po 'più tardi, vengono introdotti mais e riso, grazie ai quali il corpo del bambino reintegrerà la fornitura di zinco e ferro.

Dopo 1-1,5 mesi una porzione di porridge può sostituire un'alimentazione. Preparare un piatto di grane macinate in un macinino da caffè, o acquistare cereali che devono essere diluiti con liquido. Dopo che la briciola cerca dei semplici porridge, vale la pena aggiungere burro. Dovrebbe iniziare con 1 grammo (sulla punta del coltello), aumentando la dose a 4 grammi al giorno.

Alimenti di seconda priorità - verdure e frutta ipoallergeniche

Per gli alimenti vegetali, dovrebbero essere selezionate solo verdure fresche coltivate nella regione di residenza. Dovrebbe iniziare con il cavolfiore bollito, i broccoli, le zucchine, la preparazione di un componente e poi mescolare il purè di patate. A 8 mesi, è consigliabile che i bambini offrano patate, zucche e carote, seguendo da vicino la reazione (il carotene nella composizione delle verdure arancioni può provocare allergie) (maggiori dettagli nell'articolo: Cosa si può mangiare in un neonato a 8 mesi?) A partire dai 9 mesi, ai bambini possono essere offerte zuppe in brodo vegetale. Aggiungono cereali, verdure e prima di servire il frullatore (il piatto non dovrebbe essere troppo denso). Nel tempo, la zuppa sostituisce l'alimentazione quotidiana.

A 7-8 mesi, è consentito provare frutta - mele verdi, banane, pere (si consiglia di leggere: quanti mesi si può dare una banana a un bambino e aggiungere un supplemento?). Vengono cautamente introdotti nella dieta di una piccola allergia, tenendo conto del fatto che le pere hanno un effetto fissante. Lentamente l'allattamento al seno può essere sostituito da verdura (cibo da frutta). Entro l'anno un bambino può provare bacche, prugne, albicocche.

Le pere hanno un forte effetto fissante.

Esca il terzo ordine - carne e tuorlo dietetici

La carne dietetica viene offerta a un bambino più forte a 8-9 mesi. Si consiglia di provarlo nel seguente ordine: coniglio, tacchino, vitello, manzo, maiale, pollo. La carne macinata non salata viene aggiunta a cereali o purè di patate. A partire da ½ cucchiaino, la porzione viene regolata a 3 grammi per 1 kg di peso del bambino.

Le uova di pollo sono allergeni, all'inizio è preferibile scegliere la quaglia. Il loro tuorlo può essere aggiunto al cibo da 7 mesi (vedi anche: il menu corretto e utile del bambino in 7 mesi per l'allattamento). Le uova di gallina vengono offerte a un bambino prematuro non prima di 10 mesi, mescolando ¼ di tuorlo bollito al piatto principale. A 1-1,2 anni, il volume è regolato su 1 tuorlo, offre proteine ​​tritate.

Le uova di quaglia con un basso livello di allergenicità sono più adatte per l'alimentazione del bambino

Esca il quarto ordine - latticini, pesce

Kefir, ricotta, yogurt fatto in casa è introdotto nella dieta del bambino da 9 mesi. All'inizio viene offerto un po '(da ½ cucchiaino), sostituendo gradualmente il latte con un prodotto a base di latte fermentato. Non è raccomandato introdurre latte vaccino e caprino nella dieta di un bambino pretermine fino a 1,5 anni. Contiene proteine ​​difficili da digerire, quindi è inizialmente diluito con acqua.

Si consiglia di chiarire con il pediatra l'indirizzo della cucina del caseificio, dove preparano i prodotti a base di latte fermentato per i bambini fino a un anno. Se una madre pianifica di farlo da sola, dovrebbe prendere solo latte pastorizzato. A 10-12 mesi, puoi introdurre il bambino con formaggio a pasta dura. Dovresti scegliere varietà olandesi, russe o morbide di Adyghe senza odore acuto e gusto specifico.

Il formaggio Adygea è perfetto per uscire con un bambino con prodotti caseari solidi.

Dai 10 agli 11 mesi viene offerto un pesce prematuro (1-2 volte a settimana). Dovresti scegliere con cura il pesce, preferendo le varietà bianche delicate. Un bambino può provarlo nel seguente ordine: lucioperca, merluzzo, saury, nasello, merluzzo, salmone. Il pesce può essere bollito o cotto, poi schiacciato e aggiunto al contorno.

Succhi di verdura e frutta

Entro l'anno, ai bambini possono essere offerti succhi freschi come aggiunta a una delle poppate. Sono forniti con ½ cucchiaino, portando il volume a un anno a 100 ml. Iniziare con il succo di mele verdi, prugne, pesche, succhi misti a iniezione graduale: pesca-pera, carota-mela e altri. Non è desiderabile offrire succhi di frutta esotica.

Tabella dell'ordine di introduzione di alimenti complementari

I tempi dell'introduzione di alimenti complementari per i neonati prematuri sono determinati individualmente, in base allo stato di salute, al tipo di alimentazione (mammaria, mista o artificiale) e alla disponibilità del bambino a provare nuovi piatti. "Non essere in ritardo" con l'introduzione di nuovi piatti per i giovani genitori aiuterà nella tabella sotto il momento ottimale di alimentazione: